Ma ci sono incroci a raso tra linee in Italia?

Lavori, storia, progetti, AV, tecnica su TE armamento e segnalamento.

Moderatore: Redazione

Autore
Messaggio
Avatar utente
Ae 4/7
***
***
Messaggi: 16895
Iscritto il: mer 06 feb 2008 22:07
Località: Oben am deutschen Rhein

Re: Ma ci sono incroci a raso tra linee in Italia?

#31 Messaggio da Ae 4/7 » sab 02 giu 2018 15:39

Qui qualche altra immagine del medesimo impianto: https://bahnbilder.ch/search?action=sea ... icturedate
Forumista Chimico Simpatizzante|Dall'11.05.09 Aquila d'Oro - "Giù le mani dalle Officine" - No ai treni panoramici della Vigezzina (e ai Centovalli Express)!
Immagine

Avatar utente
RF
**
**
Messaggi: 3035
Iscritto il: sab 10 mag 2008 10:44
Località: Treviso

Re: Ma ci sono incroci a raso tra linee in Italia?

#32 Messaggio da RF » sab 02 giu 2018 20:10

Incredibile pure questa ::-O:

Avatar utente
sr
***
***
Messaggi: 12035
Iscritto il: mar 25 mag 2004 13:39
Località: milano (a est del Lambro Meridionale e a ovest della roggia Ticinello)

Re: Ma ci sono incroci a raso tra linee in Italia?

#33 Messaggio da sr » lun 04 giu 2018 7:51

Essendo appoggiata su una piattaforma rigida immagino che col tempo, se le linee non sonno ben rincalzate, si formi un dosso in corrispondenza dell'incrocio.
CONFRATELLO DELLA LOGGIA DEL CALAMARO®
Fondatore del CRRZFTz©
Comitato Richiesta Relazioni Zingarate Ferroviarie Tz

Andate in Transalp!

Avatar utente
Sergio Bonantini
*
*
Messaggi: 493
Iscritto il: mar 20 gen 2015 14:55
Località: Alle pendici della Rocca

Re: Ma ci sono incroci a raso tra linee in Italia?

#34 Messaggio da Sergio Bonantini » mar 05 giu 2018 22:36

Bill ha scritto:
mar 16 gen 2018 15:20
E per la linea aerea come la mettiamo? E' presumibile che l'incrocio venga attraversato per inerzia a pantografi abbassati.
Non c'era alcun abbassamento archetti.
I fili delle due linee erano complanari.
Meno internet e più cabernet

Avatar utente
Sergio Bonantini
*
*
Messaggi: 493
Iscritto il: mar 20 gen 2015 14:55
Località: Alle pendici della Rocca

Re: Ma ci sono incroci a raso tra linee in Italia?

#35 Messaggio da Sergio Bonantini » mar 05 giu 2018 22:41

Aln663 ha scritto:
ven 02 feb 2018 17:18
A piazzola la ferrovia di camerini passava sopra a quella fs con un cavalcavia se non ricordo male.. Non so se ci fosse stato un attraversamento a raso x un certo periodo, ma credo proprio di no da quel che ricordo a memoria...
Esatto, c'è sempre stato il cavalcavia fin dalla costruzione della linea FS.
Meno internet e più cabernet

Avatar utente
exp212
*
*
Messaggi: 241
Iscritto il: mar 20 gen 2004 14:42
Località: lucca

Re: Ma ci sono incroci a raso tra linee in Italia?

#36 Messaggio da exp212 » mer 06 giu 2018 9:57

Una linea è a trazione elettrica, l'altra a trazione termica, quindi nessuna sovrapposizione.

Avatar utente
RF
**
**
Messaggi: 3035
Iscritto il: sab 10 mag 2008 10:44
Località: Treviso

Re: Ma ci sono incroci a raso tra linee in Italia?

#37 Messaggio da RF » mer 06 giu 2018 12:36

Sergio Bonantini ha scritto:
mar 05 giu 2018 22:36
Bill ha scritto:
mar 16 gen 2018 15:20
E per la linea aerea come la mettiamo? E' presumibile che l'incrocio venga attraversato per inerzia a pantografi abbassati.
Non c'era alcun abbassamento archetti.
I fili delle due linee erano complanari.
Non ho mai capito come avvenga l'interposizione ortogonale dei due fili, evidentemente uno dei due fili deve passare sopra l'altro, ma poi ci deve esserci qualcosa che lo mantenga allo stesso livello, altrimenti anche un minimo salto potrebbe da parte dello strisciante del pantografo innescare uno strappo

Avatar utente
Sergio Bonantini
*
*
Messaggi: 493
Iscritto il: mar 20 gen 2015 14:55
Località: Alle pendici della Rocca

Re: Ma ci sono incroci a raso tra linee in Italia?

#38 Messaggio da Sergio Bonantini » mer 06 giu 2018 13:11

exp212 ha scritto:
mer 06 giu 2018 9:57
Una linea è a trazione elettrica, l'altra a trazione termica, quindi nessuna sovrapposizione.
A quali linee ti riferisci?
Meno internet e più cabernet

Avatar utente
Sergio Bonantini
*
*
Messaggi: 493
Iscritto il: mar 20 gen 2015 14:55
Località: Alle pendici della Rocca

Re: Ma ci sono incroci a raso tra linee in Italia?

#39 Messaggio da Sergio Bonantini » mer 06 giu 2018 13:16

RF ha scritto:
mer 06 giu 2018 12:36
Non ho mai capito come avvenga l'interposizione ortogonale dei due fili, evidentemente uno dei due fili deve passare sopra l'altro, ma poi ci deve esserci qualcosa che lo mantenga allo stesso livello, altrimenti anche un minimo salto potrebbe da parte dello strisciante del pantografo innescare uno strappo
Almeno nel periodo in cui lavoravo negli impianti di quella linea, c'era una serie di crociere in acciaio ai cui bracci si innestavano i fili dei binari che si incrociavano.
Non mi risulta siano mai successi inconvenienti alla linea aerea sugli quegli incroci.
Meno internet e più cabernet

Avatar utente
exp212
*
*
Messaggi: 241
Iscritto il: mar 20 gen 2004 14:42
Località: lucca

Re: Ma ci sono incroci a raso tra linee in Italia?

#40 Messaggio da exp212 » mer 06 giu 2018 13:37

Alle foto dell'incrocio a raso in Australia

Avatar utente
sr
***
***
Messaggi: 12035
Iscritto il: mar 25 mag 2004 13:39
Località: milano (a est del Lambro Meridionale e a ovest della roggia Ticinello)

Re: Ma ci sono incroci a raso tra linee in Italia?

#41 Messaggio da sr » gio 07 giu 2018 10:49

Per gli incroci della LdC immagino ci siano dei sistemi simili a quelli usati per le linee tranviarie, che di incroci a 90° ne hanno a bizzeffe.
CONFRATELLO DELLA LOGGIA DEL CALAMARO®
Fondatore del CRRZFTz©
Comitato Richiesta Relazioni Zingarate Ferroviarie Tz

Andate in Transalp!

Avatar utente
RF
**
**
Messaggi: 3035
Iscritto il: sab 10 mag 2008 10:44
Località: Treviso

Re: Ma ci sono incroci a raso tra linee in Italia?

#42 Messaggio da RF » gio 07 giu 2018 13:03

Anche se bisogna dire che sulle linee tranviarie le velocità sono modeste, mentre qui da me una volta esisteva l'incrocio a raso a 90 gradi tra la linea Mestre-Treviso e la circonvallazione di Mestre e i treni sulla prima correvano anche a 140 Km/h

Vivalto
**
**
Messaggi: 8237
Iscritto il: lun 04 apr 2005 1:36

Re: Ma ci sono incroci a raso tra linee in Italia?

#43 Messaggio da Vivalto » gio 07 giu 2018 17:36

Un incrocio a raso attivo in Italia è presente all'imbarco di Messina Marittima, dove gli imbarchi 1, 2, 3, 4 sono tagliati dalla cintura che porta al molo del porto navale.

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Google [Bot], GT3.2 e 10 ospiti