Nodo di Milano (4)

Lavori, storia, progetti, AV, tecnica su TE armamento e segnalamento.

Moderatore: Redazione

Rispondi
Autore
Messaggio
Avatar utente
UluruMS
***
***
Messaggi: 14459
Iscritto il: sab 26 apr 2008 12:41
Località: Dal Kander al Somes, dalla Nahe al Cesano

Re: Nodo di Milano (4)

#6151 Messaggio da UluruMS » mer 20 feb 2019 13:56

vedansi suggerimento delle 10:54
🙈🙉🙊

fab
**
**
Messaggi: 9067
Iscritto il: ven 02 dic 2005 17:58
Località: Milano - Sori (GE)

Re: Nodo di Milano (4)

#6152 Messaggio da fab » mer 20 feb 2019 14:07

Tz ha scritto:
mer 20 feb 2019 11:13
UluruMS ha scritto:
mer 20 feb 2019 10:54
Spe, che in realtà per le merci vogliono circumnavigare ad est Milano, partendo da Seregno, passando da Smistamento, arrivando a Certosa (di Pavia)
Basta che ti metti d'accordo tu con "dedo" che non mi vuole far fare una linea AV a sud di Milano e tu invece ne vuoi fare una da nord a sud e per solo le merci... se poi invece li vuoi far passare per il cesso-nodo attuale... Immagine
So che mi pentirò di rinfocolareil discorso della stazione AV delle rane, ma uno dei rilievi che ti furono fatti riguardavano più che altro la stazione, probelam ancora maggiore rispetto alla linea AV che ipotizzavi.
fab® Post fata resurgo

"Miser chi mal oprando si confida
ch'ognor star debba il maleficio occulto"
(L. Ariosto)

Avatar utente
dedorex1
**
**
Messaggi: 6497
Iscritto il: mer 28 set 2005 16:48
Località: Milano

Re: Nodo di Milano (4)

#6153 Messaggio da dedorex1 » mer 20 feb 2019 14:17

In realtà è probabilmente la linea il maggior problema dell'AV per le rane: ormai non ci sono pù passaggi disponibili in superficie praticamente per buona parte della tang. Ovest e praticamente tutta la Est di riferimento
E sarebbe la linea sotterranea ad importi una stazione sotterranea
Adoratore della fu Trimurti DelrioCascettaGentile
Fondatore del DelrioSantoSubito Club (NB iscrizioni attualmente sospese per previsto taglio contributi TPL 2017)

Avatar utente
Tz
***
***
Messaggi: 16207
Iscritto il: dom 21 mar 2004 18:20
Località: sul grande fiume

Re: Nodo di Milano (4)

#6154 Messaggio da Tz » mer 20 feb 2019 14:19

No, la stazione va bene lì: a sud di Rogoredo o poco più a sinistra... insomma dove c'è spazio.

La maggiore contestazione dedorexiana è come farci arrivare la circonvallazione AV dalle varie direttrici... ma tranquì, sto pensando di fare un ACB col Ponti... :mrgreen:
Saluti Tz

In pensione penalizzato a vita per aver fatto il macchinista !
FOLle inventore della: Stella di Valenza - AV Arno-Maremmana - AV Mediopadana - linea S Circolare di Milano - Zig-Zag LP/AV piemontese.
TAV FOREVER !

Avatar utente
dedorex1
**
**
Messaggi: 6497
Iscritto il: mer 28 set 2005 16:48
Località: Milano

Re: Nodo di Milano (4)

#6155 Messaggio da dedorex1 » mer 20 feb 2019 14:26

Suggerimento, nel frattempo, comincia a tirare qualche linea, sennò l'ACB su cosa la fai? :ciao:
Adoratore della fu Trimurti DelrioCascettaGentile
Fondatore del DelrioSantoSubito Club (NB iscrizioni attualmente sospese per previsto taglio contributi TPL 2017)

Avatar utente
Tz
***
***
Messaggi: 16207
Iscritto il: dom 21 mar 2004 18:20
Località: sul grande fiume

Re: Nodo di Milano (4)

#6156 Messaggio da Tz » mer 20 feb 2019 14:55

Ma se te l'avevo già fatto, anche con il luna park a Segrate... unico modo per farlo digerire a Tontinelli... se vuol fare il ponte con i ristoranti a Genova... :wink:
Saluti Tz

In pensione penalizzato a vita per aver fatto il macchinista !
FOLle inventore della: Stella di Valenza - AV Arno-Maremmana - AV Mediopadana - linea S Circolare di Milano - Zig-Zag LP/AV piemontese.
TAV FOREVER !

Avatar utente
UluruMS
***
***
Messaggi: 14459
Iscritto il: sab 26 apr 2008 12:41
Località: Dal Kander al Somes, dalla Nahe al Cesano

Re: Nodo di Milano (4)

#6157 Messaggio da UluruMS » mer 20 feb 2019 15:07

Caspiterina, allora inserendo disneyzanzaroland a Pontecurone il quadruplicamento Tortona-Lugano è cosa fatta
🙈🙉🙊

pietrotico
**
**
Messaggi: 6458
Iscritto il: mer 16 set 2009 18:35
Località: Lecco

Re: Nodo di Milano (4)

#6158 Messaggio da pietrotico » mer 20 feb 2019 15:32

Chissà perchè le ferrovie debbono andare sottoterra mentre i quadruplicamenti di strade e autostrade vanno bene ovunque nonostante il continuo traffico di auto e camion altamente inquinanti. Se invece parli di quadruplicare la Milano - Como (cosa ovvia) ferroviaria, sorgono comitati locali e allarmi vari come funghi... Comunque tranquilli, ci sarà sempre qualche TAR o giudice che bloccherà quindi gli svizzeri prima o poi desisteranno e faranno i loro Hub a Chiasso e poi via con tanti bei camion iperecologici sulla fiammante e poco trafficata Milano - Laghi

Avatar utente
E412
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 39785
Iscritto il: sab 20 dic 2003 13:14
Località: Fermo in linea per un guasto agli impianti di circolazione. W RFI! :)

Re: Nodo di Milano (4)

#6159 Messaggio da E412 » mer 20 feb 2019 16:16

Tireremo due fili sull'autocamionale, così potremo usare dei moderni filocarri, green e in :wink:

And you run and you run to catch up with the sun but it's sinking, racing around to come up behind you again
The sun is the same in a relative way but you're older, shorter of breath and one day closer to death


I'm pushing one elephant up the stairs

Avatar utente
dedorex1
**
**
Messaggi: 6497
Iscritto il: mer 28 set 2005 16:48
Località: Milano

Re: Nodo di Milano (4)

#6160 Messaggio da dedorex1 » mer 20 feb 2019 18:28

Tz ha scritto:
mer 20 feb 2019 14:55
Ma se te l'avevo già fatto, anche con il luna park a Segrate... unico modo per farlo digerire a Tontinelli...
quando lo hai fatto Toninulla era ancora da venire... Non hai ancora finito allora? Ma perchè non prendi la moto e ci vai a fare un giro? Magari ti viene un'idea. O magari ci sei andato e visto che l'idea proprio non ci sta, preferisci non dirci niente...

Nei piani di RFI appena presentati (Ulurmssantosubito), ci sono alcuni punti a me non completamente chiari:
- Dove è finito lo scavalco di Lambrate? E' il "NUOVO COLLEGAMENTO A LIVELLI SFALSATI CON LINEE MILANO-VENEZIA LL E DD" (che però sarebbe ancora ante fattibilità, mentre per il primo mi ricordavo già un progetto)?
- dove metterebbero il binario di precendenza a superbivio Trecca?
- dove sarebbe esattamente lo "SCAVALCO LINEA CHIASSO/TORINO IN INGRESSO ALLA STAZIONE DI MILANO CENTRALE". Servirà o è solo l'ennesimo taccone?
- che fine ha fatto Porta Romana?
- ma perchè per una cenciosissima stazione a Tibaldi si devono aspettare ancora (almeno) quattro anni?
Adoratore della fu Trimurti DelrioCascettaGentile
Fondatore del DelrioSantoSubito Club (NB iscrizioni attualmente sospese per previsto taglio contributi TPL 2017)

Avatar utente
E412
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 39785
Iscritto il: sab 20 dic 2003 13:14
Località: Fermo in linea per un guasto agli impianti di circolazione. W RFI! :)

Re: Nodo di Milano (4)

#6161 Messaggio da E412 » mer 20 feb 2019 19:38

Lo scavalco traTorino e Chiasso può essere fatto solo sul curvone in ingresso.
Se fatto bene schifo non fa, però bisogna vedere come intendono realizzarlo.

And you run and you run to catch up with the sun but it's sinking, racing around to come up behind you again
The sun is the same in a relative way but you're older, shorter of breath and one day closer to death


I'm pushing one elephant up the stairs

Avatar utente
Tz
***
***
Messaggi: 16207
Iscritto il: dom 21 mar 2004 18:20
Località: sul grande fiume

Re: Nodo di Milano (4)

#6162 Messaggio da Tz » mer 20 feb 2019 19:58

dedorex1 ha scritto:
mer 20 feb 2019 18:28
Ma perchè non prendi la moto e ci vai a fare un giro?
Un giro in moto a Milano ? :lol: :lol: :lol: Mi hai scambiato per uno stuntman ? ::-?:
Saluti Tz

In pensione penalizzato a vita per aver fatto il macchinista !
FOLle inventore della: Stella di Valenza - AV Arno-Maremmana - AV Mediopadana - linea S Circolare di Milano - Zig-Zag LP/AV piemontese.
TAV FOREVER !

Astro
**
**
Messaggi: 1267
Iscritto il: mar 17 gen 2017 15:33

Re: Nodo di Milano (4)

#6163 Messaggio da Astro » mer 20 feb 2019 20:04

Comunque la 36 a Monza l'hanno interrata, e la TEEM è in trincea.

Avatar utente
44410496
**
**
Messaggi: 1700
Iscritto il: mar 22 set 2009 9:28

Re: Nodo di Milano (4)

#6164 Messaggio da 44410496 » ven 22 feb 2019 9:43

https://www.ilgiorno.it/monza-brianza

"Treni bomba sotto Monza", l’allarme dei comitati sulla sicurezza

Monza, 22 febbraio 2019 - "Chiediamo attenzione come per la Tav Torino-Lione. Perché è già partita la Tav merci di Monza e non manca molto tempo perché dalla nostra città, ma anche da Milano e da tutto il territorio circostante densamente abitato, passino centinaia di "treni bomba". Non siamo cittadini di serie B rispetto a quelli della Val di Susa ed è urgente intervenire per la sicurezza e qualità della vita di migliaia di persone". Cresce l’allarme attorno alla Milano-Chiasso, la linea ferroviaria che nel tratto monzese taglia in trincea il quartiere San Biagio, si immette nella galleria realizzata nel 1857 sotto il centro che arriva alla stazione e quindi prosegue verso Sesto e Milano, dove dal 2016 sono stati avviati una serie di interventi di potenziamento in vista del progressivo aumento dei transiti di convogli merci in arrivo dalla Svizzera. La Milano-Chiasso rientra nel corridoio ferroviario internazionale Rotterdham-Zurigo-Genova ed è il percorso usato per raggiungere il Mediterraneo dalla Svizzera che da anni sta predisponendo, con investimenti miliardari come per i nuovi tunnel del Gottardo e del Ceneri Lugano-Como, una nuova superlinea su ferro dedicata alle merci che dal 2020 potrà entrare a regime con il transito continuo, anche ogni 10 minuti, di maxiconvogli da 2000 tonnellate l’uno e 800 metri di lunghezza diretti al porto di Genova.

Treni che, entrati in Italia, passeranno sulle attuali linee ferroviarie e quindi anche in tratti urbani, come quello monzese della Milano-Chiasso, densamente abitati. Dal 2016, dal completamento dei lavori con cui Rfi ha adeguato la galleria urbana che porta in stazione in previsione dell’aumento dei convogli merci, c’è già stata una crescita dei transiti di treni soprattutto in orari notturni ed è nato nei quartieri vicini alla ferrovia di San Biagio e San Rocco il Comitato Antirumore No Tav in Monza per denunciare i disagi e il rumore continuo ma soprattutto "per i gravi problemi di sicurezza che portano - spiega Giampietro Mosca, medico residente a San Biagio, ex assessore e oggi portavoce del comitato -. Oltre alle questioni legate al rumore notturno in interi quartieri con treni merci lunghissimi che già oggi passano in particolare tra le 4 e le 7 di mattina, ci sono quelle della sicurezza: questi convogli trasportano di tutto, anche materiali pericolosi e sostanze chimiche, e basta ricordare cos’è accaduto a Viareggio o in altri incidenti per capire i rischi che ci sono a farli passare in aree densamente abitate come Monza. Da tempo chiediamo di sapere quali sono le misure di sicurezza che Rfi ha predisposto per la linea merci che passa davanti alle nostre case, ma non abbiamo mai avuto risposte".

E la preoccupazione cresce giorno dopo giorno con l’aumento dei treni merci in transito. Al primo potenziamento della linea Milano-Chiasso avvenuto dopo il 2016 è seguita nelle scorse settimane una seconda crescita del traffico dovuta alla dismissione da parte di Rfi della linea Seregno-Carnate che ha deviato su Monza i treni diretti a Bergamo. Ma la vera paura è in vista del 2020, quando gli svizzeri avranno completato il nuovo tunnel del Ceneri e saranno pronti a dirigere verso Genova i loro maxiconvogli merci.

«Quello che ci preoccupa di più è l’impostazione che è stata data in Italia al potenziamento di queste linee merci - dice Mosca - Se in Svizzera hanno realizzato con miliardi di investimenti gallerie e linee nuove per deviare i treni dai centri abitati, in Italia si sta invece intervenendo sulle vecchie linee ferroviarie che passano dalle città e sono usate anche dai treni passeggeri. Diventano linee ad uso misto per treni normali o ora anche per maxiconvogli da 2000 tonnellate, ma basta pensare alla situazione di Monza per capire che è una follia: faranno passare questi treni «bomba» in quartieri con migliaia di residenti e poi da una galleria in mattoni del 1857 sotto il centro storico che ha una curva stretta che entra nella stazione passeggeri".

Le richieste del comitato No Tav merci di Monza sono nell’immediato che i treni merci nell’area urbana non superino i 30 o 50 chilometri orari, mentre in prospettiva che siano dirottati su altre linee esterne alle città. Per il futuro della Milano-Chiasso propongono il progetto della cosiddetta Gronda Est, "una nuova linea dedicata ai merci che da Seregno devia verso Treviglio, Melzo, Pavia e quindi Genova, evitando tutta l’area milanese. Per la Tav in Val di Susa, dove ci sono alpeggi e piccoli centri abitati, c’è un clamore tale per cui il governo stesso rischia di cadere - commenta Mosca - mentre per la nostra Tav merci che mette a rischio un territorio densamente abitato con centinaia di migliaia di persone, non si dice nulla. E in più rispetto alla galleria nelle montagne della Val di Susa, qui si sta parlando di fare un’opera come la Gronda Est molto più semplice, senza gallerie, che costerebbe molto meno".

Il primo obiettivo del comitato è ricevere attenzione da parte delle istituzioni e per il 5 aprile, a San Biagio, stanno organizzano un grande incontro pubblico, con invitati tutti i rappresentanti delle istituzioni locali "perché ci sia una mobilitazione del territorio e ci si faccia sentire verso Rfi - spiega Mosca -. La situazione peggiora continuamente dal 2016 e in vista del 2020 bisogna agire per la nostra sicurezza".

Avatar utente
RegioAV
**
**
Messaggi: 5021
Iscritto il: mar 06 gen 2015 15:17

Re: Nodo di Milano (4)

#6165 Messaggio da RegioAV » ven 22 feb 2019 10:02

Minorati mentali.
Delriosantosubito
Delrio Ministro forever

Rispondi