Repubblica Ceca e Slovacchia - Febbraio 2015

Moderatore: Redazione

Autore
Messaggio
Avatar utente
SIMO80
*
*
Messaggi: 288
Iscritto il: dom 19 dic 2010 20:42
Località: Borzonasca (GE)

Re: Repubblica Ceca e Slovacchia - Febbraio 2015

#16 Messaggio da SIMO80 » gio 26 feb 2015 14:41

Hai ragione, ho preso l'Einstein ed è classificato espresso, anche se il monitor delle partenze della stazione di Monaco lo indicava erroneamente come EC per Praga.
Le 810 sono tra le mie automotrici preferite ed in effetti sono ottime per le secondarie, ho anche notato che su alcune brevi antenne non vi è neppure il capotreno e per acquistare i biglietti occorre rivolgersi direttamente al macchinista oppure utilizzare l'emettitrice presente a bordo.

La Tabor - Ražice l'ho già fatta in estate e mi sembra ci fosse una 810, la tratta fino a Nové Údolí l'ho percorsa solo fino a Český Krumlov con uno dei regionali estivi composti da occhialuta e due carrozze a due piani, ma appena ho l'occasione voglio percorrerla in estate fino al capolinea, anche perchè deve essere curiosa la manovra di inversione della loco poichè ho visto con Google Maps che a Nové Údolí vi è solamente un binario e per fare manovra occorre retrocedere di un centinaio di metri fino al binario di raddoppio.

Anche il tuo giro mi sembra interessante :) , alcune tratte le ho già fatte, altre invece mi mancano.

fabribo
**
**
Messaggi: 2380
Iscritto il: lun 22 dic 2003 21:02
Località: Castel Maggiore (Bologna)

Re: Repubblica Ceca e Slovacchia - Febbraio 2015

#17 Messaggio da fabribo » gio 26 feb 2015 18:01

Espresso Notturno ha scritto: celodenni jizdenka
den = giorno, dobry den = buongiorno, quindi celodenni dovrebbe essere giornaliero, giusto??? :mrgreen: :mrgreen:

Saluti.
Fabrizio.
1 Dicembre 2013 : il mio ultimo viaggio da Torino a Bologna sul 2067
22 Dicembre 2003-22 Dicembre 2017 : i miei primi 14 anni FOL-LI

Avatar utente
SIMO80
*
*
Messaggi: 288
Iscritto il: dom 19 dic 2010 20:42
Località: Borzonasca (GE)

Re: Repubblica Ceca e Slovacchia - Febbraio 2015

#18 Messaggio da SIMO80 » gio 26 feb 2015 18:22

Esatto :)
Letteralmente significa "biglietto per tutto il giorno"
Praticamente è un biglietto giornaliero che ti permette di circolare liberamente su tutti i treni gestiti dalle Ceske Drahy, devi solamente pagare il supplemento per i Supercity (i pendolini) che circolano tra Praga e Ostrava e che è circa 1 euro.
Ci sono i celodenni jizdenka regionali, ossia validi solo per una determinata regione, e la versione che vale per tutto il territorio della Repubblica Ceca e che costa circa 20 euro.
Alcuni anni fa esisteva anche la versione settimanale che per 40 euro ti permetteva di circolare liberamente su tutto il territorio nazionale per una settimana, ma è stata eliminata da alcuni anni e sostituita dal "Jizdenka na Leto" (Biglietto per l'estate) che è in vendita nel periodo estivo e per circa 40 euro permette la libera circolazione per 14 giorni sui treni CD in tutta la Repubblica Ceca esclusi sempre i Supercity per i quali occorre pagare il supplemento.

Espresso Notturno
*
*
Messaggi: 883
Iscritto il: mer 14 gen 2015 17:35

Re: Repubblica Ceca e Slovacchia - Febbraio 2015

#19 Messaggio da Espresso Notturno » ven 27 feb 2015 8:59

Simo80
Il celodenni è qualcosa di molto simile all'ivol (solo per ferrovia), l'unica differenza è che l'ivol vale fino a fine servizio mentre il celodenni scade a mezzanotte.

A Nove Udoli non si fa manovra, semplicemente a Cerny Kriz, normalmente, attaccano un'altra macchina in coda.

Per quanto riguarda il mio giro previsto l'ho sparata molto grossa, in giornata è impossibile per via della lentezza eterna della Brno Plzen via Jihlava, per cui dovrò ripiegare su un Praga Ceske Budejovice Plzen Cheb Chomutov Praga Bohumin Breclav Praga.

Aggiungo una cosa sul SC Pendolino, assieme al ns. 450 (che però in origine era di sola prima classe), è uno dei pochi treni al mondo dove la seconda classe ha il modulo 2+1. Confermo che la prenotazione obbligatoria per i pendolini costa circa un euro e che, anche in seconda classe, viene offerta una bottiglietta d'acqua.
In prima classe invece ti offrono di tutto e di più, in quanto, oltre all'acqua, ti danno giornali, bevanda calda e, a scelta, panino imbottito, tramezzini, torta, macedonia di frutta.

Una cosa così, per capirsi

Immagine

Avatar utente
SIMO80
*
*
Messaggi: 288
Iscritto il: dom 19 dic 2010 20:42
Località: Borzonasca (GE)

Re: Repubblica Ceca e Slovacchia - Febbraio 2015

#20 Messaggio da SIMO80 » ven 27 feb 2015 21:36

Ho cercato di spiegare il celodenni in modo un pò più dettagliato per chi non conosce le ferrovie della Repubblica Ceca, ma come giustamente dici è assimilabile a un Ivol giornaliero valido solo sui treni delle České Dráhy.
Non ricordavo la disposizione dei sedili 2+1 nella seconda classe sul pendolino ceco mentre ricordo che avevano offerto la bottiglietta d'acqua, cosa che avviene anche in Polonia sugli EIC (e sicuramente anche sui nuovi EIP) e in Slovacchia sugli IC.

Interessante la locomotiva in coda che viene aggiunta a Černý Kříž (come avrai notato sono un pò pignolo nello scrivere correttamente le località ceche :mrgreen: ), ero convinto facessero manovra a Nové Údolí, ma effettivamente è più comodo arrivare con la doppia simmetrica.

La Brno-Plzeň via Jihlava l'ho percorsa solo in alcuni tratti ed in effetti è molto lenta anche a causa del fatto che è quasi interamente a binario unico e vi sono due cambi trazione (a Jihlava e a České Budějovice), comunque anche la tratta Plzeň-Chomutov-Praga dovrebbe essere interessante a livello paesaggistico.

Espresso Notturno
*
*
Messaggi: 883
Iscritto il: mer 14 gen 2015 17:35

Re: Repubblica Ceca e Slovacchia - Febbraio 2015

#21 Messaggio da Espresso Notturno » ven 27 feb 2015 23:05

Sulla toponomastica hai perfettamente ragione, anch'io sono abbastanza pignolo quando sono a Praga ed ho per le mani una tastiera ceca, quando sono in Italia non lo faccio o per pigrizia o perché scrivo da un dispositivo mobile.

Ti confermo che il pendolo è tutto a 2 + 1, fino a tre anni fa le prime due carrozze erano di prima (sedili rossi) e le altre di seconda (sedili azzurri), poi anche la carrozza 1 è stata declassata a seconda.
La foto che ho messo risale ad agosto 2014, ed era relativa ad un Ceske Budejovice Cheb e ritorno, con R + SC da Plzen, acquistata in prima classe solamente perché ho selezionato per sbaglio 1 trida dall'e-shop (infatti da Ceske a Plzen e viceversa ho viaggiato in seconda, per godermi l'aria condizionata sulla Bbdgmee).

Come linee fondamentali mi mancano la Ceska Trebova Bohumin e la Cheb Usti nad Labem, per il resto le ho fatte più o meno tutte.

Curiosità. Ho cronometrato sull'Hejtman a Ceske Budejovice la durata dell'operazione di arrivo, taglio della 242 in testa, aggiunta di un'altra 242 in coda con una Bp282 in coda come rinforzo e ripartenza. Totale 4 minuti (da orario sarebbero 15, ma era arrivato da Havlickuv Brod con 15 minuti di ritardo quindi si sono dati una mossa).

Avatar utente
SIMO80
*
*
Messaggi: 288
Iscritto il: dom 19 dic 2010 20:42
Località: Borzonasca (GE)

Re: Repubblica Ceca e Slovacchia - Febbraio 2015

#22 Messaggio da SIMO80 » sab 07 mar 2015 17:40

Proseguo il racconto :)
Nei giorni successivi ho percorso alcune linee secondarie vicino a Benešov, sulle quali circolano quasi esclusivamente le automotrici del gruppo 810.

Inizio con la tratta che porta da Benešov a Trhový Štěpánov, è lunga 33 Km e a circa due terzi del percorso si trova la città di Vlašim con il suo caratteristico castello.

Immagine
La stazione capolinea di Trhový Štěpánov con una classica automotrice del gruppo 810 in sosta

Immagine
A Vlašim c'è invece la 810.007, l'automotrice preferita da James Bond :lol: :mrgreen:

Immagine
La porta di accesso al castello di Vlašim

Immagine
Il castello

Immagine
La pagoda cinese nel parco

Immagine
Un piccolo castello con torre presente all'interno del parco

Immagine
La 810.511 transita nella stazione di Domašín con sullo sfondo alcuni dei rotabili accantonati lì presenti

Immagine
Alcune carrozze e automotrici a due assi accantonate

Immagine
Automotrice a due assi del gruppo M131 (le antenate delle 810) accantonata insieme a un carro merci a carrelli

Immagine
In fondo al binario, immersa nella vegetazione, si trova una locomotiva diesel del gruppo T444.0 accantonata insieme a una Trabant modificata per circolare su rotaia

Immagine
La scoperta più interessante è stata trovare nel magazzino merci abbandonato, dimenticati sul pavimento da chissà quanti anni insieme ad altri documenti ferroviari, questi orari di servizio delle Ferrovie Cecoslovacche risalenti a fine anni '80 e qui fotografati nella loro nuova casa :mrgreen:


A poca distanza da Benešov, proseguendo sulla linea principale in direzione di České Budějovice, si trova il piccolo paese di Olbramovice, da dove si dirama un'altra breve linea secondaria che in 17 Km raggiunge il paese di Sedlčany

Immagine
La stazione di Olbramovice

Immagine
Il breve binario tronco da dove partono le automotrici per Sedlčany

Immagine
Automotrice 810.472 appena arrivata a Sedlčany

Immagine
La stazione di Sedlčany

Espresso Notturno
*
*
Messaggi: 883
Iscritto il: mer 14 gen 2015 17:35

Re: Repubblica Ceca e Slovacchia - Febbraio 2015

#23 Messaggio da Espresso Notturno » sab 07 mar 2015 18:00

Mi hai fatto venir voglia di mandare una mail alla CD per chiedere se la Trabi è in vendita!

È bello vedere scorci di linee secondarie.

Avatar utente
SIMO80
*
*
Messaggi: 288
Iscritto il: dom 19 dic 2010 20:42
Località: Borzonasca (GE)

Re: Repubblica Ceca e Slovacchia - Febbraio 2015

#24 Messaggio da SIMO80 » lun 09 mar 2015 22:51

Se compri la Trabi poi ci facciamo un giro lungo qualche secondaria :mrgreen: :lol:
Le linee secondarie piacciono molto anche a me, qualsiasi Paese visito cerco di percorrerne qualcuna poichè si può ancora respirare l'atmosfera ferroviaria di un tempo, cosa ovviamente non più percettibile sulle linee principali.

Avatar utente
SIMO80
*
*
Messaggi: 288
Iscritto il: dom 19 dic 2010 20:42
Località: Borzonasca (GE)

Re: Repubblica Ceca e Slovacchia - Febbraio 2015

#25 Messaggio da SIMO80 » lun 09 mar 2015 22:55

Il viaggio prosegue con altre due linee secondarie: la Čerčany – Vrané nad Vltavou e la Čerčany – Zruč nad Sázavou.
Entrambe sono a binario unico e trazione termica ed hanno origine dalla stazione di Čerčany, la prima si snoda lungo il corso della Moldava (in ceco Vltava) e il servizio viene svolto da complessi di automotrici del gruppo 814.2 oppure da convogli composti da locomotiva più carrozze in quanto la linea prosegue per Praga ed è abbastanza frequentata.

Immagine
La stazione di Čerčany

Immagine
Una automotrice parte sotto una fitta nevicata diretta a Zruč nad Sázavou

Immagine
Il R 641 diretto a České Budějovice

Immagine
La stazione di Vrané nad Vltavou

Immagine
Il complesso di automotrici gruppo 814.2 che mi ha portato da Čerčany a Vrané nad Vltavou è in attesa di proseguire per Praga.
Le 814.2 sono composte da due automotrici ex gruppo 810 completamente ristrutturate e rese monocabina alle quali è stata aggiunta una rimorchiata del gruppo 010, posta in posizione centrale e anch'essa completamente ristrutturata.

Immagine
La diga sulla Moldava vicino alla stazione

La seconda linea segue il corso del fiume Sázava e prosegue per Světlá nad Sázavou, posta sulla linea principale Praga - Brno, e il servizio è qui garantito solitamente dalle automotrici gruppo 810.

Immagine
La stazione di Ledečko

Immagine
Poco dopo Ledečko la ferrovia attraversa il paese di Český Šternberk e si può osservare il famoso castello

Immagine
La stazione di Zruč nad Sázavou

Immagine
La 810.217 che mi ha portato qui e una 814 in partenza per Kutná Hora.
Le 814 sono identiche alle 814.2 con la sola differenza che sono composte da una sola automotrice monocabina alla quale è accoppiata una rimorchiata-pilota

Immagine
Dalla stazione si può osservare il castello, raggiungibile in pochi minuti

Espresso Notturno
*
*
Messaggi: 883
Iscritto il: mer 14 gen 2015 17:35

Re: Repubblica Ceca e Slovacchia - Febbraio 2015

#26 Messaggio da Espresso Notturno » mar 10 mar 2015 8:23

Wow, bellissime foto!
Sulla Trabi perché no, io scrivo loro, posso chiederti l'autorizzazione a mandare la tua foto in allegato alla mail?
Complimenti, tra tutti gli R, sei riuscito a beccare il Nezarka (una cosa bella della CZ è che praticamente tutti i treni dal direttone in su hanno ancora il nome, e non si tratta di sponsors come in AT o SK), che è uno dei pochi rimasti a composizione standard, gli altri sono quasi tutti con composizione Rx.
Non ho le foto con me ma le ho sul pc di casa, ma dalla linea di Cercany, come dici tu giustamente, si può rientrare a Praga arrivando da sotto, se dovesse capitarti di nuovo scendi a Branik, e troverai un paio di sorprese a due assi parcheggiate al primo binario (da lì poi c'è l'obbligo morale di prendere il tram 3).

fabribo
**
**
Messaggi: 2380
Iscritto il: lun 22 dic 2003 21:02
Località: Castel Maggiore (Bologna)

Re: Repubblica Ceca e Slovacchia - Febbraio 2015

#27 Messaggio da fabribo » mar 10 mar 2015 13:18

Belle le secondarie! Non ho mai viaggiato sulle 810 ceche e 814 , solo sulle corrispondenti Ungheresi (Bzmot) e Slovacche (motrice 812 e due rimorchiate sulla Komarno-Bratislava, ora il servizio è in carico a RegioJet).

Se interessa, a questo link

http://spz.logout.cz/zabezpec/mech/mech.html

c'è la situazione sempre aggiornata del segnalamento meccanico :mrgreen: , diviso per linea del Jizdni Rad (quadro orario).

Quando vidi questa pagina per la prima volta organizzai subito un giro sulla Breclav-Znojmo (quadro 246) , fino a Hrušovany nad Jevišovkou, un tempo posta sulla direttrice Vienna-Brno via Laa a/d Thaya (piu corta dell'attuale via Breclav).

Saluti.
Fabrizio.
1 Dicembre 2013 : il mio ultimo viaggio da Torino a Bologna sul 2067
22 Dicembre 2003-22 Dicembre 2017 : i miei primi 14 anni FOL-LI

Avatar utente
SIMO80
*
*
Messaggi: 288
Iscritto il: dom 19 dic 2010 20:42
Località: Borzonasca (GE)

Re: Repubblica Ceca e Slovacchia - Febbraio 2015

#28 Messaggio da SIMO80 » mer 11 mar 2015 11:03

Vi ringrazio per i complimenti :)

Per Espresso: se vuoi allegare la mia foto alla richiesta per la Trabi non c'è alcun problema, fai pure :)
Non sapevo che il Nezarka fosse uno dei pochi rimasti con le carrozze classiche, non ho fatto molto caso alla composizione dei Rychlik poichè ho usato principalmente le S visto che partendo da Benešov era più sicuro trovare posto a sedere.
Ti ringrazio per il suggerimento di Praga Branik, la prossima volta che sarò in zona lo farò sicuramente.

Per Fabrizio: a me invece mancano le 812 slovacche, anche se quest'anno sono almeno riuscito a fotografarle.
Le ungheresi le avevo prese nel 2012 su una linea molto particolare vicino a Gyor che collega Csorna a Papa, la particolarità è che l'anno prima la linea era stata chiusa per le condizioni del binario, ma era stata poi riaperta a seguito, probabilmente, della richiesta degli abitanti della zona e inserite nuovamente in orario due coppie di regionali composte da una Bzmot.
Ovviamente la manutenzione non era stata fatta e il binario era in pessime condizioni compresi alcuni ponti che venivano fatti a passo d'uomo e si sentivano distintamente i rumori indicanti il cedimento strutturale dell'acciaio ::-O:
Per chi vuole provare il brivido la linea è ancora aperta :mrgreen: anche se spero che nel frattempo abbiano fatto un pò di manutenzione

Avatar utente
SIMO80
*
*
Messaggi: 288
Iscritto il: dom 19 dic 2010 20:42
Località: Borzonasca (GE)

Re: Repubblica Ceca e Slovacchia - Febbraio 2015

#29 Messaggio da SIMO80 » gio 12 mar 2015 19:55

Vista la relativa vicinanza a Benešov (circa un paio d'ore) della famosa città di Kutná Hora ho deciso che sicuramente meritava una visita.
Da Benešov ho raggiunto Praga e da li con un Rychlík per Brno ho raggiunto Kutná Hora Hlavní Nádraží (stazione principale) che è a circa quattro chilometri dal centro cittadino e perciò c'è un servizio navetta che la collega con la stazione di Kutná Hora Město (paese).
Questo servizio viene svolto con le automotrici 814 ed ha la particolarità che subito dopo la partenza viene effettuato un regresso per accedere alla linea.

Immagine
La stazione principale (Hlavní Nádraží) di Kutná Hora

Immagine
Un convoglio diretto a Kutná Hora Město ha appena effettuato il regresso

Immagine
La stazione di Kutná Hora Město

Immagine
Nel piazzale è preservata l'automotrice M274.003 in attesa di essere rimessa completamente a nuovo

Immagine

Immagine
Due immagini della Chiesa di Santa Barbara, patrimonio dell'Unesco

Immagine
Dal piazzale della chiesa si ha una bella vista sia della città …

Immagine
… che della sottostante ferrovia

Durante il viaggio di ritorno mi sono fermato a Kolín per fare alcune foto visto il notevole transito che interessa questa stazione

Immagine
Convoglio locale composto da una carrozza a due piani e e una carrozza mista passeggeri/bagagliaio, composizione abbastanza comune in Repubblica Ceca

Immagine
Convoglio misto trainato dalla 363.051 con in composizione una locomotiva di rimando

Immagine
123.027 isolata

Immagine
Convoglio trasporto cemento con la 130.039

Immagine
La 731.058 è in testa a un convoglio proveniente dalle vicine fabbriche di automobili

Immagine
La 386.010 dell'operatore privato Metrans in testa a un treno container

Avatar utente
SIMO80
*
*
Messaggi: 288
Iscritto il: dom 19 dic 2010 20:42
Località: Borzonasca (GE)

Re: Repubblica Ceca e Slovacchia - Febbraio 2015

#30 Messaggio da SIMO80 » lun 23 mar 2015 13:24

Proseguo il racconto.
Avendo notato sull'orario ferroviario che intorno a Praga ci sono un paio di linee non elettrificate dove svolgono servizio regolare automotrici storiche, o in livrea storica, ho deciso di fare un viaggio su queste linee.

La prima linea collega Praga Hlavní Nádraží con Rudná u Prahy e il servizio con rotabili storici viene effettuato sabato e festivi sulla tratta di 15 Km da Praga Hlavní Nádraží a Praga Zličín.
Il rotabile impiegato è un'automotrice del gruppo 810 in livrea storica.

Immagine
In attesa dell'automotrice storica assisto alla partenza dell'Ex 352 “Jan Hus” per Monaco con in testa una 362 con una livrea che si accosta molto bene alle carrozze dell'operatore privato Alex

Immagine
La 810.656 in attesa della partenza per Praga Zličín

Immagine
Dopo aver passato Praga Smichov la linea inizia a salire e si ha una bella vista sulla città e sulla Moldava

Immagine
La stazione di Praga Jinonice

Immagine
La stazione di Praga Zličín.
La 810 in livrea storica, a sinistra, è ripresa insieme a due 810 in servizio sulla linea suburbana S65 Praga - Rudná u Prahy

Immagine
Una foto della linea ripresa durante il viaggio di ritorno

Immagine
Al ritorno scendo nella stazione di Praga Smichov, tutti i convogli in servizio sulla tratta S65 hanno la particolarità di non attraversare il fascio principale di Smichov, ma di fare fermata a Smichov Severní Nástupiště ossia "Smichov Marciapiede Nord", un piccolo fascio posto a fianco della stazione principale, utilizzato anche come deposito dall'operatore privato RegioJet

Immagine
Una Vectron del gruppo 193 noleggiata da RegioJet e utilizzata per gli IC in Slovacchia

Immagine
Panorama della stazione Smichov vista dalla passerella sopraelevata che collega il “Marciapiede Nord” , non visibile in foto e situato dopo l'edificio a destra, con i binari principali

La seconda tratta è sulla linea da Praga a Všetaty e più precisamente nei 20 Km da Praga Masarykovo a Praga Čakovice.
In questa tratta il servizio con rotabili storici è effettuato nei giorni feriali e si alternano una 810 e l'automotrice a carrelli M262.1168 del 1949.

Immagine
La M152.0535 a Praga Masarykovo. M152 è la classificazione originale delle automotrici 810

Immagine
La M152 a Praga Čakovice

Immagine

Immagine
La M262.1168 a Praga Čakovice

Immagine
Un Rychlík da Turnov in arrivo a Praga Čakovice con in testa la 854.021, anch'essa in livrea storica

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti