[ LINEA ] [ AV ] Milano - Verona (ex Milano-Padova)

Lavori, storia, progetti, AV, tecnica su TE armamento e segnalamento.

Moderatore: Redazione

Rispondi
Autore
Messaggio
dedorex1
**
**
Messaggi: 5847
Iscritto il: mer 28 set 2005 15:48
Località: Milano

Re: [ LINEA ] [ AV ] Milano - Verona (ex Milano-Padova)

#4726 Messaggio da dedorex1 » ven 08 dic 2017 8:08

non ho capito: sul fatto che la linee attuali debba essere una vera AVR siamo tutti d'accordo. Che possa esserci sufficentemente traffico da dover quadruplicare eventualmente in AV, ho qualche dubbio (con l'ovvia eccezione Tortona-Voghera), anche se TI si decidesse a migliorare l'offerta
Adoratore della fu Trimurti DelrioCascettaGentile
Fondatore del DelrioSantoSubito Club (NB iscrizioni attualmente sospese per previsto taglio contributi TPL 2017)

Avatar utente
TkMatt
**
**
Messaggi: 5494
Iscritto il: ven 26 dic 2003 21:16
Località: Emilia Romagna
Contatta:

Re: [ LINEA ] [ AV ] Milano - Verona (ex Milano-Padova)

#4727 Messaggio da TkMatt » ven 08 dic 2017 10:50

Wilhem275 ha scritto:
gio 07 dic 2017 20:50
Per fasi: rapidamente rifare l'accesso a Padova stazione, poi quadruplicamento fino a Monselice, e da lì si ragioni se si vuole tirare una vera e propria AV fino alle porte di Bologna.

sono daccordo boss...lato bologna si potrebbe iniziare a ragionare per fare qualcosa fino a ferrara

mariob
*
*
Messaggi: 431
Iscritto il: lun 25 giu 2012 7:08

Re: [ LINEA ] [ AV ] Milano - Verona (ex Milano-Padova)

#4728 Messaggio da mariob » sab 09 dic 2017 4:32

Mi fa piacere che non tutti seguano un accostamento riservato-conservatore, per non dire rinunciatario. Se si ragiona in termini di "costa troppo per quel misero bacino di utenza" non si andra' mai molto lontano. L' asse Torino-Trieste e' importante perche' mette l' Italia in giuoco sulla connessione Francia- Balcani. Oltre alle proposte fatte sopra, tutte condivisibili, anche secondo me e' essenziale creare una rete ben ramificata al Centro-Sud, che porti Puglie e Sicilia-Calabria ad avvinarsi al Tirreno ed/od al Nord. In SIcilia inoltre Siracusa-Messina e Trapani-Messina...

Poi Brennero-Verona-Bologna per raggiungere la Baviera. Roma-Spezia-Genova-confine francese...

renatolucio2006
*
*
Messaggi: 226
Iscritto il: gio 13 mar 2014 19:52
Località: Pavia

Re: [ LINEA ] [ AV ] Milano - Verona (ex Milano-Padova)

#4729 Messaggio da renatolucio2006 » sab 09 dic 2017 8:24

Senza offesa per nessuno, ma perchè non creare un topic apposta per la fantaferrovia? Non so se esiste già, ma si potrebbe crearlo con il titolo di "progetti futuribili" o altro simile.
Buon weekend a tutti
Renato

Avatar utente
UluruMS
***
***
Messaggi: 13638
Iscritto il: sab 26 apr 2008 11:41
Località: Dal Kander al Somes, dalla Nahe al Cesano

Re: [ LINEA ] [ AV ] Milano - Verona (ex Milano-Padova)

#4730 Messaggio da UluruMS » sab 09 dic 2017 10:49

C’era già un topic sulle AVR ma è stato ampiamente perculato. Lo si potrebbe riprendere...
Restando parzialmente in topic, RFI paventando essa stessa tempi biblici per la VR-PD AV, circa un anno e mezzo fa aveva presentato uno studio per AVRizzarla
Sui numeri del traffico AV di Italia e Spagna, qualcuno, due mesi fa, ha postato qualche dato in topic spagnolo.



Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk
"Ingegné, io mi licenzio!"
"Ma..perché? non si trova forse bene qui?"
"No, è che da me le littorine vanno a nafta; se lo vuole il carbone se lo cavi fuori lei..."

mariob
*
*
Messaggi: 431
Iscritto il: lun 25 giu 2012 7:08

Re: [ LINEA ] [ AV ] Milano - Verona (ex Milano-Padova)

#4731 Messaggio da mariob » lun 11 dic 2017 5:00

Non sono fantasie, la rete italiana deve esser, in un modo o nell' altro (intendo con nuove costruzioni o realizzazione di linee AV sui tracciati esistenti) portata ad un livello AV nelle linee che ho indicato. E' solo questione di tempo e volonta' politica, non di soldi. Quelli si trovano, come dimostra appunto l' esempio della Spagna, paese assai piu' povero di noi.

Mi pare che i forumisti contrari non abbiano guardato bene la carta geografica: l' Italia e' un paese lungo e diviso dall' orografia. Occorre accorciarlo avvinando sud e Sicilia al centro e nord, nonche' tutte le regioni del centro sud traloro ed alla capitale.

Astro
**
**
Messaggi: 1050
Iscritto il: mar 17 gen 2017 14:33

Re: [ LINEA ] [ AV ] Milano - Verona (ex Milano-Padova)

#4732 Messaggio da Astro » lun 11 dic 2017 8:22

Diciamo che ci sono delle priorità: se la rete fondamentale zoppica, l'AV non funziona bene. Quindi prima di tutto la rete fondamentale deve essere a posto.
Per il resto, sono d'accordo che la rete AV vada estesa.

dedorex1
**
**
Messaggi: 5847
Iscritto il: mer 28 set 2005 15:48
Località: Milano

Re: [ LINEA ] [ AV ] Milano - Verona (ex Milano-Padova)

#4733 Messaggio da dedorex1 » lun 11 dic 2017 12:02

Adoratore della fu Trimurti DelrioCascettaGentile
Fondatore del DelrioSantoSubito Club (NB iscrizioni attualmente sospese per previsto taglio contributi TPL 2017)

e402a
**
**
Messaggi: 1969
Iscritto il: sab 30 lug 2005 13:01
Località: Veneto

Re: [ LINEA ] [ AV ] Milano - Verona (ex Milano-Padova)

#4734 Messaggio da e402a » lun 11 dic 2017 12:09

Oddio in realtà serve sia la la nuova AV Verona-Venezia che sia mettere in sicurezza i ponti nel mantovano...e mica solo quelli tra l'altro...certo è che se la coperta è corta e si dovesse scegliere.........mah....da uomo adulto e coscenzioso,prima i ponti e poi l'AV..(mettendo mano però alla linea esistente però)

Avatar utente
Tz
***
***
Messaggi: 15037
Iscritto il: dom 21 mar 2004 17:20
Località: sul grande fiume

Re: [ LINEA ] [ AV ] Milano - Verona (ex Milano-Padova)

#4735 Messaggio da Tz » lun 11 dic 2017 12:38

Quello non ha mai capito una cippa e non solo di ferrovia... ma mi fanno più paura quelli che credono in lui.
Saluti Tz

In pensione penalizzato a vita per aver fatto il macchinista !
FOLle inventore della: Stella di Valenza - AV Arno-Maremmana - AV Mediopadana - linea S Circolare di Milano - Zig-Zag LP/AV piemontese.
TAV FOREVER !

renatolucio2006
*
*
Messaggi: 226
Iscritto il: gio 13 mar 2014 19:52
Località: Pavia

Re: [ LINEA ] [ AV ] Milano - Verona (ex Milano-Padova)

#4736 Messaggio da renatolucio2006 » lun 11 dic 2017 20:03

mariob ha scritto:
lun 11 dic 2017 5:00
Mi pare che i forumisti contrari non abbiano guardato bene la carta geografica: l' Italia e' un paese lungo e diviso dall' orografia. Occorre accorciarlo avvinando sud e Sicilia al centro e nord, nonche' tutte le regioni del centro sud traloro ed alla capitale.
Il problema non è di guardare più o meno bene la carta geografica, ma di considerare meglio la storia. Da quando è nata la ferrovia, si fa sempre un gran parlare di nuove opere da realizzare, verso ogni punto cardinale. Poi, purtroppo, di opere concrete se ne fanno poche, e quelle poche senza continuità di direttive a livello politico, con il risultato di tempi di esecuzione lunghissimi. In più, oggi si sono aggiunte ulteriori complicazioni: ambientalisti, sindrome nimby, potere sempre più paralizzante degli enti locali, eccetera.
Mi fermo qui ma potrei continuare a lungo. Io non sono assolutamente contrario alle idee di mariob, ma penso che si debbano considerare le cose con maggiore occhio a ciò che la storia ci insegna...
Buona serata
Renato

Avatar utente
RegioAV
**
**
Messaggi: 4641
Iscritto il: mar 06 gen 2015 14:17

Re: [ LINEA ] [ AV ] Milano - Verona (ex Milano-Padova)

#4737 Messaggio da RegioAV » lun 11 dic 2017 20:06

Ma i cantieri non riescono a partire prima che l'apocalisse infrastrutturale si scateni?
Delriosantosubito
Delrio Ministro forever

mariob
*
*
Messaggi: 431
Iscritto il: lun 25 giu 2012 7:08

Re: [ LINEA ] [ AV ] Milano - Verona (ex Milano-Padova)

#4738 Messaggio da mariob » mar 12 dic 2017 2:17

Grazie per le reazioni. Rispondo a Renato. La storia e' maestra, ma la lettura da darne e' secondo me opposta. Il cambiamento di cio' che non ha funzionato e' secondo me quello che essa ci consegna. Andare dietro alla Germania come si e' detto, non h a senso se significa semplicemente rinunce, come la lira che seguiva il marco ma solo quando questo era debole. Oggi occorre porsi traguardi strategici se non vogliamo esser lasciati indietro. Balzi in avanti naturalmente innovativi ma che ci carettirizzino.

Avatar utente
simplon
**
**
Messaggi: 7668
Iscritto il: mer 05 mag 2004 17:20
Località: Lomellina tra terra e acqua

Re: [ LINEA ] [ AV ] Milano - Verona (ex Milano-Padova)

#4739 Messaggio da simplon » mar 12 dic 2017 8:13

mariob ha scritto:
lun 11 dic 2017 5:00
Mi pare che i forumisti contrari non abbiano guardato bene la carta geografica: l' Italia e' un paese lungo e diviso dall' orografia. Occorre accorciarlo avvinando sud e Sicilia al centro e nord, nonche' tutte le regioni del centro sud traloro ed alla capitale.
La carta geografica la conoscono tutti benissimo. Cristo si è fermato a Eboli perché lì il mondo finiva, avvolto in un'altra realtà con una storia tutta sua. Fuori dalla metafora, il Sud è distante non solo in termini geografici, ma anche economici. I treni li fai se ti vengono richiesti, le infrastrutture le realizzi se c'è domanda. Se manca il tessuto economico, ricopi la storia del Belice. Ma siamo OT.

s.
Saluti da simplon

No ai PL sulla rete fondamentale RFI: sono il male assoluto, un cancro da estirpare.
Amico delle Frecce, di Italo e degli EC: sono i treni del mio Dna.

dedorex1
**
**
Messaggi: 5847
Iscritto il: mer 28 set 2005 15:48
Località: Milano

Re: [ LINEA ] [ AV ] Milano - Verona (ex Milano-Padova)

#4740 Messaggio da dedorex1 » mar 12 dic 2017 8:23

RegioAV ha scritto:
lun 11 dic 2017 20:06
Ma i cantieri non riescono a partire prima che l'apocalisse infrastrutturale si scateni?
In generale sull'argomento la penso come te, ma nel caso di questa linea, viste le scelte progettuali scellerate, sarei disposto a fermare tutto e ripartire da zero con qualche idea meglio congegnata
Adoratore della fu Trimurti DelrioCascettaGentile
Fondatore del DelrioSantoSubito Club (NB iscrizioni attualmente sospese per previsto taglio contributi TPL 2017)

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 13 ospiti