Nodo di Milano (4)

Lavori, storia, progetti, AV, tecnica su TE armamento e segnalamento.

Moderatore: Redazione

Rispondi
Autore
Messaggio
ssb
**
**
Messaggi: 2866
Iscritto il: mar 09 dic 2014 18:24

Re: Nodo di Milano (4)

#6076 Messaggio da ssb » mer 28 nov 2018 11:15

Mi riferisco a questo: https://www.ilcittadinomb.it/stories/Cr ... 192887_11/
ma non ho in realtà dati certi su cosa sia stato fatto esattamente.
Edit: forse questo: http://www.gare.rfi.it/cms-file/allegat ... _ESITO.pdf

@412 probabile che ci sarà un problema di capacità. L’idea base era infatti di quadruplicare, ma RFI dice che basterà l’aggiornamento tecnologico... ::-?:

Avatar utente
E412
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 39591
Iscritto il: sab 20 dic 2003 13:14
Località: Fermo in linea per un guasto agli impianti di circolazione. W RFI! :)

Re: Nodo di Milano (4)

#6077 Messaggio da E412 » mer 28 nov 2018 11:30

Bah, RFI dice sempre che con l'adeguamento tecnologico farà faville. Poi l'adeguamento tecnologico fa effettivamente faville, nel senso che devono intervenire i VVF per spegnerlo, e si scopre che in realtà non risolve i problemi, ne genera di nuovi, non è compatibile con questa o quella richiesta, si basa su presupposti teorici talmente teorici che pure un teorico li accuserebbe di essere troppo teorici, e che in definitiva non bastano i binari per fare i treni richiesti e quindi ciccia.
Però alla prossima occasione rimarcherà che basterà l'adeguamento tecnologico, che sicuramente farà faville.

And you run and you run to catch up with the sun but it's sinking, racing around to come up behind you again
The sun is the same in a relative way but you're older, shorter of breath and one day closer to death


I'm pushing one elephant up the stairs

Avatar utente
UluruMS
***
***
Messaggi: 14247
Iscritto il: sab 26 apr 2008 12:41
Località: Dal Kander al Somes, dalla Nahe al Cesano

Re: Nodo di Milano (4)

#6078 Messaggio da UluruMS » mer 28 nov 2018 11:43

ssb ha scritto:
mer 28 nov 2018 5:53
, i treni militari USA,
Questa l'ho sentita pure io dal vivo...
perchè dal 2021 gli Ammerigani smobilitano dall'Afghanistan e portano tutto a Camp Darby, comprese le testate nucleari e le armi chimiche, e per farlo andranno in nave da Karachi a Rotterdam e poi in treno da Rotterdam a Livorno
🙈🙉🙊

Avatar utente
quattroe28
***
***
Messaggi: 14717
Iscritto il: mar 24 gen 2006 22:34
Località: sull'Arno nei pressi di dove entro il 2018 la tramvia avrebbe dovuto attraversarlo
Contatta:

Re: Nodo di Milano (4)

#6079 Messaggio da quattroe28 » mer 28 nov 2018 16:46

in effetti a Livorno sono programmati dei lavori...
Finalmente avremo i binari Daucus per i treni metropolitani a Statuto, ma purtroppo non il tram a Gavinana
cari forumisti.... potreste smetterla di scrivere quell'orrore di "bho" e ritornare al classico ed esatto "boh"????????

alealeale
*
*
Messaggi: 839
Iscritto il: mar 12 nov 2013 18:18

Re: Nodo di Milano (4)

#6080 Messaggio da alealeale » gio 29 nov 2018 19:58

Si parlava di Monza prima.... E' fatta un po malino tipo Lambrate. Da Lecco x Centrale bisogna deviare in uscita da Chiasso per Garibaldi idem.
Binario di precedenza promiscuo Chiasso/Lecco con un bel DV a meta' binario ( dovrebbe esserci la preselezione del punto finale, i segnali lato Chiasso/ Lecco sono 2 distinti).
Traversate a non finire lato Sesto.
4 binari più' o meno in sede tra Albate e Seregno ci stanno. E' tutto bosco

Astro
**
**
Messaggi: 1250
Iscritto il: mar 17 gen 2017 15:33

Re: Nodo di Milano (4)

#6081 Messaggio da Astro » gio 29 nov 2018 20:29

Sì, ma lì non servono più di tanto.

sorry
*
*
Messaggi: 857
Iscritto il: lun 28 set 2009 17:03

Re: Nodo di Milano (4)

#6082 Messaggio da sorry » gio 29 nov 2018 21:19

Astro ha scritto:@trambvs: sì ma la tratta congestionata è da Seregno in giù, da Seregno in su hai circa 6 treni/ora/direzione (merci compresi), sia pur parecchio eterotachici

@sorry: 1) perché il problema è che nel monzese c'è tanta gente da spostare, e se passi da un'altra parte difficimente risolvi il problema 2) "meno usati" non è la descrizione giusta della Saronno-Bovisa...
Scusa, mi sono espresso male: intendevo per metterci parte del traffico merci così da rendere più libera la linea per i viaggiatori. Da Saronno a Bovisa ci sono 4 binari, ma 2 sono utilizzati "solo" da 4 treni all'ora per direzione: lo spazio per un merci, c'è!
Non posso parlare quando voglio: appartengo a FS, che è come l'esercito. [ing.X, FS]

Cari forumisti: caratteri cubitali, maiuscolo, colori vivaci nella firma è come urlare in una conversazione: sinonimo di maleducazione.

Astro
**
**
Messaggi: 1250
Iscritto il: mar 17 gen 2017 15:33

Re: Nodo di Milano (4)

#6083 Messaggio da Astro » gio 29 nov 2018 21:45

Un merci dovrebbe fare poche fermate, poi che giro vuoi fargli fare alle merci? Da Bovisa dove vai? Al dismesso Scalo Farini?

Avatar utente
Tz
***
***
Messaggi: 16101
Iscritto il: dom 21 mar 2004 18:20
Località: sul grande fiume

Re: Nodo di Milano (4)

#6084 Messaggio da Tz » ven 30 nov 2018 0:11

Dalla Bovisa vai a Garibaldi e poi dal bivio Mirabello vai a Turro entri in cintura e vai a Lambrate... intanto di lì non passa mai niente.
Dei merci da 500 m li vedo fantastici lì in mezzo...intanto poi anche se si spezzano i viaggiatori si possono far retrocedere al volo... :mrgreen:

Della serie: Milano è un cesso ! :lol:
Saluti Tz

In pensione penalizzato a vita per aver fatto il macchinista !
FOLle inventore della: Stella di Valenza - AV Arno-Maremmana - AV Mediopadana - linea S Circolare di Milano - Zig-Zag LP/AV piemontese.
TAV FOREVER !

pietrotico
**
**
Messaggi: 6452
Iscritto il: mer 16 set 2009 18:35
Località: Lecco

Re: Nodo di Milano (4)

#6085 Messaggio da pietrotico » ven 30 nov 2018 10:21

Benissimo. Questo significa che qualche colpa l'hanno (parecchie). Quindi mi pare che, oltre noi poveri utenti, anche loro, e da anni, non hanno un quadro chiaro della situazione. Chi ha fatto le scelte, chi ha segato il segabile e anche oltre? Chi pretende di creare un sistema S simil tedesco su un'infrastruttura demente come quella di Milano? Prendersela con trenomuerto è ormai lo spot preferito nazionale, ma le colpe maggiori per me risiedono altrove, e nessuno, tranne gli utenti, che paghi. Nella Ruhr la linea S è completamente a sé stante, più o meno ovunque e non si mischia con il resto se non verso i punti esterni.
A Milano, tolto il passante, il sistema S deve convivere con tutto il resto, con conseguenze tragiche (talvolta tragicomiche). Non sarebbe ora di realizzare qualcosa?

Avatar utente
E412
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 39591
Iscritto il: sab 20 dic 2003 13:14
Località: Fermo in linea per un guasto agli impianti di circolazione. W RFI! :)

Re: Nodo di Milano (4)

#6086 Messaggio da E412 » ven 30 nov 2018 10:26

Che Milano sia un cesso è noto, e se ne sta accorgendo persino FS 8--)

--- ATTENZIONE: Messaggio sull'operatività in linea! ---

Ruolino di marcia del 9702 odierno (materiale: pachiderma)
- Brescia +4
- Brescia ovest +9
- Bivio Casirate +13 (inquietante...)
- Milano Centrale +19

Ruolino di marcia del 2094 odierno (materiale: ETR526)
- Brescia +1
- Treviglio -3/0
- Bivio Casirate 0/+12 (è previsto un piccolo allungo per precedenza)
- Milano Centrale +13

Differenza in arrivo a Milano Centrale: circa 5', e il 2094 ferma a Lambrate e ha dato precedenza a un altro RE.

In soldoni, il DCO ha aperto il segnale di Casirate al 9702 quando questo stava transitando al PM Brescia ovest, ovvero era ancora a oltre 30 km da detto segnale.

Due note operative:
- il pachiderma può raggiungere i 200 km/h, se la linea è libera
- il coradia i 160
- la differenza di velocità esiste fino a Pioltello (circa 15 km)
- entrambi i treni viaggiano a rango C e con il 135% di pmf
- in caso di frenata il Coradia sostanzialmente passa in vantaggio

Quanto sopra lascia la bellezza, nel caso in oggetto, di ben 10 (DIECI) minuti di cuscinetto per decidere eventualmente cosa farne del 2094, dovesse essere davanti al 9702 e dovesse accidentalmente sorgere qualche reale e non troppo probabile conflitto di circolazione. Ed in quella direzione esistono anche interessanti possibilità alternative, ad esempio il giro basso da Smistamento, che in certi casi per chi va a Turro può essere ragionevolmente funzionale.

Conclusione: un treno era in orario, uno era in ritardo, entrambi hanno una traccia similare senza fermate intermedie. Hanno fermato quello in orario per far passare quello in ritardo, hanno fatto arrivare in ritardo quello in orario e quello già in ritardo è arrivato con ancora più ritardo. Un successone.

Poi arriva il sior Battisti che mentre insegue una libellula in un prato, cercando di rompere disperatamente con il passato della precedente amministrazione, si chiede come mai i treni facciano ritardo, e se non sia il caso di ridurre il numero delle tracce. Perchè tenere una linea occupata per un quarto d'ora per far passare UN treno, quando potrebbero starcene 3, è intelligente e costruttivo :roll:

And you run and you run to catch up with the sun but it's sinking, racing around to come up behind you again
The sun is the same in a relative way but you're older, shorter of breath and one day closer to death


I'm pushing one elephant up the stairs

Avatar utente
E412
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 39591
Iscritto il: sab 20 dic 2003 13:14
Località: Fermo in linea per un guasto agli impianti di circolazione. W RFI! :)

Re: Nodo di Milano (4)

#6087 Messaggio da E412 » ven 30 nov 2018 10:28

pietrotico ha scritto:
ven 30 nov 2018 10:21
anche loro, e da anni, non hanno un quadro chiaro della situazione.
OT: anche quello è noto, e certificato. Sia da chi deve controllare, sia da chi opera 8--)

And you run and you run to catch up with the sun but it's sinking, racing around to come up behind you again
The sun is the same in a relative way but you're older, shorter of breath and one day closer to death


I'm pushing one elephant up the stairs

Astro
**
**
Messaggi: 1250
Iscritto il: mar 17 gen 2017 15:33

Re: Nodo di Milano (4)

#6088 Messaggio da Astro » ven 30 nov 2018 10:39

Seriamente, io ti voglio come capo nodo. Ovviamente con questo.
Poi ci racconti l'exploit del fantasista in trasferta?

Avatar utente
E412
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 39591
Iscritto il: sab 20 dic 2003 13:14
Località: Fermo in linea per un guasto agli impianti di circolazione. W RFI! :)

Re: Nodo di Milano (4)

#6089 Messaggio da E412 » ven 30 nov 2018 11:28

Ognuno deve fare il suo mestiere. E' però importante riconoscere quando si sbaglia, comprendere l'errore e attuare tutte le contromisure necessarie per evitare, nei limiti del possibile, di ripeterlo; questo vuol dire migliorare.
Pretendere di avere ragione a prescindere e che sia la realtà dei fatti ad essere in torto è perverso.

Quanto al fantasista:
Treno veloce si pianta in linea (DD), fortunatamente dentro il perimetro della stazione di Pioltello (ad essere precisi di fatto ha, per puro caso, messo in atto una frenata a bersaglio ad alta precisione :shock:). Dietro ha già un altro treno, che da Treviglio in poi fa più fermate, altri ne arriveranno. Valutata la situazione, il DCO decide che:
- il treno al seguito entra sul binario 1, fa servizio, e riparte verso la DD, davanti al treno piantato, lasciando la linea libera ad un suburbano
- il treno piantato, una volta ristabilito il normale ordine delle cose, segue a ruota
- il regionale prosegue normalmente, arriva a Treviglio sul 5 (CT da Casirate) e riparte in deviata a 60 sul dispari della sua linea, effettuando le sue fermate
- il treno piantato arriva a Treviglio, viene preso in deviata a 60 sul 4 (CT Verona-LL) e riparte sul binario di destra, superando il regionale dalle parti di Morengo
- a Romano si può rientrare sul dispari sia prima della stazione sia dopo, in entrambi i casi a 60. Il DCO sceglie dopo, in questo modo il regionale che sta arrivando ha più agio e la precedenza diventa per lui del tutto trasparente.

Ovviamente per poterlo fare occorre avere un buco sull'altro binario, ma bisogna anche riconoscere che è stato bravo a tenersi aperto le varie porte e a vedere la possibilità giusta al momento giusto, decidendo di usarla al meglio concesso agli impianti. Rispetto a certi maniaci dell'incolonnamento epocale e perpetuo ben radicati da queste parti è quasi fantascientifico.

And you run and you run to catch up with the sun but it's sinking, racing around to come up behind you again
The sun is the same in a relative way but you're older, shorter of breath and one day closer to death


I'm pushing one elephant up the stairs

Avatar utente
UluruMS
***
***
Messaggi: 14247
Iscritto il: sab 26 apr 2008 12:41
Località: Dal Kander al Somes, dalla Nahe al Cesano

Re: Nodo di Milano (4)

#6090 Messaggio da UluruMS » ven 30 nov 2018 11:44

quattroe28 ha scritto:
mer 28 nov 2018 16:46
in effetti a Livorno sono programmati dei lavori...
La mia era una battuta... sentire questi tizi che si preoccupavano delle bombe atomiche sui treni militari che dovrebbero attraversare Monza e SSG...per non parlare delle migliai di tonnellate di toluene che esploderanno nella galleria di Monza
🙈🙉🙊

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Google Adsense [Bot] e 17 ospiti