[LINEA] [RFI] Torino-Bardonecchia e diramazione per Susa

Lavori, storia, progetti, AV, tecnica su TE armamento e segnalamento.

Moderatore: Redazione

Rispondi
Autore
Messaggio
Avatar utente
med
**
**
Messaggi: 1024
Iscritto il: dom 10 ott 2004 14:36
Località: Sulla sponda giusta del Ticino

Re: [LINEA] [RFI] Torino-Bardonecchia e diramazione per Susa

#61 Messaggio da med » gio 16 apr 2015 11:46

e quindi?
NO SLOT si chiamano TRACCE!!!
Cari forumisti (e moderatori) si scrive Torino - Milano, grazie.

Avatar utente
Tz
***
***
Messaggi: 14399
Iscritto il: dom 21 mar 2004 17:20
Località: sul grande fiume

Re: [LINEA] [RFI] Torino-Bardonecchia e diramazione per Susa

#62 Messaggio da Tz » gio 16 apr 2015 13:12

Quindi quella tabella non ha alcun significato come segnalamento cui artt. 9-10-11-12 RS.

Comprendere la differenza tra "treno" e qualsiasi altro tipo di circolazione possibile sui binari è di primaria importanza e alla base della circolazione ferroviaria.
Saluti Tz

In pensione penalizzato a vita per aver fatto il macchinista !
FOLle inventore della: Stella di Valenza - AV Arno-Maremmana - AV Mediopadana - linea S Circolare di Milano - Zig-Zag LP/AV piemontese.
TAV FOREVER !

Avatar utente
med
**
**
Messaggi: 1024
Iscritto il: dom 10 ott 2004 14:36
Località: Sulla sponda giusta del Ticino

Re: [LINEA] [RFI] Torino-Bardonecchia e diramazione per Susa

#63 Messaggio da med » gio 16 apr 2015 16:18

Appunto quella tabella è doppiamente sbagliata in quanto non deve essere applicata a quel tipo di veicolo (perché non è un treno e tantomeno si muove come treno) e se il carrello stava uscendo dalla galleria è messa oltretutto dalla parte sbagliata.
A meno che quello non sia un trasferimento di mezzo d'opera e, seppur debba essere cmq svolto in regime di interruzione, sinceramente non so come ci si debba comportare (ovvero in questo caso è corretto indicare la coda?).
Cmq mi sa che siamo OT.
NO SLOT si chiamano TRACCE!!!
Cari forumisti (e moderatori) si scrive Torino - Milano, grazie.

Avatar utente
Tz
***
***
Messaggi: 14399
Iscritto il: dom 21 mar 2004 17:20
Località: sul grande fiume

Re: [LINEA] [RFI] Torino-Bardonecchia e diramazione per Susa

#64 Messaggio da Tz » gio 16 apr 2015 16:45

Nel momento in cui quel segnalamento non è richiesto non ha alcuna rilevanza che esista o meno.
Non mi pare che quel tipo di carrello possa circolare isolato come treno per la non garanzia di occupazione dei cdb (ma non ne sono sicuro, dovrebbe dirlo Qali...) ma agganciato ad altri mezzi sì, quindi è giusto sia dotato di tabella e non vedo perché dovrebbero nasconderla quando non necessaria...
In regime di interruzione il segnalamento di coda non ha senso in quanto è il titolare dell'interruzione che riattiva il binario e non il "movimento" a dover accertare il ricovero/completezza dei mezzi.
Saluti Tz

In pensione penalizzato a vita per aver fatto il macchinista !
FOLle inventore della: Stella di Valenza - AV Arno-Maremmana - AV Mediopadana - linea S Circolare di Milano - Zig-Zag LP/AV piemontese.
TAV FOREVER !

Avatar utente
scartamentometrico
*
*
Messaggi: 635
Iscritto il: sab 31 dic 2005 3:25
Località: Genova
Contatta:

Re: [LINEA] [RFI] Torino-Bardonecchia e diramazione per Susa

#65 Messaggio da scartamentometrico » gio 23 apr 2015 15:17

Sto leggendo oggi questo interessante Topic e confermo che nel 1979 il raddoppio non era ancora pronto e con Valditerra sostituimmo l'armamento tra Chiomonte ( portale della galleria a nord della stazione ) e Meana, con esclusione delle gallerie ( credo problemi di sagoma ), in particolare quella a ferro di cavallo dove nelle vicinanze deragliò qualche anno prima un merci in discesa. Fu utilizzato il treno Matisa P811, nuovo di zecca, arrivato dalla Svizzera via Torino dove, credo, fu girato per utilizzarlo in senso discendente; il primo giorno era di venerdì e, se non ricordo male, il sabato sviò l'ultima vettura di un treno discendente ( di pellegrini..?? ) per cui nel fine settimana ri-sostituirono un po di traverse .....

Se non ricordo male la salita a Chiomonte è al 3,3 % ( al segnale di protezione ) e se bloccavamo qualche merci in salita erano dolori per i macchinisti ( due macchine in testa e una in coda ).

saluti,
sp

Avatar utente
Tz
***
***
Messaggi: 14399
Iscritto il: dom 21 mar 2004 17:20
Località: sul grande fiume

Re: [LINEA] [RFI] Torino-Bardonecchia e diramazione per Susa

#66 Messaggio da Tz » gio 23 apr 2015 21:52

Ora quel binario su cui lavoravi (o meglio dal 1981) è il binario per la discesa... per la salita sul nuovo tracciato va leggermente meglio ma non tanto... quando piove a salire slitta facilmente anche il TGV ma da quelle parti tutti dicono che quella linea va bene così solo che non è sfruttata adeguatamente... che li strafulminassero tutti ! :shoot:
Saluti Tz

In pensione penalizzato a vita per aver fatto il macchinista !
FOLle inventore della: Stella di Valenza - AV Arno-Maremmana - AV Mediopadana - linea S Circolare di Milano - Zig-Zag LP/AV piemontese.
TAV FOREVER !

Avatar utente
Simonart
*
*
Messaggi: 167
Iscritto il: dom 28 ott 2007 16:29
Località: Presolana
Contatta:

Re: [LINEA] [RFI] Torino-Bardonecchia e diramazione per Susa

#67 Messaggio da Simonart » ven 24 apr 2015 13:23

Chiomonte, lato EST, con Rocciamelone sullo sfondo

Immagine

Avatar utente
med
**
**
Messaggi: 1024
Iscritto il: dom 10 ott 2004 14:36
Località: Sulla sponda giusta del Ticino

Re: [LINEA] [RFI] Torino-Bardonecchia e diramazione per Susa

#68 Messaggio da med » ven 24 apr 2015 17:08

Bellissima foto (forse la postazione più fotografata dell'intera linea).
Allora l'ascesa (ora discesa) del tratto Meana - Chiomonte è caratterizzata dalle seguenti pendenze: 2,58 - 2,89 - 3,11(!) - 2,86 - 2,49 - 2,97 tutte %.
Queste si riferiscono al binario in secondo piano della foto, ovvero il dispari utilizzato dai treni nella discesa verso Torino.
Non vorrei essere nei panni di un macchinista cargo con un treno da 1600 tn!
Ma come diceva Tz, la linea va bene così basta solo "potenziarla un po'" :wall:
Questo è uno dei tratti che verrà sostituito per i treni merci dal FBT (spero il prima possibile!).
NO SLOT si chiamano TRACCE!!!
Cari forumisti (e moderatori) si scrive Torino - Milano, grazie.

Avatar utente
Simonart
*
*
Messaggi: 167
Iscritto il: dom 28 ott 2007 16:29
Località: Presolana
Contatta:

Re: [LINEA] [RFI] Torino-Bardonecchia e diramazione per Susa

#69 Messaggio da Simonart » ven 24 apr 2015 17:23

Sbaglio o è la linea più ripida sulla quale viene effettuato regolare servizio merci? da FL il grado di prestazione è 25 per Salbetrand contro il 24 della Fortezza-Brennero. A Piano Orizzontale dei giovi viene dato il 29 ma li i merci non ci passano...

Avatar utente
med
**
**
Messaggi: 1024
Iscritto il: dom 10 ott 2004 14:36
Località: Sulla sponda giusta del Ticino

Re: [LINEA] [RFI] Torino-Bardonecchia e diramazione per Susa

#70 Messaggio da med » ven 24 apr 2015 22:26

Sul primato non saprei dirti, sappi comunque che il tratto che hai fotografato non è il più acclive; il primato spetta infatti all'uscita di bardonecchia verso l'imbocco della gallera del Frejus dove ufficialmente la pendenza è del 31,5 x1000 (!!).
Più di un merci tenuto incautamente al segnale (ma anche qualche TGV..) ha dovuto ripetere più di una volta "l'arrampicata" verso l'imbocco.
Che poi una volta entrato in galleria non è che la situazione migliori di molto fino al culmine (siamo mediamente intorno al 2,7%) solo che dentro va leggermente meglio per via delle rotaie più asciutte.
NO SLOT si chiamano TRACCE!!!
Cari forumisti (e moderatori) si scrive Torino - Milano, grazie.

Avatar utente
Tz
***
***
Messaggi: 14399
Iscritto il: dom 21 mar 2004 17:20
Località: sul grande fiume

Re: [LINEA] [RFI] Torino-Bardonecchia e diramazione per Susa

#71 Messaggio da Tz » ven 24 apr 2015 22:48

med ha scritto: Non vorrei essere nei panni di un macchinista cargo con un treno da 1600 tn!
Non è un problema il peso ma la % di massa frenata che hai... :wink:
Saluti Tz

In pensione penalizzato a vita per aver fatto il macchinista !
FOLle inventore della: Stella di Valenza - AV Arno-Maremmana - AV Mediopadana - linea S Circolare di Milano - Zig-Zag LP/AV piemontese.
TAV FOREVER !

Avatar utente
med
**
**
Messaggi: 1024
Iscritto il: dom 10 ott 2004 14:36
Località: Sulla sponda giusta del Ticino

Re: [LINEA] [RFI] Torino-Bardonecchia e diramazione per Susa

#72 Messaggio da med » ven 24 apr 2015 22:51

Certo ma sempre ai 50 scendono
NO SLOT si chiamano TRACCE!!!
Cari forumisti (e moderatori) si scrive Torino - Milano, grazie.

Avatar utente
Tz
***
***
Messaggi: 14399
Iscritto il: dom 21 mar 2004 17:20
Località: sul grande fiume

Re: [LINEA] [RFI] Torino-Bardonecchia e diramazione per Susa

#73 Messaggio da Tz » sab 25 apr 2015 11:10

E no dai.
Scendere da Salbertrand c'è il grado di frenatura VIII e con il 100% di massa frenata vai anche a 80/85 km/h (vedi PGOS tabelle B) considerando anche che oggi quasi tutti i merci hanno anche la frenatura tipo viaggiatori. Per andare a 50 km/h devi scendere a una massa frenata del 60% oggi molto rara e comunque hai sempre anche la frenatura elettrica del mezzo di trazione mentre ai miei tempi non esisteva ed eri vincolato a far la "sega dei 20 km/h"...

Il più è la salita... :lol:

Certo nel FBT, ovvero in pianura, sarebbe tutto un altro mondo... :mrgreen:
Saluti Tz

In pensione penalizzato a vita per aver fatto il macchinista !
FOLle inventore della: Stella di Valenza - AV Arno-Maremmana - AV Mediopadana - linea S Circolare di Milano - Zig-Zag LP/AV piemontese.
TAV FOREVER !

il vergognoso
*
*
Messaggi: 361
Iscritto il: ven 22 ago 2014 15:26

Re: [LINEA] [RFI] Torino-Bardonecchia e diramazione per Susa

#74 Messaggio da il vergognoso » sab 25 apr 2015 15:22

no,non è in assoluto la tratta su RFI più ripida su cui si effettua servizio merci. il primato spetta alla tratta Busalla-GE Pontedecimo sulla vecchia linea dei Giovi Arquata-Genova,che raggiunge il 35 %. i merci vi circolano solo in senso discendente,personalmente ho visto solo una volta un merci pianali vuoti(credo quello dei rotoli di coils per ILVA di Novi).

Avatar utente
Tz
***
***
Messaggi: 14399
Iscritto il: dom 21 mar 2004 17:20
Località: sul grande fiume

Re: [LINEA] [RFI] Torino-Bardonecchia e diramazione per Susa

#75 Messaggio da Tz » sab 25 apr 2015 15:31

Nessuno ha detto che sia la più ripida ma sicuramente è molto più lunga della Busalla. Sul Fréjus c'è l'VIII e sui Giovi il IX grado di frenatura.
Se vuoi vedere i merci sulla Busalla vai soprattutto di notte.
Saluti Tz

In pensione penalizzato a vita per aver fatto il macchinista !
FOLle inventore della: Stella di Valenza - AV Arno-Maremmana - AV Mediopadana - linea S Circolare di Milano - Zig-Zag LP/AV piemontese.
TAV FOREVER !

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 12 ospiti