Concessionaria AV Francia/Spagna prossima al fallimento

Moderatori: potthoff, Redazione

Autore
Messaggio
Avatar utente
settebello
*
*
Messaggi: 624
Iscritto il: sab 20 dic 2003 20:40

Concessionaria AV Francia/Spagna prossima al fallimento

#1 Messaggio da settebello » mer 25 mar 2015 12:27

Leggi:
http://www.railjournal.com/index.php/hi ... hannel=523

100 treni alla settimana!
Immaginate cosa produce l'intera AV spagnola! :shock:

Avatar utente
quattroe28
***
***
Messaggi: 14387
Iscritto il: mar 24 gen 2006 21:34
Località: sull'Arno nei pressi di dove entro il 2018 la tramvia avrebbe dovuto attraversarlo
Contatta:

Re: Concessionaria AV Francia/Spagna prossima al fallimento

#2 Messaggio da quattroe28 » mer 25 mar 2015 20:56

non è una bella notizia... mi chiedo se le previsioni del traffico sono state sbagliate e perchè
Finalmente avremo i binari Daucus per i treni metropolitani a Statuto, ma purtroppo non il tram a Gavinana
cari forumisti.... potreste smetterla di scrivere quell'orrore di "bho" e ritornare al classico ed esatto "boh"????????

Avatar utente
Tz
***
***
Messaggi: 14828
Iscritto il: dom 21 mar 2004 17:20
Località: sul grande fiume

Re: Concessionaria AV Francia/Spagna prossima al fallimento

#3 Messaggio da Tz » mer 25 mar 2015 21:44

settebello ha scritto:Leggi:
http://www.railjournal.com/index.php/hi ... hannel=523

100 treni alla settimana!
Immaginate cosa produce l'intera AV spagnola! :shock:
Guarda che il principale traffico AV interno è attestato a Figueras, oltre vanno solo gli internazionali... ovvero le 2 coppie TGV per Parigi e le 3 coppie di AVE per Lione, Marsiglia e Tolosa.
Certo è poca cosa ma sono già il doppio degli AV che passano il nostro Fréjus... :lol:
Così come mancano materiali per ulteriori servizi sul Fréjus così mancano anche per il Perthus...
Ma quella linea non l'hanno fatta mista anche per i merci ? E dove sono ?
Saluti Tz

In pensione penalizzato a vita per aver fatto il macchinista !
FOLle inventore della: Stella di Valenza - AV Arno-Maremmana - AV Mediopadana - linea S Circolare di Milano - Zig-Zag LP/AV piemontese.
TAV FOREVER !

luca295
***
***
Messaggi: 24614
Iscritto il: mar 18 nov 2008 18:21

Re: Concessionaria AV Francia/Spagna prossima al fallimento

#4 Messaggio da luca295 » mer 25 mar 2015 23:52

Non mancano materiali, Tz, manca la richiesta .
Se ci fosse ( come sul Frejus) , sncf avrebbe duplex da mandare a Barcellona, e Renfe s-101 da mandare in Francia, dato che ambo le imprese ferroviarie stanno sotto utilizzando il loro materiale.
Strano, chi l'avrebbe mai detto che sarebbe stato cosi basso il traffico transfrontaliero con la spagna?
:-D
Pii che dove sono i treni merci, bisognerebbe chiedersi da dove a dive dovrebbero andare.... Visto le note problematiche infrastrutturali in Spagna, e la nota " poca intraprendenza" di Sncf ( chiamiamola cosi...).
Evidentemente non basta stendere binari per far viaggiare treni, ne merce su ferrovia.
Esattamente come sul Frejus.
Inutile ricordare che sono gia' passati diversi anni da quando discutevamo di questi temi, e ricorrente era l'esempio del valico di figueras, che avrebbe permesso bla bla bla.....
( ps. E, nota bene, io non sono " un contrario", visto che da questa ferrovia ci passo " spesso" ...)

Avatar utente
Tz
***
***
Messaggi: 14828
Iscritto il: dom 21 mar 2004 17:20
Località: sul grande fiume

Re: Concessionaria AV Francia/Spagna prossima al fallimento

#5 Messaggio da Tz » gio 26 mar 2015 8:21

La richiesta AV non c'è perché non ci metti i treni. Con quelle miserabili coppie hai gran parte del servizio in un solo senso...
Saluti Tz

In pensione penalizzato a vita per aver fatto il macchinista !
FOLle inventore della: Stella di Valenza - AV Arno-Maremmana - AV Mediopadana - linea S Circolare di Milano - Zig-Zag LP/AV piemontese.
TAV FOREVER !

Avatar utente
settebello
*
*
Messaggi: 624
Iscritto il: sab 20 dic 2003 20:40

Re: Concessionaria AV Francia/Spagna prossima al fallimento

#6 Messaggio da settebello » gio 26 mar 2015 12:08

No no Tz! Le cose non stanno così
Ultimamente sono stati resi noti i numeri del traffico tra Francia e Spagna.
1.8 milioni di passeggeri che mi hanno sorpreso in positivo.
Guardando però più precisamente si è notato che il numero riguardava il totale dei pax trasportati dai treni, e che solo 600.000 di questi effettivamente varcavano la frontiera.
Tra Barcellona e Parigi il numero è di 200.000 pax !
A questo punto se metti più treni cosa raggiungi?
6 ore e mezza sono troppe per concorrere con l'aereo e le altre destinazioni non hanno i numeri!

Avatar utente
Tz
***
***
Messaggi: 14828
Iscritto il: dom 21 mar 2004 17:20
Località: sul grande fiume

Re: Concessionaria AV Francia/Spagna prossima al fallimento

#7 Messaggio da Tz » gio 26 mar 2015 12:38

Tanto come Milano-Parigi dove però se raddoppiassi i treni li riempiresti tutti... strano.
Le altre destinazioni fatte con gli AVE sono penose come orari e proposte solo in una direzione... o proponi un servizio come si deve o puoi anche toglierlo.
Finchè non fai la Perpignan-Nimes AV la relazione Spagna-Francia farà sempre schifo e non sarà affatto concorrenziale come pure quel cesso di relazioni nostre con la Francia via Fréjus...
Le uniche relazioni internazionali tra la Francia e i paesi vicini che funzionano alla grande sono con l'Inghilterra, il Belgio e la Germania e guarda caso sono relazioni AV integrali ! :mrgreen:
Saluti Tz

In pensione penalizzato a vita per aver fatto il macchinista !
FOLle inventore della: Stella di Valenza - AV Arno-Maremmana - AV Mediopadana - linea S Circolare di Milano - Zig-Zag LP/AV piemontese.
TAV FOREVER !

Avatar utente
settebello
*
*
Messaggi: 624
Iscritto il: sab 20 dic 2003 20:40

Re: Concessionaria AV Francia/Spagna prossima al fallimento

#8 Messaggio da settebello » gio 26 mar 2015 13:27

con la germania non è poi tanto differente che con l'italia!
con la svizzera semmai! il belgio è a 1h30' e londra a poco piû di 2 ore, dunque l'ideale.
non insistere, so che non ammeterai mai di non aver ragione.

Avatar utente
Tz
***
***
Messaggi: 14828
Iscritto il: dom 21 mar 2004 17:20
Località: sul grande fiume

Re: Concessionaria AV Francia/Spagna prossima al fallimento

#9 Messaggio da Tz » gio 26 mar 2015 21:07

Con la Germania sia via Bruxelles-Liegi, sia via Strasburgo è quasi tutta AV e lo sarà completamente con la Boudrecourt-Vendenheim... addirittua due itinerari AV !
Situazione ben diversa con l'Italia dove dall'interconnessione di St. Quentin Fallavier a Torino ti devi fare 300 km di linea storica su e giù per le montagne.. tra boschi e valli d'or... :lol: :wall: anche se loro dicono che c'è l'amianto... :lol:
Con la Svizzera invece non lo è affatto sia con quel cesso della via Vallorbe sia con la Haute Buguy entrambe a binario unico... :roll:

Vedi che lo so di aver ragione ? :mrgreen:
Saluti Tz

In pensione penalizzato a vita per aver fatto il macchinista !
FOLle inventore della: Stella di Valenza - AV Arno-Maremmana - AV Mediopadana - linea S Circolare di Milano - Zig-Zag LP/AV piemontese.
TAV FOREVER !

luca295
***
***
Messaggi: 24614
Iscritto il: mar 18 nov 2008 18:21

Re: Concessionaria AV Francia/Spagna prossima al fallimento

#10 Messaggio da luca295 » gio 26 mar 2015 22:34

Beh non ce l'hai proprio. I treni servono a soddisfare domanda di mobilità, laddove sono concorrenziali.
La domanda di mobilità tra Parigi e Londra ( che distano 2h di treni) e' una cosa. Quella tra Parigi e Barcellona un'altra.
Il servizio e' tutt'altro che poco buono, tra Francia e spagna ( lo dico da utente). Ma i tgv e gli s-101 che varcano la frontiera hanno ragione di esistere grazie ai pax che la frontiera non varcano.
Ah, e chiaramente le relazioni sono bidirezionali....

Avatar utente
Tz
***
***
Messaggi: 14828
Iscritto il: dom 21 mar 2004 17:20
Località: sul grande fiume

Re: Concessionaria AV Francia/Spagna prossima al fallimento

#11 Messaggio da Tz » gio 26 mar 2015 22:58

Cerca di fare ordine nelle tue idee. Comunque il senso di "bidirezionalità" è da intendersi bilanciato in entrambi i sensi nelle stesse ore. Se hai una relazione solo in un senso al mattino e il ritorno la sera non è bidirezionale.
Saluti Tz

In pensione penalizzato a vita per aver fatto il macchinista !
FOLle inventore della: Stella di Valenza - AV Arno-Maremmana - AV Mediopadana - linea S Circolare di Milano - Zig-Zag LP/AV piemontese.
TAV FOREVER !

Avatar utente
settebello
*
*
Messaggi: 624
Iscritto il: sab 20 dic 2003 20:40

Re: Concessionaria AV Francia/Spagna prossima al fallimento

#12 Messaggio da settebello » ven 27 mar 2015 8:00

la germania ha solo 14 coppie. in svizzera abbiamo 21coppie con parigi.
ginevra ha la "sua" linea via macôn e la svizzera tedesca usa la rhine-rhone, via vallorbe sono ormai in pochi.
da zurigo impiego 4 ore per parigi. secondo me 4 ore è il limite nei confronti con l'aereo.
infatti a parigi ci vado sempre in aereo.

Avatar utente
Tz
***
***
Messaggi: 14828
Iscritto il: dom 21 mar 2004 17:20
Località: sul grande fiume

Re: Concessionaria AV Francia/Spagna prossima al fallimento

#13 Messaggio da Tz » ven 27 mar 2015 8:22

Povera crucchia che ha solo 14 coppie con Parigi... l'Itaglia ne ha ben 3...e anche penose... :lol:

La suissera è anche stata la prima in assoluto ad essere stata inserita nella rete AV europea dall'avvio del TGV sud-est nel 1981... da allora enormi miglioramenti, come hanno avuto altre relazioni, però non ci sono stati... Qualcosa solo sfruttando vecchie linee a binario unico o nuove linee AV costruite per altri scopi.

Il limite delle 4 ore è tale per chi viaggia per lavoro... e nemmeno tutti, prendi luca295... ma non per tutti gli altri spostamenti.
Saluti Tz

In pensione penalizzato a vita per aver fatto il macchinista !
FOLle inventore della: Stella di Valenza - AV Arno-Maremmana - AV Mediopadana - linea S Circolare di Milano - Zig-Zag LP/AV piemontese.
TAV FOREVER !

luca295
***
***
Messaggi: 24614
Iscritto il: mar 18 nov 2008 18:21

Re: Concessionaria AV Francia/Spagna prossima al fallimento

#14 Messaggio da luca295 » lun 30 mar 2015 1:07

Tz, il problema e' che la quantità di persone che si spostano tra due località , proporzionalmente alla popolazione e all'attrattivita' dei due poli, e' inversamente proporzionale alla distanza temporale, ed al costo.
Questo indipendentemente dal mezzo.
Ovvero, ponendo anche che non esistano gli aerei, se tra Parigi e Londra si spostano poniamo 4 milioni di persone all'anno, se fossero a 4 ore di distanza anzichr' due, e se il viaggio costasse di piu, esse sarebbero automaticamente di meno.
Indipendentemente dalla rapidita' del vettore.

PS. Tra mimano e Parigi forse ci potrebbero stare pian piano dei servizi in piu', ma di sicuro se raddoppi o treni non raddoppi il numero dei passeggeri.
Cerca ogni tanto di tenere i piedi per terra e ricordati che i mezzi di trasporto esistono perche' esiste una domanda di trasporto, e non viceversa ..

Avatar utente
Tz
***
***
Messaggi: 14828
Iscritto il: dom 21 mar 2004 17:20
Località: sul grande fiume

Re: Concessionaria AV Francia/Spagna prossima al fallimento

#15 Messaggio da Tz » lun 30 mar 2015 9:04

Luca 295... il nostro Barone di Lapalisse... :mrgreen:
Saluti Tz

In pensione penalizzato a vita per aver fatto il macchinista !
FOLle inventore della: Stella di Valenza - AV Arno-Maremmana - AV Mediopadana - linea S Circolare di Milano - Zig-Zag LP/AV piemontese.
TAV FOREVER !

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti