[ Liguria ] Raddoppio riviera di ponente (2)

Lavori, storia, progetti, AV, tecnica su TE armamento e segnalamento.

Moderatore: Redazione

Rispondi
Autore
Messaggio
Avatar utente
Cinghiale
**
**
Messaggi: 7554
Iscritto il: lun 26 gen 2004 12:09
Località: Terzo - Montabone

Re: [ Liguria ] Raddoppio riviera di ponente (2)

#4606 Messaggio da Cinghiale » sab 18 nov 2017 8:53

Contrariamente a quanto sopra scritto, sono in grado di programmare, ancorché con linguaggi arcaici come il BASIC od il FORTRAN; avevo visto il C, ma non mi era piaciuto soprattutto per la necessità di dover dichiarare tutte le variabili, la sensibilità MAIUSCOLO / minuscolo ed il considerare le matrici come vettori di vettori.
Una programmazione non potrà mai essere sicura o, quanto meno, sarà sempre molto meno sicura di un sistema a sicurezza intrinseca, che non ammetta tra i suoi stati una condizione pericolosa e che, in caso di guasto, evolva nella situazione meno pericolosa possibile; in pratica, il programma sta al cartello di divieto come il sistema a sicurezza intrinseca sta al robusto cancello di ferro, che può essere svelto solo mediante l'applicazione di forze veramente considerevoli.
Un'Amministrazione Ferroviaria ha quale scopo istituzionale il progetto, la costruzione e la gestione di linee e di esercire sulle medesime un servizio di trasporto di viaggiatori e merci: tutte attività che sono competenza degli Ingegneri.
Sul discorso delle mense, nei grandi impianti, sarebbe meglio avere personale alle dipendenze dirette e adeguatamente formato, mentre sull'argomento delle forniture di viveri, cito il vecchio Sanatorio di Costarainera, in Provincia di Imperia che, un tempo, aveva una produzione agricola propria per rifornire le cucine.

ssb
**
**
Messaggi: 2534
Iscritto il: mar 09 dic 2014 17:24

Re: [ Liguria ] Raddoppio riviera di ponente (2)

#4607 Messaggio da ssb » sab 18 nov 2017 9:58

A furia di martellare mi hai quasi convinto...

Bomby
*
*
Messaggi: 244
Iscritto il: mar 01 ott 2013 18:16
Località: Massa Finalese (MO)

Re: [ Liguria ] Raddoppio riviera di ponente (2)

#4608 Messaggio da Bomby » sab 18 nov 2017 11:38

Cinghiale, ti do un suggerimento: cerca su Google "SIL 4".

Per la cronaca, le principali aziende di segnalamento hanno un team di sviluppo e un team di sicurezza (del tutto divisi): i primi progettano, e i secondi stangano (come fossero un ente certificatore indipendente).

Quanto dici sui programmi ti assicuro che sia tutto quanto (tutto, ogni singola virgola) definibile come fuffa, anzi, peggio. Non solo è inesatto, ma pure concettualmente fuori dal mondo, segno che non hai la benchè minima idea di ciò di cui stai parlando.
Davide Bombarda

Avatar utente
Cinghiale
**
**
Messaggi: 7554
Iscritto il: lun 26 gen 2004 12:09
Località: Terzo - Montabone

Re: [ Liguria ] Raddoppio riviera di ponente (2)

#4609 Messaggio da Cinghiale » sab 18 nov 2017 12:29

So che cosa sia un SIL 4, ma non mi convince assolutamente: aspetto il primo grosso incidente ferroviario o stradale, vista la malsana tendenza alla guida autonoma.
Nessuno riuscirà mai a farmi rispettare, tanto meno stimare quelle bande di attentatori consapevoli.

Astro
**
**
Messaggi: 1050
Iscritto il: mar 17 gen 2017 14:33

Re: [ Liguria ] Raddoppio riviera di ponente (2)

#4610 Messaggio da Astro » sab 18 nov 2017 14:27

1) Definire arcaico il Fortran denota l'ignoranza in materia (peraltro, il dover dichiarare tutte le variabili è una di quelle cose che permettono di realizzare software più sicuro, tanto è vero che esiste, appunto in Fortran, la caldamente consigliata istruzione "implicit none")
2) Chiunque progetti sistemi ad alto livello di sicurezza sa benissimo cosa sia la sicurezza intrinseca e come realizzare un sistema, anche basato su microcontrollore, che ne è dotato, anche nel caso di guasto al processore (esistono anche processori con lockstep execution, come i Cortex-R, se è per questo). E ti posso smentire per quanto riguarda il "non sarà mai sicura", giacché esistono modi per provare matematicamente (e mi pare che tu apprezzi l'operato dei matematici, o sei pronto a smentire le tue stesse affermazioni?) la corretta scrittura di un programma.
3) Citando il sanatorio, mi stai dunque dicendo che le ferrovie dovrebbero anche svolgere il ruolo di ospedale psichiatrico: non puoi ignorare che la coltivazione era effettuata nell'ambito dell'ergoterapia.

Avatar utente
RegioAV
**
**
Messaggi: 4642
Iscritto il: mar 06 gen 2015 14:17

Re: [ Liguria ] Raddoppio riviera di ponente (2)

#4611 Messaggio da RegioAV » sab 18 nov 2017 15:16

Ma gli state pure a rispondere?
Delriosantosubito
Delrio Ministro forever

Avatar utente
Cinghiale
**
**
Messaggi: 7554
Iscritto il: lun 26 gen 2004 12:09
Località: Terzo - Montabone

Re: [ Liguria ] Raddoppio riviera di ponente (2)

#4612 Messaggio da Cinghiale » sab 18 nov 2017 16:27

Non mi fido di quegli scatolotti di silicio labili quanto basta, peggio che mai viaggiare su di un'autovettura elettrica con un motore per ruota, senza rotismi differenziali e via dicendo.
Esisterà pure un algoritmo matematico per stabilire quanto corretto sia un programma però, quanto a sicurezza, siamo ad ordini di grandezza di distanza rispetto ai sistemi seri da persone ponderate. Il problema non sta tanto nel formalismo matematico, quanto nell'esattezza della modellazione dei sistemi: la teoria dell'elasticità lineare con le equazioni alle derivate parziali del secondo ordine è un ottimo strumento per dimensionare strutture con materiali non tirati per il collo, ma, se si vuole andare oltre, le cose cambiano.

Astro
**
**
Messaggi: 1050
Iscritto il: mar 17 gen 2017 14:33

Re: [ Liguria ] Raddoppio riviera di ponente (2)

#4613 Messaggio da Astro » sab 18 nov 2017 20:21

Da me si dice "A fregà giò i asen se diventa müji"

chicc0zz0
***
***
Messaggi: 10992
Iscritto il: mar 21 nov 2006 18:27
Località: Imperia Oneglia
Contatta:

Re: [ Liguria ] Raddoppio riviera di ponente (2)

#4614 Messaggio da chicc0zz0 » lun 20 nov 2017 14:43

Ecco io come leggo i suoi messaggi

"Questo messaggio è stato scritto da Cinghiale, che è inserito nella tua lista ignorati."
U/S/R/iR = Bahn mit System - spostare persone
Una ferrovia comoda. Per tutti.
BANNATO DAI BUFFET FERROVIARI DELLA LIGURIA®

Avatar utente
Andmart
**
**
Messaggi: 2015
Iscritto il: ven 29 dic 2006 17:57

Re: [ Liguria ] Raddoppio riviera di ponente (2)

#4615 Messaggio da Andmart » mer 22 nov 2017 9:10

Astro ha scritto:
ven 17 nov 2017 11:39
@Uluru:
...si veda il database di RFI ancora in Access 97...
No, attenzione. RFI per i suoi sistemi usa Oracle e MS SQL Server, magari non proprio l'ultima versione (come tutte le grandi aziende) ma comunque versioni aggiornate.
RFI poi fornisce a determinate entità anche una export testuale delle tracce orarie. Questo tracciato è stato correlato sin da subito da apposite specifiche di decodifica.

Nel corse degli anni '90 RFI forniva anche un programmino VB che trasformava questo tracciato testuale in un DB Access 97, tra l'altro strutturato benino ma non benissimo. Tale programma è stato dismesso ufficialmente da RFI almeno dal 2000 ma temo che molte delle entità che utilizzano quel tracciato non abbiano mai elaborato nulla di autonomo per mangiarsi quegli enormi file di testo e continuino ad utilizzare il vecchio programma anni '90 che è ancora in grado di mangiarsi quel file di testo e trasformarlo in un db di access 97, seppur perdendosi un numero sempre più consistente di info che nel frattempo sono state introdotte nel tracciato testuale.

In ogni caso non è RFI ad utilizzare Access 97....
UluruMS ha scritto:
ven 17 nov 2017 10:48
Sì sì certo, programmi di progettazione orari sviluppato in house, prestazioni scadenti, costi assurdi, mai aggiornato, risultati reali non in linea con la realtà, simulazioni realsitiche impossibili; nessuna simulazione di circolazione. Prendere uno dei programmi esistenti ed utilizzati da dozzine di reti con rislutati eccellenti, evoluti grazie ai ritorni di esperienza di anni e centinaia di operatori, spendendo come per una berlina di classe medio alta, invece fa schifo?
Che io sappia, RFI utilizza RO.MAN. che è un prodotto commerciale che poi era stato "customizzato" (come tutti i grandi prodotti software) sulla base delle esigenze di RFI.

In ogni caso RFI fa tutto in outsourcing da un pezzo, neppure il CED è suo.

Avatar utente
UluruMS
***
***
Messaggi: 13641
Iscritto il: sab 26 apr 2008 11:41
Località: Dal Kander al Somes, dalla Nahe al Cesano

Re: [ Liguria ] Raddoppio riviera di ponente (2)

#4616 Messaggio da UluruMS » mer 22 nov 2017 9:39

Mi apri un mondo!
Sai che ero convinto da anni, che RO.MAN fosse un prodotto degli anni 90, prodotto internamente con assistenza esterna?
Probabilmente si è evoluto assai negli anni, visto che nel 2009, alcuni commenti errefidicierano: "fateci una simulazione coi vostri programmi che col nostro non se ne viene a capo"
PS: resta il fatto che la progettazione degli orari nostrana non sia "ottimale"
"Ingegné, io mi licenzio!"
"Ma..perché? non si trova forse bene qui?"
"No, è che da me le littorine vanno a nafta; se lo vuole il carbone se lo cavi fuori lei..."

Astro
**
**
Messaggi: 1050
Iscritto il: mar 17 gen 2017 14:33

Re: [ Liguria ] Raddoppio riviera di ponente (2)

#4617 Messaggio da Astro » mer 22 nov 2017 10:34

Andmart ha scritto:
mer 22 nov 2017 9:10
No, attenzione. RFI per i suoi sistemi usa Oracle e MS SQL Server, magari non proprio l'ultima versione (come tutte le grandi aziende) ma comunque versioni aggiornate.
RFI poi fornisce a determinate entità anche una export testuale delle tracce orarie. Questo tracciato è stato correlato sin da subito da apposite specifiche di decodifica.

Nel corse degli anni '90 RFI forniva anche un programmino VB che trasformava questo tracciato testuale in un DB Access 97, tra l'altro strutturato benino ma non benissimo. Tale programma è stato dismesso ufficialmente da RFI almeno dal 2000 ma temo che molte delle entità che utilizzano quel tracciato non abbiano mai elaborato nulla di autonomo per mangiarsi quegli enormi file di testo e continuino ad utilizzare il vecchio programma anni '90 che è ancora in grado di mangiarsi quel file di testo e trasformarlo in un db di access 97, seppur perdendosi un numero sempre più consistente di info che nel frattempo sono state introdotte nel tracciato testuale.
Hmmm, io so dove reperire il file Access 97, ma non i file testuali (che tra l'altro mi sarebbero molto più comodi perché già coi file MDB è una pena lavorarci...). Avresti indicazioni?
A buttare giù un parser di conversione non ci si mette tanto (che poi immagino siano DSV o XML, magari anche railML...)

Alelanteri
*
*
Messaggi: 127
Iscritto il: ven 19 feb 2016 9:55
Contatta:

Re: [ Liguria ] Raddoppio riviera di ponente (2)

#4618 Messaggio da Alelanteri » ven 24 nov 2017 10:55

https://www.riviera24.it/2017/11/voragi ... si-271372/

Voragine a Ventimiglia, circolazione in difficoltà.
We don't have to save the world. The world is big enough to look after itself.

What we have to be concerned about is whether or not the world we live in will be capable of sustaining us in it.

Avatar utente
464trenitalia
**
**
Messaggi: 3576
Iscritto il: lun 07 lug 2008 16:38

Re: [ Liguria ] Raddoppio riviera di ponente (2)

#4619 Messaggio da 464trenitalia » mar 28 nov 2017 10:19

Sospesa circolazione tra 1-12 e 7-12, sostituzione con bussssss tranne i thello
Sicurezza trenord offerta da Regione Lombardia

Avatar utente
sandro.raso
**
**
Messaggi: 5312
Iscritto il: lun 10 nov 2008 14:43

Re: [ Liguria ] Raddoppio riviera di ponente (2)

#4620 Messaggio da sandro.raso » mar 28 nov 2017 10:30

Ho visto gli avvisi in stazione. La linea è temporaneamente limitata a Taggia e a Mentone. Ma perchè i Thello non sono autosostiti? Viaggiano forse vuoti?
Immagine

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 20 ospiti