Regolamento segnali: spiegazione! (siate buoni che stiamo sotto le festività natali)

Lavori, storia, progetti, AV, tecnica su TE armamento e segnalamento.

Moderatore: Redazione

Rispondi
Autore
Messaggio
alealeale
*
*
Messaggi: 795
Iscritto il: mar 12 nov 2013 18:18

Re: Regolamento segnali: spiegazione! (siate buoni che stiamo sotto le festività natali)

#76 Messaggio da alealeale » mer 09 gen 2019 22:23

Per il punto 1 mi sembra chiaro: se si manifesti il caso prudente di arrestare la corsa con freno rapido. Il segnale che intendi tu sono torce ( di notte ) o bandiere (di giorno) e non e' quello di arresto.
Il personale di terra ufficio movimento disporrà' a via impedita i segnali.
Per i punti 2 3 4 loco isolata che lascia il treno ci sono sistemi di blocco e distanziamento affinché' nessun treno sia lasciato proseguire sia sulle doppio binario e singolo.
Il segnale di arresto è una tabella rossa piantata in interasse binario e si usa per il fuori servizio di binario. (di linea o di stazione ). O sui binari parzialmente ingombri ( coda treno ).
Dico bene TZ???

ssb
**
**
Messaggi: 2710
Iscritto il: mar 09 dic 2014 18:24

Re: Regolamento segnali: spiegazione! (siate buoni che stiamo sotto le festività natali)

#77 Messaggio da ssb » mer 09 gen 2019 22:36

Sei assunto!


Avatar utente
Tz
***
***
Messaggi: 15567
Iscritto il: dom 21 mar 2004 18:20
Località: sul grande fiume

Re: Regolamento segnali: spiegazione! (siate buoni che stiamo sotto le festività natali)

#79 Messaggio da Tz » gio 10 gen 2019 0:05

Immagine
Saluti Tz

In pensione penalizzato a vita per aver fatto il macchinista !
FOLle inventore della: Stella di Valenza - AV Arno-Maremmana - AV Mediopadana - linea S Circolare di Milano - Zig-Zag LP/AV piemontese.
TAV FOREVER !

qalimero
**
**
Messaggi: 7002
Iscritto il: sab 27 dic 2003 1:15
Località: Toscana

Re: Regolamento segnali: spiegazione! (siate buoni che stiamo sotto le festività natali)

#80 Messaggio da qalimero » gio 10 gen 2019 16:07

Scusa rosso 1982 ma cosa c'è da spiegare.

Abbiamo già chiarito che quel Regolamento contiene molte norme ispirate ad un RS FS d'antan.

Quindi invece di blocchi e comunicazioni telefoniche, fa ricorso a segnali di arresto a mano.

Non ricordo segnali di arresto a forma di tabella rossa formalmente introdotti in RSFS /RFI

rosso1982
*
*
Messaggi: 201
Iscritto il: sab 25 ott 2008 14:12

Re: Regolamento segnali: spiegazione! (siate buoni che stiamo sotto le festività natali)

#81 Messaggio da rosso1982 » gio 10 gen 2019 17:20

Non capisco alcune cose.

In merito al punto 2 che dice che sulle linee ad un solo binario, nel caso di motrice che lascia tutto o parte del treno sulla via ed avanza fino alla prossima stazione , deve essere esposto, dalla cabina della

motrice stessa, un segnale di arresto, affinché nessun treno sia lasciato proseguire o partire in quella direzione fino a quando la linea non è sgombra.

Qua non capisco: se la locomotiva deve lasciare parte del treno in linea, quando si dice che deve essere esposto dalla cabina della motrice stessa il segnale di arresto, si intende che il capotreno deve piazzare

sul binario la tabella d'arresto? Si o no?

In merito al punto 3 che dice che il segnale di arresto deve essere esposto anche sulle linee a doppio binario, nel caso che entrambi i binari fossero ingombri; in questo caso, e come pure in quello di linee

attigue ingombre, il segnale d'arresto dovrà essere esposto anche verso i treni viaggianti sull'altro binario.

Qua non capisco una cosa: se entrambi i binari sono ingombri e la motivazione può essere qualsiasi, io deve piazzare le tabelle di arresto una per ogni binario?

In merito al punto 4 che dice che: 4. Sulle linee a semplice binario, quando un treno segnala il supplementare, il Capotreno deve esporre nelle stazioni d'incrocio o da considerarsi tali, ed in quelle

che non abbiano confermata l'effettuazione del supplementare, il segnale d'arresto ai treni in direzione opposta. Il segnale sarà esposto anche nell'entrare nelle stazioni che avessero fermato il treno al segnale

di protezione.

Qua non capisco l'ultima parte e cioè " Il segnale sarà esposto anche nell'entrare nelle stazioni che avessero fermato il treno al segnale di protezione. Ma quale treno, il treno che indica il supplementare o il

treno che incontra?

rosso1982
*
*
Messaggi: 201
Iscritto il: sab 25 ott 2008 14:12

Re: Regolamento segnali: spiegazione! (siate buoni che stiamo sotto le festività natali)

#82 Messaggio da rosso1982 » gio 10 gen 2019 17:20

Non capisco alcune cose.

In merito al punto 2 che dice che sulle linee ad un solo binario, nel caso di motrice che lascia tutto o parte del treno sulla via ed avanza fino alla prossima stazione , deve essere esposto, dalla cabina della

motrice stessa, un segnale di arresto, affinché nessun treno sia lasciato proseguire o partire in quella direzione fino a quando la linea non è sgombra.

Qua non capisco: se la locomotiva deve lasciare parte del treno in linea, quando si dice che deve essere esposto dalla cabina della motrice stessa il segnale di arresto, si intende che il capotreno deve piazzare

sul binario la tabella d'arresto? Si o no?

In merito al punto 3 che dice che il segnale di arresto deve essere esposto anche sulle linee a doppio binario, nel caso che entrambi i binari fossero ingombri; in questo caso, e come pure in quello di linee

attigue ingombre, il segnale d'arresto dovrà essere esposto anche verso i treni viaggianti sull'altro binario.

Qua non capisco una cosa: se entrambi i binari sono ingombri e la motivazione può essere qualsiasi, io deve piazzare le tabelle di arresto una per ogni binario?

In merito al punto 4 che dice che: 4. Sulle linee a semplice binario, quando un treno segnala il supplementare, il Capotreno deve esporre nelle stazioni d'incrocio o da considerarsi tali, ed in quelle

che non abbiano confermata l'effettuazione del supplementare, il segnale d'arresto ai treni in direzione opposta. Il segnale sarà esposto anche nell'entrare nelle stazioni che avessero fermato il treno al segnale

di protezione.

Qua non capisco l'ultima parte e cioè " Il segnale sarà esposto anche nell'entrare nelle stazioni che avessero fermato il treno al segnale di protezione. Ma quale treno, il treno che indica il supplementare o il

treno che incontra?

Avatar utente
E412
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 39114
Iscritto il: sab 20 dic 2003 13:14
Località: Fermo in linea per un guasto agli impianti di circolazione. W RFI! :)

Re: Regolamento segnali: spiegazione! (siate buoni che stiamo sotto le festività natali)

#83 Messaggio da E412 » gio 10 gen 2019 17:52

Il supplementare.

Io invece non capisco il punto 1: con freno continuo intende il freno d'emergenza? Perché altrimenti mi sfugge il resto.

E comunque, mi chiedo: ma quel regolamento lo applicano davvero al giorno d'oggi? Così com'è, in quei termini, con il materiale che hanno? Manca poco che parli di dilegenza a cavalli e della necessità di foraggiarli ed abbeverarli, evitando nel contempo le risse al saloon ::-?:

And you run and you run to catch up with the sun but it's sinking, racing around to come up behind you again
The sun is the same in a relative way but you're older, shorter of breath and one day closer to death


I'm pushing one elephant up the stairs

Bomby
*
*
Messaggi: 279
Iscritto il: mar 01 ott 2013 19:16
Località: Massa Finalese (MO)

Re: Regolamento segnali: spiegazione! (siate buoni che stiamo sotto le festività natali)

#84 Messaggio da Bomby » gio 10 gen 2019 17:58

Il regolamento ricorda molto quello da anni 40 (persino anni 20)...
Bisognerebbe sapere cosa si intende con segnale di arresto di cui all'articolo 25, presumo una bandierina rossa.

Comunque, nel caso 1 dice che se il treno su cui il ct viaggia ha dei problemi e il ct se ne accorge deve azionare il freno (di emergenza, a mano, o se c'è l'ha intercettando la condotta principale) e quindi esporre il segnale di arresto (presumo bandiera rossa) cercando di attirare l'attenzione del macchinista, acciocché possa togliere trazione e frenare del tutto il treno. I casellanti, cantonieri e qualsiasi altro personale lungo la linea (siamo nel 1919, ricordatelo) se scorge il segnale di arresto del ct, per attirare l'attenzione del macchinista, deve disporre a sua volta i segnali di arresto. Immagino che la cosa sia di aiuto anche ai frenatori...
Il personale di linea (casellanti, guarda fermate, cantonieri) interviene con l'esposizione del segnale di arresto (ripeto, una bandierina rossa) anche se al transito del treno a cui è tenuto presenziare si accorge che questo ha qualcosa che non va, in modo da fermarlo.

Per quel che riguarda il punto 2, si tratta di uno spezzamento in linea: causa treno troppo pesante magari, o altre ragioni, occorre lasciare parte del convoglio in linea per poi tornare a recuperarlo. Esponendo il segnale di arresto si dà un'ulteriore conferma al personale di stazione che il treno non è giunto completo in stazione (la coda già non è regolare, credo, perché è ancora sul moncone fermo in linea) che quindi provvede a non inviare treni in linea o a dare il giunto all'altra stazione.

Per il punto 3, se il convoglio è deragliato e occupa entrambi i binari di una linea a 2, per esempio, occorre anche fermare i treni che si dirigono verso l'ostacolo.

Nel caso in cui il treno indichi che è seguito dal supplementare, occorre fare in modo che al suo passaggio non vengano inviati altri treni in linea.

Insomma, occorre pensare a un mondo in cui non esistono cellulari, sistemi di blocco evoluti, molti treni hanno solo il freno a mano non continuo, ed in cui la ferrovia è ancora piena di casellanti e altra gente tenuta a controllare il passaggio dei treni... Oggi suona preistorico, ma fino a 20-30 anni fa su molte secondarie era ancora così (oddio, c'era il freno continuo).
Davide Bombarda

Avatar utente
sandro.raso
**
**
Messaggi: 5429
Iscritto il: lun 10 nov 2008 15:43

Re: Regolamento segnali: spiegazione! (siate buoni che stiamo sotto le festività natali)

#85 Messaggio da sandro.raso » gio 10 gen 2019 20:46

Mi viene in mente un episodio di ormai parecchi anni fa.
Durante una vacanza collettiva, eravamo su una linea secondaria, su un treno di materiale ordinario ovviamente con finestrini apribili, ci furono diverse frenate improvvise.
Il motivo era insolito e venne poi chiarito che era colpa di alcuni ragazzi che oltre a sporgersi dai finestrini sventolavano, tra l'altro, un maglione rosso: arrivò il capotreno incazzatissimo che gridava "mettete via quel maglione, mi fate fermare il treno, vi mando tutti in galera!".
Immagine

alealeale
*
*
Messaggi: 795
Iscritto il: mar 12 nov 2013 18:18

Re: Regolamento segnali: spiegazione! (siate buoni che stiamo sotto le festività natali)

#86 Messaggio da alealeale » gio 10 gen 2019 22:50

Vero bomby!! Per la parte finale del tuo commento: "" piena di casellanti che controllavano il passaggio del treno"
Anche la coda regolare!!! ( i fanalini rossi ).
Ma questo non tanto lontano.... Anni 2000 lo faceva il DM della stazione del mio paese.

ssb
**
**
Messaggi: 2710
Iscritto il: mar 09 dic 2014 18:24

Re: Regolamento segnali: spiegazione! (siate buoni che stiamo sotto le festività natali)

#87 Messaggio da ssb » gio 10 gen 2019 22:52

“Esporre il segnale d’arresto” non significa per forza scendere a terra e piantare una bandiera rossa (o torcia, o tavola o fanale o...) per terra. Quando ci si riferisce ad un mezzo s’intende che questo viene mostrato da bordo.

Comunque sì, se lo applicano (e non ci credo) sono pazzi e se assumono la gente interrogando su questioni come quelle che sta ponendo l’utente (e temo di doverci credere) sono da internare...

alealeale
*
*
Messaggi: 795
Iscritto il: mar 12 nov 2013 18:18

Re: Regolamento segnali: spiegazione! (siate buoni che stiamo sotto le festività natali)

#88 Messaggio da alealeale » gio 10 gen 2019 23:11

Scusate il segnale di arresto oggi non e' il R fisso in testa ai binari tronchi ( non in tutte le stazioni ci sono )... Non essendoci la partenza...
Tornando al supplementare se e' lui fermo alla protezione il treno che indica il supplementare deve garantire: che in senso inverso non avvengano istradamenti.
Comunque mi sembra di più similvero al bastone pilota e della serie : parto io 1234 faccio strada tu 1234 bis supplementare seguimi a coda a vista.

Avatar utente
Tz
***
***
Messaggi: 15567
Iscritto il: dom 21 mar 2004 18:20
Località: sul grande fiume

Re: Regolamento segnali: spiegazione! (siate buoni che stiamo sotto le festività natali)

#89 Messaggio da Tz » gio 10 gen 2019 23:18

alealeale ha scritto:
gio 10 gen 2019 22:50
Anche la coda regolare!!! ( i fanalini rossi ).
Ma questo non tanto lontano.... Anni 2000 lo faceva il DM della stazione del mio paese.
Guarda che è obbligatorio farlo tutt'ora sulle linee con BEM poichè l'accertamento della coda è assolutamente indispensabile in questo sistema di distanziamento. :wall:
E per le stazioni presenziate è conveniente farlo per tutti i treni... per esempio se il DCO per necessità sue ti chiede la coda di un treno prima di confermargliela col fonogramma sarà il caso che te ne accerti della regolarità... :wink: :roll:
Ultima modifica di Tz il gio 10 gen 2019 23:20, modificato 1 volta in totale.
Saluti Tz

In pensione penalizzato a vita per aver fatto il macchinista !
FOLle inventore della: Stella di Valenza - AV Arno-Maremmana - AV Mediopadana - linea S Circolare di Milano - Zig-Zag LP/AV piemontese.
TAV FOREVER !

alealeale
*
*
Messaggi: 795
Iscritto il: mar 12 nov 2013 18:18

Re: Regolamento segnali: spiegazione! (siate buoni che stiamo sotto le festività natali)

#90 Messaggio da alealeale » gio 10 gen 2019 23:19

@sbb stiam spolverando il regolamento antico.
Si che ci sono le bandierine a bordo. Rosse. Le ho viste su una ALn a Brescia.
Il bastone di corto??"" ce ancora?? O si aspetta che il DCO risponde al cellulare??

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Google [Bot] e 23 ospiti