[LINEA] Padova Belluno Calalzo

Lavori, storia, progetti, AV, tecnica su TE armamento e segnalamento.

Moderatore: Redazione

Rispondi
Autore
Messaggio
Avatar utente
RF
**
**
Messaggi: 3190
Iscritto il: sab 10 mag 2008 11:44
Località: Treviso

Re: [LINEA] Padova Belluno Calalzo

#361 Messaggio da RF » ven 22 giu 2018 14:15

Più che partire fino agli anni 90 il legname arrivava a Sedico, e sempre a Sedico arrivava il caolino per un'industria locale, credo proprio dal Brennero, anche se adesso non so come se la passi …ad ogni modo non erano mai numeri da treno completo e quindi con la dismissione del carro isolato tutto passò al camion.
Un'altra realtà che era servita dalla ferrovia con tanto di raccordo fu la cartiera di Santa Giustina, ma anche qui subentrò l'autotrasporto ben presto, insomma senza carro singolo o multiplo che dir si voglia non c'è niente da fare ! (letteralmente)
Ultima modifica di RF il ven 22 giu 2018 14:38, modificato 1 volta in totale.

Avatar utente
Maxim
*
*
Messaggi: 151
Iscritto il: mar 11 mag 2004 14:57
Località: Ponteperaria (UD)
Contatta:

Re: [LINEA] Padova Belluno Calalzo

#362 Messaggio da Maxim » ven 22 giu 2018 14:17

Qui lo dico, qui lo nego. Aria di chiusura per la Ponte-Calalzo? Sperando, così, di esorcizzare.
Ukonèete prosím výstup a nástup, dveøe se zavírají.

Avatar utente
simplon
**
**
Messaggi: 7780
Iscritto il: mer 05 mag 2004 18:20
Località: Lomellina tra terra e acqua

Re: [LINEA] Padova Belluno Calalzo

#363 Messaggio da simplon » ven 22 giu 2018 14:39

Ma se ci sono addirittura progetti per riproporre la ferrovia delle Dolomiti?
Saluti da simplon

No ai PL sulla rete fondamentale RFI: sono il male assoluto, un cancro da estirpare.
Amico delle Frecce, di Italo e degli EC: sono i treni del mio Dna.

Avatar utente
aln668.1207
**
**
Messaggi: 3532
Iscritto il: sab 23 giu 2007 21:17
Contatta:

Re: [LINEA] Padova Belluno Calalzo

#364 Messaggio da aln668.1207 » ven 22 giu 2018 16:20

L'industria bellunese del legname non esiste più. Chi tagliava, lavorava, vendeva il legname ormai importa dall'Austria il prodotto e fa da semplice rivenditore.
Al massimo esiste il trasporto del legname tagliato (ma sempre meno, dato che non essendo il taglio gestito a livello industriale è assai costoso) da imprese austriache verso l'Austria, e poi c'è una certa reimportazione del legname lavorato.
Quindi, se proprio si dovesse parlare di trasporto merci su ferrovia, forse un paio di treni a settimana di legname si potrebbero fare se ci fosse un collegamento Cadore / Comelico - Austria.
Qualcuno mi deve delle scuse. Chi vuole intendere intenda.

Avatar utente
Cinghiale
**
**
Messaggi: 7630
Iscritto il: lun 26 gen 2004 13:09
Località: Terzo - Montabone

Re: [LINEA] Padova Belluno Calalzo

#365 Messaggio da Cinghiale » ven 22 giu 2018 16:25

Non esiste solo il trasporto a treno completo, ma anche le sezioni, i carri singoli ed il collettame.

sandro87
*
*
Messaggi: 386
Iscritto il: sab 29 lug 2017 16:11

Re: [LINEA] Padova Belluno Calalzo

#366 Messaggio da sandro87 » ven 22 giu 2018 20:00

Da come dite sembra tutte le ferrovie tra Trento e Belluno potrebbero essere chiuse che necessuno se ne accorge...
Invece per una rinascita del tursimo collegando Feltre a Primolano?

Allanon
*
*
Messaggi: 122
Iscritto il: sab 01 giu 2013 14:16
Contatta:

Re: [LINEA] Padova Belluno Calalzo

#367 Messaggio da Allanon » ven 22 giu 2018 20:10

aln668.1207 ha scritto:
gio 21 giu 2018 22:39
Erano dati riportati da un altro forumista, aln, molto più informato di me.
Per capire quanta gente si sposta, oggi, tra Feltre e Primolano basta osservare quanto frequente è il servizio di autobus, e pure il traffico stradale.
Scarsi entrambi, scarso soprattutto il secondo.
[...]
No, aspetta, io trovo la risposta così impostata sia fuorviante.

[*] Innanzitutto non so come si faccia a considerare scarso il traffico stradale tra Feltre e Primolano.
La galleria di Arsiè (quello vicino a Fonzaso) ha un traffico importante e credo sia impossibile negarlo.
Purtroppo sul sito delle statistiche sul traffico della provincia di Belluno i dati più recenti sono del 2010 e quelli della postazione 17 (SS 50 bis var del Grappa e Passo Rolle km 4+500) non sono disponibili; ma il traffico di autoveicoli privati per trasporto persone, nella prospettiva sia intercettato dalla ferrovia, indipendentemente dalla direzione finale/provenienza iniziale al di là del tunnel (Bassano o Trento), anche se ora scorre tangente sulla SS47, si può tranquillamente considerare tutto passante per Primolano.

[*] Se si considera la frequenza attuale del servizio di autobus bisogna farlo correttamente, considerando che:
1) tutti i bus di Trentino Trasporti Esercizio (tranne la coppia diretta Trento-Feltre) utilizzano Borgo Valsugana Est come stazione di interscambio con il treno, per l'ovvia ragione che la Provincia Autonoma di Trento ha considerato di realizzare il proprio centro intermodale in uno degli abitati più importanti della valle, mentre Primolano si trova in provincia di Vicenza;
2) l'ipotetico collegamento ferroviario Feltre-Primolano imporrebbe la revisione di questa organizzazione; pertanto tutte le corse Borgo Valsugana-Feltre e Borgo Valsugana-Fiera di Primiero-S. Martino di Castrozza (al netto delle loro sovrapposizioni) vanno aggiunte, nel conteggio, a quelle Dolomitibus;
- TTE: l'orario "invernale" prevede 5/6 coppie al giorno tra Borgo Valsugana e Feltre, almeno una delle quali ricordo pochi anni fa effettuata con due autobus.
- Dolomitibus: 3/4 coppie al giorno Feltre-Primolano (ho disponibile un orario "invernale" del 2013, in mancanza di quello appena rimosso dal sito web); per amor di verità, a occhio queste transitano via Fastro, quindi evitando il tunnel, svolgendo servizio "urbano" su Fastro;
3) ritengo comunque sia necessario dare un buon peso al traffico veicolare privato, in quanto i collegamenti con autoservizi hanno orari sicuramente razionali, ma che rendono impensabile tornare da Trento a Feltre (quindi a maggior ragione a tutto il resto della provincia di BL e, presumo, anche al Primiero) alla fine di una giornata lavorativa/universitaria senza utilizzare il mezzo privato (17:05 ultima partenza da Trento, escluso il venerdì con ultima corsa in partenza alle 18:05). Quindi alcuni viaggiatori si fanno accompagnare oppure lasciano l'auto a Primolano per prendere il treno lì).
4) il servizio strutturato come lo è oggi carica meno di quanto potrebbe anche perché è oggettivamente scomodo, diviso in due tratte percorse in tempi simili (circa 1h + 1h), metà bus e metà treno, con interscambio a Borgo Valsugana, in tempi ragionevoli (10 o 20 – raramente 30 – minuti), ma esposto alle intemperie, che peraltro sfrutta la ferrovia nella sua parte più lenta... Chi ne ha la possibilità prende l'automobile, l'ho visto per esperienza.

Non credo assolutamente che le mie povere considerazioni, in parte fondate sull'esperienza, costituiscano delle prove della necessità/opportunità di realizzare una ferrovia – purtroppo è difficile applicare il metodo scientifico senza accesso ad alcun tipo di dato – ma soprattutto l'affermazione che il traffico veicolare sia scarso mi sembra stupefacente, conoscendo bene la zona dopo anni di pendolarismo. La stima di 200 viaggiatori/giorno come potenziale per la ferrovia, addirittura "per eccesso", mi sembra poco convincente.

Avatar utente
Blitz
*
*
Messaggi: 661
Iscritto il: sab 20 dic 2003 10:07
Località: Padova

Re: [LINEA] Padova Belluno Calalzo

#368 Messaggio da Blitz » ven 22 giu 2018 20:40

Cinghiale ha scritto:
ven 22 giu 2018 16:25
Non esiste solo il trasporto a treno completo, ma anche le sezioni, i carri singoli ed il collettame.
Sisi, come no :lol:

sandro87
*
*
Messaggi: 386
Iscritto il: sab 29 lug 2017 16:11

Re: [LINEA] Padova Belluno Calalzo

#369 Messaggio da sandro87 » ven 22 giu 2018 23:02

I treni al mattino sono pieni da Primolano verso Trento?

Avatar utente
Aln
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 3050
Iscritto il: sab 16 apr 2005 9:03
Località: Succursale del Piave km 16 + 824
Contatta:

Re: [LINEA] Padova Belluno Calalzo

#370 Messaggio da Aln » sab 23 giu 2018 12:21

Bill ha scritto:
mer 20 giu 2018 16:21
Io continuo a non capire che lavori fanno sulla Ponte nelle Alpi-Calalzo per tenerla chiusa tre mesi.
Lavori che renderanno impraticabile il lato nord-est della stazione di Belluno. Come ricordava giustamente starlight, inizialmente si pensava a mantenere in questo periodo il servizio ferroviario tra Ponte nelle Alpi e Calalzo, ma i primi ragionamenti sull'organizzazione del servizio sostitutivo che non avrebbe garantito i proseguimenti dei viaggi tra le tre linee coinvolte e un'esigenza di RFI di effettuare alcuni lavori minori di manutenzione all'infrastruttura, hanno portato alla scelta di sostituire con autobus tutte le corse della Belluno - Calalzo.

Sulla Feltre - Primolano ci sarebbe da scrivere per una settimana.
»Niente è più profondamente italiano delle FS. E niente rispecchia i limiti e i difetti del nostro popolo più delle Ferrovie dello Stato.«
_____________________
Alessandro
FERROVIE ON LINE

Avatar utente
RF
**
**
Messaggi: 3190
Iscritto il: sab 10 mag 2008 11:44
Località: Treviso

Re: [LINEA] Padova Belluno Calalzo

#371 Messaggio da RF » sab 23 giu 2018 15:32

Io non perderei tempo a scriverci neanche una parola, se c'è traffico sulla statale tra Primolano e Feltre è un traffico completamente avulso da quello ipotetico ferroviario, spesso è usato da chi proviene da ovest e tramite la Gasparona-Bassano si muove verso il Primiero o il Bellunese, e lo sarà solo stradale ancora di più e incentivato con la nuova autostrada pedemontana, tutto traffico che quello ferroviario se lo sogna, poi una ferrovia la si fa tra i due capolinea che almeno abbiano un po' di attrattività, hai mai visto Primolano ?

Allanon
*
*
Messaggi: 122
Iscritto il: sab 01 giu 2013 14:16
Contatta:

Re: [LINEA] Padova Belluno Calalzo

#372 Messaggio da Allanon » dom 24 giu 2018 13:55

Per favore RF, non prendiamoci in giro.
Primolano è semplicemente la stazione della ferrovia Trento-Bassano più vicina al bellunese. Sempre al netto di quanto sia opportuna o meno la realizzazione di una Feltre-Primolano, è palese che il suo senso sarebbe connettere la Belluno-Montebelluna alla Trento-Bassano aprendo opportunità di nuovi servizi, non certo consentire a qualche bellunese di farsi un giro a Primolano e viceversa. Per quanto mi riguarda, Primolano potrebbe anche essere Bivio Grappa e fuori esserci il deserto.
Credo nessuno si stia chiedendo se abbia senso realizzarla oggi per metterci una Aln a fare la spola tra Feltre e Primolano. Fin là ci arrivano tutti da soli.
Ne parlo solo perché secondo me potrebbe essere meno irrazionale di quanto sostenga chi ci ride sopra con superficialità.

Comunque sono anche conscio del fatto che la periodica riapertura del discorso pubblico riguardo questa bretella potrebbe essere vista come un deleterio diversivo rispetto all'impegno che dovrebbe unire tutta la provincia su un altro collegamento, più importante e oneroso, che se non si fa ora potrebbe essere un treno perso per sempre... E su questo sono più che d'accordo. La provincia di Belluno è già sufficientemente frenata dagli eccessivi particolarismi, non è questo il momento per restare con un pugno di mosche su tutti i fronti ferroviari.

sandro87
*
*
Messaggi: 386
Iscritto il: sab 29 lug 2017 16:11

Re: [LINEA] Padova Belluno Calalzo

#373 Messaggio da sandro87 » dom 24 giu 2018 14:17

Quanto costerebbe la bretella?

Avatar utente
marzi
*
*
Messaggi: 472
Iscritto il: lun 09 nov 2015 21:37

Re: [LINEA] Padova Belluno Calalzo

#374 Messaggio da marzi » dom 24 giu 2018 15:12

Un patrimonio visto che sarebbe un traforo. Cominciassero a mettere i bus in coincidenza a Feltre e Borgo, accessibili con biglietto ferroviario, e poi si vedrà quanta utenza c'è. Ad oggi arrivando da Belluno o Montebelluna è praticamente impossibile andare a Trento coi mezzi, le partenze dei bus sono magistralmente studiate per sfavorire l'interscambio (oltre che rare).
Sempre in treno, in tram o in pullman

sandro87
*
*
Messaggi: 386
Iscritto il: sab 29 lug 2017 16:11

Re: Treni e ferrovie in Alto Adige

#375 Messaggio da sandro87 » dom 24 giu 2018 23:54

Per mancanza di accordi o fatto apposta?

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: 215.005, emuncolo e 18 ospiti