SNCF - 241 A (TRIX/Märklin)

Locomotive, carrozze, carri - Decoder DCC - Articoli della sezione modellismo del portale Ferrovie.it

Moderatore: Redazione

Rispondi
Autore
Messaggio
Avatar utente
pierpino
^_^
^_^
Messaggi: 45
Iscritto il: mar 09 giu 2015 17:55
Località: Roma

SNCF - 241 A (TRIX/Märklin)

#1 Messaggio da pierpino » mer 27 dic 2017 20:41

MODELLI E SUPERMODELLI NOVITA' - foto/video
Condivido con voi foto e video di una novità.

Si tratta della riproduzione della locomotiva TRIX/Märklin tipo 241 A delle SNCF
Sound originale, apparato fumogeno, luce in cabina e luci di ispezione di serie.

Il modello che vedete è della Trix - art. 22941. Modello realizzato in buona parte in metallo. Funzionamento eccellente, in linea con i prodotti Trix/Marklin.

Cliccare sul link per vedere il video.

https://www.youtube.com/watch?v=kw2MFRAa6ss

(foto, video e modello di Chico Barra 8 )

A presto con altri bellissimi modelli!!!
CHICOFRANCESEIMG_1565.JPG
CHICOFRANCESEIMG_1620.JPG
CHICOFRANCESEIMG_1550.JPG

Avatar utente
Tz
***
***
Messaggi: 15017
Iscritto il: dom 21 mar 2004 17:20
Località: sul grande fiume

Re: SNCF - 241 A (TRIX/Märklin)

#2 Messaggio da Tz » gio 28 dic 2017 8:26

Senza nemmeno il fumo sincronizzato e luci fanali bianchissime ? ::-?:
Saluti Tz

In pensione penalizzato a vita per aver fatto il macchinista !
FOLle inventore della: Stella di Valenza - AV Arno-Maremmana - AV Mediopadana - linea S Circolare di Milano - Zig-Zag LP/AV piemontese.
TAV FOREVER !

Avatar utente
Jacopo Fioravanti
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 4865
Iscritto il: ven 04 giu 2004 15:53
Località: Ferrara

Re: SNCF - 241 A (TRIX/Märklin)

#3 Messaggio da Jacopo Fioravanti » sab 13 gen 2018 10:19

Dal punto di vista della riproduzione il modello è molto bello; cercando in rete un po' di immagini di adeguate dimensioni e risoluzione se ne può ammirare la ricchezza di particolari e non c'è dubbio che il colpo d'occhio della macchina vera sia reso pienamente.
Io personalmente vedo due pecche, una "pecca" con le virgolette e una pecca senza virgolette.
La "pecca" riguarda il fatto che le riproduzioni in metallo, per intrinseche ragioni tecnologiche, nelle scale piccole hanno una finezza di dettaglio un po' inferiore a quella delle riproduzioni in plastica, e in macro si nota abbastanza (molto meno a occhio nudo e da una distanza di osservazione normale). D'altra parte, la riproduzione in metallo ha molti pregi ed altrettanti estimatori.
La pecca consiste invece nell'altezza dei bordini, la cui resa estetica, nel 2018, appare inferiore alle migliori riproduzioni attualmente in commercio.

Circa la tonalità delle luci e la sincronizzazione del fumo, Tz ha ragione. Ma:
- la mancanza della sincronizzazione si nota abbastanza solo allo spunto, quando la macchina prende velocità anche al vero l'espulsione dei fumi di scappamento assume rapidamente l'aspetto di un'emissione costante;
- il peggior difetto dei fumogeni modellistici, ad oggi, è ancora l'aspetto da fumo di sigaretta, con le sue volute sottili e spiraleggianti, che da solo vanifica qualsiasi pretesa di realismo al di là di ogni altro accorgimento.
Jacopo Fioravanti
Ferrovie.it


E da levante il crepuscolo mosse alla conquista del cielo, e la tenebra mosse alla conquista della terra. Nella foschia s'accese, e luccicò subito, la stella della sera.

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 4 ospiti