crollo viadotto caltagirone-gela

Lavori, storia, progetti, AV, tecnica su TE armamento e segnalamento.

Moderatore: Redazione

Rispondi
Autore
Messaggio
Mediterraneo
**
**
Messaggi: 2163
Iscritto il: ven 02 ott 2009 10:53
Località: -Valle d' Itria dove i treni sfrecciano tra i trulli

Re: crollo viadotto caltagirone-gela

#76 Messaggio da Mediterraneo » mer 18 mag 2011 8:23

Quella di Lagonegro e' una situazione diversa, se chiedi a 428 ti spieghera' di cosa si tratta esattamente.

Avatar utente
GabryJ84
**
**
Messaggi: 5605
Iscritto il: ven 20 mag 2005 8:23
Località: Pavia, Milano, Udine, Lignano, Nel Cimitero dei Giganti che dormono evocando la Storia che fu...
Contatta:

Re: crollo viadotto caltagirone-gela

#77 Messaggio da GabryJ84 » mer 18 mag 2011 10:07

io sapevo che c'era stato anche li un problema ad una pila
There are dreams that cannot be,And there are storms we cannot weather,I had a dream my life would be,So different from this hell I'm living,So different now from what it seemed,Now life has killed the dream I dreamed...
Ingnoccamento: 43%
Ciao Marco...

ESCity81
**
**
Messaggi: 3983
Iscritto il: dom 11 ott 2009 18:56

Re: crollo viadotto caltagirone-gela

#78 Messaggio da ESCity81 » mer 18 mag 2011 11:28

No, per il Viadotto Serra il problema è nel terreno, altamente instabile in quanto siamo in una zona sogetta al fenomeno del bradisismo (movimenti sul piano verticale, per semplificare). In breve il terreno si è deformato, sollevandosi, e sollevando con se la fondazione di una delle pile e la pila stessa, cosa che ha inevitabilmente comportato la deformazione anche dell'impalcato. Poichè il movimento è prolungato nel tempo, in tempi successivi il ponte ha subito nuove deformazioni, in parte anche su un piano orizzontale.
DAVIDE - ESCity

Avatar utente
GabryJ84
**
**
Messaggi: 5605
Iscritto il: ven 20 mag 2005 8:23
Località: Pavia, Milano, Udine, Lignano, Nel Cimitero dei Giganti che dormono evocando la Storia che fu...
Contatta:

Re: crollo viadotto caltagirone-gela

#79 Messaggio da GabryJ84 » mer 18 mag 2011 13:29

ESCity81 ha scritto:No, per il Viadotto Serra il problema è nel terreno, altamente instabile in quanto siamo in una zona sogetta al fenomeno del bradisismo (movimenti sul piano verticale, per semplificare).
Appunto...non è stato detto sopra che il problema potrebbe essere causato da un crollo sotterraneo, che ha spostato la pila?
There are dreams that cannot be,And there are storms we cannot weather,I had a dream my life would be,So different from this hell I'm living,So different now from what it seemed,Now life has killed the dream I dreamed...
Ingnoccamento: 43%
Ciao Marco...

Mediterraneo
**
**
Messaggi: 2163
Iscritto il: ven 02 ott 2009 10:53
Località: -Valle d' Itria dove i treni sfrecciano tra i trulli

Re: crollo viadotto caltagirone-gela

#80 Messaggio da Mediterraneo » mer 18 mag 2011 13:41

Cmq il ponte a cui fa' riferimento Gabry e' situato sulla ex Lagonegro-Castrovillari a sr, ma nel caso remoto venisse riaperta la linea per Sicignano di RFI, i problemi di instabilita' sorgerebbero nelle gallerie tra Casalbuono e Lagonegro.

Avatar utente
GabryJ84
**
**
Messaggi: 5605
Iscritto il: ven 20 mag 2005 8:23
Località: Pavia, Milano, Udine, Lignano, Nel Cimitero dei Giganti che dormono evocando la Storia che fu...
Contatta:

Re: crollo viadotto caltagirone-gela

#81 Messaggio da GabryJ84 » mer 18 mag 2011 13:43

e nei ponti a travata metallica...già limitati a 10 prima della chiusura...
Ultima modifica di paolo656 il mer 18 mag 2011 14:06, modificato 1 volta in totale.
Motivazione: Eliminata citazione integrale del messaggio precedente
There are dreams that cannot be,And there are storms we cannot weather,I had a dream my life would be,So different from this hell I'm living,So different now from what it seemed,Now life has killed the dream I dreamed...
Ingnoccamento: 43%
Ciao Marco...

ESCity81
**
**
Messaggi: 3983
Iscritto il: dom 11 ott 2009 18:56

Re: crollo viadotto caltagirone-gela

#82 Messaggio da ESCity81 » mer 18 mag 2011 14:22

GabryJ84 ha scritto: Appunto...non è stato detto sopra che il problema potrebbe essere causato da un crollo sotterraneo, che ha spostato la pila?
Più che "crollo", direi che sulla Gela si potrebbe trattare di cedimento del terreno al di sotto della fondazione, che probabilmente era di tipo superficiale. Il fatto è che leggendo questo:
GabryJ84 ha scritto:io sapevo che c'era stato anche li un problema ad una pila
avevo inteso che ti riferivi a un collasso della pila, che appunto sulla lagonegro non c'è stato :wink:
DAVIDE - ESCity

coccobbello622
^_^
^_^
Messaggi: 24
Iscritto il: dom 07 feb 2010 0:52

Re: crollo viadotto caltagirone-gela

#83 Messaggio da coccobbello622 » sab 21 mag 2011 17:11

Sento parlare di come era fatto il ponte crollato,ho letto altri paragoni con altri ponti crollati,ma non si
parla ne di lavori di ripristino in tempi certi ne di che fine farà il consistente traffico merci che attraverso questo tratto di linea raggiungeva la zona industriale di Gela,e credo che ogni tanto passa
va qualche treno merci per Ragusa.
Credo che anche la tratta Canicatti - Gela sia interrotta per quache crollo.
Quale sono i programmi che Trenitalia ha per garantire il traffico merci diretto a queste localita'

daucus
**
**
Messaggi: 8375
Iscritto il: mar 13 apr 2004 15:03
Località: Lontano, molto lontano, dall'Adige, dal Po e dal Piave

Re: crollo viadotto caltagirone-gela

#84 Messaggio da daucus » sab 21 mag 2011 22:55

Fino a che non hanno individuato la cousa del crollo non possono certo pensare alla ricostruzione.
Messaggio in lingua toscana:
coloro che ignorano le "finezze" di tale lingua sono pregati dall'astenersi da considerazioni sul significato delle parole, che potrebbe essere diverso da quello delle altre lingue
NO moderatori razzisti e ignoranti

Vivalto
**
**
Messaggi: 8506
Iscritto il: lun 04 apr 2005 2:36

Re: crollo viadotto caltagirone-gela

#85 Messaggio da Vivalto » dom 22 mag 2011 13:35


emuncolo
*
*
Messaggi: 194
Iscritto il: sab 30 apr 2011 12:38
Località: Fra le Murge e il Bradano

Re: crollo viadotto caltagirone-gela

#86 Messaggio da emuncolo » lun 23 mag 2011 0:11

...a posto... secondo me quella linea è destinata ad una mesta chiusura.... bah!!!
Emuncolo rail man

Avatar utente
GabryJ84
**
**
Messaggi: 5605
Iscritto il: ven 20 mag 2005 8:23
Località: Pavia, Milano, Udine, Lignano, Nel Cimitero dei Giganti che dormono evocando la Storia che fu...
Contatta:

Re: crollo viadotto caltagirone-gela

#87 Messaggio da GabryJ84 » lun 23 mag 2011 0:15

han dei merci che devono passare necessariamente di lì mi han detto...
There are dreams that cannot be,And there are storms we cannot weather,I had a dream my life would be,So different from this hell I'm living,So different now from what it seemed,Now life has killed the dream I dreamed...
Ingnoccamento: 43%
Ciao Marco...

Avatar utente
Strix Hexe
**
**
Messaggi: 3950
Iscritto il: dom 12 nov 2006 16:28
Località: Girando il mondo ho partecipato al sabbah della Lux obnubilata nella notte di capodanno

Re: crollo viadotto caltagirone-gela

#88 Messaggio da Strix Hexe » lun 23 mag 2011 0:39

Forse dimentichi che le merci possono essere trasportate anche via strada .....
Immagine HEXE, dòna del bon zugo Immagine
Hexe, dòna italo veneta del bon zugo
Chi xè mona staga a casa!
Ite per exemplum, genus o mortale, dearum, gaudia nec cupidis vestra negate viris. Ut iam decipiant, quid perditis?

Mediterraneo
**
**
Messaggi: 2163
Iscritto il: ven 02 ott 2009 10:53
Località: -Valle d' Itria dove i treni sfrecciano tra i trulli

Re: crollo viadotto caltagirone-gela

#89 Messaggio da Mediterraneo » lun 23 mag 2011 11:32

Se tutto va bene la linea sara' ripristinata per settembre...

Avatar utente
quattroe28
***
***
Messaggi: 14688
Iscritto il: mar 24 gen 2006 22:34
Località: sull'Arno nei pressi di dove entro il 2018 la tramvia avrebbe dovuto attraversarlo
Contatta:

Re: crollo viadotto caltagirone-gela

#90 Messaggio da quattroe28 » mar 24 mag 2011 9:13

r302 ha scritto:Dalla foto pubblicata in queste pagine sembra che il pilone sia interamente crollato, senza lasciare nemmeno un moncherino come avviene in casi come questo. Se davvero è crollato il pilone ... omissis... penso sia meglio rivolgersi alla... geologia più che ad ipotesi complottistiche. Un paio di anni fa a qualche decina di chilometri ad ovest del viadotto ferroviario si è avuto un altro cedimento strutturale, stavolta a danno di un viadotto stradale moderno ... omissis .... Secondo una nota diffusa dall'Anas, responsabile del cedimento sarebbe stata la rotazione di un pilone, causata a sua volta da una frana avvenuta ad una certa profondità, visto che questi moderni piloni erano poggiati su lunghi pali conficcati nel terreno. Ora la zona di questo primo cedimento è lontana da quella del crollo attuale, ma pur sempre nello stesso distretto per cui potrebbe ipotizzarsi che le caratteristiche geologiche delle due zone siano simili. Visto che il pilone interessato poggiava sul fondo di una valletta, potrebbe essere accaduto che il corso d'acqua di questa valle si sia ingrottato ma ad un certo punto la volta abbia ceduto, causando il crollo del pilone. Per accertare ciò andrebbero fatti degli scavi impegnativi, ma dubito che vengano attuati.
visto che sono stato evocato diverse volte :mrgreen: e non avevo visto il topic :
una possibilità da non sottovalutare è la sottoescavazione dell'alveo fluviale:
Cito ad esempio i ponti della A1 nel valdarno, in cui le pile sono state rinforzate e soprattutto aumentate verso il basso a causa dell'abbassamento dell'alveo fluviale: se le lasciavi così i ponti sarebbero miseramente crollati.

Quindi se questa fosse l'ipotesi giusta la pila si sarebbe letteralmente trovata senza base.basta poco, per esempio delle prese di materiale a valle o una piena particolare che comincia ad erodere: a quel punto basta iniziare che l'acqua va ovviamente nel punto più basso e quindi continua nella sua opera erosiva. mi piacerebbe sapere se c'erano state delle piene nel periodo precedente e quando. E soprattutto se questo pilone fosse quello in corrispondenza del corso d'acqua

quanto al viadotto di Lagonegro mediterraneo mi cita: ne abbiamo discusso e ho contestato il termine bradisismo essendo totalmente errato ed inappropriato nel caso. lì si trattava di dinamiche di versante. Questo è un caso completamente diverso

Aggiungo: la franosità tipica di molte formazioni geologiche presenti nella zona, apartire da sedimenti marini recenti (geologicamente parlando!!!!!) non è assolutamente in relazione con questo fenomeno
Finalmente avremo i binari Daucus per i treni metropolitani a Statuto, ma purtroppo non il tram a Gavinana
cari forumisti.... potreste smetterla di scrivere quell'orrore di "bho" e ritornare al classico ed esatto "boh"????????

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 21 ospiti