Romania e Ucraina - consigli e suggerimenti

Moderatore: Redazione

Rispondi
Autore
Messaggio
eps1971
^_^
^_^
Messaggi: 22
Iscritto il: dom 11 gen 2009 10:13

Romania e Ucraina - consigli e suggerimenti

#1 Messaggio da eps1971 » dom 29 giu 2014 13:55

Chiedo un consiglio a chi ha più esperienza
Devo andare in Romania e dovrei poterci attaccare qualche giorno di ferrovie.
L'idea di base, se la situazione lo permette sarebbe di arrivare a Cracovia, da li prendere un treno notturno per Lvov - da li poi treno diurno/notturno per Bucarest via Chernovcy.
Da quello che ho capito nella tratta Cracovia-Lvov si assiste al cambio carrelli. E' lo stesso a Chernovcy? E come si procedere a prendere il biglietto
on line?
In alternativa cercherei di passare per Chop, anche se da quanto ho capito potrei cambiare treno e non prendere carrozze dirette.
Se qualcuno con esperienze maggiori delle mie potesse darmi qualche indicazione sarei molto riconoscente
eps

latimbero
*
*
Messaggi: 283
Iscritto il: ven 08 giu 2012 14:56
Località: Torino e tutte le ferrovie ancora attive da Bardonecchia ad Ovada

Re: Romania e Ucraina - consigli e suggerimenti

#2 Messaggio da latimbero » lun 30 giu 2014 10:11

Da Leopoli alla Romania non so, ma da Chop è molto più facile ci sono treni regionali sia da Kosice che da Zahony (Ungheria).
Dall'ungheria poi è facile raggiungere la Romania
Ultima modifica di paolo656 il lun 30 giu 2014 10:22, modificato 1 volta in totale.
Motivazione: Eliminata citazione del messaggio precedente

Avatar utente
UluruMS
***
***
Messaggi: 13794
Iscritto il: sab 26 apr 2008 12:41
Località: Dal Kander al Somes, dalla Nahe al Cesano

Re: Romania e Ucraina - consigli e suggerimenti

#3 Messaggio da UluruMS » lun 30 giu 2014 11:19

Se vieni da Nord, ti consiglio un giro sulle ferrovie forestali del Maramures, con partenza da Viseu de Sus
http://www.cffviseu.ro/content/en
"Ingegné, io mi licenzio!"
"Ma..perché? non si trova forse bene qui?"
"No, è che da me le littorine vanno a nafta; se lo vuole il carbone se lo cavi fuori lei..."

Avatar utente
Ae 4/7
***
***
Messaggi: 17033
Iscritto il: mer 06 feb 2008 23:07
Località: Oben am deutschen Rhein

Re: Romania e Ucraina - consigli e suggerimenti

#4 Messaggio da Ae 4/7 » mer 01 feb 2017 22:00

Pare che in Romania, tra Bucarest e Arad, sia stato lanciato un notturno privato ("Astra Trans Carpatic"). Posti letto (al massimo esiste il doppio) a 55€; biglietti al momento solo a bordo, da marzo anche agli sportelli e su internet.
https://www.zugreiseblog.de/astra-trans ... rumaenien/

Qui l'orario: http://www.astratranscarpatic.ro/#/trainSchedules
e le tariffe: http://www.astratranscarpatic.ro/#/pricing
Forumista Chimico Simpatizzante|Dall'11.05.09 Aquila d'Oro - "Giù le mani dalle Officine" - No ai treni panoramici della Vigezzina (e ai Centovalli Express)!
Immagine

patrick
**
**
Messaggi: 1981
Iscritto il: mar 17 apr 2007 21:57

Re: Romania e Ucraina - consigli e suggerimenti

#5 Messaggio da patrick » lun 06 feb 2017 12:48

Molto interessante. Sei come un segugio. Ci sono anche dei video con la composizione: tre carrozze letto e una a salone.
13 ore per 600 km, tipo Milano-Roma, non so se avrà successo. Io non lo userei.

Avatar utente
Ae 4/7
***
***
Messaggi: 17033
Iscritto il: mer 06 feb 2008 23:07
Località: Oben am deutschen Rhein

Re: Romania e Ucraina - consigli e suggerimenti

#6 Messaggio da Ae 4/7 » lun 06 feb 2017 19:01

Non darmi meriti che non ho: mi limito a tenere un'occhio sulla concorrenza estera e a copiarne le notizie, quando le reputi d'interesse... :D
Forumista Chimico Simpatizzante|Dall'11.05.09 Aquila d'Oro - "Giù le mani dalle Officine" - No ai treni panoramici della Vigezzina (e ai Centovalli Express)!
Immagine

fabribo
**
**
Messaggi: 2381
Iscritto il: lun 22 dic 2003 21:02
Località: Castel Maggiore (Bologna)

Re: Romania e Ucraina - consigli e suggerimenti

#7 Messaggio da fabribo » mer 08 feb 2017 8:52

Ae 4/7 ha scritto:Pare che in Romania, tra Bucarest e Arad, sia stato lanciato un notturno privato ("Astra Trans Carpatic"). Posti letto (al massimo esiste il doppio) a 55€;
Qui la composizione! 8--)

http://www.vagonweb.cz/razeni/razeni.ph ... R&rok=2017

Saluti.
Fabrizio.
1 Dicembre 2013 : il mio ultimo viaggio da Torino a Bologna sul 2067
22 Dicembre 2003-22 Dicembre 2017 : i miei primi 14 anni FOL-LI

Avatar utente
ROMULUS31
*
*
Messaggi: 819
Iscritto il: lun 02 feb 2004 19:24
Località: Roma

Re: Romania e Ucraina - consigli e suggerimenti

#8 Messaggio da ROMULUS31 » lun 24 lug 2017 14:56

Domanda sulla Bucuresti-Constanta: ci sono ancora i rallentamenti a 30 sui viadotti del Danubio?
Tschüß tschüß
"Für die Welt klinge mein Lied"
Romulus31 (alias Rag. Filini)

Avatar utente
volvox
*
*
Messaggi: 166
Iscritto il: mer 24 feb 2016 8:11
Località: Istanbul

Re: Romania e Ucraina - consigli e suggerimenti

#9 Messaggio da volvox » mar 25 lug 2017 8:57

Per quanto concerne Cracovia-Lvov, c'é un treno diretto notturno, il 6307, in partenza da Cracovia Centrale alle 22:05 e arrivo a Lvov alle 7:15
Il cambio carrelli dovrebbe essere alla stazione di confine polacca di Przemysl Glowny.

Da Lvov a Bucarest puoi prendere il treno 451 (Minsk-Lvov-Bucarest-Varna) che però si effettua solo nei gg 28/07, 9,19,27/08/2017, parte da Lvov alle 5:52 e arriva a Bucarest all'1:26.
Il cambio carrelli dovrebbe essere alla stazione di confine ucraina di Vadul-Siret.

Avatar utente
oirelav
**
**
Messaggi: 1170
Iscritto il: mar 19 dic 2006 23:34
Località: roma

Re: Romania e Ucraina - consigli e suggerimenti

#10 Messaggio da oirelav » mar 25 lug 2017 16:11

Ho fatto diversi viaggi interni in Ucraina ;acquisto on line senza problemi anche se sito totalmente in ucraino. Posto kupe (una sorta di cuccette)
'Lvyv - Cracovia in carrozza letti. comodissimo. Controlli di frontiera abbastanza meticolosi e poi tutta una dormita. Per l'acquisto mi sono fatto aiutare da un agenzia viaggi locale che ho contattato via mail prima della partenza, in quanto il titolo di viaggio deve essere fisico (e non ticketless) e avrei avuto problemi a rivolgermi alla biglietteria locale.
Per l'inverso (polonia --> Ukr) dovrebbe essere piu' semplice in quanto in Polonia il personale di biglietteria parla tranquilalmenet inglese

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 6 ospiti