Stazione AV Medioetruria

Lavori, storia, progetti, AV, tecnica su TE armamento e segnalamento.

Moderatore: Redazione

Rispondi
Autore
Messaggio
Avatar utente
RegioAV
**
**
Messaggi: 4685
Iscritto il: mar 06 gen 2015 15:17

Re: Stazione AV Medioetruria

#91 Messaggio da RegioAV » gio 11 ott 2018 21:02

Perché per quel misero prolungamento Trenitalia ha stimato un costo di produzione da coprire con contributo pubblico + biglietti (stimati in 60 miseri passeggeri al giorno) di quasi 40 (quaranta, ripeto qua-ran-ta) € al km.
Una cosa abominevole.
Da denuncia alla Corte dei Conti nei confronti della Regione Umbria per danno erariale.
Delriosantosubito
Delrio Ministro forever

100valli
^_^
^_^
Messaggi: 16
Iscritto il: lun 25 giu 2018 8:47

Re: Stazione AV Medioetruria

#92 Messaggio da 100valli » gio 11 ott 2018 21:15

Immagino che sia un dato preziosissimo per un'azienda che operi in regime di concorrenza. Se ci riferiamo invece ai soli treni esercìti (anche sollo in parte) per conto dello Stato, specie se senza gara d'appalto, potrebbe essere ragionevole.

Che poi, una gara d'appalto era quello che serviva, per evitare queste e altre storture. Il giorno in cui saranno obbligatorie sarà sempre troppo tardi! :ciao: :ciao:

Avatar utente
RegioAV
**
**
Messaggi: 4685
Iscritto il: mar 06 gen 2015 15:17

Re: Stazione AV Medioetruria

#93 Messaggio da RegioAV » gio 11 ott 2018 21:19

Ragionevole farsi pagare 40 Euro/km?
Delriosantosubito
Delrio Ministro forever

100valli
^_^
^_^
Messaggi: 16
Iscritto il: lun 25 giu 2018 8:47

Re: Stazione AV Medioetruria

#94 Messaggio da 100valli » gio 11 ott 2018 21:26

No, ragionevole chiedere il dato del margine di guadagno dei servizi AV foraggiati dallo Stato :mrgreen: :mrgreen:

Avatar utente
Ugo Fantozzi
*
*
Messaggi: 486
Iscritto il: mer 20 lug 2016 21:41

Re: Stazione AV Medioetruria

#95 Messaggio da Ugo Fantozzi » gio 11 ott 2018 22:04

RegioAV ha scritto:
gio 11 ott 2018 21:19
Ragionevole farsi pagare 40 Euro/km?
Se tu avessi come cliente un riccone non gli chiederesti un sacco di soldi oppure fai le stesse tariffe del "povero"?
100valli ha scritto:
gio 11 ott 2018 21:15
Che poi, una gara d'appalto era quello che serviva, per evitare queste e altre storture. Il giorno in cui saranno obbligatorie sarà sempre troppo tardi! :ciao: :ciao:
Il problema del brand sarebbe risolvibile riciclando il marchio InterCity Plus...

Avatar utente
RegioAV
**
**
Messaggi: 4685
Iscritto il: mar 06 gen 2015 15:17

Re: Stazione AV Medioetruria

#96 Messaggio da RegioAV » gio 11 ott 2018 22:21

Seeee ciao.
Delriosantosubito
Delrio Ministro forever

Avatar utente
GT3.2
**
**
Messaggi: 2944
Iscritto il: mer 19 gen 2005 12:08
Località: Annecy

Re: Stazione AV Medioetruria

#97 Messaggio da GT3.2 » ven 12 ott 2018 9:31

100valli ha scritto:
gio 11 ott 2018 21:15
Che poi, una gara d'appalto era quello che serviva, per evitare queste e altre storture. Il giorno in cui saranno obbligatorie sarà sempre troppo tardi! :ciao: :ciao:
Scusate se rifaccio la domanda in ogni topic relativo a frecce sussidiate (basilicata, Friuli...) ma non ho mai avuto risposta precisa. Come mai questi servizi non vanno a gara? Qual é il dispositivo normativo? C'é un buco tra i servizi LP universali (stato) e servizi locali (regioni)?
Vogliamo l'Eurostar AV Milano-Bologna-Adriatica - FINALMENTE ARRIVATO!!
Vogliamo la riapertura delle linee "del Tonchino" (Evian-St. Gingolph) e Annecy-Albertville
Vogliamo un servizio decente tra Italia e Savoia! via Sempione E via Modane

Avatar utente
spiff
**
**
Messaggi: 2223
Iscritto il: mar 29 lug 2008 15:59
Località: Milano

Re: Stazione AV Medioetruria

#98 Messaggio da spiff » ven 12 ott 2018 12:22

Sharklet ha scritto:
gio 11 ott 2018 14:54
Sembra che il frecciarossa Perugia - Milano abbia raggiunto una media dei 190 passeggeri a tratta, contro i 60 previsti (mi riferisco ovviamente alla sola tratta contribuita). La regione umbria quindi ha dovuto pagare solamente 400mila € in luogo degli 1,4 milioni inizialmente previsti.
niente male considerando l'orario di partenza da perugia. chissà se prima o poi trasformeranno anche il tacito in av che avrebbe una traccia migliore almeno al mattino verso nord e servirebbe anche altre località umbre, e forse potrebbe essere competitivo anche da/per terni.

Sharklet
*
*
Messaggi: 796
Iscritto il: mer 30 mar 2016 22:33

Re: Stazione AV Medioetruria

#99 Messaggio da Sharklet » ven 12 ott 2018 13:03

GT3.2 ha scritto:
ven 12 ott 2018 9:31
Scusate se rifaccio la domanda in ogni topic relativo a frecce sussidiate (basilicata, Friuli...) ma non ho mai avuto risposta precisa. Come mai questi servizi non vanno a gara? Qual é il dispositivo normativo? C'é un buco tra i servizi LP universali (stato) e servizi locali (regioni)?
In effetti me lo sono chiesto pure io. L'unica spiegazione che mi è venuta in mente è che il FR è stato considerato come mera integrazione del cds regionale. Inoltre, è probabile che questa formula sia stata consigliata da trenitalia stessa proprio per non incorrere in sanzioni.
E infine azzardo un'ipotesi: finché ntv o un altro operatore interessato (cioè, che possa ritenersi leso direttamente dal mancato svolgimento della gara) non porta la cosa in tribunale, la situazione non cambierà.

100valli
^_^
^_^
Messaggi: 16
Iscritto il: lun 25 giu 2018 8:47

Re: Stazione AV Medioetruria

#100 Messaggio da 100valli » ven 12 ott 2018 13:19

GT3.2 ha scritto:
ven 12 ott 2018 9:31
100valli ha scritto:
gio 11 ott 2018 21:15
Che poi, una gara d'appalto era quello che serviva, per evitare queste e altre storture. Il giorno in cui saranno obbligatorie sarà sempre troppo tardi! :ciao: :ciao:
Scusate se rifaccio la domanda in ogni topic relativo a frecce sussidiate (basilicata, Friuli...) ma non ho mai avuto risposta precisa. Come mai questi servizi non vanno a gara? Qual é il dispositivo normativo? C'é un buco tra i servizi LP universali (stato) e servizi locali (regioni)?
Con una rapida ricerca ho trovato le coordinate del contratto ("CONTRATTO DI SERVIZIO PER IL TRASPORTO PUBBLICO FERROVIARIO, TRA REGIONE UMBRIA E TRENITALIA S.P.A., PER L'EFFETTUAZIONE DI SERVIZI MEDIA LUNGA PERCORRENZA INTERREGIONALI PERUGIA-AREZZO E VICEVERSA INCONTINUITÀ CON I SERVIZI FERROVIARI AV DA/VERSO MILANO" - CIG 7449796623) ma non il testo completo, dove ci sono tendenzialmente tutti i riferimenti giuridici.

Dal titolo presumo sia un contratto di servizio separato da quello per i servizi regionali.

La legislazione di riferimento a livello europeo è il Regolamento 1370/2007 (vedi testo: https://eur-lex.europa.eu/legal-content ... 96&from=EN ).

In concreto: l'obbligo di appalti per aggiudicazione di contratti scatta il 25 dicembre 2023, prima «[a] meno che non sia vietato dalla legislazione nazionale, le autorità competenti hanno facoltà di aggiudicare direttamente i contratti di servizio pubblico di trasporto per ferrovia». Inoltre, «[l]a durata dei contratti aggiudicati [...] tra il 3 dicembre 2019 e il 24 dicembre 2023 non è superiore a dieci anni». Questo è il motivo per cui, ad esempio, il contratto con la Regione Umbria è stato "blindato" nel 2018, per consentire a TI di andare avanti fino al 2032.

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 7 ospiti