Nodo di Milano (4)

Lavori, storia, progetti, AV, tecnica su TE armamento e segnalamento.

Moderatore: Redazione

Rispondi
Autore
Messaggio
Avatar utente
E412
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 37534
Iscritto il: sab 20 dic 2003 12:14
Località: Fermo in linea per un guasto agli impianti di circolazione. W RFI! :)

Re: Nodo di Milano (4)

#5896 Messaggio da E412 » ven 01 giu 2018 15:19

Narrano entità misteriose, incorporee, eteree, che millantano di aver conosciuto Giulio Cesare e Carlo Magno, di aver viaggiato più volte sul Titanic, di aver visto ed incontrato l'Olandese volante e di aver trasformato la pietra in oro che oggi 1 Giugno, primo giorno di estate meteorologica, RFI abbia voluto onorare l'evento riproponendo il classico guasto alle sezioni di blocco nei pressi di Romano che tanto aveva entusiasmato il pubblico nella scorsa estate.

Nel frattempo, per non farsi mancare nulla, Trenord informa gentilmente che RFI ha colpito nuovamente:
Grave Criticità
01/06/2018 15:46
AGGIORNAMENTO: Possibili ritardi fino a circa 60 minuti, cancellazioni e variazioni a causa di un guasto agli impianti che regolano la circolazione dei treni nel nodo di MILANO.
:roll: :roll:

And you run and you run to catch up with the sun but it's sinking, racing around to come up behind you again
The sun is the same in a relative way but you're older, shorter of breath and one day closer to death


I'm pushing one elephant up the stairs

Avatar utente
464trenitalia
**
**
Messaggi: 3534
Iscritto il: lun 07 lug 2008 16:38

Re: Nodo di Milano (4)

#5897 Messaggio da 464trenitalia » mar 05 giu 2018 20:21

Si e rotto un treno s1 alle 8.30 a dateo, recuperato alle 9.30. ovviamente caos totale.
Sicurezza trenord offerta da Regione Lombardia

Avatar utente
Dimitrakis
^_^
^_^
Messaggi: 52
Iscritto il: mar 19 nov 2013 23:31

Re: Nodo di Milano (4)

#5898 Messaggio da Dimitrakis » sab 09 giu 2018 2:12

Volevo chiedere come mai nella progettazione del passante (anni 70?) non è stata presa in considerazione la cintura nord ed est, almeno ad una prima fase.

Cioè avere:
Fiera Milano --> prima interscambio con la linea 1
Zona Bovisa --> interscambio con la linee FN (magari più tardi collegamento con la staz. Bovisa con trenino navetta, oggi automatico tipo People Mover "aeroportuale")
Zona Dergano --> primo interscambio con la linea 3
Zona P.zza Istria --> interscambio con la linea 5
zona a nord di MI C.le --> collegamento con la staz. C.le (anche qua come nel caso di Bovisa: prima una stazione per l' interscambio con la linea per Chiasso e poi navetta automatica People Mover per C.le)
zona V.le Monza tra Rovereto e Turro --> secondo interscambio con linea 1
Attuale staz. Lambrate --> interscambio con linea 2
Futura staz. Forlanini --> interscambio con futura linea 4
Staz. Rogoredo --> secondo interscambio con linea 3

Penso che il costo sarebbe irrisorio rispetto ad una galleria con 6 stazioni sotterranee.
Magari c'era un' altra ragione? Grazie

Avatar utente
RegioAV
**
**
Messaggi: 4404
Iscritto il: mar 06 gen 2015 14:17

Re: Nodo di Milano (4)

#5899 Messaggio da RegioAV » sab 09 giu 2018 7:04

Scusami, ma vuoi mettere un passante che taglia in qualche modo il centro della città rispetto ad uno che ci gira intorno.
A Roma lo abbiamo come intendi te e infatti non serve a nulla.
Delriosantosubito
Delrio Ministro forever

gbelogi
**
**
Messaggi: 5240
Iscritto il: lun 21 ago 2006 18:08
Località: 86% oltre l'Adda 14% Roma

Re: Nodo di Milano (4)

#5900 Messaggio da gbelogi » sab 09 giu 2018 8:51

A Roma poi hanno fatto la scelta peggiore, pessimo collegamento con la metro a Ostiense, inesistente collegamento Tuscolana - Pontelungo, collegamento assente a Pigneto che avevano un sacco di tempo per farlo, buon collegamento solo a Tiburtina, a meno dei sensi unici fatti apposta per peggiorare l'interscambio.
100 % Guaranteed Friend of the USA
Italia 2018: piccole isole di buoni risultati economici, efficienza e buone pratiche in un oceano di inefficienza e declino morale ed economico.

Avatar utente
RegioAV
**
**
Messaggi: 4404
Iscritto il: mar 06 gen 2015 14:17

Re: Nodo di Milano (4)

#5901 Messaggio da RegioAV » sab 09 giu 2018 10:09

Hai detto niente...
A Tiburtina l'interscambio dalla metro al treno è assai peggiore di quello Piramide-Ostiense, sia in termini di tempi di interscambio sia in termini di complessità.

Ti sei dimenticato il mancato nodo di scambio Libia-Nomentana.

A Roma è stato sbagliato tutto quello che si poteva sbagliare.
Delriosantosubito
Delrio Ministro forever

Avatar utente
Dimitrakis
^_^
^_^
Messaggi: 52
Iscritto il: mar 19 nov 2013 23:31

Re: Nodo di Milano (4)

#5902 Messaggio da Dimitrakis » sab 09 giu 2018 16:35

RegioAV ha scritto:
sab 09 giu 2018 7:04
Scusami, ma vuoi mettere un passante che taglia in qualche modo il centro della città rispetto ad uno che ci gira intorno.
A Roma lo abbiamo come intendi te e infatti non serve a nulla.
Va beh... "tanto attorno" e "tanto lontano" rispetto all' attuale tracciato non penso che ci sia, poi l' uso della cintura sarebbe il massimo sfruttamento con una spesa iniziale minima con buona parte che andrebbe per adeguare le stazioni-interscambio con la metropolitana. Se ho capito bene il passante era già allo studio negli anni 70: le linee 3,4 e 5 non c'errano, la 2 ovviamente avrebbe comunque una fermata a Lambrate, praticamente la spesa grossa andrebbe solo ad una nuova stazione tra Rovereto e Turro (MM1).
Inoltre ho visto dal sistema ferroviario lombardo che non basta un buon studio, che potrebbe essere il migliore del mondo, se poi non lo si mette in pratica e, sopratutto sfruttarlo... E Lombardia lo ha progettato bene e sfruttato al meglio 8--)
E poi se funzionasse la prima fase, magari costruiamo anche l' attuale passante e pure altri 10!
Ma non insisto, non sono un' esperto sui trasporti, faccio un altro mestiere :ciao:

gbelogi
**
**
Messaggi: 5240
Iscritto il: lun 21 ago 2006 18:08
Località: 86% oltre l'Adda 14% Roma

Re: Nodo di Milano (4)

#5903 Messaggio da gbelogi » sab 09 giu 2018 18:58

Non dimentichiamo che il passante milanese è stato la Madre di tutte le tangenti.

Costruzione faraonica con finiture scadentissime.

Ma oggi immaginare la Grande Milano senza è impensabile.

E del passante tangenziale nel Pums indirettamente se ne parla.
100 % Guaranteed Friend of the USA
Italia 2018: piccole isole di buoni risultati economici, efficienza e buone pratiche in un oceano di inefficienza e declino morale ed economico.

Avatar utente
E412
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 37534
Iscritto il: sab 20 dic 2003 12:14
Località: Fermo in linea per un guasto agli impianti di circolazione. W RFI! :)

Re: Nodo di Milano (4)

#5904 Messaggio da E412 » lun 11 giu 2018 16:51

Trenord informa gentilmente che anche oggi gli impianti di RFI hanno fatto kaboom nel nodo, tra Lambrate e Centrale.
Previsti ritardi, deliri, invasioni di cavallette giganti, rivolte a furor di popolo, parti in diretta e un plastico di Bruno Vespa che spieghi la situazione.

And you run and you run to catch up with the sun but it's sinking, racing around to come up behind you again
The sun is the same in a relative way but you're older, shorter of breath and one day closer to death


I'm pushing one elephant up the stairs

Astro
*
*
Messaggi: 886
Iscritto il: mar 17 gen 2017 14:33

Re: Nodo di Milano (4)

#5905 Messaggio da Astro » lun 11 giu 2018 16:58

GFM / FGPM a Porta a Porta?

Carlomm73
*
*
Messaggi: 471
Iscritto il: lun 01 apr 2013 12:38

Re: Nodo di Milano (4)

#5906 Messaggio da Carlomm73 » lun 11 giu 2018 17:07

Dimitrakis ha scritto:
sab 09 giu 2018 2:12
Volevo chiedere come mai nella progettazione del passante (anni 70?) non è stata presa in considerazione la cintura nord ed est, almeno ad una prima fase.

Cioè avere:
Fiera Milano --> prima interscambio con la linea 1
Zona Bovisa --> interscambio con la linee FN (magari più tardi collegamento con la staz. Bovisa con trenino navetta, oggi automatico tipo People Mover "aeroportuale")
Zona Dergano --> primo interscambio con la linea 3
Zona P.zza Istria --> interscambio con la linea 5
zona a nord di MI C.le --> collegamento con la staz. C.le (anche qua come nel caso di Bovisa: prima una stazione per l' interscambio con la linea per Chiasso e poi navetta automatica People Mover per C.le)
zona V.le Monza tra Rovereto e Turro --> secondo interscambio con linea 1
Attuale staz. Lambrate --> interscambio con linea 2
Futura staz. Forlanini --> interscambio con futura linea 4
Staz. Rogoredo --> secondo interscambio con linea 3

Penso che il costo sarebbe irrisorio rispetto ad una galleria con 6 stazioni sotterranee.
Magari c'era un' altra ragione? Grazie
1) Fino al 1975 il capolinea della M1 era Lotto, poi QT8 fino al 1981, e la fiera era nella zona Portello/Amendola. Se intendi l'attuale Rho, a quei tempi non esisteva
2) A quei tempi Ferrovie Nord e FS si guardavano in cagnesco e possibilità di collaborazione vicine allo zero assoluto
3) La M3 non esisteva proprio, il primo tratto è stato aperto nel 1990
4) La M5 men che meno
5) Questa ci poteva stare
6) Anche questa, ragionando in ottica di circle line a questo punto
7) Vedi sopra
8) Stesso discorso di M3 e M5, la M4 non era ancora neanche nei sogni e di conseguenza anche Forlanini FS
9) Vedi punto 3), oltre al fatto che la stazione di Rogoredo all'epoca aveva un'importanza decisamente ridotta rispetto ad oggi.

In sostanza, a quei tempi, lo sviluppo futuro sia della città che della mobilità, sia interna che verso l'Hinterland e la provincia, non erano ancora ben definiti, e non si può paragonare con lo stato attuale.

dedorex1
**
**
Messaggi: 5545
Iscritto il: mer 28 set 2005 15:48
Località: Milano

Re: Nodo di Milano (4)

#5907 Messaggio da dedorex1 » lun 11 giu 2018 17:34

Dimitrakis ha scritto:
sab 09 giu 2018 2:12
Volevo chiedere come mai nella progettazione del passante (anni 70?) non è stata presa in considerazione la cintura nord ed est, almeno ad una prima fase...
In parte ti è stato già spiegato, ma in sostanza semplicemente perchè una linea del genere non rispondeva praticamente a nessuna delle esigenze per cui il passante è stato costruito, ossia distribuire i passeggeri regionali delle linee locali in zone ad altra attrattività (in pratica il centro) della città. Il tuo passante avrebbe mancato questo obiettivo perchè scaricava in zone esterne, fra l'altro al tempo mal collegate
Anche oggi, sull'odierna idea di Circle line se va bene ci manderanno 2 treni all'ora: poco costo, ma benefici estremamente ridotti
Se vuoi si può discutrre quanto il tracciato del passante fosse migliorabile, visto che, che come ripetuto in altre sedi da persone con discreta competenza, non è ne' carne (non passa veramente dal centro), ne' pesce (non è connesso con la Centrale).
Lo sviluppo della zona Garibaldi sopperisce almeno in parte al primo punto, per la seconda resta il rimorso che, nel progetto delle linea3, non abbiano lasciato lo spazio per neanche due miseri tapiri rullanti
Adoratore della fu Trimurti DelrioCascettaGentile
Fondatore del DelrioSantoSubito Club (NB iscrizioni attualmente sospese per previsto taglio contributi TPL 2017)

Avatar utente
GT3.2
**
**
Messaggi: 2806
Iscritto il: mer 19 gen 2005 11:08
Località: Annecy

Re: Nodo di Milano (4)

#5908 Messaggio da GT3.2 » mer 13 giu 2018 12:41

Purtroppo i tapis roulant accanto a M3 sarebbero praticamente inutili per un interscambio decente Passante - Centrale, perché dopo 800mt di percorso (che su un tapis cominciano a essere tanti) ti porterebbero alla stazione M di Centrale dove hai ancora almeno 500mt a zigzag su 3 piani di dislivello (tra barriere, piscio, ambulanti e indicazioni lacunose) per arrivare ai binari di Centrale...
Vogliamo l'Eurostar AV Milano-Bologna-Adriatica - FINALMENTE ARRIVATO!!
Vogliamo la riapertura delle linee "del Tonchino" (Evian-St. Gingolph) e Annecy-Albertville
Vogliamo un servizio decente tra Italia e Savoia! via Sempione E via Modane

dedorex1
**
**
Messaggi: 5545
Iscritto il: mer 28 set 2005 15:48
Località: Milano

Re: Nodo di Milano (4)

#5909 Messaggio da dedorex1 » mer 13 giu 2018 12:51

Non ottimale ok, praticamente inutili non direi affatto anche perchè (poco meno di) 800 metri sono in linea d'aria fino all'inizio dei binari
Adoratore della fu Trimurti DelrioCascettaGentile
Fondatore del DelrioSantoSubito Club (NB iscrizioni attualmente sospese per previsto taglio contributi TPL 2017)

marcogiov
*
*
Messaggi: 456
Iscritto il: ven 25 feb 2005 16:12
Località: Milano P.ta Venezia

Re: Nodo di Milano (4)

#5910 Messaggio da marcogiov » mer 13 giu 2018 13:32

Con l'integrazione tariffaria fra treno e metropolitana basterebbe concedere, fra M3 Repubblica e M3 Centrale FS e/o fra M2/M5 Garibaldi FS e M2 Centrale FS il passaggio gratuito agli utenti ferroviari che devono passare fa un treno all'altro.

Costerebbe meno che costruire un tapis roulant e soprattutto sarebbe molto più sicuro.

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 21 ospiti