Roma - Pescara ex ic Amiternus + servizi nel centro Italia

Lavori, storia, progetti, AV, tecnica su TE armamento e segnalamento.

Moderatore: Redazione

Rispondi
Autore
Messaggio
sandro87
*
*
Messaggi: 485
Iscritto il: sab 29 lug 2017 16:11

Re: Roma - Pescara ex ic Amiternus + servizi nel centro Italia

#766 Messaggio da sandro87 » mer 09 gen 2019 13:25

Cosa cambierà con la raddoppio Chieti?

Avatar utente
TkMatt
**
**
Messaggi: 5713
Iscritto il: ven 26 dic 2003 22:16
Località: Emilia Romagna
Contatta:

Re: Roma - Pescara ex ic Amiternus + servizi nel centro Italia

#767 Messaggio da TkMatt » mer 09 gen 2019 17:26

beh potresti fare un vero servizio metropolitano :) Su un binario unico diventa un po difficile

sandro87
*
*
Messaggi: 485
Iscritto il: sab 29 lug 2017 16:11

Re: Roma - Pescara ex ic Amiternus + servizi nel centro Italia

#768 Messaggio da sandro87 » mer 09 gen 2019 18:22

Sono curioso di sapere se ha cambiato un po' la mobilità per gli universitari con l'introduzione della stazione di Madonna delle Piane.
Anche se c'è un buco inspiegabile da Pescara Centrale dalle 7:10 alle 8:30 (arrivo a Chieti), un po' scomodo per chi ha lezione tra le 8 e le 8:30.

Avatar utente
Ugo Fantozzi
*
*
Messaggi: 687
Iscritto il: mer 20 lug 2016 21:41

Re: Roma - Pescara ex ic Amiternus + servizi nel centro Italia

#769 Messaggio da Ugo Fantozzi » mer 09 gen 2019 19:14

TkMatt ha scritto:
mer 09 gen 2019 17:26
beh potresti fare un vero servizio metropolitano :) Su un binario unico diventa un po difficile
Sulla Udine-Cividale si faceva senza problemi...
Più bimodali per tutti!
Bimodale in servizio intercity: http://www.jarnvag.net/images/bild/vagn ... 150401.jpg

Avatar utente
Valdichiana Express
*
*
Messaggi: 141
Iscritto il: mar 24 mag 2005 16:13
Località: Sinalunga (SI)

Re: Roma - Pescara ex ic Amiternus + servizi nel centro Italia

#770 Messaggio da Valdichiana Express » ven 11 gen 2019 8:25

Scusatemi, toglietemi una curiosità. Perchè gli RV Pescara - Roma sono concentrati nelle prime ore della mattinata e quelli da Roma nel tardo pomeriggio? Va bene che sono solo tre coppie ma non potevano essere spalmati durante la giornata? Grazie :ciao:
VALDICHIANA EXPRESS: un Minuetto chiamato Elfo tra Sinalunga e Arezzo

sandro87
*
*
Messaggi: 485
Iscritto il: sab 29 lug 2017 16:11

Re: Roma - Pescara ex ic Amiternus + servizi nel centro Italia

#771 Messaggio da sandro87 » ven 11 gen 2019 8:54

Ugo Fantozzi ha scritto:
TkMatt ha scritto:
mer 09 gen 2019 17:26
beh potresti fare un vero servizio metropolitano :) Su un binario unico diventa un po difficile
Sulla Udine-Cividale si faceva senza problemi...
Prima dei 50km/h?

Carlomm73
*
*
Messaggi: 569
Iscritto il: lun 01 apr 2013 13:38

Re: Roma - Pescara ex ic Amiternus + servizi nel centro Italia

#772 Messaggio da Carlomm73 » ven 11 gen 2019 10:11

Valdichiana Express ha scritto:
ven 11 gen 2019 8:25
Scusatemi, toglietemi una curiosità. Perchè gli RV Pescara - Roma sono concentrati nelle prime ore della mattinata e quelli da Roma nel tardo pomeriggio? Va bene che sono solo tre coppie ma non potevano essere spalmati durante la giornata? Grazie :ciao:
Servizio pensato per il pendolarismo su Roma?

Avatar utente
RegioAV
**
**
Messaggi: 4901
Iscritto il: mar 06 gen 2015 15:17

Re: Roma - Pescara ex ic Amiternus + servizi nel centro Italia

#773 Messaggio da RegioAV » ven 11 gen 2019 10:33

Valdichiana Express ha scritto:
ven 11 gen 2019 8:25
Scusatemi, toglietemi una curiosità. Perchè gli RV Pescara - Roma sono concentrati nelle prime ore della mattinata e quelli da Roma nel tardo pomeriggio? Va bene che sono solo tre coppie ma non potevano essere spalmati durante la giornata? Grazie :ciao:
Credo per massimizzarne l'utilità.
Sono inoltre treni che devono avere il vuoto davanti, dietro e in direzione opposta.
Delriosantosubito
Delrio Ministro forever

Avatar utente
Ugo Fantozzi
*
*
Messaggi: 687
Iscritto il: mer 20 lug 2016 21:41

Re: Roma - Pescara ex ic Amiternus + servizi nel centro Italia

#774 Messaggio da Ugo Fantozzi » mar 05 feb 2019 14:13

Toninelli: “La ferrovia Pescara-Roma è una priorità nazionale”
La linea ferroviaria Roma-Pescara è “una priorità nazionale” e rientrerà nelle opere a cui sono destinate risorse “non solo per velocizzarla, ma per renderla una linea ad alta velocità”. Queste le parole del ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti Danilo Toninelli, pronunciate a Pescara dove è intervenuto per sostenere la candidata presidente della Regione Abruzzo per il M5s, Sara Marcozzi.

“Quello si che è un Tav – ha sottolineato Toninelli – non un buco nella montagna per mandare a Lione nessuno, perché nessuno ci vuole andare, né come persone né come merci. In Abruzzo sulla velocizzazione già c’è un progetto, oggi in più c’è la volontà politica di fare l’alta velocità”.

Quanto alla questione del terzo traforo, Toninelli ha ribadito che non si farà:

“Non so da dove sia uscita questa notizia. L’indirizzo politico è che non serve e non si farà. Serve intervenire, ma in maniera meno impattante dal punto di vista ambientale e meno costosa. Direi assolutamente no. E’ necessario intervenire, ma fare altri buchi nelle montagne sinceramente no. Tra l’altro sarebbe molto più dispendioso. Evitiamo altri impatti ambientali. Facciamo le cose corrette, mettiamo in sicurezza tutto, ma evitiamo di fare quelle opere faraoniche che purtroppo, lo abbiamo visto nel passato, sono diventate le mangiatoie per un certo sistema politico e affaristico”.

Il ministro ha affrontato anche la questione relativa alla concessione per la gestione di A24 e A25, affidata a Strada dei Parchi:

“La proroga della concessione per la A24 e la A25 sta per finire. Sono molto molto fiducioso che la commissione Europea finalmente dica questo piano economico finanziario è sostenibile e questo no”.

Non si è fatta attendere la replica di Strada dei Parchi che, in una nota diffusa nel pomeriggio, scrive:

”Il Ministro Toninelli ci confonde con altri. Sollecita interventi ma ancora non rende disponibili risorse e blocca il nuovo PEF. Il ministro ricorda di aver fatto inserire nel Decreto Genova i 190 milioni necessari per i lavori di messa in sicurezza urgente (Piano MISU) di A24 e A25. Verissimo. Ma il decreto è stato pubblicato il 28 settembre, a novembre la conversione, dunque sono passati mesi e oggi non solo quelle risorse non sono ancora disponibili, ma persino i relativi Decreti autorizzativi non sono stati emessi dal Ministero. Ciò nonostante i lavori del piano MISU sono stati avviati con risorse proprie della Società Strada dei Parchi SpA.

Capitolo Piano Economico Finanziario: è scaduto da cinque anni, non certo per volontà del Concessionario, il quale, già dal gennaio 2016, ha dichiarato di essere pronto a lavorare sull’ipotesi di progetto voluta dal ministero. Ora, dalle scarse notizie che il Ministero guidato dal ministro Toninelli ha trasmesso a Strada dei Parchi, risulterebbe che tale ipotesi di nuovo PEF sarebbe stata inoltrata alla Commissione Europea con la formula della pre-notifica. Il Ministro poi fa riferimento di aver trasmesso anche ‘differenti posizioni del concessionario’. Noi non sappiamo a quale nostra ‘differente posizione’ il ministro si riferisca. Certamente Strada dei Parchi non ha mai chiesto l’11% di rendimento sul nuovo PEF. Probabilmente il Ministro Toninelli ci confonde con altri concessionari. In ogni caso anche noi riteniamo, questa volta in sintonia con il ministro Toninelli, che sarebbe cosa giusta, corretta e trasparente poter essere auditi dalla competente Direzione della Commissione, come il Ministero si era impegnato a sollecitare. Sperando che non si tratti solo di un espediente utile a perdere tempo e rinviare l’approvazione del nuovo PEF a dopo le imminenti elezioni Europee. Continuiamo dunque a non comprendere quali siano le reali intenzioni del ministro Toninelli: da mesi dichiara che i lavori per la messa in sicurezza di A24 e A25 sono urgenti, ma le risorse e i provvedimenti necessari (decreti e nuovo Piano Economico Finanziario) per consentire l’avvio di tali lavori non vengono emessi dal suo Ministero”.
http://www.rete8.it/cronaca/toninelli-l ... nazionale/
Più bimodali per tutti!
Bimodale in servizio intercity: http://www.jarnvag.net/images/bild/vagn ... 150401.jpg

Avatar utente
TkMatt
**
**
Messaggi: 5713
Iscritto il: ven 26 dic 2003 22:16
Località: Emilia Romagna
Contatta:

Re: Roma - Pescara ex ic Amiternus + servizi nel centro Italia

#775 Messaggio da TkMatt » mer 06 feb 2019 0:08

Ugo Fantozzi ha scritto:
mar 05 feb 2019 14:13
Toninelli: “La ferrovia Pescara-Roma è una priorità nazionale”
non ho parole, sempre peggio

Avatar utente
StefanoB
*
*
Messaggi: 923
Iscritto il: mer 07 gen 2015 20:39

Re: Roma - Pescara ex ic Amiternus + servizi nel centro Italia

#776 Messaggio da StefanoB » mer 06 feb 2019 16:34

Aenigmaticus ha scritto:
mar 08 gen 2019 9:50
Nella primavera del 2003 (se la memoria non mi inganna) TI provò un Etr 460 con "pendolamento" attivo sulla Roma - Pescara ma l'esperimento non ebbe un esito felice in quanto l'Etr, con le sue 9 casse, arrancava non poco sulle numerose rampe della linea, sia per l'acclività del percorso sia per problemi di prestazione delle Sottostazioni Elettriche.
A distanza di 15 anni varrebbe la pena fare un nuovo test con etr 610 e vedere se i problemi che emergono sono gli stessi.
Una coppia di FA finanziata da regione Abruzzo potrebbe fare Pescara-Roma in meno di 3 ore fermando a Chieti, Sulmona e Avezzano per poi tirare dritta fino a Termini e da lì inserirsi sul cadenzamento Roma-Venezia.
In ogni caso, da subito ci dovrebbe in ogni caso essere un cadenzamento orario della traccia RV dei vari 3225 3227 3229: non è possibile che partendo dopo le 9 del mattino Pescara-Roma si possa fare solo in 5 ore!
9710/9757 FRECCIAROSSA
P.M. Brescia ovest-Bivio Roncadelle 200 km/h grazie :wall:
VE Mestre passante per Aeroporto Marco Polo grazie :[-O<:

Avatar utente
RF
**
**
Messaggi: 3252
Iscritto il: sab 10 mag 2008 11:44
Località: Treviso

Re: Roma - Pescara ex ic Amiternus + servizi nel centro Italia

#777 Messaggio da RF » gio 07 feb 2019 13:50

StefanoB ha scritto:
mer 06 feb 2019 16:34
Aenigmaticus ha scritto:
mar 08 gen 2019 9:50
Nella primavera del 2003 (se la memoria non mi inganna) TI provò un Etr 460 con "pendolamento" attivo sulla Roma - Pescara ma l'esperimento non ebbe un esito felice in quanto l'Etr, con le sue 9 casse, arrancava non poco sulle numerose rampe della linea, sia per l'acclività del percorso sia per problemi di prestazione delle Sottostazioni Elettriche.
A distanza di 15 anni varrebbe la pena fare un nuovo test con etr 610 e vedere se i problemi che emergono sono gli stessi.
Anche volendo beneficiare del pendolamento, le velocità di fiancata nelle tratte montane è troppo bassa per ottenere dei miglioramenti significativi, sarebbe un materiale sprecato per un treno con caratteristiche AV

Avatar utente
TkMatt
**
**
Messaggi: 5713
Iscritto il: ven 26 dic 2003 22:16
Località: Emilia Romagna
Contatta:

Re: Roma - Pescara ex ic Amiternus + servizi nel centro Italia

#778 Messaggio da TkMatt » gio 07 feb 2019 14:27

sono daccordo. si puo provare a puntare sul comfort quello si...mettendo 2 464 in dts a inquadrare 3 o 4 vetture IC. Rimane il fatto che la coperta è sempre corta. Se si vogliono collegare pescara e roma in modo efficace è necessario ripensare totalmente la linea.

Premesso che secondo me ci sono altre priorità, se si vuole investire in questa direttrice tirreno-adriatica io sfrutterei la AV roma napoli.

giovanni3857
**
**
Messaggi: 2338
Iscritto il: mer 21 nov 2012 10:36

Re: Roma - Pescara ex ic Amiternus + servizi nel centro Italia

#779 Messaggio da giovanni3857 » gio 07 feb 2019 16:32


StefanoB ha scritto: In ogni caso, da subito ci dovrebbe in ogni caso essere un cadenzamento orario della traccia RV dei vari 3225 3227 3229: non è possibile che partendo dopo le 9 del mattino Pescara-Roma si possa fare solo in 5 ore!
Contratto di servizio

Avatar utente
StefanoB
*
*
Messaggi: 923
Iscritto il: mer 07 gen 2015 20:39

Re: Roma - Pescara ex ic Amiternus + servizi nel centro Italia

#780 Messaggio da StefanoB » gio 07 feb 2019 18:06

RF ha scritto:
gio 07 feb 2019 13:50
sarebbe un materiale sprecato per un treno con caratteristiche AV
Concordo ma quello sarebbe pronto all'uso.
TkMatt ha scritto:
gio 07 feb 2019 14:27
si puo provare a puntare sul comfort quello si...mettendo 2 464 in dts a inquadrare 3 o 4 vetture IC.
Questa mi sembra un'ottima idea dal costo ancora minore...
9710/9757 FRECCIAROSSA
P.M. Brescia ovest-Bivio Roncadelle 200 km/h grazie :wall:
VE Mestre passante per Aeroporto Marco Polo grazie :[-O<:

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: daucus e 22 ospiti