PL - Passaggi a Livello

Lavori, storia, progetti, AV, tecnica su TE armamento e segnalamento.

Moderatore: Redazione

Rispondi
Autore
Messaggio
LocoDiesel
*
*
Messaggi: 857
Iscritto il: lun 22 nov 2004 17:09
Località: Varese

Re: Ma l'abolizione dei PL è veramente utile?

#31 Messaggio da LocoDiesel » ven 27 nov 2009 17:13

Il fatto è che, come spesso accade, si riesce a tramutare una cosa buona (soppressione passaggio a livello) in una cosa cattiva (creare una barriera ancora piu' insormontabile del passaggio a livello stesso).
Porto l'esempio del mio ex paese; eliminato il passaggio a livello, si è avuto un ottimo beneficio per le auto, ma a piedi si puo' andare in paese solo facendo un lungo giro per passare dalla stazione, in bicicletta niente, a meno che passare nel sottopassaggio di quasi 100 metri con le auto che ti sfiorano... questo perchè non c'è nè rampa nè percorso ciclo pedonale, ci sono solo due ascensori quasi perennemente guasti o che presentano il pericolo di rimanere bloccati (persone bloccate ore il sabato perchè l'assistenza deve arrivare da Milano); ma vi sembrano possibile queste cose? C'è chi ora rimpiange il passaggio a livello.

Marvol
**
**
Messaggi: 1908
Iscritto il: lun 17 nov 2008 17:16

Re: Ma l'abolizione dei PL è veramente utile?

#32 Messaggio da Marvol » ven 27 nov 2009 18:16

Non sono favorevole al mantenimento dei PL ad ogni costo. Ma credo che su linee secondarie e strade a traffico non molto intenso sostituirli con sottopassi o ponti costituisca un'ingente spesa che potrebbe evitarsi a favore di altre più necessarie.

Quanto al fatto che a volte i PL non funzionino... siamo quasi nel 2010. Occorreranno una tecnologia avanzatissima ed investimenti enormi per risolvere il problema?

E sorvolo sul modo in cui sono costruiti molti sottopassaggi. Stretti e curvilinei, spesso presentano anche condizioni di scarsa sicurezza per i pedoni. Un mezzo incubo. Se poi si allagano per il mancato funzionamento di una pompa, apriti cielo. Può scapparci la tragedia. E' già successo.

Avatar utente
E412
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 38913
Iscritto il: sab 20 dic 2003 13:14
Località: Fermo in linea per un guasto agli impianti di circolazione. W RFI! :)

Re: Ma l'abolizione dei PL è veramente utile?

#33 Messaggio da E412 » ven 27 nov 2009 22:08

Qualsiasi dispositivo si guasta, nel 2010 come nel 1990. Il problema sta li. E il PL (tranne, parzialmente, quelli a semibarriere) è un sistema fail-safe.

Poi è indubbio che vi siano delle priorità: se la linea vede scarso traffico, possono benissimo rimanere, almeno per il momento.
Altrettanto indubbio che i lavori delle opere sostitutive debbano essere realizzati con criterio.

And you run and you run to catch up with the sun but it's sinking, racing around to come up behind you again
The sun is the same in a relative way but you're older, shorter of breath and one day closer to death


I'm pushing one elephant up the stairs

Avatar utente
Wilhem275
**
**
Messaggi: 4396
Iscritto il: mar 19 dic 2006 1:03
Località: Genova & Venezia/Padova
Contatta:

Re: Ma l'abolizione dei PL è veramente utile?

#34 Messaggio da Wilhem275 » sab 28 nov 2009 2:33

In terra di Germania si sono tenuti molti PL anche sulla rete fondamentale ::-?: di sicuro non sulle NBS, ma appunto perché nuove. Probabilmente i capitolati per le ABS prevedono la soppressione degli attraversamenti.
Generalmente l'impostazione, sulle linee principali, è di tenersi i PL, a semibarriere, per le strade minori (MOLTO minori) e sovrappassi e sottopassi per il traffico vero.

Nella periferia di Berlino si trovano ancora PL sulla rete S-Bahn (terza rotaia)... il più particolare che abbia visto è uno con S a binario unico (!) e parallela ferrovia tradizionale anche lei a singolo binario.
Petizione per l'aborto postumo dei progettisti di Italferr
Rete Ferroviaria Italiana: perché a noi, la capacità, ci fa schifo.

Avatar utente
Diego Martin
*
*
Messaggi: 811
Iscritto il: mer 29 lug 2009 15:11
Località: Piemonte- Valle d'Aosta - Alta Lombardia

Re: Ma l'abolizione dei PL è veramente utile?

#35 Messaggio da Diego Martin » dom 29 nov 2009 8:56

Direi che il maggior problema dei sottopassi e dei cavalcavia è quello descritto da Marvol e Locodiesel .... stretti, pericolosi, curvilinei (basti pensare quello di Settimo Torinese e Tronzano) dove i vecchietti in bicicletta rischiano sempre di essere asfaltati, oppure posizionati in luoghi scomodi che obbligano fare lunghi giri per attraversare la ferrovia (ad esempio San Germano Vercellese). Fossero costruiti bene sarebbe un'ottima cosa ...

Comunque potrebbe andare l'eleminizazione dei PL, però per me su linee secondarie come potrebbe essere la Chivasso Asti non avrebbe senso e sarebbe unsa spesa inutile. Tra l'altro vicino a Bardonecchia qualcuno sa se ci sono ancora i PL a semibarriere sulla linea del Frejus?

Coccodrillo
***
***
Messaggi: 10034
Iscritto il: lun 10 mag 2004 20:30
Località: Ferrovia del Gottardo

Re: Ma l'abolizione dei PL è veramente utile?

#36 Messaggio da Coccodrillo » dom 29 nov 2009 10:31

Sottopasso stradale inutilizzato ed ex PL a Lodi: http://maps.google.ch/maps?f=q&source=s ... 96,,0,0.06
Gleis 3, einfahrt des InterRegio nach Linthal, Trun, Biasca, Chiasso, ohne Halt bis Glarus.

Avatar utente
Carlosanit
**
**
Messaggi: 2875
Iscritto il: sab 13 set 2008 8:54
Località: Torino
Contatta:

Re: Ma l'abolizione dei PL è veramente utile?

#37 Messaggio da Carlosanit » dom 29 nov 2009 11:03

Diego Martin ha scritto:Tra l'altro vicino a Bardonecchia qualcuno sa se ci sono ancora i PL a semibarriere sulla linea del Frejus?
Sì, c'è quello sulla "statale" fra Bardonecchia e Beaulard, e quello sul raccordo che dalla "statale" porta a Beaulard. Ambedue ottimi posti per foto e riprese video.
Amico delle ferrovie fin da tenera età

Avatar utente
Federico_2
**
**
Messaggi: 2742
Iscritto il: dom 17 mag 2009 14:20
Località: Meda

Re: Ma l'abolizione dei PL è veramente utile?

#38 Messaggio da Federico_2 » dom 29 nov 2009 11:45

Altro esempio di ponte inutile: http://maps.google.ch/maps?f=q&source=s ... 04823&z=18

Sottopasso inutile: http://maps.google.com/?ie=UTF8&hq=&hne ... 3&t=h&z=18

Entrambi derivanti da soppressione (stavolta giusta) di PL
Viene attivata un’indicazione ottica che annuncia il treno incrociante; contemporaneamente squilla una suoneria.

Avatar utente
Diego Martin
*
*
Messaggi: 811
Iscritto il: mer 29 lug 2009 15:11
Località: Piemonte- Valle d'Aosta - Alta Lombardia

Re: Ma l'abolizione dei PL è veramente utile?

#39 Messaggio da Diego Martin » lun 30 nov 2009 8:06

Carlosanit ha scritto:
Diego Martin ha scritto:Tra l'altro vicino a Bardonecchia qualcuno sa se ci sono ancora i PL a semibarriere sulla linea del Frejus?
Sì, c'è quello sulla "statale" fra Bardonecchia e Beaulard, e quello sul raccordo che dalla "statale" porta a Beaulard. Ambedue ottimi posti per foto e riprese video.
Giusto, specie il PL di Beaulard .... curiosità ... in quei PL sono mai successi gravi incidenti? Perchè per la sicurezza hanno tolto i PL a Semibarriere su linee a binario unico come la Chivasso Asti o la Chivasso Aosta, ma poi li lasciano su linee principali come quella del Frejus.... :ciao:

Avatar utente
simplon
**
**
Messaggi: 7770
Iscritto il: mer 05 mag 2004 18:20
Località: Lomellina tra terra e acqua

Re: Ma l'abolizione dei PL è veramente utile?

#40 Messaggio da simplon » lun 30 nov 2009 9:45

Per Federico_2
Opere inutili? Ora certamente sì, ma bisognerebbe vedere che cosa prevede il piano regolatore per quelle zone, perché potrebbero essere lavori legati a future infrastrutture e insediamenti. E in questo caso, addirittura, essere opere lungimiranti.

s.

Avatar utente
Federico_2
**
**
Messaggi: 2742
Iscritto il: dom 17 mag 2009 14:20
Località: Meda

Re: Ma l'abolizione dei PL è veramente utile?

#41 Messaggio da Federico_2 » lun 30 nov 2009 10:22

Queste opere sono state fatte nel 1995. Davvero così lungimiranti siamo?
Viene attivata un’indicazione ottica che annuncia il treno incrociante; contemporaneamente squilla una suoneria.

Avatar utente
E412
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 38913
Iscritto il: sab 20 dic 2003 13:14
Località: Fermo in linea per un guasto agli impianti di circolazione. W RFI! :)

Re: Ma l'abolizione dei PL è veramente utile?

#42 Messaggio da E412 » lun 30 nov 2009 10:23

Si, infatti. Per esempio a Melzo hanno ribaltato tutto per i lavori di quadruplicamento...per poi trovarsi nuovamente a scavare per fare un altro sottopasso. L'avessero fatto contestualmente ai lavori, magari... :wink:
Il problema, semmai, è la tempistica tutta italiana di determinate opere.

And you run and you run to catch up with the sun but it's sinking, racing around to come up behind you again
The sun is the same in a relative way but you're older, shorter of breath and one day closer to death


I'm pushing one elephant up the stairs

Avatar utente
simplon
**
**
Messaggi: 7770
Iscritto il: mer 05 mag 2004 18:20
Località: Lomellina tra terra e acqua

Re: Ma l'abolizione dei PL è veramente utile?

#43 Messaggio da simplon » lun 30 nov 2009 10:29

Ricordo che a Rio di Pusteria quando la Fortezza-Dobbiaco venne chiusa all'esercizio per la ristrutturazione ed eletrificazione, ne approfottarono per realizzare lo scavo e la platea della futura tangenziale. Ma forse queste cose avvengono solo in quelle zone.

s.

Avatar utente
E412
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 38913
Iscritto il: sab 20 dic 2003 13:14
Località: Fermo in linea per un guasto agli impianti di circolazione. W RFI! :)

Re: Ma l'abolizione dei PL è veramente utile?

#44 Messaggio da E412 » lun 30 nov 2009 11:01

Beh, da quelle parti sono anche riusciti ad implementare il Bacc su una linea da dismettere...forse sono comunque in Italia :mrgreen:
Scherzi a parte, bisognerebbe conoscere la storia del sottopasso nella foto

And you run and you run to catch up with the sun but it's sinking, racing around to come up behind you again
The sun is the same in a relative way but you're older, shorter of breath and one day closer to death


I'm pushing one elephant up the stairs

qalimero
**
**
Messaggi: 6962
Iscritto il: sab 27 dic 2003 1:15
Località: Toscana

Re: Ma l'abolizione dei PL è veramente utile?

#45 Messaggio da qalimero » lun 30 nov 2009 20:23

I 2 esempi di Federico credosianolegati a PRG dei comuniinteressati: ilprimopare ilprolungamentodella strada di urbanizzazione che adesso siavvita accanto alla sede ferrata.
Il secondo pare un casosimile a quello di Castello a Firenze: realizzato in una maniera coerente ad una strada che non è stata realizzata a distanza di oltre un decennio.

Ciao Giuseppe
Ciao Paolo

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Google Adsense [Bot] e 22 ospiti