Nodo di Milano (4)

Lavori, storia, progetti, AV, tecnica su TE armamento e segnalamento.

Moderatore: Redazione

Rispondi
Autore
Messaggio
Avatar utente
E412
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 39833
Iscritto il: sab 20 dic 2003 13:14
Località: Fermo in linea per un guasto agli impianti di circolazione. W RFI! :)

Re: Nodo di Milano (4)

#6136 Messaggio da E412 » lun 11 feb 2019 14:05

L'ideale sarebbe stato fare dei salti di montone a tempo debito, anziché la solita stazione troppo compressa come da standard canonici FS.
La toppa sarebbe stata realizzarne almeno un paio, a prezzi non propriamente popolari e avendo il coraggio di fare un paio di scelte, circa una decina di anni fa. Non si facevano miracoli, ma qualcosa lo si cavava fuori.
Ovviamente, e come sempre, non hanno fatto né l'una né l'altra, e sono persino riusciti a realizzare una nuova uscita attraverso un itinerario con n deviate, tassativamente da 30, per non modificare il piazzale.
Infine, non si è mai introdotta alcuna soluzione a problemi storici, quali le partenze ad orario imprecisato e i ritardi in partenza, con treni fermi a segnale aperto per n minuti.
Ergo, prima ancora di riuscire a saturare veramente la stazione (io Centrale l'avrò vista piena a tappo due o tre volte) si saturano completamente gli itinerrai disponibili, anche perché i treni in uscita, una volta usciti, entrano nel nodo senza alcuna coordinazione con le altre entità del nodo stesso.

And you run and you run to catch up with the sun but it's sinking, racing around to come up behind you again
The sun is the same in a relative way but you're older, shorter of breath and one day closer to death


I'm pushing one elephant up the stairs

alealeale
*
*
Messaggi: 860
Iscritto il: mar 12 nov 2013 18:18

Re: Nodo di Milano (4)

#6137 Messaggio da alealeale » lun 11 feb 2019 19:40

Nelle ultime righe hai illustrato la " rete snella " !!! Entrano tutti nel nodo senza coordinamento.
Più che altro nelle altre "centrali" europee non ci si mette 15 min a fare 3 km.
Dei DV di centrale non tutti sono usati ( si vedono i tracciati arrugginiti ).
Hai mai provato a immaginarla con la metà?
Considerato lo stazionamento x direttrici, ma se si fa come la Venezia per tutte le altre direttrici? Metti 2 comunicazioni a 60 ( magari con posa X, a forbice ) e stop.
L'unica incombatibilità è tra arrivo e partenza ( della stessa direttrice ) che con un orario non sincronizzato tra arrivo e partenza eviti l'intoppo.

ssb
**
**
Messaggi: 2950
Iscritto il: mar 09 dic 2014 18:24

Re: Nodo di Milano (4)

#6138 Messaggio da ssb » lun 11 feb 2019 20:49

Tz ha scritto:
lun 11 feb 2019 13:57
E' il cesso di Centrale, se arrivi da Torino/Chiasso e poi riparti per Venezia/Roma/Genova (o vv) o in ingresso o in uscita devi tagliare quasi tutto... o vorresti fare dei salti di montone nel piazzale della Centrale ? :mrgreen:
Sarebbe veramente impraticabile? In fondo da est e ovest le linee arrivano piuttosto altine.. Presumendo un rifacimento totale del piazzale non ci starebbero?

Avatar utente
E412
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 39833
Iscritto il: sab 20 dic 2003 13:14
Località: Fermo in linea per un guasto agli impianti di circolazione. W RFI! :)

Re: Nodo di Milano (4)

#6139 Messaggio da E412 » mar 12 feb 2019 9:49

Demolendo il demolibile (vale a dire edifici nel piazzale ed edifici fuori dal piazzale) qualcosa potresti tirare fuori. E qualcosa si sarebbe potuto tirare fuori quando hanno realizzato la Venezia.
Ma sono soluzioni che richiedono lavori ingenti, tanti soldi e mal si conciliano con la mentalità di RFI, che è quella di riciclare il riciclabile per far la minor fatica possibile. Non hanno nemmeno risistemato i deviatoi di Lambrate, che è un lavoro fattibilissimo, figurarsi se fanno qualcosa di tali proporzioni in Centrale :wall: :wall:

And you run and you run to catch up with the sun but it's sinking, racing around to come up behind you again
The sun is the same in a relative way but you're older, shorter of breath and one day closer to death


I'm pushing one elephant up the stairs

Avatar utente
dedorex1
**
**
Messaggi: 6512
Iscritto il: mer 28 set 2005 16:48
Località: Milano

Re: Nodo di Milano (4)

#6140 Messaggio da dedorex1 » mar 12 feb 2019 11:19

Ci sono aggiornamenti sulla divisione delle centrale in "sottostazioni" (o qualcosa di simile)?
Adoratore della fu Trimurti DelrioCascettaGentile
Fondatore del DelrioSantoSubito Club (NB iscrizioni attualmente sospese per previsto taglio contributi TPL 2017)

Avatar utente
44410496
**
**
Messaggi: 1702
Iscritto il: mar 22 set 2009 9:28

Re: Nodo di Milano (4)

#6141 Messaggio da 44410496 » mer 20 feb 2019 9:23

https://www.ilgiorno.it/monza-brianza/c ... -1.4451964

Binari svizzeri a Monza, comitato in trincea

Milano-Chiasso: l’ipotesi di una nuova tratta ferroviaria preoccupa. Vertice in Regione

Monza, 20 febbraio 2019 – La Svizzera cerca il suo corridoio verso il mare e sembra averlo trovato passando da Monza. Dove realizzerebbe una nuova tratta ferroviaria a doppio binario nella zona ovest della città, sulle aree agricole tra San Fruttuoso e Muggiò, come ampliamento della linea Milano-Chiasso.
La previsione del by-pass ferroviario monzese è solo una breve porzione del maxiprogetto stimato in 11 miliardi di euro per il potenziamento dei collegamenti merci tra la Svizzera e il porto di Genova, una nuova linea chiamata LuMiMed (Lugano-Milano-Mediterraneo) che vorrebe quadruplicare i binari nella tratta italiana del corridoio internazionale che da Strasburgo e Zurigo passa dal nuovo traforo da 57 chilometri del Gottardo, costato agli svizzeri 24 miliardi, arriva a Milano e poi, lungo la Pavia-Tortona, fino al mare. È un’infrastruttura che permetterebbe di far circolare almeno 200 treni merci al giorno, con maxiconvogli di container e tir caricati su carrelli lunghi sino a 800 metri l’uno. Ora la linea Milano-Chiasso è a doppio binario e secondo la previsione elvetica potrebbe essere allargata a quattro fino Lissone, mentre a Monza non potrebbe più seguire l’attuale tracciato già stretto in trincea e con la galleria sotto il centro che porta alla stazione. La soluzione è quindi la deviazione verso ovest dei nuovi binari che si collegherebbero con il resto della linea potenziata tra Sesto e Greco.
La LuMiMed è in fase avanzata di studio, la Svizzera sta dialogando con il ministero delle Infrastrutture e la Regione Liguria, un progetto di fattibilità è stato elaborato dal Politecnico di Lugano, c’è già la richiesta di un finanziamento alla Bei (Banca europea per gli investimenti) per fare il progetto preliminare completo, mentre, anche se buona parte del suo tracciato taglierebbe la Lombardia, finora non ci sono state comunicazioni ufficiali all’amministrazione lombarda. Del progetto elvetico è venuto a conoscenza il comitato HqMonza, da decenni attivo in città per iniziative a favore della qualità della vita urbana, che ha raccolto dati e lunedì ha presentato i suoi risultati al Pirellone. Ha avuto un incontro con l’assessora regionale alle Infrastrutture Claudia Maria Terzi, a cui era presente anche il senatore monzese della Lega Massimiliano Romeo. "Abbiamo avuto conferma che Regione Lombardia non è mai stata coinvolta - segnala una nota del comitato - ma l’assessore ha ben compreso l’importanza e delicatezza della questione e si è impegnata a ottenere chiarimenti per tutelare gli interessi del nostro territorio», mentre Romeo «ha assicurato un interessamento presso il ministero.
La questione è tutt’altro che locale, dalla parte elvetica sembrano pronti a notevoli investimenti con coinvolte le banche e multinazionali svizzere per pagare l’infrastruttura anche italiana, ma l’impatto sarà forte sui territori coinvolti. Come quello di Monza, per cui il comitato ha chiesto all’assessore lombarda tutele: "Non c’è contrarietà al progetto a condizione però che la tratta monzese sia realizzata interamente sottoterra, in galleria profonda, ma assolutamente non in superficie.

fab
**
**
Messaggi: 9081
Iscritto il: ven 02 dic 2005 17:58
Località: Milano - Sori (GE)

Re: Nodo di Milano (4)

#6142 Messaggio da fab » mer 20 feb 2019 9:33

Ma nelle aree agricole fra San Fruttuoso e Muggiò che caz c'è di bello da preservare? Boh :roll:
fab® Post fata resurgo

"Miser chi mal oprando si confida
ch'ognor star debba il maleficio occulto"
(L. Ariosto)

Avatar utente
E412
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 39833
Iscritto il: sab 20 dic 2003 13:14
Località: Fermo in linea per un guasto agli impianti di circolazione. W RFI! :)

Re: Nodo di Milano (4)

#6143 Messaggio da E412 » mer 20 feb 2019 9:57

Non apprezzi il bucolico e rilassante paesaggio?
Certo che addirittura galleria profonda...

And you run and you run to catch up with the sun but it's sinking, racing around to come up behind you again
The sun is the same in a relative way but you're older, shorter of breath and one day closer to death


I'm pushing one elephant up the stairs

Avatar utente
UluruMS
***
***
Messaggi: 14489
Iscritto il: sab 26 apr 2008 12:41
Località: Dal Kander al Somes, dalla Nahe al Cesano

Re: Nodo di Milano (4)

#6144 Messaggio da UluruMS » mer 20 feb 2019 10:05

E Milano come l'attraverserebbero?
via cintura con deviata a raso a Niguarda?
Ovviamente in uscita dalla galleria profonda con rampa del 4,5% e cremagliera?
🙈🙉🙊

Avatar utente
simplon
**
**
Messaggi: 8318
Iscritto il: mer 05 mag 2004 18:20
Località: Lomellina tra terra e acqua

Re: Nodo di Milano (4)

#6145 Messaggio da simplon » mer 20 feb 2019 10:10

Non entro nel merito delle richieste degli abitanti perché mi sembra non sia questo il vero "nodo" della questione. Non capisco come si possa insistere con il portare tutto il traffico merci su Milano, che poi passi da Monza centro, Monza ovest o Monza est non cambia nulla.
Saluti da simplon

No ai PL sulla rete fondamentale RFI: sono il male assoluto, un cancro da estirpare.
Amico delle Frecce, di Italo e degli EC: sono i treni del mio Dna.

Avatar utente
Tz
***
***
Messaggi: 16219
Iscritto il: dom 21 mar 2004 18:20
Località: sul grande fiume

Re: Nodo di Milano (4)

#6146 Messaggio da Tz » mer 20 feb 2019 10:14

A me sembra una @ag@ta pazzesca fare una colossale linea nuova per andare a infilare dei merci in quell'enorme nodo-cesso di Milano ! :wall:

Se vogliono un corridoio merci scorrevole per la Liguria raddoppino la linea di Luino fino a Novara... di lì a Genova problemi non ce ne sono più. :wink:

E' demenziale passare da Milano con un corridoio del genere... :shoot:
Saluti Tz

In pensione penalizzato a vita per aver fatto il macchinista !
FOLle inventore della: Stella di Valenza - AV Arno-Maremmana - AV Mediopadana - linea S Circolare di Milano - Zig-Zag LP/AV piemontese.
TAV FOREVER !

Avatar utente
UluruMS
***
***
Messaggi: 14489
Iscritto il: sab 26 apr 2008 12:41
Località: Dal Kander al Somes, dalla Nahe al Cesano

Re: Nodo di Milano (4)

#6147 Messaggio da UluruMS » mer 20 feb 2019 10:54

Spe, che in realtà per le merci vogliono circumnavigare ad est Milano, partendo da Seregno, passando da Smistamento, arrivando a Certosa (di Pavia)
Ed è probabile conseguenza del voler fare la linea pax da Lugano a Milano via Chiasso & Como.
Se invece, si volesse andare da Lugano a Varese e Malpensa, sarebbe una giustificazione per la AV/AC RFM-MXP-Albizzate/Arona.
E verrebbe naturale mandare le merci dirette a Zena ad Ovest di Milano;
I flussi potenziali indicati sulla presentazione del 2017
passeggeri
74
di cui 40 bypassanti lugano

merci
260 nel GBT fino a Bellinzona
di cui
60 da Bellinzona a Genova via Luino
200 da Bellinzona a Seregno
di cui
40 da Seregno a Milano
160 da Seregno bypassanti a Est
di cui
20 bypassanti per Bologna
120 bypassanti per Genova

per le ipotesi di tracciato basta gugulare "lumimed"

PS: restando sulla direttrice brianzola (e non varesina), invece sfruttare il corridoio la linea FN per i pax?
Da Camnago a Milano, già che la quadruplichi, 2 coppie orarie di EC ci stanno, ed è pure più corta, basta non fare porcate nell'inserirsi nella linea per Centrale
🙈🙉🙊

Avatar utente
Tz
***
***
Messaggi: 16219
Iscritto il: dom 21 mar 2004 18:20
Località: sul grande fiume

Re: Nodo di Milano (4)

#6148 Messaggio da Tz » mer 20 feb 2019 11:13

UluruMS ha scritto:
mer 20 feb 2019 10:54
Spe, che in realtà per le merci vogliono circumnavigare ad est Milano, partendo da Seregno, passando da Smistamento, arrivando a Certosa (di Pavia)
Basta che ti metti d'accordo tu con "dedo" che non mi vuole far fare una linea AV a sud di Milano e tu invece ne vuoi fare una da nord a sud e per solo le merci... se poi invece li vuoi far passare per il cesso-nodo attuale... Immagine
Saluti Tz

In pensione penalizzato a vita per aver fatto il macchinista !
FOLle inventore della: Stella di Valenza - AV Arno-Maremmana - AV Mediopadana - linea S Circolare di Milano - Zig-Zag LP/AV piemontese.
TAV FOREVER !

Avatar utente
UluruMS
***
***
Messaggi: 14489
Iscritto il: sab 26 apr 2008 12:41
Località: Dal Kander al Somes, dalla Nahe al Cesano

Re: Nodo di Milano (4)

#6149 Messaggio da UluruMS » mer 20 feb 2019 11:16

Dove ho scritto che io voglio? E solo per le merci? O io voglio farli passare da Milano?
Da nessuna parte
🙈🙉🙊

Avatar utente
Tz
***
***
Messaggi: 16219
Iscritto il: dom 21 mar 2004 18:20
Località: sul grande fiume

Re: Nodo di Milano (4)

#6150 Messaggio da Tz » mer 20 feb 2019 12:04

Che sia tu o qualcun altro non cambia... dove si vuole far passare un corridoio merci da Monza verso Pavia ?
Saluti Tz

In pensione penalizzato a vita per aver fatto il macchinista !
FOLle inventore della: Stella di Valenza - AV Arno-Maremmana - AV Mediopadana - linea S Circolare di Milano - Zig-Zag LP/AV piemontese.
TAV FOREVER !

Rispondi