La lenta morte dei treni notturni

Moderatore: Redazione

Autore
Messaggio
Avatar utente
Ae 4/7
***
***
Messaggi: 17032
Iscritto il: mer 06 feb 2008 23:07
Località: Oben am deutschen Rhein

Re: La lenta morte dei treni notturni

#31 Messaggio da Ae 4/7 » sab 06 giu 2015 11:44

Eh già, e pensare come sarebbe comodo anche per gite "in giornata" (malgrado la qualità CNL sia in calo costante)...
augustus ha scritto:i treni saranno pieni e i collegamenti apprezzati
Il che non implica necessariamente che siano anche redditizi...
augustus ha scritto:A quanto vedo anche i notturni da Zurigo verso Zagabria, Belgrado ecc. mi sembrano ben frequentati.
Malgrado quanto venga eventualmente indicato a Zurigo HB la carrozza diretta Zurigo-Belgrado è stata, un po' alla chetichella, soppressa; quella che ne ha preso il posto (cf. più sopra) è limitata a Zagabria (btw, l'altra sera ce n'era una slovena in composizione), mentre continua a viaggiare verso la Serbia il treno che prende la sezione a Villaco (quindi per l'utente che viaggiasse in CC o WL non cambia nulla).

Tempi passati, quindi (e com'era bella la livrea EC)...

Immagine
Forumista Chimico Simpatizzante|Dall'11.05.09 Aquila d'Oro - "Giù le mani dalle Officine" - No ai treni panoramici della Vigezzina (e ai Centovalli Express)!
Immagine

Avatar utente
augustus
***
***
Messaggi: 12303
Iscritto il: dom 14 ago 2005 23:48

Re: La lenta morte dei treni notturni

#32 Messaggio da augustus » sab 06 giu 2015 11:53

Ae 4/7 ha scritto: Il che non implica necessariamente che siano anche redditizi...
Certo, ma mi chiedo se in passato allora lo fossero, perché ricordo che il Lecce era di 16 pezzi tra DDM e CC+WL ed era bello pienotto.
Non abbiate paura! Aprite, anzi, spalancate le porte a Cristo! S. Giovanni Paolo II

Avatar utente
Ae 4/7
***
***
Messaggi: 17032
Iscritto il: mer 06 feb 2008 23:07
Località: Oben am deutschen Rhein

Re: La lenta morte dei treni notturni

#33 Messaggio da Ae 4/7 » sab 06 giu 2015 12:23

Non lo so, però erano altri (bei) tempi (e quindi non facilmente paragonabili): ad esempio non mi risulta che si dovessero pagare (a caro prezzo) le tracce... Per non parlare della diversa attitudine nei confronti del service public.
Forumista Chimico Simpatizzante|Dall'11.05.09 Aquila d'Oro - "Giù le mani dalle Officine" - No ai treni panoramici della Vigezzina (e ai Centovalli Express)!
Immagine

Avatar utente
ringhio
**
**
Messaggi: 1395
Iscritto il: sab 25 lug 2009 16:46
Località: sulla ferrovia del sempione

Re: La lenta morte dei treni notturni

#34 Messaggio da ringhio » sab 06 giu 2015 20:20

cmq il mese scorso ho preso l'alpine pearls a villach ed è arrivato con già una seconda classe serba in composizione, a cui poi sono state aggiunte il WR+ un'altra 2 classe
A-CWL 61 81 70-70 003-2

Avatar utente
augustus
***
***
Messaggi: 12303
Iscritto il: dom 14 ago 2005 23:48

Re: La lenta morte dei treni notturni

#35 Messaggio da augustus » dom 07 giu 2015 22:31

Trovato questo (aprile 2014)
https://www.youtube.com/watch?v=e65OboOzL8U
Non abbiate paura! Aprite, anzi, spalancate le porte a Cristo! S. Giovanni Paolo II

Avatar utente
Ae 4/7
***
***
Messaggi: 17032
Iscritto il: mer 06 feb 2008 23:07
Località: Oben am deutschen Rhein

Re: La lenta morte dei treni notturni

#36 Messaggio da Ae 4/7 » mar 09 giu 2015 19:48

Prezzario 1978 (clic per ingrandire):

Immagine
Immagine

A titolo di paragone, oggigiorno un biglietto in T3 Buchs SG-Vienna costa (o costava l'ultima volta che l'ho comprato) modici Fr. 89...
Forumista Chimico Simpatizzante|Dall'11.05.09 Aquila d'Oro - "Giù le mani dalle Officine" - No ai treni panoramici della Vigezzina (e ai Centovalli Express)!
Immagine

Avatar utente
UluruMS
***
***
Messaggi: 13793
Iscritto il: sab 26 apr 2008 12:41
Località: Dal Kander al Somes, dalla Nahe al Cesano

Re: La lenta morte dei treni notturni

#37 Messaggio da UluruMS » mer 10 giu 2015 11:14

Se i dati che sono qui sotto sono affidabili
http://www.bfs.admin.ch/bfs/portal/fr/i ... 1/100.html
allora gli 89 chf sarebbero stati equivalenti a 45chf circa del 1978
"Ingegné, io mi licenzio!"
"Ma..perché? non si trova forse bene qui?"
"No, è che da me le littorine vanno a nafta; se lo vuole il carbone se lo cavi fuori lei..."

Avatar utente
Ae 4/7
***
***
Messaggi: 17032
Iscritto il: mer 06 feb 2008 23:07
Località: Oben am deutschen Rhein

Re: La lenta morte dei treni notturni

#38 Messaggio da Ae 4/7 » mar 11 ago 2015 22:00

Ah che bell'idioma :mrgreen: :

Immagine

Immagine
Forumista Chimico Simpatizzante|Dall'11.05.09 Aquila d'Oro - "Giù le mani dalle Officine" - No ai treni panoramici della Vigezzina (e ai Centovalli Express)!
Immagine

Avatar utente
Ae 4/7
***
***
Messaggi: 17032
Iscritto il: mer 06 feb 2008 23:07
Località: Oben am deutschen Rhein

Re: La lenta morte dei treni notturni

#39 Messaggio da Ae 4/7 » sab 31 ott 2015 19:22

Tariffe e orari CNL 2001:

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine
Forumista Chimico Simpatizzante|Dall'11.05.09 Aquila d'Oro - "Giù le mani dalle Officine" - No ai treni panoramici della Vigezzina (e ai Centovalli Express)!
Immagine

Avatar utente
Ae 4/7
***
***
Messaggi: 17032
Iscritto il: mer 06 feb 2008 23:07
Località: Oben am deutschen Rhein

Re: La lenta morte dei treni notturni

#40 Messaggio da Ae 4/7 » sab 23 apr 2016 11:40

Secondo lo Standard la prima linea sulla quale le ÖBB dovrebbero dare avvio all'offensiva notturna avallata giovedì dal consiglio di sorveglianza del Gruppo sarebbe la Amburgo (risp. Germania del nord)-Zurigo:
ÖBB will im Nachtverkehr aufrüsten
22. April 2016, 09:00

Die Staatsbahn plant eine Offensive im grenzüberschreitenden Schienenpersonenverkehr mit Nachtzügen nach Deutschland, Italien und in die Schweiz

Wien – Eine Offensive im Personenfernverkehr plant die ÖBB. Der Aufsichtsrat der ÖBB-Holding machte in seiner Sitzung am Donnerstag den Weg frei. Es geht um den Ausbau von Nachtverbindungen von Städten wie Hamburg, Berlin, Düsseldorf und München nach Österreich, Italien und in die Schweiz. Die Deutsche Bahn hat angesichts der massiven Fernbuskonkurrenz angekündigt, aus dem Geschäft mit Nacht- und Autoreisezügen mittelfristig auszusteigen. Zumindest einen Teil davon will sich die ÖBB-Personenverkehr AG schnappen.

Den Anfang will man mit einer Zugverbindung von Norddeutschland nach Zürich machen. Das mit der Offensive verbundene Investitionsvolumen beziffern mit der Materie vertraute ÖBBler mit einer halben Milliarde Euro. Angeschafft werden sollen Nacht- und Schnellzüge, allein acht seien für den Italienverkehr notwendig. Bis zur Auslieferung könnte rollendes Material gemietet werden. Offen sei, ob auch Brüssel direkt angefahren wird.
[...]
http://derstandard.at/2000035468645/OeB ... aufruesten

Non aspetto altro che poter andare a HH con servizio e tariffe ÖBB! :D
Forumista Chimico Simpatizzante|Dall'11.05.09 Aquila d'Oro - "Giù le mani dalle Officine" - No ai treni panoramici della Vigezzina (e ai Centovalli Express)!
Immagine

Avatar utente
topdollars2
*
*
Messaggi: 511
Iscritto il: dom 18 ott 2015 16:51
Località: Colonia

Re: La lenta morte dei treni notturni

#41 Messaggio da topdollars2 » sab 23 apr 2016 13:03

I notturni ÖBB magari verranno rilanciati su scala europea col nuovo nome di CIWL, rinata dalle ceneri di Newrest :[-O<:
Call Okay

luca295
***
***
Messaggi: 24614
Iscritto il: mar 18 nov 2008 19:21

Re: La lenta morte dei treni notturni

#42 Messaggio da luca295 » sab 23 apr 2016 13:28

Ma magari!!!

Avatar utente
UluruMS
***
***
Messaggi: 13793
Iscritto il: sab 26 apr 2008 12:41
Località: Dal Kander al Somes, dalla Nahe al Cesano

Re: La lenta morte dei treni notturni

#43 Messaggio da UluruMS » sab 23 apr 2016 19:07

Spero con tutto il cuore che obb trova la quadra!
"Ingegné, io mi licenzio!"
"Ma..perché? non si trova forse bene qui?"
"No, è che da me le littorine vanno a nafta; se lo vuole il carbone se lo cavi fuori lei..."

Avatar utente
paolo656
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 25192
Iscritto il: lun 22 dic 2003 10:51
Località: Siberia - Mosca
Contatta:

Re: La lenta morte dei treni notturni

#44 Messaggio da paolo656 » sab 23 apr 2016 19:09

...che poi cambiamo anche il titolo del topic!!! speriamo!!!

Avatar utente
buran73
**
**
Messaggi: 4221
Iscritto il: mer 18 ago 2004 12:36
Località: uf 'em Wylerpark (non sempre però!)
Contatta:

Re: La lenta morte dei treni notturni

#45 Messaggio da buran73 » dom 24 apr 2016 12:31

Forza OeBB!
La Resistenza non è finita. Quella dell'Ossola continua: è solo cambiato l'oppressore e le armi che usa.

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 6 ospiti