[ LINEA ] [ RFI ] RN - AN - PE - FG - LE ("Adriatica")

Lavori, storia, progetti, AV, tecnica su TE armamento e segnalamento.

Moderatore: Redazione

Rispondi
Autore
Messaggio
9999
*
*
Messaggi: 330
Iscritto il: dom 27 dic 2015 21:36

Re: [ LINEA ] [ RFI ] RN - AN - PE - FG - LE ("Adriatica")

#1546 Messaggio da 9999 » gio 18 ott 2018 20:13

http://www.regione.puglia.it/news;jsess ... iarie.+RFI

Giannini. Monitoraggio avanzamento lavori su infrastrutture ferroviarie. RFI

Avviata l'attività di monitoraggio dello stato di avanzamento dei lavori di realizzazione di tutte le opere inerenti le infrastrutture ferroviarie attivate nella regione.
Dai lavori, avviati con RFI , sono emerse alcune interessanti attività in merito agli adeguamenti alla sicurezza ferroviaria, con la chiusura di alcuni PL riguardanti la linea ferroviaria adriatica. In particolare:
- Comune di Polignano: località Pozzo Vivo. Soppresso il 12.10 il PL Km 685+015 linea adriatica;
- Comune di Brindisi: avviati i lavori di realizzazione di due cavalcaferrovia che permetteranno la soppressione dei PL Km744+930 e 752+503. I lavori saranno consegnati a fine 2019;
- Comune di Noicattaro: entro dicembre 2018 , inizio dei lavori per due sottovia e conseguente chiusura di due PL KM 659+372 e 660+805.
Entro dicembre 2019 inoltre, è previsto il completamento dell'innesto del V binario Ovest con FBN. Sarà quindi consentita la interoperabilità nel nodo di Bari delle due reti ferroviarie, che si realizzerà entro marzo 2020.
Confermato il cantiere aperto, con i lavori in corso, per l'adeguamento della stazione ferroviaria del nodo di Bari.
Per quanto attiene alle lunghe percorrenze, si confermano i lavori in corso lungo la linea ferroviaria Napoli-Bari ,con la consegna dei cantieri per lotti. L'intera opera sarà completata entro il 2026. Sarà così possibile raggiungere Napoli in sole 2 ore e Roma in 3, ma già dall' ultimazione dei primi lotti si potrà verificare la riduzione dei tempi di percorrenza. Lungo la linea Adriatica invece si prevedono tempi più rapidi, con l'attivazione- per settembre 2022- del raddoppio del tratto Ripalta - Lesina per il quale la settimana prossima sarà pubblicato il bando di gara per l'appalto dei lavori.
Sono previsti inoltre per la Puglia interventi di velocizzazione sulle tratte Termoli/Foggia; Foggia/Bari; Bari/Brindisi. Per la linea Brindisi/Lecce i lavori sono ultimati e sono in corso verifiche tecniche.

dlf77
*
*
Messaggi: 207
Iscritto il: sab 24 ott 2009 11:06

Re: [ LINEA ] [ RFI ] RN - AN - PE - FG - LE ("Adriatica")

#1547 Messaggio da dlf77 » mer 24 ott 2018 17:34

Pubblicato il bando di gara per il raddoppio Ripalta - Lesina!
Tempi comunque biblici per la consegna dell'opera: per fare 7 km di linea in pianura bisogna aspettare il 2022.

http://www.fsnews.it/fsn/Sala-stampa/Co ... oli-Lesina

9999
*
*
Messaggi: 330
Iscritto il: dom 27 dic 2015 21:36

Re: [ LINEA ] [ RFI ] RN - AN - PE - FG - LE ("Adriatica")

#1548 Messaggio da 9999 » mer 24 ott 2018 19:31

In realtà tra gara e lavori è nella media.
Quello eccessivo è stato il tempo impiegato finora per approvazioni, modifiche e simili.

4792ac4792
^_^
^_^
Messaggi: 74
Iscritto il: dom 06 feb 2011 19:03
Località: Termoli

Re: [ LINEA ] [ RFI ] RN - AN - PE - FG - LE ("Adriatica")

#1549 Messaggio da 4792ac4792 » gio 25 ott 2018 10:08

30 anni per uscire dalla matassa della burocrazia e dei vari dinieghi delle comunità locali.
Se tanti anni fa r.f.i. avesse puntato (da subito) alla suddivisione in lotti, invece di insistere in un unica soluzione termoli lesina, questo primo lotto sarebbe già realtà.
Su questa riga continuo a pensare che sarebbe meglio partire con il secondo lotto ripalta chieuti perchè dubito che termoli e la regione molise possano approvare in tempi rapidi il tratto di loro competenza.

Avatar utente
massimo
**
**
Messaggi: 1890
Iscritto il: ven 20 ott 2006 12:35
Località: Roma

Re: [ LINEA ] [ RFI ] RN - AN - PE - FG - LE ("Adriatica")

#1550 Messaggio da massimo » lun 29 ott 2018 10:35

Quindi :?:

http://www.ortonanotizie.net/notizie/po ... vverra-mai

SENZA L'ARRETRAMENTO DELLA FERROVIA IL VERO SVILUPPO TURISTICO AD ORTONA NON AVVERRA' MAI
ORTONA UNISCA LE FORZE E CHIEDA ALLE FERROVIE IL RISPETTO DELLA CITTA' E DEL SUO SVILUPPO FUTURO

Per far crescere Ortona, per creare occasioni di sviluppo vero e di lavoro dobbiamo pensare in modo nuovo e coraggioso. Servono progetti che abbiamo un impatto forte e positivo sulla città. Sindaco e assessori si accontentano soddisfatti che dopo 50 anni, - dico 50 anni - sono stati stanziati i fondi per il consolidamento del colle di Costantinopoli. Io dico, invece, che dobbiamo spostare l’intero tracciato ferroviario come è stato fatto a Pescara e a San Vito. Dobbiamo liberare la costa da un tracciato ferroviario che da decenni si rivela inutile e dannoso. Grazie alla arrendevolezza di sindaci e amministrazioni passati e presenti le Ferrovie hanno bloccato pesantemente la città e non se ne vede ancora la fine. Torno a ripetere cose che ho detto un anno fa, è inammissibile (anche penalmente) che Rete Italia non dica nulla sui lavori decennali delle Gallerie, che non sistemi il piazzale della Stazione, che non faccia fermare un treno ad Ortona. Come Comune dobbiamo realizzare un fronte unico chiamando a unirsi con noi Francavilla, per obbligare le Ferrovie a ripensare 15 chilometri del suo tracciato che oggi rappresenta un’anomalia e una fonte di allarme per i treni che entrano in tunnel realizzati in un territorio collinoso reso fragile da smottamenti e infiltrazioni di acqua. Un rischio non solo per i convogli ma anche per le aree collinari e le case. C’è qualcuno tra enti e uffici competenti che si sia posto il problema delle vibrazioni prodotti dai convogli merci che sono in drastico aumento?
Liberare la costa dai binari per farli arretrare significa fare di Ortona una città nuova, far crescere iniziative imprenditoriali innovative, fare spazio alla creatività dei giovani nel settore turistico e commerciale. Assicurare nuove opportunità di sviluppo turistico nella zona nord con un viale che potrà affiancare la ciclopedonale, senza più binari e gallerie che rappresentano barriere insormontabili. E, ancora, se vogliamo uno scalo marittimo che abbia un futuro e dia ricchezza ad Ortona dobbiamo liberare il suo retro porto. Se vogliamo che approdino navi turistiche serve spazio e lo spazio è quello che le Ferrovie hanno occupato senza dare in cambio nulla. Nemmeno i servizi igienici della stazione.
Se il sindaco Castiglione e i suoi consiglieri si dichiarano soddisfatti per gli spiccioli avuti per il colle di Costantinopoli, io credo che come per il Piano regolatore di Coletti/Castiglione, la città è condannata a non avere un futuro. Non si tratta di politica ma di scelte. Ortona è ferma da decenni perché nessuno ha avuto il coraggio di lottare per la città. Non è impossibile cambiare rotta ma serve determinazione e un Comune unito.
Infine una constatazione amara, a queste mie parole che scrivo e che ho detto in Consiglio Comunale. A questo mio appello a unire le forze, un consigliere del sindaco ha ironizzato dicendo in Aula: “L’amministrazione prossima di Polidori riuscirà a risolvere!”. Io comunque anche da consigliere di opposizione le proposte le faccio, attendo però qualche idea e progetto serio del sindaco e dei suoi sul futuro di Ortona che finora hanno partorito un nulla sottovuoto amministrativo.

gogo
*
*
Messaggi: 592
Iscritto il: sab 25 giu 2005 21:42

Re: [ LINEA ] [ RFI ] RN - AN - PE - FG - LE ("Adriatica")

#1551 Messaggio da gogo » lun 29 ott 2018 11:52

E certo, spostiamo il tracciato a monte dopo tutti i soldi spesi per raddoppiare la galleria.
Però niente stazioni intermedie sul nuovo tracciato...

emuncolo
*
*
Messaggi: 178
Iscritto il: sab 30 apr 2011 12:38
Località: Fra le Murge e il Bradano

Re: [ LINEA ] [ RFI ] RN - AN - PE - FG - LE ("Adriatica")

#1552 Messaggio da emuncolo » lun 29 ott 2018 12:45

Un imbecille
Emuncolo rail man

dedorex1
**
**
Messaggi: 5907
Iscritto il: mer 28 set 2005 16:48
Località: Milano

Re: [ LINEA ] [ RFI ] RN - AN - PE - FG - LE ("Adriatica")

#1553 Messaggio da dedorex1 » lun 29 ott 2018 13:58

Peggio, di solito è gente che spinge per interessi particolari, in generale urbanistici
Adoratore della fu Trimurti DelrioCascettaGentile
Fondatore del DelrioSantoSubito Club (NB iscrizioni attualmente sospese per previsto taglio contributi TPL 2017)

Avatar utente
simplon
**
**
Messaggi: 7726
Iscritto il: mer 05 mag 2004 18:20
Località: Lomellina tra terra e acqua

Re: [ LINEA ] [ RFI ] RN - AN - PE - FG - LE ("Adriatica")

#1554 Messaggio da simplon » lun 29 ott 2018 14:48

E alle quali il treno non importa un fico secco, tanto i turisti arrivano col Suv!
Saluti da simplon

No ai PL sulla rete fondamentale RFI: sono il male assoluto, un cancro da estirpare.
Amico delle Frecce, di Italo e degli EC: sono i treni del mio Dna.

e402a
**
**
Messaggi: 1996
Iscritto il: sab 30 lug 2005 14:01
Località: Veneto

Re: [ LINEA ] [ RFI ] RN - AN - PE - FG - LE ("Adriatica")

#1555 Messaggio da e402a » lun 29 ott 2018 17:16

simplon ha scritto:
lun 29 ott 2018 14:48
E alle quali il treno non importa un fico secco, tanto i turisti arrivano col Suv!
Più si va a Sud di sto mondo, e più il Senso Civico e Logico si perdono nei meandri dell' insensatezza del.genere umano.

Euronight
**
**
Messaggi: 1876
Iscritto il: ven 30 set 2005 0:15

Re: [ LINEA ] [ RFI ] RN - AN - PE - FG - LE ("Adriatica")

#1556 Messaggio da Euronight » mar 30 ott 2018 8:03

In effetti, pensa ai piemontini, giusto per.

Avatar utente
sr
***
***
Messaggi: 12211
Iscritto il: mar 25 mag 2004 14:39
Località: milano (a est del Lambro Meridionale e a ovest della roggia Ticinello)

Re: [ LINEA ] [ RFI ] RN - AN - PE - FG - LE ("Adriatica")

#1557 Messaggio da sr » mar 30 ott 2018 9:19

Perchè, i liguri invece ....... :wall:
CONFRATELLO DELLA LOGGIA DEL CALAMARO®
Fondatore del CRRZFTz©
Comitato Richiesta Relazioni Zingarate Ferroviarie Tz

Andate in Transalp!

Avatar utente
spiff
**
**
Messaggi: 2209
Iscritto il: mar 29 lug 2008 15:59
Località: Milano

Re: [ LINEA ] [ RFI ] RN - AN - PE - FG - LE ("Adriatica")

#1558 Messaggio da spiff » mar 30 ott 2018 16:18

mi sembra una sparata assurda che non richiede nemmeno commenti. piuttosto si sa qualcosa del tratto molisano della termoli - lesina? alla fine la regione ha ceduto sul raddoppio in sede e lo spostamento della stazione di termoli?

marcoardi
*
*
Messaggi: 157
Iscritto il: dom 26 apr 2009 12:38

Re: [ LINEA ] [ RFI ] RN - AN - PE - FG - LE ("Adriatica")

#1559 Messaggio da marcoardi » mar 30 ott 2018 18:51

Oh ragazzi,
Visto che i nostri amichetti M5s vogliono bloccare un bel po' di lavori ferroviari, qualcuno che li ha votati ci potrebbe spiegare che idea di mobilità hanno a parte ovviamente il mulo ed il cavallo?
No perchè tra l'altro, siccome il PIL è in calo, sarebbe il caso di lasciare stare opere pubbliche già finanziate con cantieri attivi. Non vorrei che a qualcuno di loro saltasse in testa di bloccare il tunnel di Ortona e la Termoli Lesina...

Avatar utente
LupettoFAS
*
*
Messaggi: 170
Iscritto il: lun 22 dic 2008 20:50

Re: [ LINEA ] [ RFI ] RN - AN - PE - FG - LE ("Adriatica")

#1560 Messaggio da LupettoFAS » mar 30 ott 2018 21:05

marcoardi ha scritto:
mar 30 ott 2018 18:51
Oh ragazzi,
Visto che i nostri amichetti M5s vogliono bloccare un bel po' di lavori ferroviari, qualcuno che li ha votati ci potrebbe spiegare che idea di mobilità hanno a parte ovviamente il mulo ed il cavallo?
No perchè tra l'altro, siccome il PIL è in calo, sarebbe il caso di lasciare stare opere pubbliche già finanziate con cantieri attivi. Non vorrei che a qualcuno di loro saltasse in testa di bloccare il tunnel di Ortona e la Termoli Lesina...
Il tunnel di Ortona già sta preparando la posa dei cavi dell'alta tensione , non ha senso bloccarlo ora. E anche se fosse , chi lo farà bloccare poi farà i conti coi pendolari che da anni vogliono il raddoppio di quei km di linea che spesso causano rallentamenti . Ma questa gente che parla di turismo e sviluppo sostenibile ha le basi per poterne parlare ?

Sulla Termoli Lesina stesso discorso , chi non viaggia sul treno non dovrebbe nemmeno metterci bocca a prescindere .

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: gbelogi e 12 ospiti