"Treno delle terme" Milano-Salsomaggiore 23/4/17

Rotabili e treni storici, tecnica ed organizzazione degli eventi.

Moderatore: Redazione

Rispondi
Autore
Messaggio
Avatar utente
edmonson
**
**
Messaggi: 1709
Iscritto il: gio 04 set 2008 16:50
Località: Albisola Capo

"Treno delle terme" Milano-Salsomaggiore 23/4/17

#1 Messaggio da edmonson » lun 24 apr 2017 11:39

Buongiorno a tutti.

Ieri ho avuto il piacere di farmi un giretto sul treno in questione. Tutto molto bello e ben organizzato come di consueto. Molto efficace l'idea delle corsette Fidenza-Salso effettuate con due Varesine inquadranti una centoporte e una Corbellini, stessa composizione che ha effettuato il viaggio da/per Milano ma al traino della E 646.158. Carina anche la mostra fotografica allestita nell'atrio della bella stazione della località termale.

Tuttavia, mi permetto di segnalare alcune criticità che ho avuto modo di constatare: intanto, non ho assolutamente capito perché questo treno, pur organizzato direttamente da Fondazione, non fosse in vendita come al solito attraverso self e biglietterie; personalmente trovo già molto limitante e fastidioso che non si possano acquistare lì i treni organizzati dalle varie Associazioni che se ne occupano... Non vedo perché ora, anche per un treno ad organizzazione diretta, si sia esclusa la praticissima possibilità di acquistare i biglietti ovunque (sostituendola oltretutto, a mio avviso assai poco efficacemente, con l'acquisto diretto presso il personale dello storico, cioè un unico CT, incaricato di: emettere, a chi voleva prendere il treno principale o le corsette, dei Ci 204 manuali dedicati; incassare; soddisfare le varie curiosità di un pubblico quantitativamente non trascurabile; etc. etc.), senza contare che, se non sono sicuro di trovare posto sul treno storico, difficilmente parto apposta da Savona per viaggiarci trovandolo magari poi pieno quando arrivo sul posto. A questo proposito, avevo inviato anche una mail a Fondazione chiedendo lumi al riguardo, e mi è stato risposto "il treno dispone di 270 posti di cui 46 di prima classe"... In che modo una tal risposta dovrebbe garantirmi o smentirmi la possibilità di viaggiare su quel treno...? ::-?:

Un'altra cosa che non ho affatto apprezzato è stata l'autosostituzione, ASSOLUTAMENTE NON DICHIARATA DAL MANIFESTINO DEL TRENO STORICO NE' DAI NORMALI CANALI TRENITALIA, delle corse ordinarie Fidenza - Salsomaggiore. OK, avrei potuto immaginarlo perché la linea è a spola, per quanto ne so... Ma lasciare quei treni tranquillamente indicati nei vari motori di ricerca collegamenti e app, quando poi non c'erano, mi pare assai poco serio. L'autoservizio sostitutivo c'era, per carità... Ma dal retro della stazione di Fidenza e non dal piazzale antistante (e vallo a sapere... :roll: ), con orari non molto attendibili e con ben poca gente, anche del posto, che ne fosse informata.

Per concludere, io mi sono fatto una corsetta, con l'idea "se c'è posto si fa e sennò amen e farò la linea con un treno ordinario (che non c'era!!) e va bene così, ci ho abbinato un bell'anello con andata via Voghera - Piacenza e ritorno via pontremolese... Ma se avessi avuto modo di acquistare i biglietti come al solito sarei tornato con lo storico a Milano... E penso che molti altri, come me, non abbiano voluto rischiare, visto che lo storico è partito per Milano mezzo vuoto, contrariamente a qualunque altro storico io abbia preso...

Avatar utente
Sergio Bonantini
*
*
Messaggi: 493
Iscritto il: mar 20 gen 2015 15:55
Località: Alle pendici della Rocca

Re: "Treno delle terme" Milano-Salsomaggiore 23/4/17

#2 Messaggio da Sergio Bonantini » mar 25 apr 2017 13:26

Sottoscrivo quanto esposto da edmonson.
Meno internet e più cabernet

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti