Macchinista: un mestiere in estinzione?

Lavori, storia, progetti, AV, tecnica su TE armamento e segnalamento.

Moderatore: Redazione

Rispondi
Autore
Messaggio
Avatar utente
E412
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 37689
Iscritto il: sab 20 dic 2003 12:14
Località: Fermo in linea per un guasto agli impianti di circolazione. W RFI! :)

Re: Macchinista: un mestiere in estinzione?

#151 Messaggio da E412 » lun 11 dic 2017 15:45

Però a Brescia il personale ha fatto un solo sciopero :mrgreen: (fermo restando che anche quello BT mediamente fa uno sciopero di settore su 3 o 4).

And you run and you run to catch up with the sun but it's sinking, racing around to come up behind you again
The sun is the same in a relative way but you're older, shorter of breath and one day closer to death


I'm pushing one elephant up the stairs

Wilson
*
*
Messaggi: 471
Iscritto il: sab 03 set 2011 15:20

Re: Macchinista: un mestiere in estinzione?

#152 Messaggio da Wilson » lun 11 dic 2017 16:10

Anche gli algoritmi hanno diritto a scioperare no? :-D

ciiv
**
**
Messaggi: 2182
Iscritto il: gio 23 nov 2006 8:58
Località: Venezia, Veneto, quando possibile in giro
Contatta:

Re: Macchinista: un mestiere in estinzione?

#153 Messaggio da ciiv » lun 11 dic 2017 18:11

paolo656 ha scritto:
lun 11 dic 2017 14:57
Resta da capire quali siano i reali vantaggi economici nell'eliminazione del macchinista. Che poi va sostituito con persona comunque presente da qualche parte.
Eh si una ogni 10 però!
Un esempio che lascia il tempo che trova ma che rende bene l'idea.
Gazzettino, un quotidiano:
30 anni fa per gestire la rotativa servivano dalle 10 alle 12 persone
Poi son diventare 5, poi 3, poi una, adesso una sola persona nemmeno presente in loco ma in remoto. Più un tecnico li in caso di guasti meccanici. Si fanno presto i conti. Quindi 50 treno 50 macchinisti, senza macchinisti anche 1 persona che controlla 5 treni (tenendosi larghi, ma secondo me potrebbe essere anche 1 - 10 treni) , costi dimezzati.
Dice il saggio:"Inutile discutere con uno scemo, ti porta nel suo campo e ti batte con l'esperienza!"

Avatar utente
paolo656
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 25057
Iscritto il: lun 22 dic 2003 9:51
Località: Siberia - Mosca
Contatta:

Re: Macchinista: un mestiere in estinzione?

#154 Messaggio da paolo656 » lun 11 dic 2017 18:13

L'esempio non calza e continuo a chiedervi: cosa fate quando il treno si ferma per un qualsiasi problema, fosse anche un errore di rilevazione, in mezzo alla campagna? mi lasciate fermo 2 ore, insieme a tutti i successivi, perchè non c'è chi gestisce il problema?

L'esempio della rotativa riguarda invece la molteplicità di presenze su uno stesso mezzo.

Wilson
*
*
Messaggi: 471
Iscritto il: sab 03 set 2011 15:20

Re: Macchinista: un mestiere in estinzione?

#155 Messaggio da Wilson » lun 11 dic 2017 19:18

A meno che non si scopra qualche tecnologia nel frattempo talmente affidabile e fatta bene da rendere i guasti estremamente improbabili, 1 ogni 10000000 treni tipo.

Avatar utente
Tz
***
***
Messaggi: 14534
Iscritto il: dom 21 mar 2004 17:20
Località: sul grande fiume

Re: Macchinista: un mestiere in estinzione?

#156 Messaggio da Tz » lun 11 dic 2017 19:42

Non ho ancora capito se la tua preoccupazione è quella di rimanere senza lavoro o poter riuscire ad andare in pensione prima... :mrgreen:
Saluti Tz

In pensione penalizzato a vita per aver fatto il macchinista !
FOLle inventore della: Stella di Valenza - AV Arno-Maremmana - AV Mediopadana - linea S Circolare di Milano - Zig-Zag LP/AV piemontese.
TAV FOREVER !

Wilson
*
*
Messaggi: 471
Iscritto il: sab 03 set 2011 15:20

Re: Macchinista: un mestiere in estinzione?

#157 Messaggio da Wilson » lun 11 dic 2017 20:23

Sicuramente la prima Tz :-)

De 461 1001
**
**
Messaggi: 1915
Iscritto il: gio 30 ago 2007 12:57

Re: Macchinista: un mestiere in estinzione?

#158 Messaggio da De 461 1001 » lun 11 dic 2017 20:55

Tranquillo!!! Ti aspetta ancora una qualche milionata di km lì appollaiato sul trespolo del banco di guida di un treno...🛤 🚦🚂🚃🚃
___ciao!___

De 461 1001 Co'Co' L'unica loc. da 160 Km/h a nafta...ma con 6 motori elettrici combinati in serie e in parallelo...
____________

ciiv
**
**
Messaggi: 2182
Iscritto il: gio 23 nov 2006 8:58
Località: Venezia, Veneto, quando possibile in giro
Contatta:

Re: Macchinista: un mestiere in estinzione?

#159 Messaggio da ciiv » mar 12 dic 2017 18:59

paolo656 ha scritto:
lun 11 dic 2017 18:13
L'esempio non calza e continuo a chiedervi: cosa fate quando il treno si ferma per un qualsiasi problema, fosse anche un errore di rilevazione, in mezzo alla campagna? mi lasciate fermo 2 ore, insieme a tutti i successivi, perchè non c'è chi gestisce il problema?

L'esempio della rotativa riguarda invece la molteplicità di presenze su uno stesso mezzo.
Oggi nulla......fra 100 anni probabilmente arriveranno dei droni in tempo reale teleguidati a recuperare i passeggeri o magari il treno si auto aggiusterà.
Ovvio che se la vediamo ad oggi è impensabile.
Dice il saggio:"Inutile discutere con uno scemo, ti porta nel suo campo e ti batte con l'esperienza!"

Avatar utente
paolo656
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 25057
Iscritto il: lun 22 dic 2003 9:51
Località: Siberia - Mosca
Contatta:

Re: Macchinista: un mestiere in estinzione?

#160 Messaggio da paolo656 » mar 12 dic 2017 23:49

Abbi pazienza ma....se avessi le ruote sarei una carriola! :D

Credo sia il caso di stare nel mondo reale. :wink:

ciiv
**
**
Messaggi: 2182
Iscritto il: gio 23 nov 2006 8:58
Località: Venezia, Veneto, quando possibile in giro
Contatta:

Re: Macchinista: un mestiere in estinzione?

#161 Messaggio da ciiv » mer 13 dic 2017 0:35

Io ho tutta la pazienza che vuoi, ma dicevano le stesse cose 100 anni fa su molte cose che ora esistono e sono reali.
Il mondo reale di adesso non sarà certo quello di fra 100 anni.

Non è molto fa che tutti pensavano che la terra fosse piatta.

Fattostà che l'automazione arriverà anche in ferrovia. Ci potremmo scommettere, peccato che ne io ne te ci saremo per poter verificarlo.
Dice il saggio:"Inutile discutere con uno scemo, ti porta nel suo campo e ti batte con l'esperienza!"

Avatar utente
Tz
***
***
Messaggi: 14534
Iscritto il: dom 21 mar 2004 17:20
Località: sul grande fiume

Re: Macchinista: un mestiere in estinzione?

#162 Messaggio da Tz » mer 13 dic 2017 8:23

Certo, hai ragione, tutto evolverà... rimane il fatto che quando i treni andranno senza macchinista avranno sicuramente un conformazione molto diversa dall'attuale sia come materiale rotabile sia come linee. La Napoli-Portici era ben diversa dalla Roma-Napoli AV di oggi e la Bayard dall'ETR 500...
Saluti Tz

In pensione penalizzato a vita per aver fatto il macchinista !
FOLle inventore della: Stella di Valenza - AV Arno-Maremmana - AV Mediopadana - linea S Circolare di Milano - Zig-Zag LP/AV piemontese.
TAV FOREVER !

ciiv
**
**
Messaggi: 2182
Iscritto il: gio 23 nov 2006 8:58
Località: Venezia, Veneto, quando possibile in giro
Contatta:

Re: Macchinista: un mestiere in estinzione?

#163 Messaggio da ciiv » mer 13 dic 2017 12:59

Concordo, probabilmente evolverà tutto, o più semplicemente (e forse più realistico) ci penseranno i robot con l'intelligenza artificiale a condurre i treni e a fare molte altre cose.
Boh, di sicuro è quella la strada, dell'automazione.
Dice il saggio:"Inutile discutere con uno scemo, ti porta nel suo campo e ti batte con l'esperienza!"

Avatar utente
Tz
***
***
Messaggi: 14534
Iscritto il: dom 21 mar 2004 17:20
Località: sul grande fiume

Re: Macchinista: un mestiere in estinzione?

#164 Messaggio da Tz » mer 13 dic 2017 13:28

Personalmente non credo all'intelligenza artificiale come chiave del problema ma piuttosto alla drastica modificazione/stravolgimento di treni e linee... quindi quanto mai fantascientifica...
Saluti Tz

In pensione penalizzato a vita per aver fatto il macchinista !
FOLle inventore della: Stella di Valenza - AV Arno-Maremmana - AV Mediopadana - linea S Circolare di Milano - Zig-Zag LP/AV piemontese.
TAV FOREVER !

Avatar utente
E412
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 37689
Iscritto il: sab 20 dic 2003 12:14
Località: Fermo in linea per un guasto agli impianti di circolazione. W RFI! :)

Re: Macchinista: un mestiere in estinzione?

#165 Messaggio da E412 » mer 13 dic 2017 14:00

ciiv ha scritto:
mer 13 dic 2017 0:35
Io ho tutta la pazienza che vuoi, ma dicevano le stesse cose 100 anni fa su molte cose che ora esistono e sono reali.
Ma altre, che venivanao date come imminenti, non si sono mai realizzate, ed altre ancora hanno avuto un'evoluzione molto più lenta di quanto preventivato.
La reale evoluzione che vivremo dipenderà da tanti fattori, non è facile prevedere che scenari avremo la fortuna di vedere.

Ps: che la terra non fosse piatta lo si sa da oltre 2000 anni :D

And you run and you run to catch up with the sun but it's sinking, racing around to come up behind you again
The sun is the same in a relative way but you're older, shorter of breath and one day closer to death


I'm pushing one elephant up the stairs

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Sharklet e 4 ospiti