[LINEA][RFI] Pistoia-Bologna ("transappenninica Porrettana")

Lavori, storia, progetti, AV, tecnica su TE armamento e segnalamento.

Moderatore: Redazione

Rispondi
Autore
Messaggio
Avatar utente
Freccia della Laguna
**
**
Messaggi: 5693
Iscritto il: lun 28 ago 2006 19:14
Località: A bordo di un mezzo di trasporto per andare da qualche parte
Contatta:

Re: [LINEA][RFI] Pistoia-Bologna ("transappenninica Porretta

#286 Messaggio da Freccia della Laguna » dom 21 dic 2014 12:14

I TAF servono effettivamente come capienza fino a Porretta o piuttosto nella tratta suburbana fino, diciamo, a Marzabotto?
«Dall'asfalto non nasce niente / dal pietrisco nascono i fior»

fabribo
**
**
Messaggi: 2372
Iscritto il: lun 22 dic 2003 21:02
Località: Castel Maggiore (Bologna)

Re: [LINEA][RFI] Pistoia-Bologna ("transappenninica Porretta

#287 Messaggio da fabribo » dom 21 dic 2014 13:24

Secondo me i TAF sono stati messi per soddisfare l'agguerritissimo comitato dei pendolari della Porrettana....

Saluti.
Fabrizio.
1 Dicembre 2013 : il mio ultimo viaggio da Torino a Bologna sul 2067
22 Dicembre 2003-22 Dicembre 2017 : i miei primi 14 anni FOL-LI

luca295
***
***
Messaggi: 24614
Iscritto il: mar 18 nov 2008 19:21

Re: [LINEA][RFI] Pistoia-Bologna ("transappenninica Porretta

#288 Messaggio da luca295 » dom 21 dic 2014 14:37

La,linea e' molto sbilanciata come domanda. Il traffico e' concentrato sulla tratta suburbana. La massima affluenza e' tra Casalecchio e sasso Marconi.
I taf servono su un paio di circolazioni in ora di punta.
Di fatto comunque ci sono.

luca295
***
***
Messaggi: 24614
Iscritto il: mar 18 nov 2008 19:21

Re: [LINEA][RFI] Pistoia-Bologna ("transappenninica Porretta

#289 Messaggio da luca295 » sab 27 dic 2014 18:20

TkMatt ha scritto:i dati di targa dei complessi 642 sono una accelerazione di 1,2 m/secondoquadrato, il flit fa meglio?

io con la manetta della 642 al massimo sono abbastanza sicuro di aver notato una accelerazione superiore a quella dei flirt, a sensazione almeno fino a 80/90km/h le ale vanno di piu (parlo di complesso Ale+le+le+Ale). Però è una sensazione, non ho in mano dati
Per tagliare la testa al toro ho fatto qualche viaggio con il gps acceso.
Allora, ha ragione chi dice che le prestazioni di Ale 642 ( MRRM) e Flirt ( 5 casse Fer) sono equivalenti. Raggiungono i 90 km/h ambedue in circa 30" e 400 metri. Anche in condizioni di aderenza precarie, peraltro ( oggi: nevischio).
Per curiosità: oggi ho viaggiato su un flirt con un pdm moolto tranquillo ( si nota molto dagli approcci alle stazioni) e qualche giorno fa con una Ale con pdm molto garibaldino ( anche per recuperare ritardo per un treno incrociante in ritardo) . Su alcune tratte il secondo e' stato piu veloce di anche 20" a tratta ( per la condotta). Complice anche il fatto che per staratura odometro l'Ale andava a 95 km/h anziché 90, il flirt oggi invece faceva 85 sulle stesse tratte.
Il pdm di quest'ultimo ha pensato bene di andare a 95 all'ora anche tra Casalecchio e Sasso ( v di fiancata 140km/h) .

Per curiosità il perditempo per fermata dove si va a 90 km/h e' di circa 45". A 120 60".
Col flirt la maggior parte delle fermate sono state fatte in 30" .
L'impressione e' che il Flirt sfreni piu velocemente ( ha il comando eletropneumatico?), inoltre lo spunto da fermo e' sicuramente piu " lesto" - questo dipende dall'azionamento.
L'Ale vibra molto di piu' in accelerazione , e questo forse fa pensare che acceleri di piu'.

Il panorama dai finestroni del Flirt - che sono anche sempre più puliti perche' complanari alla cassa- non ha prezzo.
Il Flirt ha anche il pregio di non avere barriere architettoniche per persone con ridotta mobilita', anche se e' necessario portare a 55 cm le banchine di tutte le fermate ( oggi solo in parte lo sono, se non erro bologna ( binario 7), Casteldebole, Casalecchio Garibaldi, Sasso Marconi, pian di venola, Marzabotto, Pioppe di salvaro.

I servizi ( solo feriali) effettuati con i Flirt sono numerari 11xxx ( a differenza dei TI che sono 6xxx) e partono da Bologna ogni 4 ore dalle 8.04 ( e da Porretta dalle 6.22) . In pratica e' un treno sui 4 in turno su Porretta ( a cui si aggiungono i due? su Marzabotto)

Avatar utente
TkMatt
**
**
Messaggi: 5505
Iscritto il: ven 26 dic 2003 22:16
Località: Emilia Romagna
Contatta:

Re: [LINEA][RFI] Pistoia-Bologna ("transappenninica Porretta

#290 Messaggio da TkMatt » mer 31 dic 2014 5:02

Io però vorrei realizzare l'esperimento che hai fatto tu essendo sicuro che il maestro della 642 sfrutti la massima accelerazione possibile, cosa che risulta al limite del ribaltamento per i viaggiatori in piedi. Cercherò nei prossimi viaggi di farci caso, è una cosa interessante. Concordo cmq sul comfort visivo e acustico del flirt, impareggiabile. Riguardo alla seduta invece sono un po piu indeciso

luca295
***
***
Messaggi: 24614
Iscritto il: mar 18 nov 2008 19:21

Re: [LINEA][RFI] Pistoia-Bologna ("transappenninica Porretta

#291 Messaggio da luca295 » mer 31 dic 2014 9:56

Si, sono abbastanza sicuro.
La massima accelerazione delle 642 non e' da ribaltamento: tutte le metropolitane -dove si viaggia in piedi- hanno quelle accelerazioni.

Sono abbastanza sicuro per due motivi:
1- ho viaggiato in cabina delle 582 ( che hanno la stessa prestazione)
2- l'accelerazione che ho misurato era superiore a 1 m/sec2.
Conta infatti che se arrivi a 90 km/h in 30", contando che in fase di avviamento perdi qualche secondo prima di avere un'accelerazione costante e che oltre i 70 inizia a calare, gli 0,8 m/sec 2 medi corrispondono a valori ben,superiori a 1.

Comunque e' vero che molti maestri non vanno alla,massima prestazione.
Molti proprio non sanno neanche condurre, e riescono a fare ritardo senza nessun valido motivo , abbastanza grave su una linea a binario unico. C'e chi approccia le banchine a 60 all'ora e chi ci arriva a 30. C'è chi va alla velocità di fiancata e chi si scorda che tra Sasso e Casalecchio essa e' di 140 km/h.

Avatar utente
TkMatt
**
**
Messaggi: 5505
Iscritto il: ven 26 dic 2003 22:16
Località: Emilia Romagna
Contatta:

Re: [LINEA][RFI] Pistoia-Bologna ("transappenninica Porretta

#292 Messaggio da TkMatt » mer 31 dic 2014 15:27

si c'è anche da dire che per le caratteristiche del materiale rotabile non credo che i complessi "tipici" della porrettana (m+r+r+m) possano arrivarci a 140, concordo cmq sul resto, sembra non esserci uniformità. Riguardo al discorso metro/642 mi vien da ridere perchè qualche mese fa viaggiavo su un complesso m+r+rp sulla mantova e dopo una partenza "razzo" da quattro ville sentii un viaggiatore affermare "eh porca miseria, sembra di essere in metropolitana", forse a voler affermare il principio che da un treno non ci si aspetta una simile accelerazione e pertanto i viaggiatori sono meno preparati

luca295
***
***
Messaggi: 24614
Iscritto il: mar 18 nov 2008 19:21

Re: [LINEA][RFI] Pistoia-Bologna ("transappenninica Porretta

#293 Messaggio da luca295 » mer 31 dic 2014 16:08

Le 642 ci arrivano a 140.
Quella a cui ho preso " le misure" ha fatto 135....ma perche' era uno dei pochi servizi che ferma sia a borgonuovo che a pontecchio...

Peraltro con l'etr 350 che ho confrontato, il maestro non si e' spinto oltre i 95....
Con un complesso con cui ho fatto milano bologna pochi giorni prima tutto sul filo dei 160.

Avatar utente
andrea.terzi
*
*
Messaggi: 665
Iscritto il: mer 05 set 2012 4:07
Località: Ponsacco PI

Re: [LINEA][RFI] Pistoia-Bologna ("transappenninica Porretta

#294 Messaggio da andrea.terzi » ven 02 gen 2015 22:21

da ribaltamento fù quella volta che beccai la compo anomala M+M sull'allora metropolitano pisa-pontedera e VV della sera. due motrici senza rimorchi (e senza bagni..... quello oppure treno soppresso e piaggisti incacchiati......).

in partenza dalle stazioni, dopo i primi metri, ti attaccava letteralmente sul sedile......... ma quanto s'è divertito il macchinista quella sera!
Ciao
Andrea il rubbaorsi

luca295
***
***
Messaggi: 24614
Iscritto il: mar 18 nov 2008 19:21

Re: [LINEA][RFI] Pistoia-Bologna ("transappenninica Porretta

#295 Messaggio da luca295 » ven 02 gen 2015 22:24

:D

fabribo
**
**
Messaggi: 2372
Iscritto il: lun 22 dic 2003 21:02
Località: Castel Maggiore (Bologna)

Re: [LINEA][RFI] Pistoia-Bologna ("transappenninica Porretta

#296 Messaggio da fabribo » ven 02 gen 2015 23:57

Sulle ALe642 ricordo che nel banco c'è un pomello per impostare diversi valori di accelerazione.

Normalmente è tenuto sul valore "medio-basso" se la memoria non mi inganna....qualche maestro può ricordarmi quali sono i valori impostabili??? (non ricordo se sono tre oppure quattro ::-?: )

Saluti.
Fabrizio.
1 Dicembre 2013 : il mio ultimo viaggio da Torino a Bologna sul 2067
22 Dicembre 2003-22 Dicembre 2017 : i miei primi 14 anni FOL-LI

luca295
***
***
Messaggi: 24614
Iscritto il: mar 18 nov 2008 19:21

Re: [LINEA][RFI] Pistoia-Bologna ("transappenninica Porretta

#297 Messaggio da luca295 » sab 03 gen 2015 0:04

E'il pomello che regola l'assorbimento, più che l'accelerazione. E sicuramente il pdm lo usa con cautela quando la tensione in linea non è ottimale.
quando si supera 1 m/sec2 pero' si sta andando al massimo assorbimento: è la prestazione del treno, se la matematica non è un'opinione...

[ a 72 km/h se non erro viaggiano a potenza oraria, 2500kW circa, ovvero 125 kN, che per un convoglio da 160 ton significano un'accelerazione in piano di circa 0,7 m/sec2 ]

Avatar utente
andrea.terzi
*
*
Messaggi: 665
Iscritto il: mer 05 set 2012 4:07
Località: Ponsacco PI

Re: [LINEA][RFI] Pistoia-Bologna ("transappenninica Porretta

#298 Messaggio da andrea.terzi » sab 03 gen 2015 0:07

esatto, esattamente regola la corrente massima dei rami motorici intervenendo sulla logica del chopper, ed ha 4 diversi valori di impostazione.
la regolazione è influente solo nella gamma di velocità in cui la motrice riesce ad assorbire la corrente massima impostata, mentre quando si supera, la regolazione del pomello diventa ininfluente.
Ciao
Andrea il rubbaorsi

Avatar utente
andrea.terzi
*
*
Messaggi: 665
Iscritto il: mer 05 set 2012 4:07
Località: Ponsacco PI

Re: [LINEA][RFI] Pistoia-Bologna ("transappenninica Porretta

#299 Messaggio da andrea.terzi » sab 03 gen 2015 0:19

a proposito, visto che siamo sul tread "porrettana" e stiamo vagabondando, riporto sul binario con una domanda.

nella frana e relativa ricostruzione a corbezzi, le due gallerie idrauliche sui fossi di casciano, poste alle due estremità della tratta allo scoperto e che sottopassano la porrettana, hanno riportato danni o si sono salvate?
Ciao
Andrea il rubbaorsi

Avatar utente
quattroe28
***
***
Messaggi: 14477
Iscritto il: mar 24 gen 2006 22:34
Località: sull'Arno nei pressi di dove entro il 2018 la tramvia avrebbe dovuto attraversarlo
Contatta:

Re: [LINEA][RFI] Pistoia-Bologna ("transappenninica Porretta

#300 Messaggio da quattroe28 » lun 04 mag 2015 21:25

Andrea vedo ora la domanda... non lo so per certo, ma non credo

ma riesumo il topic per la presentazione di un libro sulla porrettana

Presentazione del nuovo libro di Ottanelli, Zagnoni e Antilopi:
"LA FERROVIA PORRETTANA Progettazione e Costruzione (1845 - 1864)"

il giorno 6 Maggio 2015 alle ore 15 presso la Sala Riunioni di RFI, UT Firenze NODO (Stazione
di Firenze SMN), Piano Primo, Piazza Adua Firenze.
Interventi:
- Angelo Pezzati, Preside CIFI sez. Toscana - saluti e introduzione
- Andrea Pratesi, Ordine Ingg. Pistoia - I documenti della Biblioteca Forteguerriana di
Pistoia
- Paola Foschi - il Fondo Protche presso la Biblioteca Archiginnasio di Bologna
- Andrea Ottanelli, Renzo Zagnoni, Anceto Antilopi - Autori
Conclusioni ore 17,30.
Finalmente avremo i binari Daucus per i treni metropolitani a Statuto, ma purtroppo non il tram a Gavinana
cari forumisti.... potreste smetterla di scrivere quell'orrore di "bho" e ritornare al classico ed esatto "boh"????????

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Google Adsense [Bot], mask80, Rem, Vespa e 25 ospiti