[ LINEA ] [ RFI ] Brennero - Verona

Lavori, storia, progetti, AV, tecnica su TE armamento e segnalamento.

Moderatore: Redazione

Rispondi
Autore
Messaggio
Avatar utente
Freccia della Laguna
**
**
Messaggi: 5680
Iscritto il: lun 28 ago 2006 18:14
Località: A bordo di un mezzo di trasporto per andare da qualche parte
Contatta:

Re: [ LINEA ] [ RFI ] Brennero - Verona

#151 Messaggio da Freccia della Laguna » mer 19 ago 2015 8:40

Il Frecciargento da Bolzano prosegue per Bologna quindi ha senso che entri via scalo ed utilizzi i binari alti :wink:
«Dall'asfalto non nasce niente / dal pietrisco nascono i fior»

luca295
***
***
Messaggi: 24614
Iscritto il: mar 18 nov 2008 18:21

Re: [ LINEA ] [ RFI ] Brennero - Verona

#152 Messaggio da luca295 » mer 19 ago 2015 12:47

praticamente la variante del 1977 non serve a niente ! :lol:
a parte scherzi, con Fa e Ec è normale entrare e uscire dalla variante, verso sud, e normalmente dal tracciato "classico" da nord.
L'itinerario via scalo è usato per decongestionare quando necessario...

ihuhu
*
*
Messaggi: 163
Iscritto il: gio 29 set 2011 10:15

Re: [ LINEA ] [ RFI ] Brennero - Verona

#153 Messaggio da ihuhu » gio 20 ago 2015 8:51

casca a fagiuolo.. il solo dubio è...in solo una giornata riescono a eseguire questi "interventi di potenziamento" per 300mila euro?! ::-?:

http://www.fsnews.it/fsn/Infomobilità/V ... trutturale

Venezia, 19 agosto 2015

Interventi di potenziamento infrastrutturale sulla linea Verona – Brennero, tra le stazioni di Verona e di Domegliara.

Dal pomeriggio di sabato 22 a domenica 23 agosto, Rete Ferroviaria Italiana effettuerà lavori in corrispondenza del bivio S. Massimo, finalizzati a consentire velocità più elevate ai treni in transito, con vantaggi anche in termini di una maggiore regolarità della circolazione.

L’investimento, interamente finanziato da RFI, è di circa 300mila euro.

Per consentire l’attività del cantiere, alcuni treni saranno sostituiti con bus nella tratta interessata dai lavori e altri potranno registrare ritardi fino a 30 minuti. Gli orari dei bus potranno variare in relazione alla condizione del traffico stradale.

luca295
***
***
Messaggi: 24614
Iscritto il: mar 18 nov 2008 18:21

Re: [ LINEA ] [ RFI ] Brennero - Verona

#154 Messaggio da luca295 » gio 20 ago 2015 8:56

Devono solo cambiare delle deviate....

Avatar utente
Ae 4/7
***
***
Messaggi: 16933
Iscritto il: mer 06 feb 2008 22:07
Località: Oben am deutschen Rhein

Re: [ LINEA ] [ RFI ] Brennero - Verona

#155 Messaggio da Ae 4/7 » sab 06 feb 2016 14:54

Ponti in ferro della ferrovia del Brennero (Innsbruck-Bolzano): http://dx.doi.org/10.3931/e-rara-39616
Forumista Chimico Simpatizzante|Dall'11.05.09 Aquila d'Oro - "Giù le mani dalle Officine" - No ai treni panoramici della Vigezzina (e ai Centovalli Express)!
Immagine

mikebuongiorno.cargo
**
**
Messaggi: 1220
Iscritto il: sab 21 mag 2005 11:50
Località: Dolomiti - NORD Italia

Re: [ LINEA ] [ RFI ] Brennero - Verona

#156 Messaggio da mikebuongiorno.cargo » sab 06 feb 2016 15:16

Pubblicazione interessante!
Allegria!!
mikebuongiorno.cargo saluta per sempre il grande Mike


Re 460 074-8 Chi rimorchia di più?

paolotito1973
*
*
Messaggi: 295
Iscritto il: lun 25 gen 2016 16:08
Località: Genova

Re: [ LINEA ] [ RFI ] Brennero - Verona

#157 Messaggio da paolotito1973 » ven 15 apr 2016 12:46

Non so se sono nel topic giusto.
Come molti sapranno entro fine maggio dovrebbero essere ripristinati i controlli alla frontiera del Brennero. Mentre sull'autostrada/strada statale stanno già cominciando i lavori per la reintroduzione delle barriere (che tristezza!!! :( :( ) , sul versante ferrovia si sa poco.
Ho letto di sfuggita oggi un articolo su Dolomiten (quotdiano in tedesco di BZ) che parlava di controlli (lato Austria) della polizia di frontiera/Grenzpolizei da Steinach in Tirol a treno in corsa.
Dal lato italiano si sa nulla?
Visto e considerato che la maggior parte dei profughi si muove via treno, credo che delle ripercussioni ci saranno sul traffico ferroviario.
Stessa cosa dovrebbe avvenire per Tarvisio.
Sillian/S Candido non so...forse lì si risolve attestando tutti i treni a S Candido. ::-?:

fla221
**
**
Messaggi: 1330
Iscritto il: gio 02 set 2010 12:00

Re: [ LINEA ] [ RFI ] Brennero - Verona

#158 Messaggio da fla221 » ven 15 apr 2016 13:54

L'Austria voleva richiedere all'Italia di iniziare i controlli già da Fortezza per evitare ripercussioni e ritardi sui treni.

Sul confine della Val Pusteria non si parla più molto (nemmeno con quello del passo Resia), forse lì saranno meno fiscali con i controlli? altrimenti devono mettere agenti anche sulla ciclabile e sulla strada statale.

Avatar utente
sr
***
***
Messaggi: 12111
Iscritto il: mar 25 mag 2004 13:39
Località: milano (a est del Lambro Meridionale e a ovest della roggia Ticinello)

Re: [ LINEA ] [ RFI ] Brennero - Verona

#159 Messaggio da sr » ven 15 apr 2016 14:14

e il valico di Tarvisio?
Mi sembra strana tutta questa attenzione al Brennero come se fosse l'unica possibilità di entrare in Austria dall'Italia. ::-?:
CONFRATELLO DELLA LOGGIA DEL CALAMARO®
Fondatore del CRRZFTz©
Comitato Richiesta Relazioni Zingarate Ferroviarie Tz

Andate in Transalp!

paolotito1973
*
*
Messaggi: 295
Iscritto il: lun 25 gen 2016 16:08
Località: Genova

Re: [ LINEA ] [ RFI ] Brennero - Verona

#160 Messaggio da paolotito1973 » lun 18 apr 2016 9:03

Grazie per le info
Il problema dovrebbe porsi anche per Tarvisio.
Ma un tempo com’era? Io i primi treni per l’Austria li presi a metà anni ’90 e dunque i controlli erano al Brennero. Ma il confine era già blando…
Invece negli anni precedenti cosa accadeva? Forse effettivamente cominciavano già a Fortezza lato Italia e a Steinach lato Austria?

luca295
***
***
Messaggi: 24614
Iscritto il: mar 18 nov 2008 18:21

Re: [ LINEA ] [ RFI ] Brennero - Verona

#161 Messaggio da luca295 » lun 18 apr 2016 10:19

Si sugli EC i controlli erano spesso in corsa. Anche negli anni 80.
In realta' i controlli che vengano fatti o meno non cambia molto... vedasi a chiasso - dove sono sempre stati fatti - o vedasi sugliEN ex artesia ora thello - che facevano anche titardi consistenti per i controlli.
E comunque i controlli li stanno facendo al confine austria germania, ma mentre due mesi fa c'era stato un picco, ora sono molto piu blandi.

Per esempio sul 484 non svegliano piu nessuno.

krisu99
*
*
Messaggi: 267
Iscritto il: gio 05 feb 2009 15:32
Località: Innsbruck / Varese / Nizza

Re: [ LINEA ] [ RFI ] Brennero - Verona

#162 Messaggio da krisu99 » lun 18 apr 2016 11:49

I controlli si fanno anche tra Austria e Germania. Da settembre 2015 nessun Railjet entra in Germania dal valico di Salisburgo.
Bisogna scendere a Salisburgo, passare i controlli (tedeschi), ed infine salire su un altro convoglio Railjet che poi prosegue per Monaco.
C'è una pagina web apposita:
http://blog.oebb.at/aktuelle-lage-strec ... pest-wien/

Via Kufstein per ora tutto normale per i treni, ma controlli all'Autostrada, simili a quelli previsti per il Brennero ...

Fino alla chiusura delle frontiere al nord della Grecia arrivavano in media e ininterrottamente 3000 rifugiati (e non) ogni giorno(!) alle frontiere austriache via Ungheria (prima del loro "recinto") e Slovenia (poi).

Se il flusso si rifugiati (e non) per AT/DE/SE/€€ dovesse deviarsi via Italia, allora temo che anche gli EC via Brennero termineranno li, stessa procedura come a Salisburgo.


Cos'altro si potrebbe fare?

luca295
***
***
Messaggi: 24614
Iscritto il: mar 18 nov 2008 18:21

Re: [ LINEA ] [ RFI ] Brennero - Verona

#163 Messaggio da luca295 » lun 18 apr 2016 17:46

A Salisburgo e' una pagliacciata.
In pratica arriva il RJ da vienna sul 3, e sul 2 ( stessa banchina) e' in partenza quello per Munchen.
Tutti i passeggeri devono passare da un solo varco, ci sono circa 8-10 poliziotti a " controllare".
Il trasbordo dura circa 4-5 minuti. Il venerdi pomeriggio i treni oer munche partono pieni. Quindi " controllano" 300 persone in 3-4 minuti.

In pratica , fermano solo pochissime persone che a vista possono assomigliare a migranti .

Sui Meridian Salzburg-Munchen il controllo e' effettuato fancendo salire i pax da una sola porta , con due guardie che guardano chi sale.
Sui Meridian Kufstein-Monaco io non vedo nessun controllo.

Gli Ec da Klagenfurt per monaco fanno servizio normale.

Insomma. Un po' tutto all'acqua di rose piu che altro per fare un po' di scena.

Gli Ice da Vienna a francoforte via linz-passau-regensburg-norimberga viaggiano regolarmente.

La maggior parte dei confini tra austria e germania si passano in auto senza intravedere l'ombra di un controllo.

krisu99
*
*
Messaggi: 267
Iscritto il: gio 05 feb 2009 15:32
Località: Innsbruck / Varese / Nizza

Re: [ LINEA ] [ RFI ] Brennero - Verona

#164 Messaggio da krisu99 » lun 18 apr 2016 19:55

luca295 ha scritto: La maggior parte dei confini tra austria e germania si passano in auto senza intravedere l'ombra di un controllo.
Attualmente che scrivo queste righe alle 20:25 il tempo d'attesa per entrare in Germania via autostrada A8 Walserberg (Salisburgo) è di 46 minuti.
I tempi di attesa via Kuftsein ora sono di < 5minuti, pero il Week-Wend col traffico di turisti verso Monaco è anche di 2 o 3 ore. Il che è decisamente cruciale anche per il fatto che il tratto dell'A8 in territorio tedesco costituisce l'asse vitale del traffico interno dell'Austria est-ovest. Insomma, come istituire dei controlli sulla Bologna-Firenze...

I tempi d'attesa in tempo reale di tre valichi:
http://www.asfinag.at/unterwegs/strecke ... eisezeiten

luca295 ha scritto: Insomma. Un po' tutto all'acqua di rose piu che altro per fare un po' di scena.
???? :shoot: :shoot:

Osservo diversamente: La strategia non mira al "rifugiato" individuale che si nasconde nel baule di una autovettura al piccolo gruppo (che intanto passano sui prati o dove gli pare).

I controlli mirano a dissuadere i convogli di autobus e furgoni che portano migliaia di rifugiati verso i paesi del nord. Durante il 2015 in media ogni giorno passavano in 3000 le frontiere dell'Austria! Ogni giorno.
Gli autobus già all'interno dell'Austria non passano inosservati, e le informazioni relative vengono trasmesse alle autorità Tedesche prima che i convogli di autobus o i soliti furgoncini senza finestre raggiungono le loro frontiere.

Tutti i tre valichi autostradali AT-DE hanno stazioni di controllo attive in funzione alle necessità, più o meno severe, mentre i controlli a sud (Slovenia) e est (Ungheria) sono praticamente sempre attivi.
Anche i valichi delle strade statali sono sotto sorveglianza, con modalità di controlli ad-hoc in caso di necessità...

A partire dall'estate:
Brennero statale, Brennero Autostrada, Nauders-Rescia, Silliano Val Pusteria.
Parzialmente già attuate (Da HU, SLO....):
Nickelsdorf, Heiligenkreuz, Bad Radkersburg, Langegg, Karawankentunnel, Lavamünd, Bleiburg-Grablach, Thörl-Maglern
Ultima modifica di krisu99 il lun 18 apr 2016 20:22, modificato 2 volte in totale.

luca295
***
***
Messaggi: 24614
Iscritto il: mar 18 nov 2008 18:21

Re: [ LINEA ] [ RFI ] Brennero - Verona

#165 Messaggio da luca295 » lun 18 apr 2016 20:00

Io concosco solo i valichi ferroviari perche' mi muovo in treno. A salisburgo vado settimanalmente.

I miei colleghi bavaresi comunque arrivano in macchina tutte le mattine , e tornano a casa la sera , e non passano nessun controllo. Certo, fanno la statale....qui c'e' quella!
Comunque mi pare una situazione paradossale. Passare il confine austro-tedesco senza documenti e' facilissimo.
Evidentemente i controlli servono solo per essere cisti dalle masse. Quindi sulle autostrade o sul treno piu prestigioso - il RJ.

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Tz e 21 ospiti