Ferrovia Cuneo - Ventimiglia

Lavori, storia, progetti, AV, tecnica su TE armamento e segnalamento.

Moderatore: Redazione

Rispondi
Autore
Messaggio
Frank_Castle
*
*
Messaggi: 528
Iscritto il: dom 12 ago 2007 15:15
Località: Grugliasco (TO)

Re: Ferrovia Cuneo - Ventimiglia

#181 Messaggio da Frank_Castle » mer 22 nov 2017 11:31

Il problema è se il traffico esiste e se si abbia la voglia di farcelo passare.
- Te ne vai?
- Ho molto lavoro... leggi bene i giornali, te ne accorgerai.
- Quale sezione?
- Sempre i necrologi.

Avatar utente
Cinghiale
**
**
Messaggi: 7580
Iscritto il: lun 26 gen 2004 13:09
Località: Terzo - Montabone

Re: Ferrovia Cuneo - Ventimiglia

#182 Messaggio da Cinghiale » mer 22 nov 2017 18:15

Se esiste traffico stradale, si può comunque trasformare in traffico ferroviario.

Avatar utente
superP
**
**
Messaggi: 1657
Iscritto il: mer 04 mar 2009 9:36
Località: Provincia di Genova

Re: Ferrovia Cuneo - Ventimiglia

#183 Messaggio da superP » gio 23 nov 2017 6:52

Lato Italia gli scali di Cuneo, Borgo e Robilante potrebbero essere già operativi per il traffico verso la Francia.
Lato Francia quali sarebbero le stazioni interessate?

Avatar utente
simplon
**
**
Messaggi: 7715
Iscritto il: mer 05 mag 2004 18:20
Località: Lomellina tra terra e acqua

Re: Ferrovia Cuneo - Ventimiglia

#184 Messaggio da simplon » gio 19 apr 2018 9:46

Non centra nulla con la ferrovia, anzi con la gomma, ma la notizia è interessante perché segnala che il vento è cambiato e coinvolge un po' tutta la politica dei trasporti (nazionalismo a parte):

http://www.trasportoeuropa.it/index.php ... o-italiano

s.
Saluti da simplon

No ai PL sulla rete fondamentale RFI: sono il male assoluto, un cancro da estirpare.
Amico delle Frecce, di Italo e degli EC: sono i treni del mio Dna.

Avatar utente
GT3.2
**
**
Messaggi: 2937
Iscritto il: mer 19 gen 2005 12:08
Località: Annecy

Re: Ferrovia Cuneo - Ventimiglia

#185 Messaggio da GT3.2 » gio 19 apr 2018 10:46

Si é positivo, pero' a me da osservatore esterno e discontinuo della tematica pare ci sia ancora molto molto molto da fare

Opere gigantesche vengono lanciate per favorire un riequilibrio modale delle merci verso il ferro, ma l'opinione pubblica si fa facilmente e stupidamente manipolare contro di queste senza che la politica riesca ad avere un contro-argomento efficiente. In piu' mi sembra che troppo poco si faccia a livello della fiscalità, delle politiche dei trasporti e sociali, per massimizzare l'utilizzo di queste presenti o future infrastrutture

Resta quindi il fatto che varie zone delle Alpi occidentali sono letteralmente soffocate e sull'orlo della rivolta contro il traffico pesante: a partire dall'asse del Monte Bianco alla valle dell'Arve, al Frejus, a Ventimiglia passando per valici secondari come questo o il Monginevro. Ma le infrastrutture alternative (ferroviarie) sono ferme al 1880 a parte un raddoppio incompleto sulla riviera. E quindi di fatto non utilizzabili per un serio riparto modale, fantasie sull'uso di una linea come questa per traffico merci locale a parte
E i progetti di sviluppo (FBT, TV) incontrano crescente opposizione.
Vogliamo l'Eurostar AV Milano-Bologna-Adriatica - FINALMENTE ARRIVATO!!
Vogliamo la riapertura delle linee "del Tonchino" (Evian-St. Gingolph) e Annecy-Albertville
Vogliamo un servizio decente tra Italia e Savoia! via Sempione E via Modane

Avatar utente
Diretto2925
**
**
Messaggi: 1422
Iscritto il: dom 31 lug 2011 8:41
Località: Salsomaggiore Terme

Re: Ferrovia Cuneo - Ventimiglia

#186 Messaggio da Diretto2925 » sab 28 apr 2018 7:22

La ferrovia doveva riaprire in questi giorni...invece a causa di ritardi dei francesi (scioperi) si parla di metà Luglio

Frank_Castle
*
*
Messaggi: 528
Iscritto il: dom 12 ago 2007 15:15
Località: Grugliasco (TO)

Re: Ferrovia Cuneo - Ventimiglia

#187 Messaggio da Frank_Castle » mar 01 mag 2018 20:06

- Te ne vai?
- Ho molto lavoro... leggi bene i giornali, te ne accorgerai.
- Quale sezione?
- Sempre i necrologi.

Avatar utente
Ugo Fantozzi
*
*
Messaggi: 473
Iscritto il: mer 20 lug 2016 21:41

Re: Ferrovia Cuneo - Ventimiglia

#188 Messaggio da Ugo Fantozzi » mar 26 giu 2018 20:40

Ufficiale 13 luglio, ma senza SMCT...

Avatar utente
diesel 445
**
**
Messaggi: 4821
Iscritto il: lun 26 gen 2004 16:45
Località: Siena

Re: Ferrovia Cuneo - Ventimiglia

#189 Messaggio da diesel 445 » mer 27 giu 2018 10:14

I Francesi volevano riaprire la linea nel 2019 da quanto ho capito io . forse con SCMT funzionante ?

paolotito1973
*
*
Messaggi: 304
Iscritto il: lun 25 gen 2016 17:08
Località: Genova

Re: Ferrovia Cuneo - Ventimiglia

#190 Messaggio da paolotito1973 » mer 27 giu 2018 10:44

A questo punto, salvo sorprese dell’ultima ora, si apre il 13. Tuttavia, tutta questa ritrosia francese non sarà anche dettata dal problema profughi? A Ventimiglia ce ne sono moltissimi in attesa di passare di là e in questi giorni ho visto un servizio al TGR Liguria dove si parlava degli intensi controlli che le Guardie di frontiera eseguono sui TER Provenza da Ventimiglia a Mentone Garavan, facendo scendere chi non è in regola qui e rispedendoli indietro a Ventimiglia.
Ora, considerato che la Ventimiglia-Cuneo attraversa due volte la frontiera, il boicottaggio francese potrebbe essere dettato anche da questi motivi?

Carlomm73
*
*
Messaggi: 536
Iscritto il: lun 01 apr 2013 13:38

Re: Ferrovia Cuneo - Ventimiglia

#191 Messaggio da Carlomm73 » mer 27 giu 2018 11:11

Non è da escludere; il caso di questa tratta con inizio e fine in una Nazione, con attraversamento di una diversa, non è unico ma, comunque, piuttosto raro. E, ovviamente, si tratta di specificità particolari.

giorgiostagni
**
**
Messaggi: 1012
Iscritto il: gio 19 ago 2010 22:22
Località: Milano
Contatta:

Re: Ferrovia Cuneo - Ventimiglia

#192 Messaggio da giorgiostagni » mer 27 giu 2018 11:22

I profughi si muovono molto meglio con la ferrovia chiusa: visti l'anno scorso che la percorrevano a piedi (gallerie incluse) appena transitato il treno del mattino.
Con il semplicissimo controllo fatto alla dogana dalla gendarmeria francese (negro non passa, bianco passa (tralascio di commentare...)), usare il treno per varcare il confine ha scarsissime probabilità di successo.

Comunque effettivamente anche il motore orario di Trenitalia riporta i treni dal 13, il che fa ben sperare che la data sia rispettata.

Avatar utente
Andmart
**
**
Messaggi: 2072
Iscritto il: ven 29 dic 2006 18:57

Re: Ferrovia Cuneo - Ventimiglia

#193 Messaggio da Andmart » mer 27 giu 2018 11:34

Il problema è che sul Tenda l'efficace filtro sul colore della pelle non funziona bene come tra Mentone e Ventimiglia.

Infatti il "negro" si fa il biglietto da Ventimiglia a Cuneo e quindi non puoi farlo scendere a Sospel e rimetterlo a forza sul primo treno che scende, come fanno a Mentone. Chiaramente potresti/dovresti impedire al "negro" di scendere ad una qualsiasi delle stazioni intermedie in territorio francese, ma è un casino.. E così quello con biglietto per Cuneo se ne scende a Vievola e se li frega tutti.

Bisognerebbe gestire una cosa stile Korridorzug, solo che però rispetto agli originali -che valevano per tutti- avresti anche la complessità di farlo solo per il "negro" e non per chi ha la pelle bianca. E' un casino.

A ferrovia chiusa è vero che se la fanno tranquillamente a piedi, ma sulla linea di confine, in una trincea fra due gallerie, c'è un plotone di gendarmi con tanto di fotocellule che rende praticamente impossibile il passaggio lì. Hanno anche messo una rete durante i lavori, a quel che mi risulta...

A questo aggiungiamoci le proteste continue dei sindacati per il continuo rischio d'investimento sulla tratta: il "negro" infatti, benché ormai nell'immaginario collettivo europeo sia considerato al livello di un cinghiale (un cane suscita sicuramente maggiore empatia in caso d'investimento accidentale!) se investito produce tutte le "rogne" che ci sono nell'investimento di un uomo di pura razza bianca.

Per queste ragioni risulta anche a me che la riapertura della tratta sia fortemente osteggiata in Francia anche per la questione migranti.

PS: il messaggio sopra è scritto volutamente in tono sarcastico.

Avatar utente
Ugo Fantozzi
*
*
Messaggi: 473
Iscritto il: mer 20 lug 2016 21:41

Re: Ferrovia Cuneo - Ventimiglia

#194 Messaggio da Ugo Fantozzi » mer 27 giu 2018 12:20

paolotito1973 ha scritto:
mer 27 giu 2018 10:44
Ora, considerato che la Ventimiglia-Cuneo attraversa due volte la frontiera, il boicottaggio francese potrebbe essere dettato anche da questi motivi?
Il boicottaggio è dovuto al fatto anche al fatto che SNCF vuole chiudere la Breil - Nice, e gli serve qualche scusa per farlo...
giorgiostagni ha scritto:
mer 27 giu 2018 11:22
Comunque effettivamente anche il motore orario di Trenitalia riporta i treni dal 13, il che fa ben sperare che la data sia rispettata.
E da qui si evince il buco di 1 ora nella coincidenza a Breglio in caso uno abbia la malsana idea di andare a Nizza...

Avatar utente
VT98
**
**
Messaggi: 1889
Iscritto il: dom 29 feb 2004 23:15
Località: Vittuone-Arluno

Re: Ferrovia Cuneo - Ventimiglia

#195 Messaggio da VT98 » mer 27 giu 2018 14:34

La Francia dopo gli attentati del Bataclan ha sospeso unilateralmente il trattato di Schengen. Ergo siccome per il 90% della popolazione europea questo "non significava niente" perché troppo occupato già all'epoca a spippettarsi sullo "scemfone" invece di capire che in pratica un paese membro della UE ha ripristinato di fatto le frontiere, ora si giudica come "strana" o "disumana" o altre amenità da ultrabuonisti il comportamento della Gendarmerie.

Semplicemente, si presentano alla frontiera (ripristinata, ripeto RIPRISTINATA) dei "non francesi" senza documenti. Ergo dei clandestini. Ergo, li respingo. Punto e chiuso il cinema.

Chiaramente, per motivi logistici, non fermo tutte le auto guidate da cittadini "evidentemente europei" ma intercetto individui che in maniera palesemente fraudolenta tentano di superare il confine dello Stato francese. Non c'è niente di strano.
"Indicare se cieco, sordo, imbecille, scemo di mente o mentecatto"- Censimento del Regno d'Italia - 1871

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 16 ospiti