[LINEA][RFI] Lecco-Colico-Chiavenna/Sondrio-Tirano

Lavori, storia, progetti, AV, tecnica su TE armamento e segnalamento.

Moderatore: Redazione

Rispondi
Autore
Messaggio
Avatar utente
Aenigmaticus
**
**
Messaggi: 1185
Iscritto il: mer 31 mar 2004 14:48
Località: Milano, a metà strada tra Rogoredo e Porta Vittoria

Re: [LINEA][RFI] Lecco-Colico-Chiavenna/Sondrio-Tirano

#481 Messaggio da Aenigmaticus » mer 28 dic 2016 16:06

Ciao Spiff, mi pare di ricordare che la riduzione era stata decisa anche per non "intasare" troppo il piccolo scalo di Tirano, al momento ancora attivo per i treni dell'Acqua Minerale Levissima (anche se, da alcune info raccattate qua e la su vari siti sembra che sia un impianto a rischio chiusura).

Avatar utente
Diretto2925
**
**
Messaggi: 1425
Iscritto il: dom 31 lug 2011 8:41
Località: Salsomaggiore Terme

Re: [LINEA][RFI] Lecco-Colico-Chiavenna/Sondrio-Tirano

#482 Messaggio da Diretto2925 » ven 13 gen 2017 8:18

Effettivamente i nuovi Milano-Tirano sono su orari simili dei vecchi Sondrio Tirano...considerando che i punti di incrocio sono due...ci può stare.

pietrotico
**
**
Messaggi: 6410
Iscritto il: mer 16 set 2009 18:35
Località: Lecco

Re: [LINEA][RFI] Lecco-Colico-Chiavenna/Sondrio-Tirano

#483 Messaggio da pietrotico » dom 15 gen 2017 20:00

Forse inizialmente ma oggi nei festivi ci sono gli stessi RE dei feriali... Oggettivamente i regionali la domenica d'estate lavorano molto sul lago ma non oltre. D'inverno oggettivamente lavorano proprio pochino su gran parte della linea specie la sera.

Tra le novità va detto che dal giorno dell'epifania Tirano non è più presenziata. Lo scalo è unito da uno scambio ai binari di stazione che può essere attivato previo autorizzazione del DCO solo in regime di interruzione (viene sbloccata la relativa chiave). La manovra prende l'intero merci (compresa loco) e porta tutto nello scalo. Poi lo scalo viene isolato dalla stazione e riattivata la circolazione. All'interno dello scalo possono essere fatte le manovre del caso senza ripercussioni sulla circolazione dei treni passeggeri. Quando è pronto il merci di ritorno si fa nuova interruzione, si riattiva lo scambio di collegamento e viene portato in stazione il treno pronto per farlo partire direzione Maggianico.

Vi sono novità anche sul pietrisco di Novate ma quelle le comunicherò quando avrò la certezza di ciò che ho saputo.

ssb
**
**
Messaggi: 2583
Iscritto il: mar 09 dic 2014 18:24

Re: [LINEA][RFI] Lecco-Colico-Chiavenna/Sondrio-Tirano

#484 Messaggio da ssb » mar 21 mar 2017 20:12

pietrotico ha scritto:Comunque una spia mi ha detto che c'è una doppia Coradia limitata a 90 e che ogni tanto tentano di rifilare al malcapitato macchinista di turno. L'ultima volta destinato alla Tirano è stato ritirato all'ultimo per pietà e al suo posto mandato un MD a 6 pezzi. Che sia la volta buona che facciano la tornitura.
Sul fronte 582 lecchesi c'è una terna limitata a 80 per problemi al carrello di una pilotina che deve essere sostituito perché non tornibile (sempre sulla Sondrio dove a quella velocità puoi fare pure anticipo con i regionali) e un'altra a 90 sempre per usura. Che la linea della Valtellina sia famelica mangiatrice di carrelli non è una novità....

Ieri 2 viaggi in pieno orario pendolare, con 2 anticipi a destino... Questo perché i maestri ci hanno dato sotto (il 17.20 si è presentato in protezione a Lecco con -4 per poi giungere con -2 perché di solito si infila dietro alla S8 che entra in deviata e a Lecco entrare in deviata è un'odissea visto che la protezione è parecchio lontana dagli scambi)
Come fa la Valtellina a mangiare le ruote che è tutta dritta? :shock:

pietrotico
**
**
Messaggi: 6410
Iscritto il: mer 16 set 2009 18:35
Località: Lecco

Re: [LINEA][RFI] Lecco-Colico-Chiavenna/Sondrio-Tirano

#485 Messaggio da pietrotico » mar 21 mar 2017 20:21

Ehm. Gli unici tratti dritti sono tra Ardenno e Sondrio. La tratta lacustre e tra Sondrio e Tirano sono un continuo di curve e controcurve.

ssb
**
**
Messaggi: 2583
Iscritto il: mar 09 dic 2014 18:24

Re: [LINEA][RFI] Lecco-Colico-Chiavenna/Sondrio-Tirano

#486 Messaggio da ssb » mar 21 mar 2017 22:41

Beh insomma, è quasi una linea dritta lungo la SS sia prima che dopo Sondrio...però in effetti non consideravo la tratta a lago (anche perché non è Valtellina presumo) che giustamente fa parte della linea ed è in effetti bella ballerina.

Avatar utente
DeCampo94
**
**
Messaggi: 1218
Iscritto il: mer 10 mar 2010 18:55

Re: [LINEA][RFI] Lecco-Colico-Chiavenna/Sondrio-Tirano

#487 Messaggio da DeCampo94 » sab 25 mar 2017 14:03

ma sei sicuro di averla percorsa? è una curva unica anche da colico in su, altro che tratta dritta!!

mezucchi
*
*
Messaggi: 652
Iscritto il: mer 02 apr 2008 22:30

Re: [LINEA][RFI] Lecco-Colico-Chiavenna/Sondrio-Tirano

#488 Messaggio da mezucchi » dom 26 mar 2017 9:35

Tra Colico e Sondrio non mancano le curve, anche strette, ma non mancano nemmeno I rettilinei. Tra Sondrio e Tirano molte curve e qualche rettilineo. Sul lago una curva unica. E anche tra Milano e Lecco le curve non mancano. Nel complesso una linea tortuosa, senza arrivare ad essere una linea interamente di montagna come il San Gottardo da Chiasso ad Erstfeld.

Avatar utente
spiff
**
**
Messaggi: 2209
Iscritto il: mar 29 lug 2008 15:59
Località: Milano

Re: [LINEA][RFI] Lecco-Colico-Chiavenna/Sondrio-Tirano

#489 Messaggio da spiff » lun 29 mag 2017 11:48

ieri sono tornato a distanza di circa un anno a varenna. la stazione non è mai stata in pessime condizioni come altre della linea, ma il fv l'ho sempre visto totalmente chiuso fatta salva la piccola sala d'attesa non certo in perfette condizioni di pulizia. invece ieri ho avuto una piacevole sorpresa: all'interno del fabbricato viaggiatori hanno aperto un bar e un ufficio turistico che vende anche biglietti dei treni. il bar sembra molto carino e all'interno conserva (a meno che non siano un "falso storico") parte delle pareti in legno originarie (con ancora le storiche scritte "sala d'attesa di prima classe", "capo stazione", "alloggi", "sala d'attesa di seconda classe", ecc...). davanti al fabbricato viaggiatori è stata creata un area con tavolini e ombrelloni a servizio del bar. sala d'attesa imbiancata e ripulita. che dire, un ottimo biglietto d'accesso per i molti turisti che arrivano a varenna in treno (per chi non lo sapesse a pochi minuti a piedi dalla stazione c'è l'imbarco per traghetti, battelli e aliscafi che portano verso bellagio, como, menaggio e l'alto lago). visto che a varenna fermano tutti i treni (r lecco - sondrio e rexp milano - tirano) spero che il traffico anche al di fuori dei mesi estivi sia sufficiente a garantire la sopravvivenza del bar.

Avatar utente
DeCampo94
**
**
Messaggi: 1218
Iscritto il: mer 10 mar 2010 18:55

Re: [LINEA][RFI] Lecco-Colico-Chiavenna/Sondrio-Tirano

#490 Messaggio da DeCampo94 » lun 29 mag 2017 13:41

È già più di un anno che l'hanno aperto quel bar e mi ricordo che è frequentato anche da gente del posto oltre che per ovvi motivi turisti. È molto bella come è ora, resta solo zoppa infrastrutturalmente non avendo sottopasso e marciapiedi bassi. È possibile che un domani costruiscano un marciapiede sopra il binario 1 alto 55mm, perché li il sottopasso la vedo dura realizzarlo...

Inviato dal mio P9000 utilizzando Tapatalk

ssb
**
**
Messaggi: 2583
Iscritto il: mar 09 dic 2014 18:24

Re: [LINEA][RFI] Lecco-Colico-Chiavenna/Sondrio-Tirano

#491 Messaggio da ssb » mar 06 feb 2018 14:47

Questi edifici che si incontrano lungo la linea erano posti di blocco? O se no, a che pro quella gabbia sporgente?

Immagine
(Click per ingrandire)

pietrotico
**
**
Messaggi: 6410
Iscritto il: mer 16 set 2009 18:35
Località: Lecco

Re: [LINEA][RFI] Lecco-Colico-Chiavenna/Sondrio-Tirano

#492 Messaggio da pietrotico » mar 06 feb 2018 15:03

In realtà il 2572 salta Varenna (cosa che crea sempre qualche problemino con furbetti che proseguono su Bellano e prendono l'incrociante che scende pensando sia una sorta di diritto). I gestori bar (dove mi dicono la qualità del cibo sia più che buona) si occupano anche del decoro della stazione, che indubbiamente così viene garantito. A Varenna scendono parecchi turisti (ormai tutto l'anno) proveniente da mezzo mondo (ultimamente anche Russi e Cinesi oltre agli anglosassoni che amano parecchio il lago di Como). La stazione è anche un ottimo spunto modellistico visto che è posta tra due gallerie...

Avatar utente
mattiast
*
*
Messaggi: 738
Iscritto il: mer 11 mag 2005 9:21
Località: Dietro Milano Lambrate o sulla RE8 di Trenord
Contatta:

Re: [LINEA][RFI] Lecco-Colico-Chiavenna/Sondrio-Tirano

#493 Messaggio da mattiast » mar 06 feb 2018 15:48

ssb ha scritto:
mar 06 feb 2018 14:47
Questi edifici che si incontrano lungo la linea erano posti di blocco? O se no, a che pro quella gabbia sporgente?
era il gabbiotto del casellante. lì c'era un passaggio a livello che è stato eliminato in tempi relativamente recenti.

Avatar utente
Etrusqo
**
**
Messaggi: 2403
Iscritto il: gio 09 ott 2008 11:03
Località: Toscana tutta

Re: [LINEA][RFI] Lecco-Colico-Chiavenna/Sondrio-Tirano

#494 Messaggio da Etrusqo » ven 09 feb 2018 19:09

pietrotico ha scritto:
dom 15 gen 2017 20:00
Tra le novità va detto che dal giorno dell'epifania Tirano non è più presenziata. Lo scalo è unito da uno scambio ai binari di stazione che può essere attivato previo autorizzazione del DCO solo in regime di interruzione (viene sbloccata la relativa chiave). La manovra prende l'intero merci (compresa loco) e porta tutto nello scalo. Poi lo scalo viene isolato dalla stazione e riattivata la circolazione. All'interno dello scalo possono essere fatte le manovre del caso senza ripercussioni sulla circolazione dei treni passeggeri. Quando è pronto il merci di ritorno si fa nuova interruzione, si riattiva lo scambio di collegamento e viene portato in stazione il treno pronto per farlo partire direzione Maggianico.
Non è propriamente un'Interruzione, anche se di fatto è più o meno la stessa cosa, si chiama "Chiave Zona di Manovra ZM01" (ZM02, ZM03, se ce ne sono più di una), e serve nelle stazioni Telecomandate da DCO, per "isolare" un Binario o fascio di Binari dagli altri binari di circolazione dove continuano a passare i treni. Ovviamente l'estrazione di questa chiave Blocca in posizione Normale il (o i ) Deviatoi di comunicazione fra la Zona Manovra e il resto della stazione.
Dunque nella zona di manovra il personale può manovrare liberamente, indisturbato ed indipendente.
Dalle mie parti c'è a Massa Zona (2 Zone Manovra), Rosignano (1), S. Vincenzo (1), Scarlino (1), Giuncarico (1).
TOSCANI interessati ai treni mi raccomando guardate qui, è sempre aggiornatissimo !!!.....:
http://www.regione.toscana.it/speciali/ ... treni-news

ssb
**
**
Messaggi: 2583
Iscritto il: mar 09 dic 2014 18:24

Re: [LINEA][RFI] Lecco-Colico-Chiavenna/Sondrio-Tirano

#495 Messaggio da ssb » sab 03 nov 2018 8:16

Ieri c’era una De520 a spasso per la Valtellina, un soccorso?

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: gbelogi e 12 ospiti