Passaggio sotto ANSF delle reti regionali interconnesse (Era: limite dei 50 km/h)

Lavori, storia, progetti, AV, tecnica su TE armamento e segnalamento.

Moderatore: Redazione

Rispondi
Autore
Messaggio
Avatar utente
E412
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 38104
Iscritto il: sab 20 dic 2003 12:14
Località: Fermo in linea per un guasto agli impianti di circolazione. W RFI! :)

Re: Passaggio sotto ANSF delle reti regionali interconnesse (Era: limite dei 50 km/h)

#196 Messaggio da E412 » ven 22 giu 2018 9:42

Ovviamente il treno fermo è stazionato, staffato, ancorato, saldato, tirantato e scollegato. Nessuna possibilità deve essere trascurata.

And you run and you run to catch up with the sun but it's sinking, racing around to come up behind you again
The sun is the same in a relative way but you're older, shorter of breath and one day closer to death


I'm pushing one elephant up the stairs

qalimero
**
**
Messaggi: 6913
Iscritto il: sab 27 dic 2003 0:15
Località: Toscana

Re: Passaggio sotto ANSF delle reti regionali interconnesse (Era: limite dei 50 km/h)

#197 Messaggio da qalimero » ven 22 giu 2018 10:38

È nel "suggerire" ad ANAC e ANSF come mitigare gli effetti delle loro decisioni che si dovrebbe vedere la capacità politica di un Governo e di un Parlamento

Avatar utente
E412
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 38104
Iscritto il: sab 20 dic 2003 12:14
Località: Fermo in linea per un guasto agli impianti di circolazione. W RFI! :)

Re: Passaggio sotto ANSF delle reti regionali interconnesse (Era: limite dei 50 km/h)

#198 Messaggio da E412 » ven 22 giu 2018 11:02

Beh, ma su quello i 'risultati' parlano chiaro. Menefreghismo e 'me l'ha detto lui!', nella migliore delle ipotesi.

And you run and you run to catch up with the sun but it's sinking, racing around to come up behind you again
The sun is the same in a relative way but you're older, shorter of breath and one day closer to death


I'm pushing one elephant up the stairs

Avatar utente
Ugo Fantozzi
*
*
Messaggi: 374
Iscritto il: mer 20 lug 2016 20:41

Re: Passaggio sotto ANSF delle reti regionali interconnesse (Era: limite dei 50 km/h)

#199 Messaggio da Ugo Fantozzi » ven 22 giu 2018 11:28

UluruMS ha scritto:
gio 21 giu 2018 17:24
Dopo un qualche mese lo ritiro su... quali linee sono ancora limitatissime?
La vera domanda è: quando arriverà la chiusura di queste linee?

Avatar utente
Grande Puffo
***
***
Messaggi: 11269
Iscritto il: mer 28 gen 2004 12:06
Località: Torino / Traves in estate

Re: Passaggio sotto ANSF delle reti regionali interconnesse (Era: limite dei 50 km/h)

#200 Messaggio da Grande Puffo » lun 25 giu 2018 8:21

Le linee del Torinese sono affollate nonostante le velocità ridicole.
DAL 30/05/07 COMPARE DEL CHEESEBURGER ®
DAL 25/04/09 SVACCATO IRREVERSIBILE
DAL 13/12/09 NO MORETTAV ®
Arena si è arenata. E direi, con quel nome...

sorry
*
*
Messaggi: 814
Iscritto il: lun 28 set 2009 16:03

Re: Passaggio sotto ANSF delle reti regionali interconnesse (Era: limite dei 50 km/h)

#201 Messaggio da sorry » mar 26 giu 2018 7:21

Ugo Fantozzi ha scritto:
UluruMS ha scritto:
gio 21 giu 2018 17:24
Dopo un qualche mese lo ritiro su... quali linee sono ancora limitatissime?
La vera domanda è: quando arriverà la chiusura di queste linee?
Mi sembra un po' generalista come affermazione...
Non posso parlare quando voglio: appartengo a FS, che è come l'esercito. [ing.X, FS]

Cari forumisti: caratteri cubitali, maiuscolo, colori vivaci nella firma è come urlare in una conversazione: sinonimo di maleducazione.

Avatar utente
Ugo Fantozzi
*
*
Messaggi: 374
Iscritto il: mer 20 lug 2016 20:41

Re: Passaggio sotto ANSF delle reti regionali interconnesse (Era: limite dei 50 km/h)

#202 Messaggio da Ugo Fantozzi » mer 11 lug 2018 13:27

Treni lumaca per sicurezza: dal 6 agosto si viaggerà a 50 all'ora


BARI - Il 6 agosto saranno trascorsi due anni dal provvedimento con cui l’Agenzia nazionale per la sicurezza ferroviaria ha imposto l’adeguamento alle norme europee delle linee secondarie. E, da quel giorno, finirà l’attuale regime di tolleranza. Sulle reti non ancora in regola - ha stabilito l’Ansf - tutti i treni dovranno andare a 50 km l’ora. Senza eccezioni. Una doccia fredda, l’ennesima, per i pendolari pugliesi. Si salva (parzialmente) soltanto Ferrotramviaria, che proprio il 28 giugno ha ottenuto dall’Ansf il rilascio dell’autorizzazione di sicurezza (in Italia ce l’hanno soltanto altre due reti, Fer e Fnm), e che quindi dovrà mantenere i 50 all’ora solo nelle tratte non ancora coperte dal sistema di controllo Scmt. La linea Sud-Est, che attraverso una interpretazione delle misure di mitigazione, è parzialmente utilizzata a 70 km l’ora (l’anello barese), dovrà scendere a 50 senza alcuna possibilità di deroga.

La lettera inviata dall’Ansf nei giorni scorsi ha messo in allarme tutti i gestori ferroviari d’Italia, che tramite l’Asstra (l’associazione di categoria) domani incontreranno l’Agenzia per chiedere lumi sul significato della nota. Ma, a quanto sembra, stavolta non ci sono margini. Il decreto con cui, all’indomani dell’incidente della Andria-Corato, fu imposto il passaggio di tutte le linee secondarie sotto la vigilanza dell’Ansf (con l’applicazione delle norme di sicurezza più stringenti rispetto a quelle in vigore fino ad allora) in realtà non ammetteva deroghe già dal primo giorno. Ma - come confermano fonti del ministero delle Infrastrutture - nonostante le ingenti risorse disponibili per i lavori, ad oggi l’adeguamento procede a macchia di leopardo: ed è dunque il momento di lanciare un segnale.

Proprio ieri, del resto, la giunta regionale ha approvato una delibera predisposta dall’assessore ai Trasporti, Gianni Giannini, che interviene sugli allegati dei contratti di servizio in vigore, in particolare sui parametri che regolano le sanzioni (e la premialità) concesse alle imprese ferroviarie per i ritardi e i cambiamenti dei programmi di esercizio. Si tratta, in generale, di un atto dovuto, conseguente proprio al passaggio sotto la sorveglianza dell’Ansf (e quindi ad esempio allo spacchettamento tra esercizio e infrastruttura): le cause dei ritardi sono infatti state meglio codificate per distinguere tra quelle dovute al treno, quelle dovute alla linea e quelle dovute a cause esterne (ad esempio gli scioperi). Ma, nei fatti, il regime sanzionatorio ne esce per certi versi addolcito: i gestori pagheranno meno multe per le loro inadempienze.

«È evidente - dice il presidente regionale dell’Asstra, Matteo Colamussi - che l’applicazione delle nuove regole abbia reso più lenta la circolazione dei treni». L’esempio è ciò che accade ai passaggi a livello non automatizzati, dove c’è l’obbligo di marcia a vista: sulle linee salentine delle Sud-Est ce ne sono centinaia. Ma sulla stessa linea (la più importante d’Italia, con i suoi 420 km) continuano a registrarsi rallentamenti ingiustificati e ritardi sistematici.

È vero che il tetto massimo delle soppressioni ingiustificate è rimasto invariato (non oltre 15 treni ogni 1.000), e comporta una multa di 40mila euro per ogni punto percentuale di scostamento dal parametro annuo. Ma è anche vero che il parametro di puntualità (oltre 5 minuti di ritardo), che nello scorso contratto cresceva di due punti percentuali l’anno, è stato congelato al 95% previsto per il 2015. E soprattutto è stata introdotta una «interpretazione» del divieto di modifiche non concordate al programma di servizio «aventi carattere di sistematicità» (250mila euro di multa): si considerano tali quelle che avvengono per più di 15 giorni di fila. In caso contrario, le modifiche selvagge «volanti» agli orari costano solo 10mila euro l’una: anche questo è un bel regalo a Sud-Est, che in materia è primatista assoluta.
http://www.lagazzettadelmezzogiorno.it/ ... l-ora.html

Avatar utente
RegioAV
**
**
Messaggi: 4599
Iscritto il: mar 06 gen 2015 14:17

Re: Passaggio sotto ANSF delle reti regionali interconnesse (Era: limite dei 50 km/h)

#203 Messaggio da RegioAV » mer 11 lug 2018 13:58

Denenziale.
Delriosantosubito
Delrio Ministro forever

Avatar utente
E412
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 38104
Iscritto il: sab 20 dic 2003 12:14
Località: Fermo in linea per un guasto agli impianti di circolazione. W RFI! :)

Re: Passaggio sotto ANSF delle reti regionali interconnesse (Era: limite dei 50 km/h)

#204 Messaggio da E412 » mer 11 lug 2018 14:27

Beh, un segnale sicuramente lo lanciano, quello è indubbio (*).
Vorrà dire che andremo tutti in macchina e investiremo tutti George Clooney mentre passa in scooter :megaball:

(*): anch'io vorrei lanciar loro un segnale. In zucca. Ma sradicarlo dalla sua piantana è complicato. ::-?:

And you run and you run to catch up with the sun but it's sinking, racing around to come up behind you again
The sun is the same in a relative way but you're older, shorter of breath and one day closer to death


I'm pushing one elephant up the stairs

Avatar utente
Andmart
**
**
Messaggi: 2009
Iscritto il: ven 29 dic 2006 17:57

Re: Passaggio sotto ANSF delle reti regionali interconnesse (Era: limite dei 50 km/h)

#205 Messaggio da Andmart » mer 11 lug 2018 15:49

Gargiulo lo aveva promesso dallo scorso febbraio in una circolare che sarebbero stati dati nuove vessaz... ehm nuovi provvedimenti di mitigazione dei rischi a partire da Agosto e vedo che ha mantenuto la promessa.

Potrei aggiungere molte cose, a partire dal fatto che le risorse saranno anche ingenti, ma se il codice degli appalti ti impone anni per assegnare un lavoro c'è poco da fare, ma mi limito a far notare che nella solita circolare con gli obbiettivi per la sicurezza ferroviaria nel 2019 ( https://www.ansf.it/documents/19/755639 ... 04f268987f ) per la prima volta si legge nero su bianco in un documento di ANSF che l'agenzia vuole "tendere a valori nulli d'incidentalità", obbiettivo che può essere raggiunto nel concreto solo chiudendo tutte le ferrovie.

Che altro dire, quindi?

PS: comunque, per quanto ho capito, l'obbligo dei 50km/h si applica solo a quei gestori che non hanno completato un proprio SGS e non hanno ottenuto una autorizzazione di sicurezza. Per esempio in FER l'SCMT manca su molte tratte, ma avendo ottenuto il pezzo di carta dovrebbero essere esonerati dalla vess... ehm... dal provvedimento di mitigazione dei rischi.

Avatar utente
E431.037
*
*
Messaggi: 859
Iscritto il: lun 18 dic 2006 22:15
Località: Genoa, Republic of Genoa (occupied by Italy)
Contatta:

Re: Passaggio sotto ANSF delle reti regionali interconnesse (Era: limite dei 50 km/h)

#206 Messaggio da E431.037 » mer 11 lug 2018 16:16

Mi consola il fatto che sulla FGC il problema non si pone...
Oh listen to the jingle / The rumble and the roar
As she glides along the woodlands / Through the hills and by the shore
Hear the mighty rush of her engine / Hear that lonesome hobo's call
We're travelling through the jungles /On the Wabash Cannonball

Avatar utente
E412
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 38104
Iscritto il: sab 20 dic 2003 12:14
Località: Fermo in linea per un guasto agli impianti di circolazione. W RFI! :)

Re: Passaggio sotto ANSF delle reti regionali interconnesse (Era: limite dei 50 km/h)

#207 Messaggio da E412 » mer 11 lug 2018 16:23

Non ricordarglielo, o magari introducono il limite a 20 per le ferrovie troppo lente, e a 10 per quelle davvero troppo lente :megaball:

And you run and you run to catch up with the sun but it's sinking, racing around to come up behind you again
The sun is the same in a relative way but you're older, shorter of breath and one day closer to death


I'm pushing one elephant up the stairs

Avatar utente
Andmart
**
**
Messaggi: 2009
Iscritto il: ven 29 dic 2006 17:57

Re: Passaggio sotto ANSF delle reti regionali interconnesse (Era: limite dei 50 km/h)

#208 Messaggio da Andmart » mer 11 lug 2018 16:25

C'è la Granarolo che va a 7km/h... :sofa:

Avatar utente
E412
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 38104
Iscritto il: sab 20 dic 2003 12:14
Località: Fermo in linea per un guasto agli impianti di circolazione. W RFI! :)

Re: Passaggio sotto ANSF delle reti regionali interconnesse (Era: limite dei 50 km/h)

#209 Messaggio da E412 » mer 11 lug 2018 16:46

Vabbè, a tutto c'è un limite!
Quella la si chiude e buona notte :sofa:

And you run and you run to catch up with the sun but it's sinking, racing around to come up behind you again
The sun is the same in a relative way but you're older, shorter of breath and one day closer to death


I'm pushing one elephant up the stairs

Avatar utente
Tz
***
***
Messaggi: 14832
Iscritto il: dom 21 mar 2004 17:20
Località: sul grande fiume

Re: Passaggio sotto ANSF delle reti regionali interconnesse (Era: limite dei 50 km/h)

#210 Messaggio da Tz » mer 11 lug 2018 19:43

Non ditemi queste cose... ormai sono anziano e l'Alzheimer mi fa ricordare quando andavamo a 150 km/h senza nemmeno la RS cercando i segnali in mezzo alla nebbia e di stragi non ne abbiamp mai fatte... per me è un trauma psicologico, potrei non aver più nessuna fiducia nel futuro...
Saluti Tz

In pensione penalizzato a vita per aver fatto il macchinista !
FOLle inventore della: Stella di Valenza - AV Arno-Maremmana - AV Mediopadana - linea S Circolare di Milano - Zig-Zag LP/AV piemontese.
TAV FOREVER !

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 11 ospiti