Riapertura Ceva-Ormea (turistica)

Lavori, storia, progetti, AV, tecnica su TE armamento e segnalamento.

Moderatore: Redazione

Rispondi
Autore
Messaggio
gilmar
^_^
^_^
Messaggi: 84
Iscritto il: mer 16 set 2009 13:16

Re: Riapertura Ceva-Ormea (turistica)

#151 Messaggio da gilmar » mar 06 dic 2016 15:29

Cinghiale ha scritto:Ormea - Ceva - Mondovì - Cuneo Gesso - Saluzzo - Savigliano: tutto possibile senza cambi di banco.
Ma la Mondovì/Cuneo Gesso è chiusa o aperta solo al traffico merci come la Saluzzo?

Avatar utente
Grande Puffo
***
***
Messaggi: 11407
Iscritto il: mer 28 gen 2004 13:06
Località: Torino / Traves in estate

Re: Riapertura Ceva-Ormea (turistica)

#152 Messaggio da Grande Puffo » mar 06 dic 2016 15:29

Ci passava sopra, la CN-Fossano in quel punto è in trincea. Il ponte c'è ancora. Si vede sullo sfondo.

https://www.google.it/maps/@44.4218197, ... 2!1b1!2i45
DAL 30/05/07 COMPARE DEL CHEESEBURGER ®
DAL 25/04/09 SVACCATO IRREVERSIBILE
Arena si è arenata. E direi, con quel nome...
10/11/2018 SI TAV a Torino, io c'ero!!!

Avatar utente
GabryJ84
**
**
Messaggi: 5605
Iscritto il: ven 20 mag 2005 8:23
Località: Pavia, Milano, Udine, Lignano, Nel Cimitero dei Giganti che dormono evocando la Storia che fu...
Contatta:

Re: Riapertura Ceva-Ormea (turistica)

#153 Messaggio da GabryJ84 » mar 06 dic 2016 15:41

Direttamente dalla circolare di attivazione del 1937:

Immagine

Immagine
There are dreams that cannot be,And there are storms we cannot weather,I had a dream my life would be,So different from this hell I'm living,So different now from what it seemed,Now life has killed the dream I dreamed...
Ingnoccamento: 43%
Ciao Marco...

Avatar utente
edmonson
**
**
Messaggi: 1753
Iscritto il: gio 04 set 2008 16:50
Località: Albisola Capo

Re: Riapertura Ceva-Ormea (turistica)

#154 Messaggio da edmonson » mar 06 dic 2016 17:12

Il ponte c'è ancora ma la ferrovia sopra non più, mi pare di capire...?

Euronight
**
**
Messaggi: 1878
Iscritto il: ven 30 set 2005 0:15

Re: Riapertura Ceva-Ormea (turistica)

#155 Messaggio da Euronight » mar 06 dic 2016 17:29

Il binario c'è ancora, segato a linea tratteggiata dal ponte (peraltro malconcio) fino all'innesto Saluzzo e sepolto fino all'innesto Cuneo Gesso.
In ogni caso si tratta ormai di terreni privati.

Avatar utente
med
**
**
Messaggi: 1029
Iscritto il: dom 10 ott 2004 15:36
Località: Sulla sponda giusta del Ticino

Re: Riapertura Ceva-Ormea (turistica)

#156 Messaggio da med » mar 06 dic 2016 17:31

gilmar ha scritto:
Cinghiale ha scritto:Ormea - Ceva - Mondovì - Cuneo Gesso - Saluzzo - Savigliano: tutto possibile senza cambi di banco.
Ma la Mondovì/Cuneo Gesso è chiusa o aperta solo al traffico merci come la Saluzzo?
Purtroppo fa parte delle 12 sorelle... il cui traffico è "sospeso" per una scellerata decisione della giunta regionale (ripeto Giunta Regionale no TI! Visto che sull'argomento il forum è pieno di pagine...).
Infatti prima di spendere anche un solo centesimo per la riapertura a SOLO scopo turistico, sarebbe ben più saggio definire studi di fattibilità/costi e appalti per riaprire il prima possibile almeno quelle linee che "urlano vendetta", in primis Asti/Alessandria-Alba (Galleria Ghersi), Santhià-Arona (non mi risultano opere d'arte con particolari problemi), Pinerolo-Torre Pellice (idem) e Asti-Chivasso (mio sogno) che serve/serviva una città come Cavagnolo di circa 30000 ab. che avrebbe pari diritto di altre ad entrare nel circuito SFM.
Poi se proprio avanza ancora qualche denaro ben venga l'utilizzo a scopo turistico, oltretutto alcune delle linee sopra elencate offrono panorami mozzafiato che nulla hanno a che invidiare alla Asciano-Monte Antico e simili
NO SLOT si chiamano TRACCE!!!
Cari forumisti (e moderatori) si scrive Torino - Milano, grazie.

Avatar utente
Cinghiale
**
**
Messaggi: 7900
Iscritto il: lun 26 gen 2004 13:09
Località: Terzo - Montabone

Re: Riapertura Ceva-Ormea (turistica)

#157 Messaggio da Cinghiale » mar 06 dic 2016 18:56

Visibile la realizzazione di un cavalcavia stradale, che interrompe brutalmente il ramo, obbligando chi proviene da Cuneo Gesso a fare la ribattuta su Cuneo Altipiano: un classico esempio di bieca miopia da parte delle Istituzioni.
Notare la pletora di capannoni, che potrebbero utilmente servirsi della ferrovia.

Avatar utente
Grande Puffo
***
***
Messaggi: 11407
Iscritto il: mer 28 gen 2004 13:06
Località: Torino / Traves in estate

Re: Riapertura Ceva-Ormea (turistica)

#158 Messaggio da Grande Puffo » mar 06 dic 2016 20:19

Guarda che quelli abbandonati da tempo sono i raccordi Fossano-Gesso e Saluzzo-Gesso, credo abbandonati dal 1037 per spostamento di tutti i traffici su Cuneo Altipiano (tranne i Cuneo-Mondovì, che usavano l'altro raccordo). Credo che nessuno treno sia mai andato da Gesso a Fossano o Saluzzo dopo l'inaugurazione del Soleri. Il raccordo Michelin è oltre, raggiungibile direttamente dal Soleri.
DAL 30/05/07 COMPARE DEL CHEESEBURGER ®
DAL 25/04/09 SVACCATO IRREVERSIBILE
Arena si è arenata. E direi, con quel nome...
10/11/2018 SI TAV a Torino, io c'ero!!!

Avatar utente
ROB FNM
*
*
Messaggi: 387
Iscritto il: sab 05 gen 2013 11:48
Località: Vanzaghello (MI) - Milano Greco Pirelli

Re: Riapertura Ceva-Ormea (turistica)

#159 Messaggio da ROB FNM » mar 06 dic 2016 22:13

A me Cavagnolo risulta avere 2000 abitanti o poco più....30000 addirittura ::-?:
Comunque viva la Chivasso-Asti e tutte le linee sospese !
La ferrovia Novara-Seregno non è una linea secondaria
Ripristino di tutte le linee ferroviarie dismesse

Avatar utente
GabryJ84
**
**
Messaggi: 5605
Iscritto il: ven 20 mag 2005 8:23
Località: Pavia, Milano, Udine, Lignano, Nel Cimitero dei Giganti che dormono evocando la Storia che fu...
Contatta:

Re: Riapertura Ceva-Ormea (turistica)

#160 Messaggio da GabryJ84 » mer 07 dic 2016 1:58

Il problema è sempre quello: una linea mista turistica-ordinaria non può essere ripristinata con segnalamento semaforico, apparati elettromeccanici, blocco elettrico manuale e altre amenità retrò e fare turismo su una linea con segnali a LED, CTC e desolazione attorno è fare turismo a metà. Se Fondazione, come mi auspico, proseguirà la sua opera, sarebbe invece il caso di riprendere in mano anche le stazioni e tornare a farle fiorire come un tempo, con il ripristino di impianti e supellettili.

Essendo ASP di un'associazione che si occupa di storico, non c'è nulla di più deprimente che fare uno storico su una bella linea come la Ormea e vedere la desolazione più totale in tutte le stazioni dove sono evidenti le varie asportazioni dei vari right-sizing, la vegetazione regna incontrastata appena al di la di quello che viene utilizzato e i fabbricati di stazione sono mezzi murati.

Ovvio che è una cosa secondaria, rispetto all'istituzione del treno vero e proprio, ma una volta che la faccenda prenderà piede occorrerà inevitabilmente, di concerto con i comuni e le associazioni ferroviarie, mettere mano anche all'"ambiente" dove il treno viene espletato e questo si può fare solo ed unicamente su una linea turistica e basta, in quanto ripristinare segnali, binari e quant'altro non è conciliabile con le normali esigenze di esercizio di una linea normalmente operativa.
There are dreams that cannot be,And there are storms we cannot weather,I had a dream my life would be,So different from this hell I'm living,So different now from what it seemed,Now life has killed the dream I dreamed...
Ingnoccamento: 43%
Ciao Marco...

Avatar utente
VT98
**
**
Messaggi: 1930
Iscritto il: dom 29 feb 2004 23:15
Località: Vittuone-Arluno

Re: Riapertura Ceva-Ormea (turistica)

#161 Messaggio da VT98 » mer 07 dic 2016 9:19

Cinghiale ha scritto:Visibile la realizzazione di un cavalcavia stradale, che interrompe brutalmente il ramo, obbligando chi proviene da Cuneo Gesso a fare la ribattuta su Cuneo Altipiano: un classico esempio di bieca miopia da parte delle Istituzioni.
Notare la pletora di capannoni, che potrebbero utilmente servirsi della ferrovia.
Attenzione che quelle foto sono dell'anno scorso: abbastanza incredibilmente il cavalcavia è stato rifatto di sana pianta per problemi strutturali: il ramo sottostante (che era la vecchia linea per Torino) serviva come raccordo alla Michelin ed era utilizzato mi pare fino al 2007. Attualmente il binario è tutto presente, invaso di sterpaglie e termina contro il cancello della Michelin non essendovi alcuno scambio di collegamento con la linea.

@Grande Puffo: il raccordo Michelin di Cuneo (non quello dello stabilimento di Fossano) era raggiungibile anche nel 2007 SOLO da Cuneo Gesso. Per cui i treni in arrivo si attestavano ad Altipiano, poi i carri venivano manovrati via bivio Madonna dell'Olmo con il 345, portati giù nel piazzale di Cuneo Gesso e poi spinti su di nuovo verso la Michelin (il tutto via vecchio ponte sulla Stura) dove venivano presi in consegna dalle due loco interne allo stabilimento. Almeno dal 1997 sono sicuro che non c'era più alcuno scambio diretto sulla linea per Torino che entrasse in Michelin.
"Indicare se cieco, sordo, imbecille, scemo di mente o mentecatto"- Censimento del Regno d'Italia - 1871

Avatar utente
Grande Puffo
***
***
Messaggi: 11407
Iscritto il: mer 28 gen 2004 13:06
Località: Torino / Traves in estate

Re: Riapertura Ceva-Ormea (turistica)

#162 Messaggio da Grande Puffo » mer 07 dic 2016 9:28

No, apro un altra discussione, faccio un disegno e vi spiego bene.

http://www.ferrovie.it/forum/viewtopic.php?f=7&t=40495
DAL 30/05/07 COMPARE DEL CHEESEBURGER ®
DAL 25/04/09 SVACCATO IRREVERSIBILE
Arena si è arenata. E direi, con quel nome...
10/11/2018 SI TAV a Torino, io c'ero!!!

delmo 349
**
**
Messaggi: 4043
Iscritto il: ven 25 ago 2006 16:59
Località: Loano, Western Liguria

Re: Riapertura Ceva-Ormea (turistica)

#163 Messaggio da delmo 349 » mer 07 dic 2016 11:23

segnalano su pagina FB dedicata a ceva-ormea che ieri ha circolato treno cantiere composto con due pianali uno dei quali con pala meccanica a bordo e si è provveduto a pulizia sedime ferroviario in linea tra Bagnasco e Pievetta.
buon viaggio Marco!
O caminho de ferro foi uma revoluçao. se todas fossem assim..
"..scigùa de noette u trenu, respìa tra i scoeggi u mà.." (fischia di notte il treno/respira tra gli scogli il mare)

Avatar utente
Fabry 71
*
*
Messaggi: 258
Iscritto il: gio 07 ott 2010 11:37
Località: Nei dintorni di Fossano (CN)

Re: Riapertura Ceva-Ormea (turistica)

#164 Messaggio da Fabry 71 » mer 07 dic 2016 13:09

Molto bene. Come ormai si sa il treno sarà limitato a Bagnasco. Qualcuno sa per caso come la vaporiera sarà orientata? Per fare foto sarebbe meglio che procedesse a marcia avanti all'andata


Rispondi