Alla faccia dei passaggi a livello ben funzionanti

Lavori, storia, progetti, AV, tecnica su TE armamento e segnalamento.

Moderatore: Redazione

Autore
Messaggio
Avatar utente
sr
***
***
Messaggi: 11947
Iscritto il: mar 25 mag 2004 13:39
Località: milano (a est del Lambro Meridionale e a ovest della roggia Ticinello)

Re: Alla faccia dei passaggi a livello ben funzionanti

#31 Messaggio da sr » mar 29 mag 2018 14:32

Bolgiasco è quella località incasinata che si trova tra Nervi e Pieve Ligure? :mrgreen:
CONFRATELLO DELLA LOGGIA DEL CALAMARO®
Fondatore del CRRZFTz©
Comitato Richiesta Relazioni Zingarate Ferroviarie Tz

Andate in Transalp!

Avatar utente
fab
**
**
Messaggi: 8574
Iscritto il: ven 02 dic 2005 16:58
Località: Milano - Sori (GE)

Re: Alla faccia dei passaggi a livello ben funzionanti

#32 Messaggio da fab » mar 29 mag 2018 14:38

Siiii e che ha due passaggi a livello :megaball: :megaball: :megaball:

Non so però in quello di Pontetto se l'hanno installate (presumo di sì).
fab® Post fata resurgo

"Miser chi mal oprando si confida
ch'ognor star debba il maleficio occulto"
(L. Ariosto)

Avatar utente
simplon
**
**
Messaggi: 7446
Iscritto il: mer 05 mag 2004 17:20
Località: Lomellina regione d'Europa

Re: Alla faccia dei passaggi a livello ben funzionanti

#33 Messaggio da simplon » mar 29 mag 2018 15:37

Tz ha scritto:
mar 29 mag 2018 13:18
Comunque per i caprones nostrani ci vuole questa soluzione qui...
e notare che tutti si fermano appena scatta il rosso e nessuno riparte finchè il rosso non si è spento..
Perché secondo te da noi sarebbe possibile? Dovrebbe essere previsto dal codice della strada e dal rispettivo regolamento. Servirebbe una normativa per segnalarlo adeguatamente a una certa distanza. La piattaforma dovrebbe avere dimensioni prestabilite, catarifrangenti e segnali luminosi di ingombro, contromisure antinfortunistiche per un'eventuale urto da parte di motociclista o ciclista, sensori sonori in caso di incauto avvicinamento. Il meccanismo di sollevamento dovrebbe essere omologato e dovrebbero essere previste ispezioni almeno annuali da parte dell'ispettorato dei vigili del fuoco. Installazione, gestione e revisione dovrebbe anche seguire le norme emanate da Ansf. In caso di malfunzionamento il passaggio del treno non potrebbe avvenire a più di 50 km/h. E forse mi sono dimenticato qualcosa...
Saluti da simplon

No ai PL sulla rete fondamentale RFI: sono il male assoluto, un cancro da estirpare.
Amico delle Frecce, di Italo e degli EC: sono i treni del mio Dna.

marcomarcon
^_^
^_^
Messaggi: 77
Iscritto il: gio 05 mag 2005 9:20
Località: Torino

Re: Alla faccia dei passaggi a livello ben funzionanti

#34 Messaggio da marcomarcon » mar 29 mag 2018 16:33

GTT ha comunque offerto una ricostruzione diversa da quella iniziale, non so quanto accurata: http://www.lastampa.it/2018/05/29/crona ... agina.html
Marco

chicc0zz0
***
***
Messaggi: 10966
Iscritto il: mar 21 nov 2006 18:27
Località: Imperia Oneglia
Contatta:

Re: Alla faccia dei passaggi a livello ben funzionanti

#35 Messaggio da chicc0zz0 » mar 29 mag 2018 22:55

Tz ha scritto:
mar 29 mag 2018 13:15
chicc0zz0 ha scritto:
mar 29 mag 2018 12:55
Ma cavoli, ci voleva tanto a correre in una delle due direzioni? magari non serviva a niente, ma il tentativo disperato si può fare
Ma dove corri ? Di notte lungo la massicciata ? :mrgreen:
Hai ragione, meglio restare a filmare.
U/S/R/iR = Bahn mit System - spostare persone
Una ferrovia comoda. Per tutti.
BANNATO DAI BUFFET FERROVIARI DELLA LIGURIA®

Avatar utente
Tz
***
***
Messaggi: 14399
Iscritto il: dom 21 mar 2004 17:20
Località: sul grande fiume

Re: Alla faccia dei passaggi a livello ben funzionanti

#36 Messaggio da Tz » mar 29 mag 2018 23:35

Non riesci a capire la situazione:
- dall'andata in chiusura del PLA non c'è stato nemmeno il tempo di rendersi conto del pericolo tanto che quello che era a terra a coordinare il casino che avevano combinato non ha nemmeno avuto il tempo tanto da togliersi di mezzo e c'ha rimesso le penne..
- quel filmato non è stato fatto a mano ma da una telecamera fissa su un veicolo.
Saluti Tz

In pensione penalizzato a vita per aver fatto il macchinista !
FOLle inventore della: Stella di Valenza - AV Arno-Maremmana - AV Mediopadana - linea S Circolare di Milano - Zig-Zag LP/AV piemontese.
TAV FOREVER !

Avatar utente
E412
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 37549
Iscritto il: sab 20 dic 2003 12:14
Località: Fermo in linea per un guasto agli impianti di circolazione. W RFI! :)

Re: Alla faccia dei passaggi a livello ben funzionanti

#37 Messaggio da E412 » mer 30 mag 2018 9:14

Concordo.
Quel filmato è l'ultimo dei problemi e tra le altre cose viene pure comodo (come quello della videosorveglianza) per ricostruire la dinamica dell'evento. Ergo, può aiutare a intraprendere immediatamente azioni correttive, se uno ne avesse voglia.
Chiunque si trovava sul veicolo da cui è avvenuta la ripresa non avrebbe potuto fare materialmente nulla (non poco, proprio nulla) per impedire o ridurre l'impatto dell'incidente.

Quanto alla ricostruzione di GTT, è possibile (anche i PL a barriere hanno la liberazone temporizzata) e non cambia di una virgola la questione. E ribadisco che basterebbero due righe due nel CdS.

And you run and you run to catch up with the sun but it's sinking, racing around to come up behind you again
The sun is the same in a relative way but you're older, shorter of breath and one day closer to death


I'm pushing one elephant up the stairs

qalimero
**
**
Messaggi: 6829
Iscritto il: sab 27 dic 2003 0:15
Località: Toscana

Re: Alla faccia dei passaggi a livello ben funzionanti

#38 Messaggio da qalimero » mer 30 mag 2018 14:44

Il caso del PLA GTT è analogo a quello segnalato fros elo scorso anno ad un PL della faentina:
liberazione del PL mentre il treno si trova in prossimità del PL.

la normativa è molto cautelativa, ed il commento dell'articolista della Stampa è ai limiti del procurato allarme.

Al PLA dell'incidente con il TE non vi era possibilità di fare molto: in 30 secondi dalla chiusura del PL, due persone avrebbero dovuto correre a 1200 m dal PL con una torcia da segnalazione o simile.
Figuriamoci se erano attrezzati per tale evenienza.

Al limite piazzare due dei furogno con i lampeggianti sopra il PL dai due lati: il machinista avrebbe , forse, dico forse, individuato due lampeggianti gialli immobili sulla sede.

Ma per come erano messi, accesi, immobili, fermi ai lati del PL, li ha presi per in colonna davanti alle sbarre

Avatar utente
Aenigmaticus
**
**
Messaggi: 1161
Iscritto il: mer 31 mar 2004 13:48
Località: Milano, a metà strada tra Rogoredo e Porta Vittoria

Re: Alla faccia dei passaggi a livello ben funzionanti

#39 Messaggio da Aenigmaticus » mer 30 mag 2018 15:21

Comunque i malfunzionamenti non sono solo una prerogativa delle linee secondarie. Ricordo che circa una decina di anni fa, mi capitò,in periodi diversi di trovare uno dei 2 passaggi a livello di via Toffetti a Milano (poi eliminati nel 2014) - nello specifico quello sul breve tratto che univa Porta Romana alla cintura sud - con le luci rosse lampeggianti ma le sbarre sollevate. La prima volta ero in bici e dopo aver atteso qualche minuto, attraversai, con molta cautela. La seconda volta, ero in scooter, e mentre attendevo, passò a velocità moderata e sbarre alzate, un motocarrello giallo, proveniente da Porta Romana, di quell con la piattaforma per lavorare sulle linee aeree.

Avatar utente
E412
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 37549
Iscritto il: sab 20 dic 2003 12:14
Località: Fermo in linea per un guasto agli impianti di circolazione. W RFI! :)

Re: Alla faccia dei passaggi a livello ben funzionanti

#40 Messaggio da E412 » mer 30 mag 2018 15:41

L'ultimo potrebbe non essere stato un malfunzionamento.

And you run and you run to catch up with the sun but it's sinking, racing around to come up behind you again
The sun is the same in a relative way but you're older, shorter of breath and one day closer to death


I'm pushing one elephant up the stairs

Avatar utente
Aenigmaticus
**
**
Messaggi: 1161
Iscritto il: mer 31 mar 2004 13:48
Località: Milano, a metà strada tra Rogoredo e Porta Vittoria

Re: Alla faccia dei passaggi a livello ben funzionanti

#41 Messaggio da Aenigmaticus » mer 30 mag 2018 17:40

E412 ha scritto:
mer 30 mag 2018 15:41
L'ultimo potrebbe non essere stato un malfunzionamento.
E 412, se non era un malfunzionamento ...che diavolo era?? :?:

Avatar utente
Andmart
**
**
Messaggi: 1830
Iscritto il: ven 29 dic 2006 17:57

Re: Alla faccia dei passaggi a livello ben funzionanti

#42 Messaggio da Andmart » mer 30 mag 2018 17:42

Transito di mezzi d'opera in regime d'interruzione, durante il quale talora non si chiudono i PL.

Avatar utente
simplon
**
**
Messaggi: 7446
Iscritto il: mer 05 mag 2004 17:20
Località: Lomellina regione d'Europa

Re: Alla faccia dei passaggi a livello ben funzionanti

#43 Messaggio da simplon » mer 30 mag 2018 18:15

@Aenigmaticus

Nessuna anomalia, al massimo l'anomalia era il PL in sé e per sé. :mrgreen: Comunque a Milano resta solo il PL in via San Cristoforo che ti può dare l'emozione del passaggio di un mezzo d'opera. Di altri PL nel nodo di Milano non c'è più neppure l'ombra. :D

s.
Saluti da simplon

No ai PL sulla rete fondamentale RFI: sono il male assoluto, un cancro da estirpare.
Amico delle Frecce, di Italo e degli EC: sono i treni del mio Dna.

Avatar utente
Tz
***
***
Messaggi: 14399
Iscritto il: dom 21 mar 2004 17:20
Località: sul grande fiume

Re: Alla faccia dei passaggi a livello ben funzionanti

#44 Messaggio da Tz » mer 30 mag 2018 20:20

Sfogati dalle tue parti che ce n'è quanti vuoi e di tutti i tipi... :lol:
Saluti Tz

In pensione penalizzato a vita per aver fatto il macchinista !
FOLle inventore della: Stella di Valenza - AV Arno-Maremmana - AV Mediopadana - linea S Circolare di Milano - Zig-Zag LP/AV piemontese.
TAV FOREVER !

chicc0zz0
***
***
Messaggi: 10966
Iscritto il: mar 21 nov 2006 18:27
Località: Imperia Oneglia
Contatta:

Re: Alla faccia dei passaggi a livello ben funzionanti

#45 Messaggio da chicc0zz0 » mer 30 mag 2018 23:00

E412 ha scritto:
mer 30 mag 2018 9:14
Concordo.
Quel filmato è l'ultimo dei problemi e tra le altre cose viene pure comodo (come quello della videosorveglianza) per ricostruire la dinamica dell'evento. Ergo, può aiutare a intraprendere immediatamente azioni correttive, se uno ne avesse voglia.
In uno dei link che avevo postato c'era un camion rimasto chiuso dentro le sbarre in Veneto. I due autisti si sono messi a correre ciascuno in una direzione e sono riusciti a fermare il treno (o meglio, una volta ce l'hanno fatta, quella dopo no). Premesso che avrebbero dovuto tallonare se materialmente possibile, qui qualcuno di tutta quella scorta o altri automobilisti giunti dopo, quando si sono resi conto di non riuscire a muoversi, quindi prima della chiusura delle sbarre, avrebbe potuto prendere una torcia e cercare in qualche modo di avvisare il macchinista.
Magari non avrebbe capito, magari non sarebbe servito comunque a nulla e, soprattutto, penso che ci sia una grossa convinzione che "tanto il treno si ferma".
U/S/R/iR = Bahn mit System - spostare persone
Una ferrovia comoda. Per tutti.
BANNATO DAI BUFFET FERROVIARI DELLA LIGURIA®

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 13 ospiti