[LINEA][RFI] Pistoia-Bologna ("transappenninica Porrettana")

Lavori, storia, progetti, AV, tecnica su TE armamento e segnalamento.

Moderatore: Redazione

Rispondi
Autore
Messaggio
Avatar utente
Grand_Voyageur
*
*
Messaggi: 131
Iscritto il: gio 26 ago 2010 11:52
Contatta:

[LINEA][RFI] Pistoia-Bologna ("transappenninica Porrettana")

#1 Messaggio da Grand_Voyageur » gio 26 ago 2010 20:15

Apro questo topic aver constatato la mancanza di un topic dedicaticato a questa linea ferroviaria che tanta parte ha avuto nella Storia ferroviaria, e non solo, di questo Paese. :)
Immagine
L'automobile è un prodotto fantastico, ma è adatto ai grandi spazi, alle grandi distanze, è adatto agli Stati Uniti, al Sudamerica, dove la popolazione è molto dispersa. Giovanni Alberto Agnelli

Avatar utente
Grand_Voyageur
*
*
Messaggi: 131
Iscritto il: gio 26 ago 2010 11:52
Contatta:

Re: [LINEA][RFI] Pistoia-Bologna ("transappenninica Porretta

#2 Messaggio da Grand_Voyageur » gio 26 ago 2010 21:00

"Sverginiamo" subito questo topic riportando la notizia che tra i Luoghi del Cuore 2010, iniziativa biennale di FAI - Fondo Ambiente Italiano - ed IntesaSanPaolo, è inclusa la nostra in oggetto - vedi la scheda sul sito dell'iniziativa. Oltre a gioire di questa notizia, ma del resto se la Ferrovia del Bernina è inclusa nella lista dei World Heritage Sites - [IT] Patrimoni dell'Umanità - dell'UNESCO la "transappenninica Porrettana" può benissimo stare nella più ruspante lista del Fondo Ambiente Italiano, mi viene in mente la fatidica questione...e, se noi FOLli ci organizzassimo per votarla e farla votare non sarebbe una grande FOLle idea? Che ne pensate?

Edit: A titolo puramente informativo, se qualcuno dei FOLli fosse interessato a votarla, deve cliccare sul pulsante di colore arancione contrassegnato dalla scritta "SEGNALA QUESTO LUOGO", e completare la registrazione al sito, poiché i commenti da soli non valgono come voto. In alternativa è possibile votarla compilando la scheda disponibile presso tutte le filiali IntesaSanPaolo ed inbucandola nell'urna dell'iniziativa messa a disposizione del pubblico. :(
Immagine
L'automobile è un prodotto fantastico, ma è adatto ai grandi spazi, alle grandi distanze, è adatto agli Stati Uniti, al Sudamerica, dove la popolazione è molto dispersa. Giovanni Alberto Agnelli

tstora 89
*
*
Messaggi: 741
Iscritto il: mer 10 mag 2006 19:38
Località: Toscana
Contatta:

Re: [LINEA][RFI] Pistoia-Bologna ("transappenninica Porretta

#3 Messaggio da tstora 89 » gio 26 ago 2010 21:51

Segnalo che stanno segando (o hanno già segato) il binario di precedenza di Valdibrana: ho visto una foto online del buon Marcello Mari che ritraeva l'evento. Penso che la prossima ad avere tale trattamento sarà Piteccio. :cry:
Pluripremiato Trio's official member :cool:

Su www il fu sito del Pluripremiato Trio.

Avatar utente
Grand_Voyageur
*
*
Messaggi: 131
Iscritto il: gio 26 ago 2010 11:52
Contatta:

Re: [LINEA][RFI] Pistoia-Bologna ("transappenninica Porretta

#4 Messaggio da Grand_Voyageur » ven 27 ago 2010 8:42

tstora 89 questa è davvero un'altra triste notizia. Di questo passo arriveremo (speriamo di no) al bastone pilota per l'esercizio della linea.. :evil:
Quello che fà più rabbia è vedere che pur con tutti i difetti che anche in ER hanno, almeno sul loro versante un pò più d'integrazione e lavoro c'è per questa linea.
Immagine
L'automobile è un prodotto fantastico, ma è adatto ai grandi spazi, alle grandi distanze, è adatto agli Stati Uniti, al Sudamerica, dove la popolazione è molto dispersa. Giovanni Alberto Agnelli

qalimero
**
**
Messaggi: 6947
Iscritto il: sab 27 dic 2003 0:15
Località: Toscana

Re: [LINEA][RFI] Pistoia-Bologna ("transappenninica Porretta

#5 Messaggio da qalimero » ven 27 ago 2010 8:58

Ehm

Dal punto di vista infrastruttura, la Porrettana è 100% "bolognese".

Dal punto di vista trasporto, la linea ha in pratica un servizio quasi a spola.
Non c'è praticamente traffico merci, e per l'esercizio bastano nei fatti due punti di incrocio.

daucus
**
**
Messaggi: 8200
Iscritto il: mar 13 apr 2004 14:03
Località: Lontano, molto lontano, dall'Adige, dal Po e dal Piave

Re: [LINEA][RFI] Pistoia-Bologna ("transappenninica Porretta

#6 Messaggio da daucus » ven 27 ago 2010 9:37

tagliano su due stazioni adiacenti, con la terza che ha bianri corti ? caso mai se devono tagliare lo facciano a corbezzi, non a piteccio (anche se corbezzi ha traffico regolare).
Messaggio in lingua toscana:
coloro che ignorano le "finezze" di tale lingua sono pregati dall'astenersi da considerazioni sul significato delle parole, che potrebbe essere diverso da quello delle altre lingue
NO moderatori razzisti e ignoranti

Avatar utente
Grand_Voyageur
*
*
Messaggi: 131
Iscritto il: gio 26 ago 2010 11:52
Contatta:

Re: [LINEA][RFI] Pistoia-Bologna ("transappenninica Porretta

#7 Messaggio da Grand_Voyageur » ven 27 ago 2010 9:58

qalimero ha scritto:Dal punto di vista trasporto, la linea ha in pratica un servizio quasi a spola.
Non c'è praticamente traffico merci, e per l'esercizio bastano nei fatti due punti di incrocio.
Anche nell'ipotesi di un ritorno del memorario, senza buchi mattutini? Quanto al servizio a spola bè, a me pare che un servizio regionale con tutte le fermate tra Porretta Terme e Pistoia e poi con una traccia da ex-diretto, come quella del 3025 fino a Firenze SMN (tipo i RE di DB Regio per capirsi) avrebbe molto più senso di quanto comunemente si creda; e, questo eventuale tipologia non so quanto sarebbe compatibile con un esercizio a spola della linea.
Immagine
L'automobile è un prodotto fantastico, ma è adatto ai grandi spazi, alle grandi distanze, è adatto agli Stati Uniti, al Sudamerica, dove la popolazione è molto dispersa. Giovanni Alberto Agnelli

Marcello (PT)
*
*
Messaggi: 233
Iscritto il: lun 21 giu 2004 22:16
Località: Pistoia
Contatta:

Re: [LINEA][RFI] Pistoia-Bologna ("transappenninica Porretta

#8 Messaggio da Marcello (PT) » ven 27 ago 2010 17:38

Sembra che Piteccio e Molino del Pallone, che erano in lizza per essere trasformate in fermata, l'abbiano scampata. Forse è stata scelta Valdibrana dato che è molto vicina a Capostrada, luogo dove dovrebbe nascere il capolinea della tanto agognata metro di superfice con Firenze. Il progetto prevedeva anche il ripristino del raddoppio fino a PT.

Comunque sono stati fatti anche altri lavori di manutenzione alla linea, e l'installazione del (nuovo?) blocco conta-assi.

Un mistero è quello della SSE di Pracchia. Una linea primaria da Viareggio, ormai da molti anni finita, che termina in un piazzale senza trasformatori. A quando la messa in servizio?

Avatar utente
Grand_Voyageur
*
*
Messaggi: 131
Iscritto il: gio 26 ago 2010 11:52
Contatta:

Re: [LINEA][RFI] Pistoia-Bologna ("transappenninica Porretta

#9 Messaggio da Grand_Voyageur » sab 28 ago 2010 7:40

Marcello (PT) ha scritto:Forse è stata scelta Valdibrana dato che è molto vicina a Capostrada, luogo dove dovrebbe nascere il capolinea della tanto agognata metro di superfice con Firenze. Il progetto prevedeva anche il ripristino del raddoppio fino a PT.
Oddio, ma ancora vanno avanti a cercare di vendere quella sola del servizio metropolitano, e della sua stazione termine, fino a Capostrada? Il piazzale della Stazione di Pistoia è perfettamente adeguato e, se necessario, ulteriormente adattabile ad accogliere il materiale rotabile che espleta/espleterà tali servizi; poi, qualcuno mi deve spiegare chi si prende la responsabilità politica di far demolire i condomini, e le altre abilitazioni, che sorgono lungo la ferrovia nei tratti come quello tra il PL ubicato alla progressiva kilometrica 34+527 (Via Nazario Sauro) ed il successivo PL al km 34+923. Piuttosto le vere priorità su questa linea sono il ripristino del cadenzamento Memorario, ed una vera integrazione con il TPL su gomma (certo che con le performance trasportistiche del Blubus/COPIT, sopratutto con le cazzate fatte con l'introduzione della linea "Micco", c'è poco da sperare bene); tutto il resto è la solita aria fritta.
Marcello (PT) ha scritto:Comunque sono stati fatti anche altri lavori di manutenzione alla linea, e l'installazione del (nuovo?) blocco conta-assi..
Tipo? A me pareva che il Bca ci fosse di già, probabilmente hanno sostituito qualche parte nell'ambito della manutenzione ordinaria agli apparati.
Marcello (PT) ha scritto:Un mistero è quello della SSE di Pracchia. Una linea primaria da Viareggio, ormai da molti anni finita, che termina in un piazzale senza trasformatori. A quando la messa in servizio?
Scusa, ma con i volumi di traffico attuali, e futuri, dubito fortemente che una SSE a Pracchia sia anche solo minimamente prioritaria; piuttosto, spenderei gli € per sostituire la famosa deviata a 30Km/h che si incontra in uscita/ingresso a Pistoia con una a 60Km/h.
Immagine
L'automobile è un prodotto fantastico, ma è adatto ai grandi spazi, alle grandi distanze, è adatto agli Stati Uniti, al Sudamerica, dove la popolazione è molto dispersa. Giovanni Alberto Agnelli

daucus
**
**
Messaggi: 8200
Iscritto il: mar 13 apr 2004 14:03
Località: Lontano, molto lontano, dall'Adige, dal Po e dal Piave

Re: [LINEA][RFI] Pistoia-Bologna ("transappenninica Porretta

#10 Messaggio da daucus » sab 28 ago 2010 9:19

forse era stata prevista nella ipotesi di mandarci un qualche tipo di traffico merci, qualora la prato bologna fosse insufficiente.
a occhio se fai il raddoppio dovresti abbattere un solo edificio non tanto grande.
ma visto che se fai ils ervizio metroipolitando dovresti evitare i pl, a qual punto scavi sotto, fai passare la ferrovia di sotto e ti tinei più ciino alle fondamenta, oppure, se proprio proprio non puoi, un bianrio sotto e uno sopra (col PL per quello sopra).
per il tipo di servizio, anche se fai un servizio metropolitano, potresti anche avere un tratto di 300 metri a binario unico.
quello è un possibile esempio di servizio tram-treno.
Messaggio in lingua toscana:
coloro che ignorano le "finezze" di tale lingua sono pregati dall'astenersi da considerazioni sul significato delle parole, che potrebbe essere diverso da quello delle altre lingue
NO moderatori razzisti e ignoranti

Avatar utente
Grand_Voyageur
*
*
Messaggi: 131
Iscritto il: gio 26 ago 2010 11:52
Contatta:

Re: [LINEA][RFI] Pistoia-Bologna ("transappenninica Porretta

#11 Messaggio da Grand_Voyageur » sab 28 ago 2010 9:54

daucus in quel tratto a cui faccio riferimento non c'è lo spazio per il raddoppio, e forse nemmeno bisogno di raddoppiare alcun che fino a Capostrada, ma a parte questo visti i chiari di luna politici nel Comune, e con il centro-destra pistoiese che la vuole proprio smantellare tra Capostrada e Pistoia perché i PL rompono le scatole a chi vuole andare in macchina, proprio eviterei di mettere cantieri che presuppongano lavori troppo grossi - altrimenti il rischio è quello di ritrovarsi la linea dismessa nel giro di poco tempo - e servizi che impongano troppe chiusure prolungate ai PL (alcuni è veramente problematico sostituirli con sottopassi) anche visto il casino che fanno in Valdinievole sui PL e che sta contribuendo a bloccare il raddoppio poiché viene chiesto l'interramento della ferrovia per lunghi tratti perché il cadenzamento biorario secondo loro tiene troppo le macchine ferme ai PL; ma, un servizio metropolitano senza cadenzamento biorario, ma solo orario, ha davvero senso...a mio avviso assolutamente no.
Il vero problema è che si chiede quel servizio fino a Capostrada (circa 2,5Km dalla Stazione di Pistoia) perché il Trasporto pubblico su gomma offerto dal Blubus/COPIT è inefficiente, come ampiamente dimostrato, e di cui l'introduzione di rotture di carico obbligatorie, a seguito dell'introduzione della linea "Micco" ha recentemente fornito prova con un mare di polemiche.
Immagine
L'automobile è un prodotto fantastico, ma è adatto ai grandi spazi, alle grandi distanze, è adatto agli Stati Uniti, al Sudamerica, dove la popolazione è molto dispersa. Giovanni Alberto Agnelli

daucus
**
**
Messaggi: 8200
Iscritto il: mar 13 apr 2004 14:03
Località: Lontano, molto lontano, dall'Adige, dal Po e dal Piave

Re: [LINEA][RFI] Pistoia-Bologna ("transappenninica Porretta

#12 Messaggio da daucus » sab 28 ago 2010 13:38

se vuoi togliere il PL devi interrare la ferrovia, e devi accettare tre mesi di cantiere 24/24 con interruzione della linea e della strada, poi subito il servizio migliorato. certo che se interri allora fallo a doppio binario
Messaggio in lingua toscana:
coloro che ignorano le "finezze" di tale lingua sono pregati dall'astenersi da considerazioni sul significato delle parole, che potrebbe essere diverso da quello delle altre lingue
NO moderatori razzisti e ignoranti

Avatar utente
Grand_Voyageur
*
*
Messaggi: 131
Iscritto il: gio 26 ago 2010 11:52
Contatta:

Re: [LINEA][RFI] Pistoia-Bologna ("transappenninica Porretta

#13 Messaggio da Grand_Voyageur » sab 28 ago 2010 14:02

Infatti per me è una cagata pazzesca l'idea di portare il servizio metropolitano su a Capostrada..costruendo pure una nuova stazione, quando il piazzale di Pistoia a tutto lo spazio per accogliere quel materiale. La soluzione più efficiene è rimettere il cadenzamento MemOrario sulla Porrettana e fare tutti treni da Porretta Terme a FI SMN con tutte le fermate tra Porretta Terme e Pistoia, e con una traccia da 3025 (Fermate intermedie solo a PO C.le e FI Rifredi) fino a Firenze S. Maria Novella.
Se proprio a Capostrada vogliono una fermata gli si fà come quella di Pistoia Ovest...ma vorrei contare quanti sono quelli che a Capostrada prenderebbero il treno regolarmente...
Poi se è per far mangiare ancora la Baldassini-Tognozzi-Pontello...
Immagine
L'automobile è un prodotto fantastico, ma è adatto ai grandi spazi, alle grandi distanze, è adatto agli Stati Uniti, al Sudamerica, dove la popolazione è molto dispersa. Giovanni Alberto Agnelli

Marcello (PT)
*
*
Messaggi: 233
Iscritto il: lun 21 giu 2004 22:16
Località: Pistoia
Contatta:

Re: [LINEA][RFI] Pistoia-Bologna ("transappenninica Porretta

#14 Messaggio da Marcello (PT) » sab 28 ago 2010 20:42

Si possono benissimo togliere i PL senza interrare la linea, si tratta di 3 Km tra i quali vi sono già 2 ponti. I PL di Ciliegiole stanno per essere chiusi, quello di Nazario Sauro è un assurdo, proprio sotto il ponte stradale.

Restano quelli di Spartitoio e S.Biagio. Tra i due ci sono circa 600 metri e Pistoia ovest. Sul lato ovest è tutto libero, potrebbe benissimo essere costruito un ponte con una rampa in via Savonarola in modo da assorbire il poco traffico dei due PL.

Quello di Gora e barbatole è anch'esso sotto il ponte Europa, non ha senso, visto anche lo scarsissimo transito.

Quello di Capostrada è oltre la futura stazione e può essere eliminato con un sottopasso, visto che la strada per arrivvare al PdF deve salire.

Per quanto riguarda il raddoppio è stato in opera fino agli anni '60, e per ripristinarlo occorre solo rimuovere il marciapiede di PT-ovest ed un casotto del PL di Spartitoio.

Avatar utente
quattroe28
***
***
Messaggi: 14437
Iscritto il: mar 24 gen 2006 21:34
Località: sull'Arno nei pressi di dove entro il 2018 la tramvia avrebbe dovuto attraversarlo
Contatta:

Re: [LINEA][RFI] Pistoia-Bologna ("transappenninica Porretta

#15 Messaggio da quattroe28 » sab 28 ago 2010 20:53

a parte le considerazioni ricordiamoci che sulla Merano - Malles fanno a binario unico cadenzamento ogni mezz'ora.
comunque, se raddoppi, basterebbe comprendere la parte a binario singolo all'interno della stazione di pistoia e ci si beffa di qualsiasi regolamento.....
buona l'idea del centro destra pro automobili... ma sono quelli che la CO2 fa bene e i gas di scarico non fanno male....
Finalmente avremo i binari Daucus per i treni metropolitani a Statuto, ma purtroppo non il tram a Gavinana
cari forumisti.... potreste smetterla di scrivere quell'orrore di "bho" e ritornare al classico ed esatto "boh"????????

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: ETR 486 FS/PKP e 12 ospiti