PL - Passaggi a Livello

Lavori, storia, progetti, AV, tecnica su TE armamento e segnalamento.

Moderatore: Redazione

Rispondi
Autore
Messaggio
Avatar utente
Lasimpònar
**
**
Messaggi: 3595
Iscritto il: lun 13 set 2010 17:06
Località: Siede la patria mia tra il monte e ‘l mare

Re: PL - Passaggi a Livello

#1726 Messaggio da Lasimpònar » sab 04 ago 2018 22:33

Un altro con l'ossessione della "sbarra alzata"... :?:
http://www.consiglio.regione.fvg.it/pag ... aId=600389
"Ho chiesto all'assessore - spiega - di sapere se risponde al vero che domenica scorsa, durante l'inaugurazione della ferrovia turistica Sacile-Gemona, un passaggio a livello situato a Montereale Valcellina non abbia funzionato e il treno storico sia passato nonostante una sbarra fosse alzata e non vi fosse alcun presidio delle forze dell'ordine o di tecnici. Tali situazioni mettono a rischio la pubblica sicurezza e non possiamo certo permetterci che accadano. Di qui l'opportunità di verificare una segnalazione che non può essere ignorata.
"Ich bin ein Pole, Tscheche, Italiener, Friauler, Ladiner, Slowene, Kroate, Serbe,
Slowake, Ruthene oder Wallache"(Der Mann ohne Eigenschaften, R. Musil)
Bitte entschuldigen Sie die Unannehmlichkeiten

XauMankib
*
*
Messaggi: 107
Iscritto il: sab 23 set 2017 9:05

Re: PL - Passaggi a Livello

#1727 Messaggio da XauMankib » dom 05 ago 2018 14:10

L'unico passaggio che mi viene in mente li é quello di Via S. Martino, a "valle" della stazione. Barra funzionante o non funzionante, bisogna sempre stare attenti, anche perché esistono i segnali luminosi, giusto?
Ditemi che é giusto, per favore, non vorrei cercare questo tipo e farli lezioni su cosa é "presunzione di via libera".

Avatar utente
Ugo Fantozzi
*
*
Messaggi: 419
Iscritto il: mer 20 lug 2016 20:41

Re: PL - Passaggi a Livello

#1728 Messaggio da Ugo Fantozzi » dom 05 ago 2018 16:21

XauMankib ha scritto:
dom 05 ago 2018 14:10
L'unico passaggio che mi viene in mente li é quello di Via S. Martino, a "valle" della stazione. Barra funzionante o non funzionante, bisogna sempre stare attenti, anche perché esistono i segnali luminosi, giusto?
Ditemi che é giusto, per favore, non vorrei cercare questo tipo e farli lezioni su cosa é "presunzione di via libera".
Quello che voleva sottolineare Lasimpònar è che in caso di malfunzionamento del passaggio a livello c'è l'obbligo di marcia a vista con battuta d'arresto,quindi fare incidenti è quasi impossibile...

Avatar utente
Ugo Fantozzi
*
*
Messaggi: 419
Iscritto il: mer 20 lug 2016 20:41

Re: PL - Passaggi a Livello

#1729 Messaggio da Ugo Fantozzi » dom 12 ago 2018 13:05

Circumvesuviana, incidente mortale a Somma Vesuviana: immigrato in scooter investito dal treno
Incidente mortale stamattina in aperta campagna a Somma Vesuviana, sui binari della Circumvesuviana. Un immigrato in scooter è stato investito da un treno partito da Napoli alle 7.22, mentre attraversava i binari per raggiungere la parte opposta della strada.
Sul posto sono intervenuti i carabinieri. L'uomo viaggiava su un vecchio ciclomotore 50 senza targa. Il passaggio a livello era senza sbarre ma il segnalatore acustico, da quanto appreso, era funzionante.
https://www.ilmattino.it/napoli/cronaca ... 10372.html

Avatar utente
Andmart
**
**
Messaggi: 2012
Iscritto il: ven 29 dic 2006 17:57

Re: PL - Passaggi a Livello

#1730 Messaggio da Andmart » dom 12 ago 2018 13:11

Poco al TG2 nazionale ho sentito un servizio dove si parlava dell'"ennesima tragedia sui binari italiani" accaduta questa volta nel napoletano dove un treno avrebbe travolto una moto mentre passava su un PL. Nel servizio si diceva che non si sapeva se gli apparati ottici/acustici del PL fossero funzionanti al momento dell'investimento e che l'evento avrebbe (testuale) "riacceso il dibattito attorno ai PL senza casellanti".

Mi è andato di traverso il pranzo ed ho cercato con Google. Ho trovato questo: http://www.farodiroma.it/in-motorino-su ... lo-uccide/
Ha attraversato i binari con il suo motorino ed è stato investito e ucciso. E’ accaduto a Somma Vesuviana, nel Napoletano. Un uomo ha deciso di passare a attraverso la linea ferrata della Circumvesuviana, i treni locali di collegamento tra Napoli e i Comuni alle falde del Vesuvio, in via Costantinopoli. Mentre transitava è sopraggiunto un convoglio che lo ha travolto. I carabinieri sono sul posto per accertamenti e rilievi sulla dinamica dell’incidente. Erano attivi i segnali che avvisano dell’arrivo del convoglio ma l’uomo avrebbe deciso comunque di rischiare.

Secondo quanto si è appreso, l’uomo ha attraversato all’altezza di un passaggio a livello senza barriere ma con segnalazioni luminose e acustiche perfettamente funzionanti. La salma non è stata ancora identificata. Il motorino su cui viaggiava l’uomo è privo di targhino, e questo non aiuta gli investigatori a risalire alle generalità della vittima. L’incidente è accaduto intorno alle 7:30 di questa mattina.

L’incidente ferroviario è avvenuto in via Costantinopoli di Somma Vesuviana. Al momento la tratta – come riporta Il Fatto Vesuviano – è interrotta per consentire i rilievi e tutte le operazioni del caso: da Napoli i treni limiteranno a Somma Vesuviana. Da Sarno i treni limiteranno ad Ottaviano. È stato richiesto servizio navetta sostitutivo nella tratta interessata dall’interruzione e che dovrebbe essere attivo a breve.
Ricapitoliamo:
-gli apparati del PL, segnali ottici ed acustici, erano regolarmente funzionanti.
-la moto ha ignorato tali dispositivi regolarmente attivi ed ha imboccato il PL lo stesso senza neppure avere cura di accertarsi che nessun treno stesse sopraggiungendo (comportamento vietato ed estremamente imprudente).
-la moto era sprovvista di targa, obbligatoria per legge.
-il conducente viaggiava senza documenti (nonostante anche per i cinquantini serva apposito certificato di idoneità alla guida), al punto che non è stato ancora identificato.

Alla luce di tutto questo qualcuno pensa ancora che quanto successo sia una tragedia causata dal treno? Qualcuno pensa che questa morte sia colpa della Ferrovia?
E solo a me suona un po' "sospetto" che uno se ne vada in giro in moto senza targa e senza documenti a tutta velocità senza manco rallentare prima di impegnare un PL sonante? Ed il bello è che a quest'ultimo aspetto il TG2 neppure ha fatto menzione!

Che dite, scriviamo alla redazione del TG2? Purtroppo non sono riuscito a trovare l'indirizzo della redazione.

Sarebbe bello che anche ASS.TRA. (di cui EAV fa parte) e FERPRESS battessero un colpo in questa circostanza.

Avatar utente
Ugo Fantozzi
*
*
Messaggi: 419
Iscritto il: mer 20 lug 2016 20:41

Re: PL - Passaggi a Livello

#1731 Messaggio da Ugo Fantozzi » dom 12 ago 2018 15:08

Andmart ha scritto:
dom 12 ago 2018 13:11
Alla luce di tutto questo qualcuno pensa ancora che quanto successo sia una tragedia causata dal treno? Qualcuno pensa che questa morte sia colpa della Ferrovia?
E solo a me suona un po' "sospetto" che uno se ne vada in giro in moto senza targa e senza documenti a tutta velocità senza manco rallentare prima di impegnare un PL sonante? Ed il bello è che a quest'ultimo aspetto il TG2 neppure ha fatto menzione!
Era una chiara campagna anti PL,bastava sentire le interviste studiate a tavolino che chiedevano la muratura del PL...

Avatar utente
Lasimpònar
**
**
Messaggi: 3595
Iscritto il: lun 13 set 2010 17:06
Località: Siede la patria mia tra il monte e ‘l mare

Re: PL - Passaggi a Livello

#1732 Messaggio da Lasimpònar » dom 12 ago 2018 15:23

Non è raro in questi casi leggere negli articoli che il magistrato di turno vuole verificare "l'efficienza del sistema frenante del treno" … :wall: … come se si trattasse di un'automobile ...
"Ich bin ein Pole, Tscheche, Italiener, Friauler, Ladiner, Slowene, Kroate, Serbe,
Slowake, Ruthene oder Wallache"(Der Mann ohne Eigenschaften, R. Musil)
Bitte entschuldigen Sie die Unannehmlichkeiten

Avatar utente
Ugo Fantozzi
*
*
Messaggi: 419
Iscritto il: mer 20 lug 2016 20:41

Re: PL - Passaggi a Livello

#1733 Messaggio da Ugo Fantozzi » dom 12 ago 2018 19:44


Bomby
*
*
Messaggi: 243
Iscritto il: mar 01 ott 2013 18:16
Località: Massa Finalese (MO)

Re: PL - Passaggi a Livello

#1734 Messaggio da Bomby » lun 13 ago 2018 8:38

Cercando in giro ho trovato questi. Non so se siano validi ma a naso mi sembrano abbastanza istituzionali. info@tg2.rai.it oppure direttore@tg2.rai.it oppure redazione@tg2.rai.it
Poi c'è sempre la carta social da giocare. Mi pare che in molti servizi mettano l'account del giornalista.
Davide Bombarda

Gotthard
*
*
Messaggi: 452
Iscritto il: sab 03 mag 2014 13:01

Re: PL - Passaggi a Livello

#1735 Messaggio da Gotthard » lun 13 ago 2018 17:23

Oggi sono passato da Parabiago con un normale temporale estivo in atto e senza grandine... risultato sottopasso di stazione allagato e poi è arrivata la ditta spurghi x svuotarlo...

Avatar utente
simplon
**
**
Messaggi: 7658
Iscritto il: mer 05 mag 2004 17:20
Località: Lomellina tra terra e acqua

Re: PL - Passaggi a Livello

#1736 Messaggio da simplon » mer 15 ago 2018 22:54

da La Stampa

A settembre trattativa con Uib e ferrovie

Passaggi a livello da chiudere
Il progetto torna d’attualità


Sono otto quelli individuati a Cossato, Masserano, Cerrione e Salussola Provincia e pendolari fanno fronte comune: “Le risorse ora ci sono”

Il piano è pronto. Ora occorre attivare l’intervento. L’altro giorno la Provincia di Biella e l’associazione Pendolari Biellesi si sono incontrate per definire una strategia comune per giungere alla soppressione di una serie di passaggi a livello sulla Novara-Biella-Santhià. L’obiettivo, condiviso tra le parti, è quello di giungere alla chiusura di tutti gli attraversamenti su strade secondarie, spesso sterrate e di campagna su cui insistono sistemi elettronici datati e che di frequente creano problemi e ritardi alla circolazione dei treni.
I primi 8 passaggi a livello individuati e da chiudere sono sui territori dei Comuni di Cossato, Masserano, Cerrione e Salussola. Si tratta di una prima tranche. Già nel 2008 la Provincia aveva redatto sul tema uno studio, poi mai trasformato in fatti: ora il consigliere provinciale Paolo Rizzo conferma come l’argomento sarà portato al prossimo summit, in agenda a settembre, con Unione Industriale Biellese e Rfi.
Dopo dieci anni di stallo, ora i tempi paiono maturi per una prima parte di lavori. «La competenza è di Rfi - spiega Paolo Rizzo -, ma nel piano promosso dal ministero delle Infrastrutture ci sono risorse per questi lavori. Per cui siamo pronti come Provincia da un lato a sollecitare Rfi e dall’altro a confrontarci con i Comuni interessati».
La soppressione è più complicata di quanto si possa immaginare, ma meno passaggi a livello significa di conseguenza meno guasti e più puntualità dei treni: «Il progetto è del 2008, dai tempi della giunta Scaramal è rimasto nel cassetto. Ora - prosegue Rizzo - siamo pronti ad attivarlo con tutti i passaggi del caso, perché sarà necessario avviare accordi e indennizzare i proprietari di quei terreni».
Secondo Paolo Forno, presidente dell’associazione Pendolari Biellesi, sulla soppressione dei passaggi a livello si è già perso troppo tempo. «Tutti gli attori del tavolo hanno ben chiara la questione, al prossimo incontro bisognerà affrontare l’argomento - dice -. E arrivare in tempi molto rapidi a un protocollo d’intesa, come è stato fatto sulla Ivrea-Chivasso per delineare le tempistiche necessarie per partire con le soppressioni. Sui primi otto passaggi a livello, che insistono tutti sul territorio della Provincia di Biella, si può agire con tempi piuttosto rapidi. Ora però basta parole, dopo dieci anni vanno trasformate in fatti».
Saluti da simplon

No ai PL sulla rete fondamentale RFI: sono il male assoluto, un cancro da estirpare.
Amico delle Frecce, di Italo e degli EC: sono i treni del mio Dna.

ssb
**
**
Messaggi: 2529
Iscritto il: mar 09 dic 2014 17:24

Re: PL - Passaggi a Livello

#1737 Messaggio da ssb » gio 16 ago 2018 11:40

Giusto, quando qualcosa non funziona meglio eliminarlo, quel che non c’è non si rompe. Come la climatizzazione d’altronde. :>:):

Avatar utente
E412
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 38319
Iscritto il: sab 20 dic 2003 12:14
Località: Fermo in linea per un guasto agli impianti di circolazione. W RFI! :)

Re: PL - Passaggi a Livello

#1738 Messaggio da E412 » gio 30 ago 2018 12:06

Quando andrà in porto, questa farà la felicità di simplon: http://www.gare.rfi.it/bgrfi/Bandi-e-Av ... .0195.2018
Gara per la soppressione dell'ultimo PL della Milano-Venezia :mrgreen:

And you run and you run to catch up with the sun but it's sinking, racing around to come up behind you again
The sun is the same in a relative way but you're older, shorter of breath and one day closer to death


I'm pushing one elephant up the stairs

Avatar utente
simplon
**
**
Messaggi: 7658
Iscritto il: mer 05 mag 2004 17:20
Località: Lomellina tra terra e acqua

Re: PL - Passaggi a Livello

#1739 Messaggio da simplon » gio 30 ago 2018 14:58

Grande notizia! Si corona un sogno, quello di zero PL lungo tutta la tratta fondamentale da Milano a Venezia Mestre!
Quando chiuderanno definitivamente questo PL potremmo trovarci lì per una bicchierata (offerta ovviamente dal sottoscritto).
Saluti da simplon

No ai PL sulla rete fondamentale RFI: sono il male assoluto, un cancro da estirpare.
Amico delle Frecce, di Italo e degli EC: sono i treni del mio Dna.

Avatar utente
Lirex
**
**
Messaggi: 1614
Iscritto il: lun 13 set 2004 12:10
Località: Milano

Re: PL - Passaggi a Livello

#1740 Messaggio da Lirex » gio 30 ago 2018 15:21

Quando tutti i PL saranno eliminati chissà se simplon inizierà la battaglia per il completo confinamento delle linee, ad evitare che dopo la fauna automobilistica, anche la fauna pedonale non ci lasci le penne..... :sofa:

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 19 ospiti