Vaporetti: istruzioni per l'uso

Il forum dedicato a tutti gli altri mezzi di trasporto non su rotaie.

Moderatore: Redazione

Rispondi
Autore
Messaggio
Avatar utente
Freccia della Laguna
**
**
Messaggi: 5673
Iscritto il: lun 28 ago 2006 18:14
Località: A bordo di un mezzo di trasporto per andare da qualche parte
Contatta:

Re: Vaporetti: istruzioni per l'uso

#181 Messaggio da Freccia della Laguna » mar 03 feb 2015 15:22

Non lo so.
«Dall'asfalto non nasce niente / dal pietrisco nascono i fior»

Avatar utente
DueDiPicche
**
**
Messaggi: 1381
Iscritto il: mar 25 mar 2008 22:04
Località: Pavia
Contatta:

Re: Vaporetti: istruzioni per l'uso

#182 Messaggio da DueDiPicche » mer 04 feb 2015 11:08

Non so come funziona l'invertitore, ma ho notato che alcuni piloti invertono quando il motore è al minimo altri invece invertono col motore ancora su di giri e si sente una bella botta specialmente se sei seduto a poppa.
Libera la mente prima che lei si liberi di te!!
Tutti i viaggi, anche quelli più lunghi, cominciano con un passo

Il mondo è bello perché è aVARIatO

Avatar utente
Freccia della Laguna
**
**
Messaggi: 5673
Iscritto il: lun 28 ago 2006 18:14
Località: A bordo di un mezzo di trasporto per andare da qualche parte
Contatta:

Re: Vaporetti: istruzioni per l'uso

#183 Messaggio da Freccia della Laguna » mer 04 feb 2015 12:32

Infatti, nelle mani di certi piloti cani gli apparati lavorano molto sotto stress.
«Dall'asfalto non nasce niente / dal pietrisco nascono i fior»

Avatar utente
paolo656
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 25107
Iscritto il: lun 22 dic 2003 9:51
Località: Siberia - Mosca
Contatta:

Re: Vaporetti: istruzioni per l'uso

#184 Messaggio da paolo656 » mer 04 feb 2015 14:03

Se sono mezzi recenti, direi che invece il problema sta in chi l'ha progettato. Non si deve fare affidamento alla "cura" di una persona, il materiale deve essere intrinsecamente protetto.

Avatar utente
E412
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 37835
Iscritto il: sab 20 dic 2003 12:14
Località: Fermo in linea per un guasto agli impianti di circolazione. W RFI! :)

Re: Vaporetti: istruzioni per l'uso

#185 Messaggio da E412 » mer 04 feb 2015 14:26

Protetti si, ma a tutto c'è un limite e assicuro che certi cani questo limite lo superano ampiamente.
Tuttavia in questo caso il problema pare essere sul cavo di comando, quindi è molto più banale e non dipendente dall'uso che ne fa il personale.

And you run and you run to catch up with the sun but it's sinking, racing around to come up behind you again
The sun is the same in a relative way but you're older, shorter of breath and one day closer to death


I'm pushing one elephant up the stairs

Avatar utente
paolo656
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 25107
Iscritto il: lun 22 dic 2003 9:51
Località: Siberia - Mosca
Contatta:

Re: Vaporetti: istruzioni per l'uso

#186 Messaggio da paolo656 » mer 04 feb 2015 14:37

Io la vedo come il limitatore di giri dei motori: non serve, ma averlo proporzionale alla t dell'olio protegge il motore.

Quindi continuo a pensarla come sopra.... :wink:

Avatar utente
E412
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 37835
Iscritto il: sab 20 dic 2003 12:14
Località: Fermo in linea per un guasto agli impianti di circolazione. W RFI! :)

Re: Vaporetti: istruzioni per l'uso

#187 Messaggio da E412 » mer 04 feb 2015 15:44

Certo, ma se guidi come un cane puoi avere anche le protezioni sulla temperatura e la pressione dell'aria di alimentazione, ma qualche danno lo rischi.
Ho presente certi autisti che...lasciamo perdere. Visto partire certi allarmi che ci vuole impegno per farli comparire, ma il tizio guidava veramente di merda. In quel caso ho spegni il motore, stacchi le batterie e gli scrivi "vai a piedi, barbone!" o pazienza.
Le protezioni ci sono, ma non dimenticare che i pirla son sempre un passo avanti :D

And you run and you run to catch up with the sun but it's sinking, racing around to come up behind you again
The sun is the same in a relative way but you're older, shorter of breath and one day closer to death


I'm pushing one elephant up the stairs

Avatar utente
paolo656
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 25107
Iscritto il: lun 22 dic 2003 9:51
Località: Siberia - Mosca
Contatta:

Re: Vaporetti: istruzioni per l'uso

#188 Messaggio da paolo656 » mer 04 feb 2015 16:22

Comprendo bene il tuo discorso, ma ho potuto appurare per esperienza diretta che in particolar modo su mezzi non propri la ragione, quando c'è, si dilegua comunque. Quantomeno in alcuni casi.

Pertanto lo sforzo dovrebbe essere di prevenire sempre e comunque. Oggi come oggi l'elettronica in un battibaleno aiuta in tutto questo. I limiti sono solo della fantasia, non più delle opzioni gestibili.... :)

Avatar utente
Freccia della Laguna
**
**
Messaggi: 5673
Iscritto il: lun 28 ago 2006 18:14
Località: A bordo di un mezzo di trasporto per andare da qualche parte
Contatta:

Re: Vaporetti: istruzioni per l'uso

#189 Messaggio da Freccia della Laguna » ven 01 mag 2015 7:49

Oggi che è il primo maggio, così come lo scorso venticinque aprile, le unità maggiori (motonavi e ferry boat) sono addobbate col gran pavese:

Immagine
«Dall'asfalto non nasce niente / dal pietrisco nascono i fior»

Avatar utente
PENDOLINO
**
**
Messaggi: 2543
Iscritto il: lun 22 dic 2003 19:18
Località: Rho (MI) - Castelnuovo del Garda (VR)

Re: Vaporetti: istruzioni per l'uso

#190 Messaggio da PENDOLINO » sab 02 mag 2015 10:57

Bello! A Milano i mezzi dell'ATM inalberano il "gran pavese" (che poi sono solo due bandierine applicate vicino al parabrezza: una è il Tricolore, l'altra la bandiera civica) il 2 giugno, il 7 dicembre ed il 18-22 marzo.
Anche in altre città c'è questa tradizione?

Avatar utente
paolo656
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 25107
Iscritto il: lun 22 dic 2003 9:51
Località: Siberia - Mosca
Contatta:

Re: Vaporetti: istruzioni per l'uso

#191 Messaggio da paolo656 » sab 02 mag 2015 12:24

Anche a Brescia.

E anche qui da me!!! :D

Avatar utente
E444.005
^_^
^_^
Messaggi: 95
Iscritto il: ven 26 lug 2013 17:28
Località: Firenze

Re: Vaporetti: istruzioni per l'uso

#192 Messaggio da E444.005 » dom 03 mag 2015 11:23

A Firenze per tutte le feste viene messa una tabella dietro il parabrezza dgli autobus con la bandiera italiana, prima si metteva una bandierina attaccata agli specchietti.
A seconda della festa ci puà essere una seconda tabella con bandiera: europea, della regione, ecc...
Execute order 66

Avatar utente
E412
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 37835
Iscritto il: sab 20 dic 2003 12:14
Località: Fermo in linea per un guasto agli impianti di circolazione. W RFI! :)

Re: Vaporetti: istruzioni per l'uso

#193 Messaggio da E412 » lun 04 mag 2015 11:38

paolo656 ha scritto:Anche a Brescia.
Ho un dubbio sugli ultimi anni, in realtà.
Prima si faceva, bandiera italiana e bandiera bresciana ai due lati del parabrezza.

And you run and you run to catch up with the sun but it's sinking, racing around to come up behind you again
The sun is the same in a relative way but you're older, shorter of breath and one day closer to death


I'm pushing one elephant up the stairs

Avatar utente
giancarlo656
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 13261
Iscritto il: ven 19 dic 2003 23:49
Località: Roma
Contatta:

Re: Vaporetti: istruzioni per l'uso

#194 Messaggio da giancarlo656 » lun 04 mag 2015 11:45

Idem a Roma sotto il parabrezza, con il tricolore e il giallorosso romano, nei casi di lutto la bandiera è listata a lutto

Immagine
Giancarlo Scolari - FERROVIE ON LINE

"Il mio nome è simbolo della tua eterna sconfitta" - Daje Roma daje
Andate in macchina

Avatar utente
Freccia della Laguna
**
**
Messaggi: 5673
Iscritto il: lun 28 ago 2006 18:14
Località: A bordo di un mezzo di trasporto per andare da qualche parte
Contatta:

Re: Vaporetti: istruzioni per l'uso

#195 Messaggio da Freccia della Laguna » lun 18 mag 2015 19:37

Ieri notte un bosniaco ha rubato un motoscafo dal deposito delle Fondamente Nove, slegando altri mezzi mandandoli così alla deriva, ed è andato a zonzo prima di essere agguantato.

Dal video dei carabinieri disponibile qui si possono notare i danni piuttosto consistenti causati al mezzo.
«Dall'asfalto non nasce niente / dal pietrisco nascono i fior»

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: MedieDistanze e 3 ospiti