Progetto raddoppio Udine Cervignano

Lavori, storia, progetti, AV, tecnica su TE armamento e segnalamento.

Moderatore: Redazione

Autore
Messaggio
Orizzonti
*
*
Messaggi: 719
Iscritto il: gio 14 ago 2008 21:40

Progetto raddoppio Udine Cervignano

#1 Messaggio da Orizzonti » gio 25 apr 2019 15:31

Ho letto dalle notizie sul web che l'altra sera in una località della provincia udinese per iniziativa locale, è stato informalmente illustrato il progetto preliminare di raddoppio della Udine Cervignano. Si prevede di abbattere una decina edifici, inoltre si prevede che in parte ci sarà in un percorso in galleria e in trincea ed evidentemente l'eliminazione di tutti i passaggi a livello. Purtroppo anche in questo caso viene riportato il solito commento negativo sull'utilità dell'opera (sono 25 km di raddoppio) e le proteste. Si dimentica che il traffico dal Porto di Trieste verso Nord sta aumentando, che proprio con gli accordi della Via per la Seta verrà potenziato il tratto Trieste-Cervignano e che al di là del confine di Tarvisio nel 2025 si conclude la realizzazione di 2 tunnel per una lunghezza totale di 60 km per investimenti vicini a 10 Mld ed infine che il raddoppio della Udine-Cervignano è parte del Corridoio TEN-T Baltico-Adriatico. Per la Udine-Cervignano non ci sono montagne da perforare né grandi centri urbanizzati da attraversare. Ma qualcuno queste cose le spiega alla popolazione? Perché non si promuovono invece incontri informativi per discutere come migliorare l'opera rispetto alle domande locali e spiegandone il significato e l'importanza?

Orizzonti
*
*
Messaggi: 719
Iscritto il: gio 14 ago 2008 21:40

Re: Progetto raddoppio Udine Cervignano

#2 Messaggio da Orizzonti » gio 25 apr 2019 15:36

Spiacente che lo stesso post sia stato riprodotto più volte, per problemi di connessione. Chiedo gentilmente agli amministratori di togliere i messaggi eccedenti. Grazie

Avatar utente
RegioAV
**
**
Messaggi: 5022
Iscritto il: mar 06 gen 2015 15:17

Re: Progetto raddoppio Udine Cervignano

#3 Messaggio da RegioAV » gio 25 apr 2019 17:11

Non ho elementi da aggiungere, ma grazie per questo spaccato di ignoranza.
Delriosantosubito
Delrio Ministro forever

Orizzonti
*
*
Messaggi: 719
Iscritto il: gio 14 ago 2008 21:40

Re: Progetto raddoppio Udine Cervignano

#4 Messaggio da Orizzonti » gio 25 apr 2019 17:16

Secondo me si dovrebbero fare dei dibattiti pubblici come in Austria, dove i comitati dei residenti locali sono chiamati a partecipare in apposite sedute portando i loro punti di vista e richieste che vengono poi raccolte dai promotori dell'opera per apportare i miglioramenti che mitigano l'impatto e migliorano la fruibilità a livello locale dell'opera stessa. Di solito tali incontri si fanno prima dell'inizio lavori, quando l'opera è definitivamente decisa. Ma sarebbe bello che anche nel nostro Paese si potessero affrontare così le discussioni sulle infrastrutture a livello locale. Una volta deciso a livello nazionale che un'opera ha rilevanza, poi se ne discutono i dettagli con i territori interessati. Purtroppo in tema di ferrovie l'opinione di molti parte dal presupposto che non servano e che il traffico non le giustifica, senza però valutare il contesto della strategia e della pianificazione. Quando si costruisce un'opera non si parte dal volume di traffico attuale ma dalla prospettiva di traffico generata dalla realizzazione, nonché dalla rimozione dei colli di bottiglia al sistema che viene attuata attraverso la realizzazione dell'opera in argomento.

Avatar utente
44410496
**
**
Messaggi: 1700
Iscritto il: mar 22 set 2009 9:28

Re: Progetto raddoppio Udine Cervignano

#5 Messaggio da 44410496 » gio 25 apr 2019 17:49

Farla tutta in galleria darebbe così fastidio agli utenti?

Avatar utente
marzi
*
*
Messaggi: 792
Iscritto il: lun 09 nov 2015 21:37

Re: Progetto raddoppio Udine Cervignano

#6 Messaggio da marzi » ven 26 apr 2019 13:34

Tutta in galleria in piena pianura?! Darebbe fastidio ai conti pubblici
Sempre in treno, in tram o in pullman

Orizzonti
*
*
Messaggi: 719
Iscritto il: gio 14 ago 2008 21:40

Re: Progetto raddoppio Udine Cervignano

#7 Messaggio da Orizzonti » ven 26 apr 2019 15:16

In Austria nel dibattito con le popolazioni locali per la costruzione della nuova Koralmbahn tra Klagenfurt e Graz hanno trovato delle giuste soluzioni che hanno soddisfatto i residenti. L'importante è che non parta il solito ritornello NIMBY che "non serve, che non c'è ancora traffico" e che viene richiamato sempre in Italia quando si parla di ferrovie.

Avatar utente
RF
**
**
Messaggi: 3311
Iscritto il: sab 10 mag 2008 11:44
Località: Treviso

Re: Progetto raddoppio Udine Cervignano

#8 Messaggio da RF » ven 26 apr 2019 18:29

Per collegare Trieste c'è già la linea che passa per Gorizia basta e avanza, la Udine Cervignano raddoppiata serviva per il grande scalo che sappiamo in che condizioni è, il resto (Il raddoppio fatto per l'"alta velocità" friulana…. e sappiamo qual'è il tuo chiodo fisso ….) è aria fritta

Orizzonti
*
*
Messaggi: 719
Iscritto il: gio 14 ago 2008 21:40

Re: Progetto raddoppio Udine Cervignano

#9 Messaggio da Orizzonti » ven 26 apr 2019 22:42

Forse i merci per Venezia via Cervignano potrebbero alleggerire la Ud-Mestre già piena di molti treni locali. Mai parlato di alta velocità friulana, piuttosto del fatto che velocizzando la Trieste-Venezia, la Cervignano-Udine poteva essere una naturale conseguenza. Per il raddoppio, questo è previsto dal TEN-T BalticoAdriatico e il potenziamento del tratto Porto Trieste - Cervignano è negli accordi per la Via della Seta, il resto dei programmi sul Semmering e sulla Koralmbahn in Austria si possono leggere in rete.

Avatar utente
Cinghiale
**
**
Messaggi: 7901
Iscritto il: lun 26 gen 2004 13:09
Località: Terzo - Montabone

Re: Progetto raddoppio Udine Cervignano

#10 Messaggio da Cinghiale » sab 27 apr 2019 8:28

Utile anche ripristinare il piccolo ramo diagonale da San Giorgio di Nogaro e riportare il treno quanto meno ad Aquileia, se non a Grado, specie per i turisti.

Avatar utente
Lasimpònar
**
**
Messaggi: 3675
Iscritto il: lun 13 set 2010 18:06
Località: Siede la patria mia tra il monte e ‘l mare

Re: Progetto raddoppio Udine Cervignano

#11 Messaggio da Lasimpònar » sab 27 apr 2019 9:53

Orizzonti ha scritto:
ven 26 apr 2019 22:42
Forse i merci per Venezia via Cervignano potrebbero alleggerire la Ud-Mestre già piena di molti treni locali. Mai parlato di alta velocità friulana, piuttosto del fatto che velocizzando la Trieste-Venezia, la Cervignano-Udine poteva essere una naturale conseguenza. Per il raddoppio, questo è previsto dal TEN-T BalticoAdriatico e il potenziamento del tratto Porto Trieste - Cervignano è negli accordi per la Via della Seta, il resto dei programmi sul Semmering e sulla Koralmbahn in Austria si possono leggere in rete.
A quanto pare, con il raddoppio della Udine-Cervignano sarebbe prevista la definitiva soppressione di tutte le stazioni intermedie (tranne una), quindi per il trasporto locale si avrebbe la definitiva affermazione della gomma (e del mezzo privato) rispetto al ferro.
"Ich bin ein Pole, Tscheche, Italiener, Friauler, Ladiner, Slowene, Kroate, Serbe,
Slowake, Ruthene oder Wallache"(Der Mann ohne Eigenschaften, R. Musil)
Bitte entschuldigen Sie die Unannehmlichkeiten

Rem
*
*
Messaggi: 189
Iscritto il: mer 25 dic 2013 0:25

Re: Progetto raddoppio Udine Cervignano

#12 Messaggio da Rem » sab 27 apr 2019 10:31

A parte Palmanova sono tutte irrilevanti le stazioni intermedie.

Avatar utente
Lasimpònar
**
**
Messaggi: 3675
Iscritto il: lun 13 set 2010 18:06
Località: Siede la patria mia tra il monte e ‘l mare

Re: Progetto raddoppio Udine Cervignano

#13 Messaggio da Lasimpònar » sab 27 apr 2019 10:43

Prima che fosse introdotta la "benzina agevolata regionale" erano frequentate ...
"Ich bin ein Pole, Tscheche, Italiener, Friauler, Ladiner, Slowene, Kroate, Serbe,
Slowake, Ruthene oder Wallache"(Der Mann ohne Eigenschaften, R. Musil)
Bitte entschuldigen Sie die Unannehmlichkeiten

Avatar utente
Cinghiale
**
**
Messaggi: 7901
Iscritto il: lun 26 gen 2004 13:09
Località: Terzo - Montabone

Re: Progetto raddoppio Udine Cervignano

#14 Messaggio da Cinghiale » sab 27 apr 2019 10:45

Altro sostegno alla mafia stradale.

Gli abitati sussistono, ragion per cui ha senso avere un servizio locale, tanto più a linea raddoppiata, anche banalmente su semplice fermata.

Orizzonti
*
*
Messaggi: 719
Iscritto il: gio 14 ago 2008 21:40

Re: Progetto raddoppio Udine Cervignano

#15 Messaggio da Orizzonti » sab 27 apr 2019 11:28

Sono 25 km di linea, le 3 o 4 stazioni soppresse riguardano piccoli paesi, peraltro invece migliorerebbero i tempi tra Alto Friuli, Palmanova, Cervignano, Monfalcone e Trieste. Quindi il bilancio globale dell'appeal per il traffico regionale sarebbe positivo, considerare invece il miglioramento generale sul traffico merci tra Tarvisio e il Porto di Trieste che è il principale obiettivo del raddoppio ed infine, per quel che può valere, il miglioramento dei tempi tra Venezia-Wien attraverso la linea bassa velocizzata (personalmente però preferirei intervenire riducendo di una ventina di minuti i tempi di percorrenza sulla linea alta per Venezia che ha maggiore bacino di utenza)

Rispondi