Train Director

Tutto sulla simulazione ferroviaria, da Train Simulator a Trainz al simulatore della E.444R

Moderatore: Redazione

Rispondi
Autore
Messaggio
Avatar utente
mamino84
^_^
^_^
Messaggi: 41
Iscritto il: lun 10 gen 2005 14:33

Train Director

#1 Messaggio da mamino84 » gio 12 gen 2006 16:15

Non riesco a capire perchè un convoglio che esce da un binario in deviata a 30 o 60 Kmh mantiene la stessa velocità lungo il tracciato normale.
Occorre all'uscita dello scambio impostare una nuova velocità di linea valida per il resto del percorso.
Grazie a tutti coloro che mi aiuteranno dandomi una risposta in merito.

bifune67
*
*
Messaggi: 235
Iscritto il: ven 18 nov 2005 14:22

#2 Messaggio da bifune67 » gio 12 gen 2006 16:50

In train director il programma non individua da solo la fine della deviata, ma semplicemente ogni treno rispetta i limiti che incontra finché non ne incontra di nuovi, e se non ne incontra...

La soluzione è mettere sempre i limiti relativi alla linea subito dopo e subito prima degli scambi di stazione, e i limiti per le deviate su tutti i tratti che deviano dal binario di corretto tracciato.

bifune

Avatar utente
mamino84
^_^
^_^
Messaggi: 41
Iscritto il: lun 10 gen 2005 14:33

#3 Messaggio da mamino84 » gio 12 gen 2006 22:26

bifune67 ha scritto:In train director il programma non individua da solo la fine della deviata, ma semplicemente ogni treno rispetta i limiti che incontra finché non ne incontra di nuovi, e se non ne incontra...

La soluzione è mettere sempre i limiti relativi alla linea subito dopo e subito prima degli scambi di stazione, e i limiti per le deviate su tutti i tratti che deviano dal binario di corretto tracciato.

bifune

Ti ringrazio della precisa quanto immediata risposta e visto che ci sono ti chiedo qualche indicazione per essere precisi nel rispettare le proporzioni delle distanze reali nella costruzione delle tratte. Grazie e buona serata

bifune67
*
*
Messaggi: 235
Iscritto il: ven 18 nov 2005 14:22

#4 Messaggio da bifune67 » ven 13 gen 2006 10:02

Aggiungo qualche nota sui limiti:

Su tutti i tratti percorsi nelle due direzioni occorre mettere i limiti a entrambi gli estremi della tratta, altrimenti in un verso la velocità non sarà corretta.

Inoltre consiglierei di mettere sempre i limiti su tratti di lunghezza 1 o comunque molto brevi, perché il programma li considera sul primo metro incontrato dalla parte dove si arriva, e quindi su un tratto lungo si ha una discrepanza tra le due direzioni pari alla lunghezza del tratto.

Puoi chiarire invece che indicazioni vorresti sulle proporzioni, perché non capisco bene...

bifunel

Avatar utente
mamino84
^_^
^_^
Messaggi: 41
Iscritto il: lun 10 gen 2005 14:33

#5 Messaggio da mamino84 » ven 13 gen 2006 13:52

bifune67 ha scritto:Aggiungo qualche nota sui limiti:

Su tutti i tratti percorsi nelle due direzioni occorre mettere i limiti a entrambi gli estremi della tratta, altrimenti in un verso la velocità non sarà corretta.

Inoltre consiglierei di mettere sempre i limiti su tratti di lunghezza 1 o comunque molto brevi, perché il programma li considera sul primo metro incontrato dalla parte dove si arriva, e quindi su un tratto lungo si ha una discrepanza tra le due direzioni pari alla lunghezza del tratto.

Puoi chiarire invece che indicazioni vorresti sulle proporzioni, perché non capisco bene...

bifunel
Grazie prima di ogni cosa per le indicazioni che mi hai fornito.
Le proporzioni si riferiscono alla lunghezza di una tratta. Per esempio se è lunga 8230 metri la più lunga della sezione e 3456 quella più corta, come fare per rispettare appunto le proporzioni.Quante linee oppure quanti km vale una linea?Anche io mi ero posto il problema delle due direzioni per l'impostazione delle velocità.
Grazie e buona giornata.

Avatar utente
paolo46
**
**
Messaggi: 1147
Iscritto il: gio 25 ago 2005 14:01
Località: Trieste - Rozzol

#6 Messaggio da paolo46 » ven 13 gen 2006 18:34

devi decidere tu la lunghezza di ogni singolo elemento di binario. Se hai una tratta da 8000 m composta da 32 elementi di binario, puoi assegnare 8 elementi da 1000m, 16 da 500, o 32 da 250, ma anche 2 da 4000 o uno solo da 8000. Ovviamente il treno si muoverà in maniera molto più uniforme su 32x500 che su 1x8000 ....

Avatar utente
mamino84
^_^
^_^
Messaggi: 41
Iscritto il: lun 10 gen 2005 14:33

#7 Messaggio da mamino84 » ven 13 gen 2006 19:28

paolo46 ha scritto:devi decidere tu la lunghezza di ogni singolo elemento di binario. Se hai una tratta da 8000 m composta da 32 elementi di binario, puoi assegnare 8 elementi da 1000m, 16 da 500, o 32 da 250, ma anche 2 da 4000 o uno solo da 8000. Ovviamente il treno si muoverà in maniera molto più uniforme su 32x500 che su 1x8000 ....
Ok. Grazie e buon lavoro nella speranza che possa uscire fuori qualche nuova tratta.

Avatar utente
paolo46
**
**
Messaggi: 1147
Iscritto il: gio 25 ago 2005 14:01
Località: Trieste - Rozzol

#8 Messaggio da paolo46 » ven 13 gen 2006 22:15

mamino84 ha scritto: Ok. Grazie e buon lavoro nella speranza che possa uscire fuori qualche nuova tratta.
Sto pensando ad una riedizione della Ferrovia delle Dolomiti, ho parecchio materiale nuovo (orari e piani di stazione). Chi vivrà, vedrà ...
Saluti

Avatar utente
mamino84
^_^
^_^
Messaggi: 41
Iscritto il: lun 10 gen 2005 14:33

#9 Messaggio da mamino84 » sab 14 gen 2006 12:38

paolo46 ha scritto:
mamino84 ha scritto: Ok. Grazie e buon lavoro nella speranza che possa uscire fuori qualche nuova tratta.
Sto pensando ad una riedizione della Ferrovia delle Dolomiti, ho parecchio materiale nuovo (orari e piani di stazione). Chi vivrà, vedrà ...
Saluti
Io sto lavorando alla Lamezia Terme/Catanzaro Lido/Roccella Jonica/Melito PS. Ho caricato già i nuovi orari Roccella Jonica - Melito PS, ma è un lavoraccio. Il problema è se fare un'unica tratta oppure spezzarla in due Lamezia Terme/Catanzaro Lido e Catanzaro Lido/Roccella Jonica/Melito PS.
Buon lavoro

Avatar utente
giugiulone
*
*
Messaggi: 770
Iscritto il: ven 01 ott 2004 10:46
Località: Bologna/Casamicciola
Contatta:

#10 Messaggio da giugiulone » sab 14 gen 2006 12:41

Che bello! Finalmente una ferrovia meridionale,dopo la Napoli-Formia-Roma. Bravo e buon lavoro
Moderatore Farlocco in aspettativa

Avatar utente
pitagora86
**
**
Messaggi: 2406
Iscritto il: gio 26 feb 2004 17:33
Località: Pavia, sul fantasma dell'InterCity Pitagora.
Contatta:

#11 Messaggio da pitagora86 » sab 14 gen 2006 13:00

Mamino, viste le tue qualità apprezzate in maniera eccellente dal sottoscritto, meglio fare un'unica tratta :wink:
Consigliere non farlocco presso Associazione Ferrovie in Calabria ®
IC 691/692/693/694 "Pitagora" Villa San Giovanni-Bari Centrale
IC 695/696/697/698 "Pitagora" Bari Centrale-Villa San Giovanni
Ciao Marco...

Avatar utente
paolo46
**
**
Messaggi: 1147
Iscritto il: gio 25 ago 2005 14:01
Località: Trieste - Rozzol

#12 Messaggio da paolo46 » mar 14 feb 2006 19:43

Comunico che nella mailing list di train Director è stato inserito oggi da Paolo Gronchi il nuovo tracciato di Arquata Scrivia

Vivalto
**
**
Messaggi: 8341
Iscritto il: lun 04 apr 2005 2:36

#13 Messaggio da Vivalto » gio 16 feb 2006 0:37

come si fa ad avere train director?
grazie

Avatar utente
fra74
**
**
Messaggi: 8622
Iscritto il: ven 05 nov 2004 23:30
Località: Lontano...

#14 Messaggio da fra74 » gio 16 feb 2006 0:45


Avatar utente
mamino84
^_^
^_^
Messaggi: 41
Iscritto il: lun 10 gen 2005 14:33

#15 Messaggio da mamino84 » gio 16 feb 2006 21:23

paolo46 ha scritto:Comunico che nella mailing list di train Director è stato inserito oggi da Paolo Gronchi il nuovo tracciato di Arquata Scrivia
Nel ringraziarti per dato vita a questo argomento, volevo chiederti come fare per entrare nella mailing list e se si può scaricare questo nuovo tracciato. Grazie

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti