Tunnel di base del Brennero

Lavori, storia, progetti, AV, tecnica su TE armamento e segnalamento.

Moderatore: Redazione

Rispondi
Autore
Messaggio
fla221
**
**
Messaggi: 1344
Iscritto il: gio 02 set 2010 13:00

Re: Tunnel di base del Brennero

#556 Messaggio da fla221 » gio 22 feb 2018 15:27

Secondo me il tutto si sposta direttamente a Verona perché con la circonvallazione di Bolzano la provincia vorrebbe spostare la stazione all'attuale fascio merci e urbanizzare la zona dell'attuale stazione.

La Val di Riga dicono che sarà pronta entro il 2024.

Dalle foto di Google Earth e la planimetria vedo:

PRIMA (2003)

Immagine

- 1 tronco (+1 predisposto) a servizio viaggiatori
- 3 passanti a servizio viaggiatori
- 3 +9 passanti
- 2/3 di servizio con capannoni


PROGETTO (2026)

Immagine

- 1 tronco (+1 predisposto) a servizio viaggiatori
- 3 passanti a servizio viaggiatori
- 3 passanti completi
- 4 più corti passanti a scalare (accorciati per ingombro linea A/C) con accesso a 2 capannoni

- 4 dell'A/C a 25 kV


SITUAZIONE ATTUALE (2017)

Immagine

- 1 tronco (+1 predisposto) a servizio viaggiatori
- 3 passanti a servizio viaggiatori
- 3 passanti completi (di cui due fuori servizio per lavori)
- il resto lavori in corso per il portale del BBT

Coccodrillo
***
***
Messaggi: 10018
Iscritto il: lun 10 mag 2004 20:30
Località: Ferrovia del Gottardo

Re: Tunnel di base del Brennero

#557 Messaggio da Coccodrillo » gio 22 feb 2018 18:44

Quindi è chiaro che il BBT avrà due portali sia a nord che a sud.

Ricordo che sarà in gran parte a 25 kV, tranne la parte nord che sarà a 15 kV (questo perché si risparmiano una sottostazione in galleria che col 15 kV servirebbe, quindi 2 invece di 3). Ora che il BBT apre tutte le loco solo 3 kV (o solo 3/15 kV) saranno o demolite (le storiche FS) o spostate altrove (E405, E412, EU43, EuroSprinter e Vectron), e le uniche in circolazione tricorrenti 3/15/25 kV. A meno che non restino treni merci sulla linea di valico.

Chiasso nella parte passeggeri ha ancora due binari di transito/manovra/parcheggio carrozze di rinforzo senza marciapiede. Risultato nell'epoca degli EMU: quei due binari sono sostanzialmente inutilizzati, mentre i 3 con marciapeide cominciano a diventare stretti.

Digressione su Tarvisio: gli italiani hanno fatto una bella linea nuova con massimo 15 per mille, tranne nella breve trtta fra Tarvisio e il confine che è a 22 per mancato coordinamento con l'Austria. Possibile?
fla221 ha scritto:
mer 21 feb 2018 11:07
Ho trovato vari elaborati della Ponte Gardena-Fortezza:
Sapresti indicarci le pagine che contengono anche gli altri documenti? Grazie in anticipo.
Gleis 3, einfahrt des InterRegio nach Linthal, Trun, Biasca, Chiasso, ohne Halt bis Glarus.

Avatar utente
simplon
**
**
Messaggi: 7724
Iscritto il: mer 05 mag 2004 18:20
Località: Lomellina tra terra e acqua

Re: Tunnel di base del Brennero

#558 Messaggio da simplon » gio 22 feb 2018 19:27

Digressione su Tarvisio: gli italiani hanno fatto una bella linea nuova con massimo 15 per mille, tranne nella breve trtta fra Tarvisio e il confine che è a 22 per mancato coordinamento con l'Austria
A guardare il FL 62 figura il 20 per mille al confine, ma c'è anche un 19 a Pontebba.

s.
Saluti da simplon

No ai PL sulla rete fondamentale RFI: sono il male assoluto, un cancro da estirpare.
Amico delle Frecce, di Italo e degli EC: sono i treni del mio Dna.

Avatar utente
Fabio
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 3968
Iscritto il: dom 21 dic 2003 13:43
Località: Verona
Contatta:

Re: Tunnel di base del Brennero

#559 Messaggio da Fabio » gio 22 feb 2018 20:42

spiff ha scritto:
gio 22 feb 2018 12:05
poi a fortezza immagino sarà necessario ricoverare mezzi per manutenzione ed emergenza immagino, o possono stare anche più lontani dal portale di accesso (per esempio a bressanone o bolzano?). ai due imbocchi del gottardo non ci sono aree di ricovero e sosta per convogli e mezzi di servizio?
Se guardi la planimetria del progetto definitivo postata qui sopra da fla221 (e il cui link era stato evidenziato in precedenza), puoi notare la piazzola di emergenza con la "H" per l'elicottero.

Non sapevo dei quattro binari sulla linea veloce a Fortezza. Direi che si tratterà di un posto di movimento perché nel progetto non vedo marciapiedi.
Fabio Veronesi - FERROVIE ON LINE

"Appoggiare i piedi con le scarpe indossate sul pavimento e prestare attenzione a non insudiciare il treno". [cit. BLS]

Avatar utente
spiff
**
**
Messaggi: 2209
Iscritto il: mar 29 lug 2008 15:59
Località: Milano

Re: Tunnel di base del Brennero

#560 Messaggio da spiff » ven 23 feb 2018 11:53

grazie per i chiarimenti e a fla per la spiegazione!

si vedo la H, ma immagino ci sarà anche una rimessa per mezzi su rotaia di emergenza, o no? (mi pare di averne visto uno per il gottardo dei vigili del fuoco). a fortezza una volta attivata la val di riga dubito fermeranno mai treni lp, per cui in effetti non ha molto senso avere marciapiedi sui binari veloci, se non di servizio...

fla221
**
**
Messaggi: 1344
Iscritto il: gio 02 set 2010 13:00

Re: Tunnel di base del Brennero

#561 Messaggio da fla221 » ven 23 feb 2018 12:23

Coccodrillo ha scritto:
gio 22 feb 2018 18:44
Sapresti indicarci le pagine che contengono anche gli altri documenti? Grazie in anticipo.
Per la linea di accesso 1 Ponte Gardena-Fortezza qui trovi la documentazione:http://www.va.minambiente.it/it-IT/Ogge ... ne/47/2586

Prendi il pdf "Elenco elaborati": http://www.va.minambiente.it/File/Documento/151386
Quindi vedi il documento che vuoi trovare, copi il codice documento (Nome File Immagine) e lo cerchi nella pagina con tutti gli elaborati (in alto a sx la funzione cerca)


Stessa cosa per gli elaborati del BBT: http://www.va.minambiente.it/it-IT/Oggetti/Info/37

Questo il pdf Elenco Elaborati: http://www.va.minambiente.it/File/Documento/13873

ETR610
*
*
Messaggi: 487
Iscritto il: dom 15 apr 2012 17:13

Re: Tunnel di base del Brennero

#562 Messaggio da ETR610 » mar 06 mar 2018 23:39

A che cosa serve il "tunnel esplorativo di Aica"?
Immagine
https://www.bbt-se.com/it/galleria/avan ... id=5&pid=1

Vedo che parte più indietro rispetto al portale sud della galleria di base e mi chiedevo perché. Una volta terminati i lavori, sarà utilizzato a qualche scopo?

Avatar utente
simplon
**
**
Messaggi: 7724
Iscritto il: mer 05 mag 2004 18:20
Località: Lomellina tra terra e acqua

Re: Tunnel di base del Brennero

#563 Messaggio da simplon » mer 07 mar 2018 8:53

E' parte integrante del cunicolo esplorativo previsto per l'intera lunghezza del traforo, semplicemente spostato rispetto all'asse principale. Ha funzioni di servizio, una volta il tunnel sarà aperto all'esercizio.

s.
Saluti da simplon

No ai PL sulla rete fondamentale RFI: sono il male assoluto, un cancro da estirpare.
Amico delle Frecce, di Italo e degli EC: sono i treni del mio Dna.

dedorex1
**
**
Messaggi: 5907
Iscritto il: mer 28 set 2005 16:48
Località: Milano

Re: Tunnel di base del Brennero

#564 Messaggio da dedorex1 » mar 13 mar 2018 13:42

non ho mai capito perchè nell'ottica del finanziamento europeo tale cunicolo non potesse configurarsi come via di fuga
Adoratore della fu Trimurti DelrioCascettaGentile
Fondatore del DelrioSantoSubito Club (NB iscrizioni attualmente sospese per previsto taglio contributi TPL 2017)

Avatar utente
simplon
**
**
Messaggi: 7724
Iscritto il: mer 05 mag 2004 18:20
Località: Lomellina tra terra e acqua

Re: Tunnel di base del Brennero

#565 Messaggio da simplon » mar 13 mar 2018 13:59

Se ho ben capito quello che affermi, una via di fuga deve essere percorribile, mentre il cunicolo esplorativo si trova su un altro asse rispetto alle canne ferroviarie, anche se una qualche funzione ce l'ha.
In una slide del progetto stava scritto: "Il cunicolo esplorativo si estende da un’estremità all’altra dell’area di progetto e si colloca in posizione centrale, a una profondità di 12 m sotto le gallerie principali. Il cunicolo esplorativo fornirà informazioni geologiche, fungerà da galleria logistica e di servizio durante la fase di costruzione e sarà utilizzato come galleria di manutenzione e di drenaggio durante la fase di esercizio."

s.
Saluti da simplon

No ai PL sulla rete fondamentale RFI: sono il male assoluto, un cancro da estirpare.
Amico delle Frecce, di Italo e degli EC: sono i treni del mio Dna.

dedorex1
**
**
Messaggi: 5907
Iscritto il: mer 28 set 2005 16:48
Località: Milano

Re: Tunnel di base del Brennero

#566 Messaggio da dedorex1 » mar 13 mar 2018 14:07

no, il mio commento è diverso
Se ben ricordo, nel finanziamento EU è chiaramente esplicitato che il tunnel esplorativo non poteva essere usato come via di fuga (e da qui il mio quesito)
Non avendo questa funzione la ragione di essere perfettamente in asse credo venga meno
Adoratore della fu Trimurti DelrioCascettaGentile
Fondatore del DelrioSantoSubito Club (NB iscrizioni attualmente sospese per previsto taglio contributi TPL 2017)

Avatar utente
simplon
**
**
Messaggi: 7724
Iscritto il: mer 05 mag 2004 18:20
Località: Lomellina tra terra e acqua

Re: Tunnel di base del Brennero

#567 Messaggio da simplon » mer 28 mar 2018 15:16

Brennero, il lotto più grande della Galleria di base va a Porr (capogruppo), Condotte e Itinera

Dell'Ati fa parte anche Hinteregger & Soehne Baugesellschaft. L'importo contrattuale del lotto Pfons-Brennero ammonta a 966 milioni

Aggiudicati i lavori del più grande lotto di costruzione della Galleria di base del Brennero (Bbt) all'interno dell'area di progetto austriaca. L'associazione temporanea di imprese guidata da Porr Bau, insieme a G. Hinteregger & Soehne Baugesellschaft, Società Italiana per Condotte d'Acqua e Itinera ha vinto il lotto di costruzione Pfons-Brennero, dal valore di circa un miliardo di euro. Il consorzio realizzerà il tratto di linea più lungo all'interno dell'area di costruzione della Galleria di base del Brennero in Austria. L'importo contrattuale ammonta a 966.058.438 euro. L'aggiudicazione definitiva era stata preceduta da diversi ricorsi avanti il Tribunale amministrativo federale austriaco. Tali ricorsi sono, però, stati respinti e il raggruppamento temporaneo di imprese con la società Porr come capogruppo è stato confermato quale offerente economicamente più vantaggioso.

Il tratto di lavori comprende la realizzazione di 37 km di gallerie principali tra Pfons e Brennero, circa 9 km di cunicolo esplorativo nonché la fermata di emergenza presso St. Jodok. Le due gallerie principali vengono scavate mediante frese meccaniche. Gli altri tratti di galleria vengono scavati con metodo in tradizionale. Il periodo di costruzione sarà di circa sei anni. Il materiale di scavo risultante da questo lotto di costruzione ammonterà a circa quattro milioni di metri cubi. Oltre un terzo del materiale di scavo del tratto Pfons-Brennero potrà essere riutilizzato per la produzione di calcestruzzo gettato in opera, conci o ghiaia filtrante. Il materiale di scavo non idoneo al riutilizzo viene trasportato mediante nastri trasportatori direttamente al deposito più grande della Bbt, situato nella valle Padastertal. Durante il conferimento a deposito del materiale di scavo non saranno attraversati centri abitati. Infatti, il trasporto del materiale verso il cantiere viene eseguito direttamente su rotaia mediante un apposito collegamento ferroviario dalla stazione ferroviaria di Steinach oppure tramite l'autostrada del Brennero attraverso la galleria Saxen.

I lavori per la realizzazione della Galleria di base, con una lunghezza di 64 chilometri, si svolgono contemporaneamente in diversi cantieri e accessi, sia su lato austriaco che italiano. Entro metà marzo 2018 sono stati scavati 80 km, quindi oltre un terzo dei 230 km da scavare, di cui 23 km di gallerie principali, 29 km di cunicolo esplorativo e circa 28 km di gallerie di accesso, di soccorso e logistiche. Attualmente, oltre ai lavori di ristrutturazione e ampliamento presso le stazioni ferroviarie di Innsbruck e Fortezza vengono scavati quattro lotti. In Alto Adige i lavori di scavo si svolgono presso il Sottoattraversamento Isarco a nord di Fortezza e il lotto di costruzione Mules 2-3 (da Mules a Brennero) e in Tirolo a Wolf/Steinach presso il lotto di costruzione Pfons-Brennero nonché nella valle Ahrental presso il lotto Tulfes-Pfons, 7 giorni su 7, 24 ore su 24.

Per il membro di parte austriaca del consiglio di gestione di Bbt Se, Konrad Bergmeister, l'affidamento di questo grande incarico è una pietra miliare: «Ora il progetto europeo del secolo si trova nella sua fase principale. Oltre l'80% dei lavori di costruzione della Galleria di Base del Brennero è già stato affidato. La realizzazione di quest'opera rappresenta una necessità della politica dei trasporti ai fini dello sviluppo dei corridoi ferroviari europei di cui ne trarranno beneficio soprattutto le generazioni future».
Saluti da simplon

No ai PL sulla rete fondamentale RFI: sono il male assoluto, un cancro da estirpare.
Amico delle Frecce, di Italo e degli EC: sono i treni del mio Dna.

dedorex1
**
**
Messaggi: 5907
Iscritto il: mer 28 set 2005 16:48
Località: Milano

Re: Tunnel di base del Brennero

#568 Messaggio da dedorex1 » mer 28 mar 2018 15:36

Grande giornata direi
In pratica cosa manca, i tratti di galleria principale in italia?
Da notare che questa opera procede praticamente in silenzio, senza problemi e casini. Altrochè GC dei ladri
Adoratore della fu Trimurti DelrioCascettaGentile
Fondatore del DelrioSantoSubito Club (NB iscrizioni attualmente sospese per previsto taglio contributi TPL 2017)

Avatar utente
simplon
**
**
Messaggi: 7724
Iscritto il: mer 05 mag 2004 18:20
Località: Lomellina tra terra e acqua

Re: Tunnel di base del Brennero

#569 Messaggio da simplon » mer 28 mar 2018 17:21

Dovrebbe essere tutto in fase di costruzione. Probabilmente, ma è una mia interpretazione, l'80% citato da Bergmeister si riferisce al fatto che il restante 20% riguarda impianti e tecnologia. Il fatto che quest'opera proceda senza grossi intoppi dal punto di vista burocratico è legato a un fatto specifico, probabilmente unico, almeno finora in Italia (e che non è merito del GC!). Tutti gli appalti (escluso il sottoattraversamento Isarco per gli imprevisti possibili) sono per "lavori di sola costruzione", in quanto i progetti esecutivi li ha fatti direttamente la BBT. Questo evita tutti i contenziosi legati proprio alla definizione dei progetti.

s.
Saluti da simplon

No ai PL sulla rete fondamentale RFI: sono il male assoluto, un cancro da estirpare.
Amico delle Frecce, di Italo e degli EC: sono i treni del mio Dna.

dedorex1
**
**
Messaggi: 5907
Iscritto il: mer 28 set 2005 16:48
Località: Milano

Re: Tunnel di base del Brennero

#570 Messaggio da dedorex1 » mer 28 mar 2018 17:56

E' che esattamente ciò che intendo: togliendo il GC, separando correttamente le cose, (facendo tunnel geognostici, esperienza maturate credo sul Gottardo) le attività filano liscie (toccando ferro)
Magari sono anche le condizioni geologiche al contorno che contano, ma per il momento zero casini
Adoratore della fu Trimurti DelrioCascettaGentile
Fondatore del DelrioSantoSubito Club (NB iscrizioni attualmente sospese per previsto taglio contributi TPL 2017)

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Google [Bot] e 11 ospiti