ERTMS/ETCS livello 2 su rete convenzionale

Lavori, storia, progetti, AV, tecnica su TE armamento e segnalamento.

Moderatore: Redazione

Rispondi
Autore
Messaggio
Avatar utente
Tz
***
***
Messaggi: 16213
Iscritto il: dom 21 mar 2004 18:20
Località: sul grande fiume

Re: ERTMS/ETCS livello 2 su rete convenzionale

#346 Messaggio da Tz » lun 24 dic 2018 16:43

Con M32 ogni stazione avrebbe dovuto attivare la procedura prevista (annuncio, conferma e successivo ricoverato con la stazione successiva)... niente di tutto questo, circolavano proprio come treno (quindi con l'utilizzo dei sistemi di blocco) solo che non garantendo l'occupazione la loro effettuazione veniva programmata diramando preventivamente alla linea una disposizione specifica per quel treno nel quale si diceva che era necessario adottare in aggiunta anche la via libera telefonica... ma le prime volte non era ben specificato e avevo visto che i DM facevano circolare quel treno con in aggiunta il BT...
Successivamente specificarono che il treno che doveva circolare con in aggiunta il BT doveva essere quello successivo... altrimenti non aveva alcun senso... :wall:
Mi capitò qualcuna di queste circolazioni negli anni '80...
Penso sia stata una fantasiosa sperimentazione del compartimento di Torino... ::-?:
Saluti Tz

In pensione penalizzato a vita per aver fatto il macchinista !
FOLle inventore della: Stella di Valenza - AV Arno-Maremmana - AV Mediopadana - linea S Circolare di Milano - Zig-Zag LP/AV piemontese.
TAV FOREVER !

Avatar utente
MedieDistanze
**
**
Messaggi: 1300
Iscritto il: dom 28 ago 2011 16:14

Re: ERTMS/ETCS livello 2 su rete convenzionale

#347 Messaggio da MedieDistanze » gio 27 dic 2018 9:14

qalimero ha scritto:
lun 24 dic 2018 15:52
@ Medie Distanze
I MdO si dividono in due categorie:
ex cat A/B/C/D/E - quelli che garantiscono l'occupazione del binario e sono compatibili con l'inserimento in composizione a treni (condizionato o meno)
al loro interno ne esistono iscritti RIN e non iscritti RIN
alcuni di quelli automotori sono dotati do STB
ex cat F/G - in questo caso o occupano cdb ma non hanno organi di trazione, repulsione o condotta del freno unificato oppure non occupano Cdb
ex cat W - non garantiscono occupazione
Il primo gruppo e buona parte del secondo garantisce occupazzone CdB
il terzo non la garantisce mai
Ti ringrazio. Quindi l'idea sarebbe far circolare come "treno" le prime e nel modo tradizionale le altre, giusto?
Non è piuttosto elevato il rischio di fare casino in presenza di MdO di categorie differenti?
BASTA con l'IPO mattutina
Sciopero: le Frecce circoleranno regolarmente. Come i tuoi attributi, caro utente del servizio universale!

qalimero
**
**
Messaggi: 7044
Iscritto il: sab 27 dic 2003 1:15
Località: Toscana

Re: ERTMS/ETCS livello 2 su rete convenzionale

#348 Messaggio da qalimero » gio 27 dic 2018 9:28

@ MedieDistanze

Nei fatti, già adesso i veicoli ascrivibili alle categorie A-E viaggiano in composizione a treni, se non iscritti RIN con l'utilizzo di Aut TE (è il caso dei cantieri di molte IA).
Le altre categorie sono o trasportati o circolano solo su interruzione.
Fare confusione? Se si rispettano le regole no, i MdO hanno una chiara nota su documenti e fiancate che indica se occupano o meno
@ Tz

Se vogliamo è una forma di M32 trenizzata: il convoglio che non è in grado di proteggersi viene protetto dal vincolo del BT per i treno successivo. Come logica non è dissimile da quella del modulo M32DCO
Come in quello nei fatti il convoglio MdO circolava con davanti a se la sezione libera e non come con l'M32 anche direttamente a seguito del treno precedente.
Però il fatto di non garantire occupazione sugli itinerari qualche problemino poteva crearlo.

Avatar utente
Tz
***
***
Messaggi: 16213
Iscritto il: dom 21 mar 2004 18:20
Località: sul grande fiume

Re: ERTMS/ETCS livello 2 su rete convenzionale

#349 Messaggio da Tz » gio 27 dic 2018 9:55

Per chi doveva andare in linea a lavorare era meglio l'M32 perchè poteva uscire subito a seguito del treno, intanto doveva muoversi a marcia a vista, e cosi poteva sfruttare di più il tempo disponibile mentre invece dovendo aspettare l'inteso dell'interruzione dalla stazione successiva dopo arrivato il treno perdi inutilmente tempo. Ovviamente se devi effettivamente andare a lavorare in linea, invece se devi uscire solo per fare statistica rompi solo i co@lioni e basta... :wink:

Certo che se non garantisci l'occupazione dei cdb nella successione delle fasi di liberazione di un itinerario puoi creare qualche problema che si risolve con uno spiombamento... comunque non ho mai visto un carrello che non occupasse un cdb anche su binari secondari...
Saluti Tz

In pensione penalizzato a vita per aver fatto il macchinista !
FOLle inventore della: Stella di Valenza - AV Arno-Maremmana - AV Mediopadana - linea S Circolare di Milano - Zig-Zag LP/AV piemontese.
TAV FOREVER !

Avatar utente
dedorex1
**
**
Messaggi: 6503
Iscritto il: mer 28 set 2005 16:48
Località: Milano

Re: ERTMS/ETCS livello 2 su rete convenzionale

#350 Messaggio da dedorex1 » gio 27 dic 2018 10:40

Tecnicamente, da cosa dipende che un qualsiasi mezzo non occupi un cdb?
Adoratore della fu Trimurti DelrioCascettaGentile
Fondatore del DelrioSantoSubito Club (NB iscrizioni attualmente sospese per previsto taglio contributi TPL 2017)

Avatar utente
MedieDistanze
**
**
Messaggi: 1300
Iscritto il: dom 28 ago 2011 16:14

Re: ERTMS/ETCS livello 2 su rete convenzionale

#351 Messaggio da MedieDistanze » gio 27 dic 2018 11:16

qalimero ha scritto:
gio 27 dic 2018 9:28
@ MedieDistanze

Nei fatti, già adesso i veicoli ascrivibili alle categorie A-E viaggiano in composizione a treni, se non iscritti RIN con l'utilizzo di Aut TE (è il caso dei cantieri di molte IA).
Le altre categorie sono o trasportati o circolano solo su interruzione.
Fare confusione? Se si rispettano le regole no, i MdO hanno una chiara nota su documenti e fiancate che indica se occupano o meno
Perdonami ma non ti seguo. Circolano in composizione a treni ma trainati da mezzi con SSB funzionante, giusto? O possono andare a spasso senza avere SCMT con la linea in esercizio?
La cosa che non mi è chiara è se si verrebbero a creare due regimi diversi nel caso che a fare i lavori escano mezzi che occupano, col baracchino, e mezzi che non occupano (in tal caso non capisco il senso del baracchino), e da lì il mio riferimento al "fare confusione". Forse sono io che più a monte non ho capito a cosa dovrebbe servire un SSB sui mezzi d'opera.
BASTA con l'IPO mattutina
Sciopero: le Frecce circoleranno regolarmente. Come i tuoi attributi, caro utente del servizio universale!

Avatar utente
Tz
***
***
Messaggi: 16213
Iscritto il: dom 21 mar 2004 18:20
Località: sul grande fiume

Re: ERTMS/ETCS livello 2 su rete convenzionale

#352 Messaggio da Tz » gio 27 dic 2018 13:35

La distinzione da fare è una sola: l'occupazione o meno dei cdb così come i SSB serve unicamnete per i trasferimenti, ovvero quando viaggiano come treno, mentre qualsiasi mezzo sul tratto di lavoro, quindi in interruzione, che occupi o non occupi non frega una cippa, giustamente.
Ultima modifica di Tz il gio 27 dic 2018 13:46, modificato 2 volte in totale.
Saluti Tz

In pensione penalizzato a vita per aver fatto il macchinista !
FOLle inventore della: Stella di Valenza - AV Arno-Maremmana - AV Mediopadana - linea S Circolare di Milano - Zig-Zag LP/AV piemontese.
TAV FOREVER !

Avatar utente
Tz
***
***
Messaggi: 16213
Iscritto il: dom 21 mar 2004 18:20
Località: sul grande fiume

Re: ERTMS/ETCS livello 2 su rete convenzionale

#353 Messaggio da Tz » gio 27 dic 2018 13:38

dedorex1 ha scritto:
gio 27 dic 2018 10:40
Tecnicamente, da cosa dipende che un qualsiasi mezzo non occupi un cdb?
Dalla loro costruzione... fondamentalmente ho sempre ritenuto che sia derterminante il loro peso... magari Qali mi smentisce.

PS: che poi con una moneta da 1€ ti occupo un cdb e ti blocco la linea ma non ditelo a nessuno... :wink:
Saluti Tz

In pensione penalizzato a vita per aver fatto il macchinista !
FOLle inventore della: Stella di Valenza - AV Arno-Maremmana - AV Mediopadana - linea S Circolare di Milano - Zig-Zag LP/AV piemontese.
TAV FOREVER !

Avatar utente
Tz
***
***
Messaggi: 16213
Iscritto il: dom 21 mar 2004 18:20
Località: sul grande fiume

Re: ERTMS/ETCS livello 2 su rete convenzionale

#354 Messaggio da Tz » gio 27 dic 2018 13:45

... doppio
Saluti Tz

In pensione penalizzato a vita per aver fatto il macchinista !
FOLle inventore della: Stella di Valenza - AV Arno-Maremmana - AV Mediopadana - linea S Circolare di Milano - Zig-Zag LP/AV piemontese.
TAV FOREVER !

qalimero
**
**
Messaggi: 7044
Iscritto il: sab 27 dic 2003 1:15
Località: Toscana

Re: ERTMS/ETCS livello 2 su rete convenzionale

#355 Messaggio da qalimero » gio 27 dic 2018 18:30

@ Medie Distanze

Il garantire occupazione cdb e azionamento pedali (questa sarebbe la formula completa dipende da 3 fattori:

1- superare una certa massa assiale (a seconda del tipo di freno in uso) che dipende da una Fiche UIC;
2- avere una resistenza ohmica d'assile inferiore ad un certo valore;
3- avere un certo profilo di sala e bordino


I mezzi d'opera che garantiscono occupazione possono circolare (se RIN o se dotati di AUT TE) rimorchiati da Unità di Trazione RIN ammessa alla circolazione dotata di STB (che può essere anche essa un MdO)

Il STB (non SSB e basta) è richiesto sui MdO per due motivi:

a. la possibilità per i mezzi automotori (iscritti RIN o in attesa di esserlo) di circolare in regime treno o manovra
b. la possibilità per i mezzi automotori di circolare in regime "interruzione" o "lavoro"


L'obiettivo richiesto da ASNF è che i MdO circolino possibilmente sempre con STB attivo. Anche in Interruzione per trasferimento o per invio/rientro da cantiere


@ Tz

Io invece di carrelli che non occupavano o non liberavano ne ho visti eccome.

Avatar utente
Tz
***
***
Messaggi: 16213
Iscritto il: dom 21 mar 2004 18:20
Località: sul grande fiume

Re: ERTMS/ETCS livello 2 su rete convenzionale

#356 Messaggio da Tz » gio 27 dic 2018 19:16

Carrelli che non occupavano mi è capitato qualcosa ma solo su binari secondari con un dito di ruggine sopra... mentre è molto più probabile che non liberino se li fai viaggiare come treno su linee col BEM... ma non per i cdb ma per i pedali ad azionamento idraulico perchè se il carrello è troppo leggero non pompa abbastanza...
Saluti Tz

In pensione penalizzato a vita per aver fatto il macchinista !
FOLle inventore della: Stella di Valenza - AV Arno-Maremmana - AV Mediopadana - linea S Circolare di Milano - Zig-Zag LP/AV piemontese.
TAV FOREVER !

qalimero
**
**
Messaggi: 7044
Iscritto il: sab 27 dic 2003 1:15
Località: Toscana

Re: ERTMS/ETCS livello 2 su rete convenzionale

#357 Messaggio da qalimero » ven 28 dic 2018 11:02

Non solo, anche sui Silec e su qualche Cdb c'erano occupazioni saltuarie.
E qualcuno non veniva letto bene nemmeno dai conta-assi

Avatar utente
Tz
***
***
Messaggi: 16213
Iscritto il: dom 21 mar 2004 18:20
Località: sul grande fiume

Re: ERTMS/ETCS livello 2 su rete convenzionale

#358 Messaggio da Tz » ven 28 dic 2018 12:20

Se le ruote sono troppo piccole, quindi con massa metallica ridotta, capita che i pedali dei Bca ciccano il conteggio... quello l'avevo già appurato ma per me non era una novità perchè dalle mie parti i Bca hanno sempre fatto schifo... motivo per cui ho iniziato subito a odiarli ! :>:):
Saluti Tz

In pensione penalizzato a vita per aver fatto il macchinista !
FOLle inventore della: Stella di Valenza - AV Arno-Maremmana - AV Mediopadana - linea S Circolare di Milano - Zig-Zag LP/AV piemontese.
TAV FOREVER !

Avatar utente
Dimitrakis
*
*
Messaggi: 140
Iscritto il: mer 20 nov 2013 0:31

Re: ERTMS/ETCS livello 2 su rete convenzionale

#359 Messaggio da Dimitrakis » ven 28 dic 2018 14:32

Quindi un veicolo di servizio, leggero e con ruote piccole, non viene "captato" dalla circolazione??

Un altra domanda: al passato, quando sono stato a Varese e mi spostavo spesso tra Varese e Milano, ricordo che alcuni tratti di rotaie sulle stazioni di Vanzago e Parabiago avevano sopra uno strato di una sostanza apparentemente metallica a forma di zig-zag.
Non tutte le rotaie, ma solo quelle del ramo deviato degli scambi. Ho letto parecchi anni fa, su qualche forum (forse di 2G) che questo riguardava l' occupazione o forse qualcosa con i codici sul binario.
L' ho ricordato adesso vedendo i precedenti post. Qualcuno ne sa di più? C'entra con i cdb?
Una sola volta che abbiamo cambiato binario, ricordo che le ruote facevano un forte rumore e una vibrazione.

Avatar utente
Tz
***
***
Messaggi: 16213
Iscritto il: dom 21 mar 2004 18:20
Località: sul grande fiume

Re: ERTMS/ETCS livello 2 su rete convenzionale

#360 Messaggio da Tz » sab 29 dic 2018 0:03

Sono cordoli a zig-zag di acciaio inox riportati in saldatura sul piano di rotolamento delle rotaie per garantire l'occupazioni di certi cdb di rara utilizzazione e quindi potenzialmnente ossidati.
Sono molto rari da vedere sulle FS ma molto frequenti soprattutto sulle SNCF dove ne ho visti molti sui binari di ricovero sulle LGV. Quando ci passi sopra introducono una vibrazione micidiale... :mrgreen:

Un qualsiasi veicolo piccolo e leggero è potenzialmente pericoloso per la circolazione infatti vengono messi in linea o binari di circolazione delle stazioni SOLO su interruzione del binario alla circolazione treni.
Saluti Tz

In pensione penalizzato a vita per aver fatto il macchinista !
FOLle inventore della: Stella di Valenza - AV Arno-Maremmana - AV Mediopadana - linea S Circolare di Milano - Zig-Zag LP/AV piemontese.
TAV FOREVER !

Rispondi