Chiusura Ponte San Michele (Paderno d'A. - Linea Carnate-Bergamo)

Lavori, storia, progetti, AV, tecnica su TE armamento e segnalamento.

Moderatore: Redazione

Rispondi
Autore
Messaggio
giorgiostagni
*
*
Messaggi: 991
Iscritto il: gio 19 ago 2010 21:22
Località: Milano
Contatta:

Re: Chiusura Ponte San Michele (Paderno d'A. - Linea Carnate-Bergamo)

#121 Messaggio da giorgiostagni » mer 10 ott 2018 9:09

Ovviamente il fatto che il ponte possa "collassare sotto il suo stesso peso" e la riapertura al traffico pedonale sono due cose tra loro in evidente contraddizione, quindi di fumo attorno a questa vicenda ne rimane tanto.

Avatar utente
GT3.2
**
**
Messaggi: 2926
Iscritto il: mer 19 gen 2005 11:08
Località: Annecy

Re: Chiusura Ponte San Michele (Paderno d'A. - Linea Carnate-Bergamo)

#122 Messaggio da GT3.2 » mer 10 ott 2018 12:12

Infatti, detta cosi' non ha nessun senso. Prima sistemano la carreggiata per poi riaprire il traffico ai pedonale, mentre la messa in sicurezza strutturale la faranno DOPO

Inoltre visto che il "ponte provvisorio" sarebbe ovviamente una soluzione ciclopedonale o al massimo per veicoli leggeri, sconforta in questo articolo l'assenza di qualsiasi considerazione in merito a soluzioni alternative per il traffico ferroviario. Cosi' come brilla - se non ho sorvolato qualcosa leggendo l'articolo - l'assenza di Trenord da questo "vertice"
Vogliamo l'Eurostar AV Milano-Bologna-Adriatica - FINALMENTE ARRIVATO!!
Vogliamo la riapertura delle linee "del Tonchino" (Evian-St. Gingolph) e Annecy-Albertville
Vogliamo un servizio decente tra Italia e Savoia! via Sempione E via Modane

Avatar utente
E412
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 38363
Iscritto il: sab 20 dic 2003 12:14
Località: Fermo in linea per un guasto agli impianti di circolazione. W RFI! :)

Re: Chiusura Ponte San Michele (Paderno d'A. - Linea Carnate-Bergamo)

#123 Messaggio da E412 » mer 10 ott 2018 12:59

Io mi tengo il sospetto che Trenord, alla meglio, sia 'neutra' su questo argomento.
Per il resto, basta una bella fune di acciaio ancorata ai due capi del ponte, un imbrago con kit da ferrata e zac! Ogni attraversamento a piedi diventa una spassosa, avvincente e divertente avventura per tutta la famiglia! Si arriverà dall'altra parte senza che il ponte crolli? :megaball: :mrgreen:

And you run and you run to catch up with the sun but it's sinking, racing around to come up behind you again
The sun is the same in a relative way but you're older, shorter of breath and one day closer to death


I'm pushing one elephant up the stairs

Avatar utente
sr
***
***
Messaggi: 12111
Iscritto il: mar 25 mag 2004 13:39
Località: milano (a est del Lambro Meridionale e a ovest della roggia Ticinello)

Re: Chiusura Ponte San Michele (Paderno d'A. - Linea Carnate-Bergamo)

#124 Messaggio da sr » mer 10 ott 2018 13:44

Qualcosa del genere non andrebbe bene?

Immagine


E se proprio si vuole appoggiare i piedi .....
Immagine

Ma potrebbero esserci delle controindicazioni! :roll:
CONFRATELLO DELLA LOGGIA DEL CALAMARO®
Fondatore del CRRZFTz©
Comitato Richiesta Relazioni Zingarate Ferroviarie Tz

Andate in Transalp!

Avatar utente
E412
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 38363
Iscritto il: sab 20 dic 2003 12:14
Località: Fermo in linea per un guasto agli impianti di circolazione. W RFI! :)

Re: Chiusura Ponte San Michele (Paderno d'A. - Linea Carnate-Bergamo)

#125 Messaggio da E412 » mer 10 ott 2018 13:56

Quello è ciò che succederà se l'attraversamento finisce male. Vuoi mettere che emozione e che divertimento? :mrgreen:

And you run and you run to catch up with the sun but it's sinking, racing around to come up behind you again
The sun is the same in a relative way but you're older, shorter of breath and one day closer to death


I'm pushing one elephant up the stairs

Avatar utente
aln668.1207
**
**
Messaggi: 3523
Iscritto il: sab 23 giu 2007 20:17
Contatta:

Re: Chiusura Ponte San Michele (Paderno d'A. - Linea Carnate-Bergamo)

#126 Messaggio da aln668.1207 » gio 11 ott 2018 5:20

Come immaginavo non ci sono mezze misure.
Il ponte Morandi è collassato sotto il suo stesso peso, il traffico non gli faceva che il solletico.
Questo, senza carico, può star su da solo anche se mezzo marcio.
Capisco che alla gente si debba raccontare la cosa in modi semplici e possibilmente tali da giustificare la chiusura in poche parole, ma francamente siamo alla fiera delle stupidate.
Qualcuno mi deve delle scuse. Chi vuole intendere intenda.

ESCity81
**
**
Messaggi: 3856
Iscritto il: dom 11 ott 2009 17:56

Re: Chiusura Ponte San Michele (Paderno d'A. - Linea Carnate-Bergamo)

#127 Messaggio da ESCity81 » gio 11 ott 2018 10:55

Il Ponte Morandi e questo non sono nemmeno lontanamente paragonabili, e di conseguenza non lo sono nemmeno le loro problematiche e gli effetti conseguenti.
giorgiostagni ha scritto:
mer 10 ott 2018 9:09
Ovviamente il fatto che il ponte possa "collassare sotto il suo stesso peso" e la riapertura al traffico pedonale sono due cose tra loro in evidente contraddizione, quindi di fumo attorno a questa vicenda ne rimane tanto.
L'articolo del "Giorno" è chiaramente semplificato e piuttosto confuso ("arcata che poggia sulla sponda bergamasca"?!?), e sicuramente attorno a questa vicenda un po' di fumo c'è; ma l'attuale rischio di collasso e la riapertura ciclopedonale non direi che siano in contraddizione, dal momento che la seconda presuppone una serie di interventi preliminari (definiti "di restyling"), che immagino in realtà siano quelli più urgenti.
GT3.2 ha scritto:
mer 10 ott 2018 12:12
sconforta in questo articolo l'assenza di qualsiasi considerazione in merito a soluzioni alternative per il traffico ferroviario.
Niente di nuovo sotto il sole. :wall: :wall:
44410496 ha scritto:
mer 10 ott 2018 8:37
«Stiamo valutando inoltre la fattibilità di un’alternativa,
Immagine
DAVIDE - ESCity

Avatar utente
E412
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 38363
Iscritto il: sab 20 dic 2003 12:14
Località: Fermo in linea per un guasto agli impianti di circolazione. W RFI! :)

Re: Chiusura Ponte San Michele (Paderno d'A. - Linea Carnate-Bergamo)

#128 Messaggio da E412 » gio 11 ott 2018 11:12

Diciamo che se il problema di cui parlano fosse in qualche modo (interpretando l'articolo (*)) relativo alla spalla orientale, l'intervento sulla sede stradale non sarebbe risolutivo e quindi il problema nell'ipotesi di una riapertura come imponente pista ciclopedonale sarebbe effettivamente quello segnalato da Giorgio.
Mi pareva però che nella relazione tecnica di valutazione dello stato il problema non fosse quello. ::-?:

Resta il fatto che 'l'imminente crollo' andrebbe giustifcato, così come andrebbe giustificato tale rischio con la compatibilità del traffico pedonale (sicuramente più leggero di auto e treni, ma penso che nessuno abbia voglia di darsi al bungee jumping non previsto e pure senza corda).

(*): per una volta non do la colpa ai giornalisti. Se chi di dovere non è capace di parlare potabile, non si può pretendere che un giornalista vada a prendersi una laurea in ingegneria civile per sopperire.

And you run and you run to catch up with the sun but it's sinking, racing around to come up behind you again
The sun is the same in a relative way but you're older, shorter of breath and one day closer to death


I'm pushing one elephant up the stairs

Avatar utente
massimo
**
**
Messaggi: 1875
Iscritto il: ven 20 ott 2006 11:35
Località: Roma

Re: Chiusura Ponte San Michele (Paderno d'A. - Linea Carnate-Bergamo)

#129 Messaggio da massimo » gio 11 ott 2018 14:26

Comunque pare che sia stano nominato un commissario ad ok per sveltire il tutto.

lumiere1960
*
*
Messaggi: 112
Iscritto il: mer 16 mar 2016 8:32

Re: Chiusura Ponte San Michele (Paderno d'A. - Linea Carnate-Bergamo)

#130 Messaggio da lumiere1960 » gio 11 ott 2018 15:27

solo per ridere un po' .....
nuovo ponte a Cornate d'Adda e funivia

ma qualcuno è serio !

forse piacerà a questo governo o forse no

la notizia al seguente link
http://www.resegoneonline.it/articoli/l ... -20181005/

per ridere sintende
saluti
Lumiere

Avatar utente
sr
***
***
Messaggi: 12111
Iscritto il: mar 25 mag 2004 13:39
Località: milano (a est del Lambro Meridionale e a ovest della roggia Ticinello)

Re: Chiusura Ponte San Michele (Paderno d'A. - Linea Carnate-Bergamo)

#131 Messaggio da sr » gio 11 ott 2018 15:33

A toninulla piacerà senz'altro! :wall:
Poi, 4 mln/km la funivia.
E il rifacimento su nuova sede della ferrovia?
CONFRATELLO DELLA LOGGIA DEL CALAMARO®
Fondatore del CRRZFTz©
Comitato Richiesta Relazioni Zingarate Ferroviarie Tz

Andate in Transalp!

daucus
**
**
Messaggi: 8192
Iscritto il: mar 13 apr 2004 14:03
Località: Lontano, molto lontano, dall'Adige, dal Po e dal Piave

Re: Chiusura Ponte San Michele (Paderno d'A. - Linea Carnate-Bergamo)

#132 Messaggio da daucus » gio 11 ott 2018 15:45

Una funivia accanto al ponte (provvisoria_ però potrebbe essere una soluzione in tempi brevi ...
(anche se non si presta bene alle coincidenze col treno, visto che porta pochi passeggeri per volta con corse frequenti al contrario del treno che porta molti passeggeri ma con corse rade)
Messaggio in lingua toscana:
coloro che ignorano le "finezze" di tale lingua sono pregati dall'astenersi da considerazioni sul significato delle parole, che potrebbe essere diverso da quello delle altre lingue
NO moderatori razzisti e ignoranti

Avatar utente
E412
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 38363
Iscritto il: sab 20 dic 2003 12:14
Località: Fermo in linea per un guasto agli impianti di circolazione. W RFI! :)

Re: Chiusura Ponte San Michele (Paderno d'A. - Linea Carnate-Bergamo)

#133 Messaggio da E412 » gio 11 ott 2018 15:49

Ma non è che un impianto a fune lo moni in due giorni.
E poi dopo 18 mesi cosa ne fai? Lo rivendi?

And you run and you run to catch up with the sun but it's sinking, racing around to come up behind you again
The sun is the same in a relative way but you're older, shorter of breath and one day closer to death


I'm pushing one elephant up the stairs

daucus
**
**
Messaggi: 8192
Iscritto il: mar 13 apr 2004 14:03
Località: Lontano, molto lontano, dall'Adige, dal Po e dal Piave

Re: Chiusura Ponte San Michele (Paderno d'A. - Linea Carnate-Bergamo)

#134 Messaggio da daucus » gio 11 ott 2018 16:22

due giorni no. ma molto meno che un ponte, e lo riusi per il successivo ponte da rifare ....
Messaggio in lingua toscana:
coloro che ignorano le "finezze" di tale lingua sono pregati dall'astenersi da considerazioni sul significato delle parole, che potrebbe essere diverso da quello delle altre lingue
NO moderatori razzisti e ignoranti

ESCity81
**
**
Messaggi: 3856
Iscritto il: dom 11 ott 2009 17:56

Re: Chiusura Ponte San Michele (Paderno d'A. - Linea Carnate-Bergamo)

#135 Messaggio da ESCity81 » gio 11 ott 2018 16:58

E412 ha scritto:
gio 11 ott 2018 11:12
Diciamo che se il problema di cui parlano fosse in qualche modo (interpretando l'articolo (*)) relativo alla spalla orientale, l'intervento sulla sede stradale non sarebbe risolutivo e quindi il problema nell'ipotesi di una riapertura come imponente pista ciclopedonale sarebbe effettivamente quello segnalato da Giorgio.
Mi pareva però che nella relazione tecnica di valutazione dello stato il problema non fosse quello. ::-?:
La relazione tecnica avesse messo in luce due problemi principali. Uno "morfologico", legato alle ridotte sezioni delle membrature diagonali di controvento rispetto alla loro lunghezza (la cosiddetta snellezza), condizione che limita le prestazioni statiche dell'opera ma che non è di facile risoluzione: andrebbero sostituiti con altri più tozzi o integrati con altri elementi, ma su un bene vincolato è praticamente impossibile. L'altro problema era invece legato al degrado della struttura, e alla corrosione degli elementi metallici provocata dal ristagno dell'acqua di pioggia, problema tipico di questo tipo di strutture: se non sbaglio, la parte in condizioni peggiori era appunto quella lato Bergamo. Problema risolvibile attraverso la sostituzione degli elementi corrosi.

L'intervento sulla sola sede stradale è chiaro che non è risolutivo, per quanto si possano comunque ridurre le sollecitazioni e le vibrazioni trasmesse agli elementi portanti con soluzioni particolari. Ad esempio, per un manufatto del genere potrebbe essere installato un sistema a piastra ortotropa, cioè un elemento "piano", "sottile" e "leggero" provvisto di nervature longitudinali che (semplificando al massimo) grazie alla sua rigidezza longitudinale riduce le deformazioni verticali e quelle di torsione e quindi, riduce le sollecitazioni alle strutture. Se aggiungiamo che i carichi di un ponte ciclopedonale sono ovviamente inferiori a quelli di una struttura ad uso promiscuo stradale e ferroviario, la struttura aumenterebbe il suo grado di sicurezza. Ovviamente, se il rischio è un collasso "per effetto del suo stesso peso", questo non basta: ma un intervento da 20 milioni come quello prospettato immagino bene che comprenda ben altro, quanto meno una soluzione "tampone" come la sostituzione degli elementi più degradati o l'installazione di elementi collaboranti provvisori, per raggiungere un grado di sicurezza appunto compatibile con un utilizzo ciclopedonale in attesa dei lavori più corposi.

non mi pare che la relazione di indagine comunque nominasse mai l'imminente crollo....
E412 ha scritto:
gio 11 ott 2018 11:12
(*): per una volta non do la colpa ai giornalisti. Se chi di dovere non è capace di parlare potabile, non si può pretendere che un giornalista vada a prendersi una laurea in ingegneria civile per sopperire.
Sicuramente.
(anche se "arcata lato bergamo" è più un errore di italiano e/o geografia che tecnico :sofa: )
DAVIDE - ESCity

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 17 ospiti