Stazione AV Mediopadana di Reggio Emilia

Lavori, storia, progetti, AV, tecnica su TE armamento e segnalamento.

Moderatore: Redazione

Rispondi
Autore
Messaggio
luca295
***
***
Messaggi: 24614
Iscritto il: mar 18 nov 2008 18:21

Re: Stazione AV Mediopadana di Reggio Emilia

#2311 Messaggio da luca295 » mer 25 nov 2015 12:09

Anche fino ad ora chi veniva da Firenze era costretto al cambio, essendoci un treno diretto solo ogni due ore.
Parlo da utente del Galilei, lo frequentavo parecchio.

Il Pm e' una sorta di ascensore orizzontale, non e' una rottura di carico perché ha una frequenza molto elevata - a differenza della navetta ferroviaria.

Avatar utente
spiff
**
**
Messaggi: 2039
Iscritto il: mar 29 lug 2008 14:59
Località: Milano

Re: Stazione AV Mediopadana di Reggio Emilia

#2312 Messaggio da spiff » mer 25 nov 2015 15:02

UluruMS ha scritto:Che potrebbero diventare di più, non necessariamente venire da Milano e non necessariamente fare tutti le 4 fermate
sarebbe bello venissero inserite in un sistema di ramazze padane: tipo mo-carpi-mn, pr-fidenza-cr-(bs magari, ma forse via vr è più veloce), pc-voghera-al-at...

thecas
**
**
Messaggi: 1315
Iscritto il: dom 29 ago 2010 23:17

Re: Stazione AV Mediopadana di Reggio Emilia

#2313 Messaggio da thecas » mer 25 nov 2015 16:43

luca295 ha scritto:50% Reggiani, 50% fuori Reggio.

Collegamento mantova- medio padana ferroviario : chi lo paga?
Sarebbe un'utenza irrisoria dispersa su tutto l'arco della giornata.
Ai mantovani servono più collegamenti con bologna, non con Reggio.
Scusa luca ma visto che treni del consorzio TPER trenitalia arrivano a Mantova è così impossibile rifare l'offerta commerciale sulla Parma Suzzara e sulla Reggio Guastalla per fare un RV per modo di dire per la tav?
Così impossibile che la regione con così tanti km treni sovvenzionati non riesca a ricavare un po' di km utili allo scopo?
Mi viene da pensarci visto che adesso italo con 4 euro in più ti porta la direttamente in bus da Mantova..
Soluzione interessante, ma serviva essendoci già il ferro in terra?

luca295
***
***
Messaggi: 24614
Iscritto il: mar 18 nov 2008 18:21

Re: Stazione AV Mediopadana di Reggio Emilia

#2314 Messaggio da luca295 » mer 25 nov 2015 16:46

Brescia andrebbe servita via Milano.
Più che ramazze ( che possono essere solo spot) io mi immaginerei un servizio base cadenzato a 60' Milano-Parma-Re-Modena-Bologna-Firenze-Arezzo-Roma, a cui si Vanni ad aggiungere a seconda della domanda per ogni fascia oraria i fast torino/Milano - Roma, e i semifast torino/milano-bologna-firenze - Roma + eventuali rinforzi spot. In pratica si avrebbero 3 livelli di servizio, con il base prolungato dalla mattina presto alla sera tardi ( e perché non anche qualche notturno con traccia dilatata, come gli ICE tedeschi). Tra Milano e Bologna le Fr lente sostituirebbero le Fb adriatiche ( che diventerebbero tutte Fr) e gli Ic dorsali, mentre tra Firenze e Roma sarebbe una specie di downgrade delle Fr con minore frequentazione.

La tratta milano-bologna via parma - Modena si farebbe in circa 1h35.

luca295
***
***
Messaggi: 24614
Iscritto il: mar 18 nov 2008 18:21

Re: RE: Re: Stazione AV Mediopadana di Reggio Emilia

#2315 Messaggio da luca295 » mer 25 nov 2015 16:54

thecas ha scritto:
luca295 ha scritto:50% Reggiani, 50% fuori Reggio.

Collegamento mantova- medio padana ferroviario : chi lo paga?
Sarebbe un'utenza irrisoria dispersa su tutto l'arco della giornata.
Ai mantovani servono più collegamenti con bologna, non con Reggio.
Scusa luca ma visto che treni del consorzio TPER trenitalia arrivano a Mantova è così impossibile rifare l'offerta commerciale sulla Parma Suzzara e sulla Reggio Guastalla per fare un RV per modo di dire per la tav?
Così impossibile che la regione con così tanti km treni sovvenzionati non riesca a ricavare un po' di km utili allo scopo?
Mi viene da pensarci visto che adesso italo con 4 euro in più ti porta la direttamente in bus da Mantova..
Soluzione interessante, ma serviva essendoci già il ferro in terra?
Ricavare tracce veloci sulla suzzara-guastalla-reggio si, lo vedo un problema. Sacrificare kmtreno di produzione per l'utenza della Av, che e' minoritaria rispetto a quella locale, lo vedrei pure un po' male.

Tra l'altro. Un bus extraurbano costa 2 € al km. Quindi ci sta che una If trovi conveniente pagarsi un bus per soddisfare anche 10-20-30 utenti che poi così gli comprano tutto il viaggio in treno . Ma a che pro invece pagare un treno apposito? Sono volumi troppo piccoli. Considera che gli utenti mantovani della medio padana possono essere 100-150 al giorno, ma distribuiti tra vari treni a vari orari.

E' proprio per questo che non regge il modello della medio padana.

Mentre invece avrebbe più senso collegare meglio mantova a bologna, dato che e' una relazione che ha già la sua domanda propria, e a Bologna il mantovano trova tutte le relazioni Av/Lp per il sud .

thecas
**
**
Messaggi: 1315
Iscritto il: dom 29 ago 2010 23:17

Re: Stazione AV Mediopadana di Reggio Emilia

#2316 Messaggio da thecas » mer 25 nov 2015 17:10

Lo so luca, parli con uno che andava a Bologna con l'Adige qualche anno fa e di collegamenti veloci con Bologna ne sente la mancanza tanto quanto di quelli con la medio padana.
Però non so per quali ragioni quando hanno cadenzato la Modena hanno deciso di fermarla li dandoci 'il contentino' del diretto lento su Bologna.

luca295
***
***
Messaggi: 24614
Iscritto il: mar 18 nov 2008 18:21

Re: Stazione AV Mediopadana di Reggio Emilia

#2317 Messaggio da luca295 » mer 25 nov 2015 17:24

Perché in ER ci stanno capendo un tubo in ambito di trasporto pubblico e stanno facendo un casino dietro l'altro. Peccato perché ci sarebbe anche la volontà di fare e di investire , anzi di soldi ne sono stati spesi...

Mia idea di fantaferrovia regionale : R " lunghi" velocizzato nelle aree servite da S.
Bologna Verona servita da Fa.
R Verona - Poggio rusco- ferrara-ravenna-rimini
R verona-mantova-modena-parma - la spezia
R mantova-nogara-bologna - prato ( che potrebbero essere la prosecuzione dei R Cremona -Mantova )

Avatar utente
UluruMS
***
***
Messaggi: 13233
Iscritto il: sab 26 apr 2008 11:41
Località: Dal Kander al Somes, dalla Nahe al Cesano

Re: Stazione AV Mediopadana di Reggio Emilia

#2318 Messaggio da UluruMS » mer 25 nov 2015 19:10

@spiff
Credo che comunque serva una origine sufficientemente popolosa da garantire adeguato traffico.
"Ingegné, io mi licenzio!"
"Ma..perché? non si trova forse bene qui?"
"No, è che da me le littorine vanno a nafta; se lo vuole il carbone se lo cavi fuori lei..."
Dear guest, never trust Tz; it’s a Troll

cuciuffo
*
*
Messaggi: 783
Iscritto il: sab 28 gen 2006 17:15

Re: Stazione AV Mediopadana di Reggio Emilia

#2319 Messaggio da cuciuffo » mer 25 nov 2015 19:11

dalle pagine del wallstreetitalia siamo al "Alta velocità, a Reggio Emilia raro esempio di successo in Italia"

http://www.wallstreetitalia.com/alta-ve ... in-italia/

non capisco la continua volontà di Mantova di isolarsi
nei secoli
devono arrivare i pulmann quando c'è la ferrovia che porta dentro la mediopadana

thecas
**
**
Messaggi: 1315
Iscritto il: dom 29 ago 2010 23:17

Re: Stazione AV Mediopadana di Reggio Emilia

#2320 Messaggio da thecas » gio 26 nov 2015 10:49

Il problema grosso è un altro per noi.
Quando hanno cadenzato il servizio con l'Emilia e il veneto sulla Modena-Verona i politici di Mantova non c'erano.
Quando la parma suzzara è stata chiusa e autostituita per anni noi non abbiamo professato ciglio.
Adesso che ci sono dei ritardi cronici sulla Poggio-Pegognaga-Suzzara due articoli di giornali e basta.
Basta guardare la casualità degli orari dei nodi di Mantova e Suzzara per capire che le ferrovie qui sono considerate un surplus.

Ogni tanto qualche lamentela del solito comitato pendolari sulla Milano tanto perché quella fa scena.. ma soldi e/o presenza ai tavoli che contano mai.
A me fa ridere il servizio italo bus, non perché non possa interessare una nicchia, ma perché si inserisce in un contesto complessivo molto lasciato "andare"...

Avatar utente
AlleE652Brennero
*
*
Messaggi: 836
Iscritto il: mar 20 apr 2010 16:00
Località: Ducato di Modena e Reggio
Contatta:

Re: RE: Re: Stazione AV Mediopadana di Reggio Emilia

#2321 Messaggio da AlleE652Brennero » gio 26 nov 2015 14:11

thecas ha scritto:Il problema grosso è un altro per noi.
Quando hanno cadenzato il servizio con l'Emilia e il veneto sulla Modena-Verona i politici di Mantova non c'erano.
Quando la parma suzzara è stata chiusa e autostituita per anni noi non abbiamo professato ciglio.
Adesso che ci sono dei ritardi cronici sulla Poggio-Pegognaga-Suzzara due articoli di giornali e basta.
Basta guardare la casualità degli orari dei nodi di Mantova e Suzzara per capire che le ferrovie qui sono considerate un surplus.

Ogni tanto qualche lamentela del solito comitato pendolari sulla Milano tanto perché quella fa scena.. ma soldi e/o presenza ai tavoli che contano mai.
A me fa ridere il servizio italo bus, non perché non possa interessare una nicchia, ma perché si inserisce in un contesto complessivo molto lasciato "andare"...
Forse non ti ricordi il menefreghismo palese della Regione Veneto per quella linea. Quante volte gli abbiamo detto che il servizio era pietoso? Quante volte sono venuti ai colloqui con comune e regione? Te lo dico io ZERO.

Pertanto, chi si accontenta...
Salve sono Alessandro, lo ricordo io al vostro posto.
SI alla Mo-Mn sotto la DTR Emilia-Romagna. NO alla Mo-Vr sotto la DTR Veneto.
:mrgreen:
L'italiano è un popolo straordinario. Mi piacerebbe tanto che fosse un popolo normale.

Avatar utente
AlleE652Brennero
*
*
Messaggi: 836
Iscritto il: mar 20 apr 2010 16:00
Località: Ducato di Modena e Reggio
Contatta:

Re: RE: Re: RE: Re: Stazione AV Mediopadana di Reggio Emilia

#2322 Messaggio da AlleE652Brennero » gio 26 nov 2015 14:25

luca295 ha scritto:
thecas ha scritto: Scusa luca ma visto che treni del consorzio TPER trenitalia arrivano a Mantova è così impossibile rifare l'offerta commerciale sulla Parma Suzzara e sulla Reggio Guastalla per fare un RV per modo di dire per la tav?
Così impossibile che la regione con così tanti km treni sovvenzionati non riesca a ricavare un po' di km utili allo scopo?
Mi viene da pensarci visto che adesso italo con 4 euro in più ti porta la direttamente in bus da Mantova..
Soluzione interessante, ma serviva essendoci già il ferro in terra?
Ricavare tracce veloci sulla suzzara-guastalla-reggio si, lo vedo un problema. Sacrificare kmtreno di produzione per l'utenza della Av, che e' minoritaria rispetto a quella locale, lo vedrei pure un po' male.

Tra l'altro. Un bus extraurbano costa 2 € al km. Quindi ci sta che una If trovi conveniente pagarsi un bus per soddisfare anche 10-20-30 utenti che poi così gli comprano tutto il viaggio in treno . Ma a che pro invece pagare un treno apposito? Sono volumi troppo piccoli. Considera che gli utenti mantovani della medio padana possono essere 100-150 al giorno, ma distribuiti tra vari treni a vari orari.

E' proprio per questo che non regge il modello della medio padana.

Mentre invece avrebbe più senso collegare meglio mantova a bologna, dato che e' una relazione che ha già la sua domanda propria, e a Bologna il mantovano trova tutte le relazioni Av/Lp per il sud .
Io avrei potenziato anche i collegamenti per Verona da Mantova per il nord. E nell'ambito della fantaferrovia, cosa ne pensi di un Regio Mantova-Trento-Bolzano-Brennero, da spezzare i Bo-Brennero che hanno sempre rottura di carico nella tratta Bo-Vr?
Salve sono Alessandro, lo ricordo io al vostro posto.
SI alla Mo-Mn sotto la DTR Emilia-Romagna. NO alla Mo-Vr sotto la DTR Veneto.
:mrgreen:
L'italiano è un popolo straordinario. Mi piacerebbe tanto che fosse un popolo normale.

luca295
***
***
Messaggi: 24614
Iscritto il: mar 18 nov 2008 18:21

Re: Stazione AV Mediopadana di Reggio Emilia

#2323 Messaggio da luca295 » gio 26 nov 2015 14:34

Secondo me i regio dovrebbero andare da nodo a nodo , o transnodo su una relazione "portante"
I regio da Bo - Brennero non mi sono mai piaciuti ( vorrei piuttosto che si arrivasse ad un vero cadenzamento LP ) , ma secondo me dovrebbero essere sostituiti Bz - Verona / merano- innsbruck.

Secondo me un servizio cadenzato a 60' verona-mantova-modena-parma-( la spezia ) sarebbe abbastanza omogeneo ( come rispondenza offerta-domanda) e soddisferebbe le istanze di mobilità in tutte le direzioni.
Se si volesse portare a 30' la Mantova Verona basterebbe prolungare i R da Venezia.

Avatar utente
AlleE652Brennero
*
*
Messaggi: 836
Iscritto il: mar 20 apr 2010 16:00
Località: Ducato di Modena e Reggio
Contatta:

Re: Stazione AV Mediopadana di Reggio Emilia

#2324 Messaggio da AlleE652Brennero » gio 26 nov 2015 14:55

Anche così non sarebbe male…
Salve sono Alessandro, lo ricordo io al vostro posto.
SI alla Mo-Mn sotto la DTR Emilia-Romagna. NO alla Mo-Vr sotto la DTR Veneto.
:mrgreen:
L'italiano è un popolo straordinario. Mi piacerebbe tanto che fosse un popolo normale.

cuciuffo
*
*
Messaggi: 783
Iscritto il: sab 28 gen 2006 17:15

Re: Stazione AV Mediopadana di Reggio Emilia

#2325 Messaggio da cuciuffo » gio 26 nov 2015 15:58

si parla del diavolo e spuntano le corna

nuova spinta e accelerazione per la , ora chiamata metropolitana leggera , linea MN-RE
sabato la firma del documento con i comuni interessati Suzzara, Pegognaga, Borgo Virgilio per esempio oltre ai due comuni capoluogo

http://gazzettadimantova.gelocal.it/man ... hfmamaer-1

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: GT3.2 e 20 ospiti