Asti-Alba e Asti-Mortara: a quando la riapertura?

Lavori, storia, progetti, AV, tecnica su TE armamento e segnalamento.

Moderatore: Redazione

Rispondi
Autore
Messaggio
Avatar utente
nicola_luisari
**
**
Messaggi: 1204
Iscritto il: lun 22 mar 2004 16:46
Località: Tra il Kazakhstan e la mia Italia

Re: Asti-Alba e Asti-Mortara: a quando la riapertura?

#1801 Messaggio da nicola_luisari » mer 03 apr 2019 15:31

Cinghiale ha scritto:
mar 02 apr 2019 8:21
Giustissimo smantellare il marciapiede del secondo binario, poiché interposto tra i due: il secondo binario dovrebbe essere avvicinato al primo ed il marciapiede posto all'esterno. Ad ogni buon conto, a parte il ponte sulla Sesia, la linea sarebbe raddoppiabile ed elettrificabile senza colpo ferire, in improvvisazione diretta.
Visti i volumi e le megalopoli attraversate, io quadruplicherei in trincea. L'unico dubbio e' se a circolazione Pari Dispari lenta - PD veloce oppure PP-DD con la lenta esterna

:lol:
Ciao
Nicola
La disperazione più grave che possa impadronirsi di una società è il dubbio che vivere onestamente sia inutile
Corrado Alvaro

Avatar utente
Cinghiale
**
**
Messaggi: 7901
Iscritto il: lun 26 gen 2004 13:09
Località: Terzo - Montabone

Re: Asti-Alba e Asti-Mortara: a quando la riapertura?

#1802 Messaggio da Cinghiale » gio 04 apr 2019 8:44

Bisogna pensare per domani, ancor prima di pensare per oggi: la linea è parte di un percorso da Sud - Ovest a Nord - Est, che, dalla Costa Azzurra, si snoda attraverso le Alpi ed il Piemonte, per giungere a Milano.

Avatar utente
Tz
***
***
Messaggi: 16210
Iscritto il: dom 21 mar 2004 18:20
Località: sul grande fiume

Re: Asti-Alba e Asti-Mortara: a quando la riapertura?

#1803 Messaggio da Tz » gio 04 apr 2019 9:01

In fondo parallela all'autostrada Asti-Cuneo non ancora completata ci potrebbero gemellare una ferrovia giusto su quella direttrice... ::-?: :mrgreen:
Saluti Tz

In pensione penalizzato a vita per aver fatto il macchinista !
FOLle inventore della: Stella di Valenza - AV Arno-Maremmana - AV Mediopadana - linea S Circolare di Milano - Zig-Zag LP/AV piemontese.
TAV FOREVER !

Avatar utente
simplon
**
**
Messaggi: 8282
Iscritto il: mer 05 mag 2004 18:20
Località: Lomellina tra terra e acqua

Re: Asti-Alba e Asti-Mortara: a quando la riapertura?

#1804 Messaggio da simplon » gio 04 apr 2019 9:37

Sapete come la penso sui PL, ma in questo caso si rischia di spendere ancora più soldi su una linea, in prospettiva, dal futuro tutto sommato incerto.

Casale Monferrato e Candia Lomellina: firmata una convenzione per eliminare i passaggi a livello

(FERPRESS) – Casale Monferrato, 3 APR – Eliminazione di cinque passaggi a livello nei comuni di Casale Monferrato e Candia Lomellina sulla linea ferroviaria Castagnole – Asti – Mortara, sostituiti da nuova viabilità. È quanto stabilito dalle convenzioni firmate a Casale Monferrato dai Sindaci di Casale Monferrato, Concetta Palazzetti, e di Candia Lomellina, Stefano Tonetti e dal responsabile del programma soppressione passaggi a livello di Rete Ferroviaria Italiana (Gruppo FS Italiane), Marco Marchese.
I tre passaggi a livello nel Comune di Casale Monferrato, adiacenti la Strada Provinciale 586 dei Cairoli, così come i due passaggi a livello, nel Comune di Candia Lomellina, ubicati tra la strada comunale che conduce alla frazione Terrasa e la strada del Cerrino, saranno sostituiti con una nuova viabilità che, insieme alla sistemazione della viabilità comunale, consentirà comunque l’accesso ai fondi agricoli della zona.
“La convenzione sottoscritta oggi – ha spiegato Marco Marchese –rappresenta un punto di partenza concreto per incrementare la regolarità della circolazione ferroviaria, scongiurare attraversamenti impropri della linea aumentando gli standard di sicurezza dei collegamenti viari e migliorando tra l’altro la connessione tra le diverse aree agricole. Ci tengo a sottolineare e ringraziare – prosegue Marchese – i Comuni per l’impegno profuso dai propri tecnici che, insieme ai colleghi di RFI, sono riusciti a sintetizzare le problematiche ottenendo l’obiettivo dell’eliminazione dei passaggi a livello nonostante i tempi ristretti”.
“Siamo pienamente soddisfatti dell’accordo raggiunto con RFI – ha dichiarato il Sindaco di Casale Monferrato Concetta Palazzetti – avendo ridisegnando di fatto la viabilità nella zona con nuove strutture che, garantendo una migliore regolarità della circolazione ferroviaria, permetteranno la fruizione del servizio più veloce ed efficiente da parte dei cittadini”
“L’accordo firmato oggi è un ottimo risultato, frutto del lavoro di squadra tra RFI e il Comune di Candia. La chiusura definitiva di due passaggi a livello su strade vicinali renderà più efficiente la linea ferroviaria Casale-Mortara di prossima riattivazione. – ha sottolineato il Sindaco di Candia Lomellina, Stefano Tonetti – Al fine di non creare disagi ai proprietari dei terreni o agli aventi diritto al passaggio sui tratti stradali che saranno chiusi è prevista la realizzazione di una strada di collegamento alternativa. Ringrazio RFI, che tramite l’ingegner Memoli, ha dimostrato interesse e professionalità per la soddisfacente soluzione condivisa”.
L’investimento complessivo per le opere sarà di 2 milioni di euro, a totale carico di RFI. I Comuni saranno impegnati nella realizzazione delle opere sostitutive.
Saluti da simplon

No ai PL sulla rete fondamentale RFI: sono il male assoluto, un cancro da estirpare.
Amico delle Frecce, di Italo e degli EC: sono i treni del mio Dna.

Avatar utente
Tz
***
***
Messaggi: 16210
Iscritto il: dom 21 mar 2004 18:20
Località: sul grande fiume

Re: Asti-Alba e Asti-Mortara: a quando la riapertura?

#1805 Messaggio da Tz » gio 04 apr 2019 13:07

Oh per l'amor di Dio... :wall: Non tolgono i PL su linee a intenso traffico o comunque con un futuro garantito (tipo Alessandria-Novara per stare nella stessa zona) per sbatter via una barcata di soldi per un cesso di linea sulla quale passerà, quando va bene, un treno all'ora e che fra qualche anno chiuderanno di nuovo... :shoot:
Saluti Tz

In pensione penalizzato a vita per aver fatto il macchinista !
FOLle inventore della: Stella di Valenza - AV Arno-Maremmana - AV Mediopadana - linea S Circolare di Milano - Zig-Zag LP/AV piemontese.
TAV FOREVER !

giorgiostagni
**
**
Messaggi: 1181
Iscritto il: gio 19 ago 2010 22:22
Località: Milano
Contatta:

Re: Asti-Alba e Asti-Mortara: a quando la riapertura?

#1806 Messaggio da giorgiostagni » gio 04 apr 2019 14:42

Senza parole.
La tua (ex) azienda ha proprio soldi da buttare dalla finestra.
Oppure ha ricevuto "un'offerta che non potrà rifiutare" (cit.), ma non credo

Avatar utente
Cinghiale
**
**
Messaggi: 7901
Iscritto il: lun 26 gen 2004 13:09
Località: Terzo - Montabone

Re: Asti-Alba e Asti-Mortara: a quando la riapertura?

#1807 Messaggio da Cinghiale » gio 04 apr 2019 15:40

Avrebbero dovuto dare priorità alla ricostruzione del ponte sul Po, quanto meno a doppio binario.

Avatar utente
Tz
***
***
Messaggi: 16210
Iscritto il: dom 21 mar 2004 18:20
Località: sul grande fiume

Re: Asti-Alba e Asti-Mortara: a quando la riapertura?

#1808 Messaggio da Tz » gio 04 apr 2019 17:15

Il ponte sul Po a Casale è ormai una porcheria immonda. Tra la riduzione di velocità, il fatto che è ferroviariamente dentro la stazione perchè i segnali esterni di Casale sono prima del ponte, la riduzione del peso assiale ecc... aprendo (se Gesù Cristo vorrà) la ben più interessante Casale Popolo-Vercelli quello ritorna ad essere un notevole collo di bottiglia.

Quanto al "giro" che c'è sotto simili assurdi cavalcavia giusto mi viene in mente che il sindaco di Candia ha i suoi poderi in frazione Terrasa e Mantie che rispetto Candia sono dall'altra parte della ferrovia... temerà di stare 5' minuti di troppo al PL per quelle 10 668 al giorno che passeranno vuote ? ::-?:
Saluti Tz

In pensione penalizzato a vita per aver fatto il macchinista !
FOLle inventore della: Stella di Valenza - AV Arno-Maremmana - AV Mediopadana - linea S Circolare di Milano - Zig-Zag LP/AV piemontese.
TAV FOREVER !

carloE444
**
**
Messaggi: 1168
Iscritto il: mer 20 gen 2010 19:35

Re: Asti-Alba e Asti-Mortara: a quando la riapertura?

#1809 Messaggio da carloE444 » ven 03 mag 2019 11:59

Ci sono news sulla riattivazione della Casale-Mortara?

Giugno?

Avatar utente
simplon
**
**
Messaggi: 8282
Iscritto il: mer 05 mag 2004 18:20
Località: Lomellina tra terra e acqua

Re: Asti-Alba e Asti-Mortara: a quando la riapertura?

#1810 Messaggio da simplon » ven 03 mag 2019 12:46

Di sicuro c'è solo uno slittamento dei tempi...
Saluti da simplon

No ai PL sulla rete fondamentale RFI: sono il male assoluto, un cancro da estirpare.
Amico delle Frecce, di Italo e degli EC: sono i treni del mio Dna.

giorgiostagni
**
**
Messaggi: 1181
Iscritto il: gio 19 ago 2010 22:22
Località: Milano
Contatta:

Re: Asti-Alba e Asti-Mortara: a quando la riapertura?

#1811 Messaggio da giorgiostagni » ven 03 mag 2019 17:59

RFI consegna la linea ripristinata a settembre.

carloE444
**
**
Messaggi: 1168
Iscritto il: mer 20 gen 2010 19:35

Re: Asti-Alba e Asti-Mortara: a quando la riapertura?

#1812 Messaggio da carloE444 » lun 06 mag 2019 12:22

Thanks!

patrick
**
**
Messaggi: 1995
Iscritto il: mar 17 apr 2007 21:57

Re: Asti-Alba e Asti-Mortara: a quando la riapertura?

#1813 Messaggio da patrick » lun 06 mag 2019 12:53

Ultimi aggiornamenti dopo oltre un mese:
- purtroppo è stato smantellato il binario d'incrocio e gli scambi, compreso quello del tronchino. Quindi niente segnali e 25 km di sezione.
- rimontate nuove sbarre su gran parte dei passaggi a livello e posati anche i pali dei segnali luminosi.
- ricresce velocemente l'erbaccia sul binario su alcuni tratti, specie intorno al casello dell'A26.

Lavori lentissimi. Un giorno per chiudere una linea e quasi un anno per ripristinare 25 km, rimasti in discreto stato. Di questo passo, almeno 5 anni per altri 150 chilometri. Poi bisogna vedere cosa succederà a questa linea dopo le elezioni piemontesi.

Avatar utente
simplon
**
**
Messaggi: 8282
Iscritto il: mer 05 mag 2004 18:20
Località: Lomellina tra terra e acqua

Re: Asti-Alba e Asti-Mortara: a quando la riapertura?

#1814 Messaggio da simplon » lun 06 mag 2019 14:26

patrick ha scritto:
lun 06 mag 2019 12:53
Poi bisogna vedere cosa succederà a questa linea dopo le elezioni piemontesi.
Ma non verrà gestita da Trenord?
Saluti da simplon

No ai PL sulla rete fondamentale RFI: sono il male assoluto, un cancro da estirpare.
Amico delle Frecce, di Italo e degli EC: sono i treni del mio Dna.

Avatar utente
nicola_luisari
**
**
Messaggi: 1204
Iscritto il: lun 22 mar 2004 16:46
Località: Tra il Kazakhstan e la mia Italia

Re: Asti-Alba e Asti-Mortara: a quando la riapertura?

#1815 Messaggio da nicola_luisari » gio 09 mag 2019 13:18

Mah, molti PL per andare nei campi tra Terranova e Casale.
Una chiusura e una strada sterrata oltre la linea per raggiungere i vari campi sarebbe la soluzione migliore
Ciao
Nicola
La disperazione più grave che possa impadronirsi di una società è il dubbio che vivere onestamente sia inutile
Corrado Alvaro

Rispondi