Santhià-Bi-Novara/Santhià-Rovax-Arona: elettrificazione?

Lavori, storia, progetti, AV, tecnica su TE armamento e segnalamento.

Moderatore: Redazione

Rispondi
Autore
Messaggio
Avatar utente
Cinghiale
**
**
Messaggi: 7613
Iscritto il: lun 26 gen 2004 13:09
Località: Terzo - Montabone

Re: Santhià-Bi-Novara/Santhià-Rovax-Arona: elettrificazione?

#226 Messaggio da Cinghiale » mer 28 giu 2017 16:29

Sempre meglio che la paventata stazione sulla linea veloce, che qualche mente insana vorrebbe a Chivasso.

Avatar utente
Tz
***
***
Messaggi: 15282
Iscritto il: dom 21 mar 2004 18:20
Località: sul grande fiume

Re: Santhià-Bi-Novara/Santhià-Rovax-Arona: elettrificazione?

#227 Messaggio da Tz » mer 28 giu 2017 18:07

il vergognoso ha scritto:@Tz: senza polemica,ma...al primo semestre 2012 i dati di frequentazione erano ca. 950 pax/giorno per la Arona-Santhià,per la quale non so quale miopia ti porti a non vedere il ruolo di ferrovia trasversale fra nodi che mette in collegamento Torino e l'ovest Piemonte con Valsesia,Cusio-Borgomanerese e lago Maggiore-linea del Sempione...la setssa miopia che caratterizza i signori in Regione? :roll:
La miopia non è mia ma di chi ha deciso di sospendere il servizio ferroviario su 12 linee del Piemonte, per me è stata una colossale coglionata (infatti l'hanno fatta solo in Piemonte... :roll: )
Rimane il fatto che quelle linee ormai sono chiuse e disastrate come strutture.
Se fosse il caso di spendere soldi per riattivarne qualcuna valuterei bene il rapporto costi/benefici per decidere quale/i riattivare.
Sicuramente, a mio avviso, la Santhià-Arona non sarebbe in testa alla lista... come pure la Asti-Mortara.
Saluti Tz

In pensione penalizzato a vita per aver fatto il macchinista !
FOLle inventore della: Stella di Valenza - AV Arno-Maremmana - AV Mediopadana - linea S Circolare di Milano - Zig-Zag LP/AV piemontese.
TAV FOREVER !

Avatar utente
UluruMS
***
***
Messaggi: 13784
Iscritto il: sab 26 apr 2008 12:41
Località: Dal Kander al Somes, dalla Nahe al Cesano

Re: Santhià-Bi-Novara/Santhià-Rovax-Arona: elettrificazione?

#228 Messaggio da UluruMS » mer 28 giu 2017 19:31

Non so dove vogliano andare gli abitanti della ValSesia, o chi ci debba/voglia andare, ma, per quanto riguarda Verbano Cusio ed Ossola di andare a Torino non gliene frega nulla, ma dai tempi di Giolitti se non del Carlo Cudega. E viceversa. Sempre territorio gravitante su Milano, che solo gli accidenti dei trattati di pace del XVIII secolo
"Ingegné, io mi licenzio!"
"Ma..perché? non si trova forse bene qui?"
"No, è che da me le littorine vanno a nafta; se lo vuole il carbone se lo cavi fuori lei..."

il vergognoso
*
*
Messaggi: 370
Iscritto il: ven 22 ago 2014 16:26

Re: Santhià-Bi-Novara/Santhià-Rovax-Arona: elettrificazione?

#229 Messaggio da il vergognoso » gio 29 giu 2017 10:20

[
UluruMS ha scritto:Non so dove vogliano andare gli abitanti della ValSesia, o chi ci debba/voglia andare, ma, per quanto riguarda Verbano Cusio ed Ossola di andare a Torino non gliene frega nulla, ma dai tempi di Giolitti se non del Carlo Cudega. E viceversa. Sempre territorio gravitante su Milano, che solo gli accidenti dei trattati di pace del XVIII secolo
In parte d'accordo ed in parte no,mi spiego: Verbano ed alto Novarese in generale gravitano per lavoro,studio e interesse economico sì molto più su Milano che su Torino,ma un flusso non trascurabile,e che a torto anzi si è troppo trascurato,è proprio quello del turismo fine-settimana da Torino e dintorni verso il lago Maggiore e il lago d'Orta. Vi è pure un numero non piccolissimo di studenti universitari che si reca a Torino,e viaggia settimanalmente(andata lun mattina-ritorno ven pomeriggio). L'Ossola gravita anche non poco sul canton Vallese,l'alto Verbano sull'area Locarno-Cadenazzo-Bellinzona(lavoratori frontalieri). La Valsesia gravita economicamente anch'essa decisamente più su Milano e Novara,meno su Vercelli,Biella e Torino.
fede8977 ha scritto:Potrebbero essere utili alcuni interventi oltre all'elettrificazione.

1. Unificare il piazzale di Rovasenda, connettendo i binari delle due linee.

2. Creare a Gattinara una variante di linea da sud dell'abitato, nuova stazione a est dell'abitato e nuovo ingresso a sud-est di Romagnano Sesia. A seguire, nuova uscita a nord ovest di Romagnano e variante di linea fino a Cureggio.

2bis. Invece di fare la nuova uscita a nord ovest di Romagnano, realizzarla a nord ovest di Prato Sesia e da lì variante fino a Cureggio (migliore perchè include Prato Sesia). Eventualmente con doppio binario tra Romagnano e Prato.

2ter. Mantenere l'attuale stazione di Gattinara e creare una nuova uscita a nord di Gattinara, diretta verso Prato Sesia. Da quest'ultima si proseguirebbe poi con la variante per Cureggio. Con eventuale ridenominazione delle stazioni di Romagnano Sesia in R.S. "centro" e di Prato Sesia in P.S.-Romagnano.

2quater. Variante da nord ovest di Ghemme verso Gattinara, nuova stazione lato est di Gattinara, prosegue come 2/2bis/2ter.

3. Nuova linea uscendo da ovest di Vercelli verso Gattinara, con percorso parallelo alla sp594 e fermate nei paesi intermedi.

3bis. Invece di raggiungere Gattinara, allacciarsi a Ghemme e proseguire come 2quater e poi 2/2bis/2ter.

Con gli interventi 1+2/2bis interventi si avrebbe la possibilità di treni diretti:

a. Torino- Santhià- (via Biella e via Buronzo)- Romagnano- Borgomanero- Arona- Domodossola,

b. Torino- Santhià- (via Biella e via Buronzo)- Romagnano- Borgomanero- Omegna- Domodossola,

c. Torino- Santhià- (via Biella e via Buronzo)- Romagnano- Varallo Sesia.

La 2ter esclude Romagnano centro, ma consentirebbe un itinerario più corto verso Cureggio (magari in galleria da Prato a Cureggio). Inoltre Prato assumerebbe la funzione di stazione per entrambi i paesi.

Mantenendo inoltre l'attuale stazione di Gattinara "ovest" e anche gli attuali ingressi a Romagnano insieme all'intervento 1 possiamo avere treni alternativi Milano- Novara- Romagnano- Gattinara- Biella passando per paesi più grandi rispetto al percorso attuale via Ghislarengo.

Con gli interventi 3/3bis si avrebbe una nuova ferrovia per collegare direttamente Vercelli con Varallo e combinati con 2/2bis/2ter da Vercelli si raggiungerebbe direttamente Domodossola via Omegna e via Arona. 3/3bis possono servire a creare un ulteriore itinerario Milano- Novara- Vercelli- Gattinara/Ghemme- Romagnano/Prato verso Varallo e Omegna/Arona- Domodossola.

Se aggiungiamo una variante da Asigliano al Bivio Sesia (ingresso est di Vercelli) insieme agli itinerari 3/3bis possiamo creare un itinerario Savona/Genova- Alessandria- Casale- Vercelli- Romagnano- Varallo/ Omegna-Domo/ Arona-Domo. Come pure un Piacenza/ Mantova- Codogno- Pavia- Mortara- Vercelli- Varallo/ Domodossola, bypassando Milano, utile per i merci.
Sarò "tranchant" ma,escluso il punto 1(unificazione piano binari di Rovasenda,fra Arona-Santhià e Novara-Biella),tutti gli altri sconfinano nella fanta-ferrovia,purtroppo,anzi alcuni -ammesso mai si pensasse di realizzarli- sarebbero davvero superflui in rapporto allo scarso beneficio che offrirebbero...

Avatar utente
UluruMS
***
***
Messaggi: 13784
Iscritto il: sab 26 apr 2008 12:41
Località: Dal Kander al Somes, dalla Nahe al Cesano

Re: Santhià-Bi-Novara/Santhià-Rovax-Arona: elettrificazione?

#230 Messaggio da UluruMS » gio 29 giu 2017 21:06

Scusa, ma esistono dei dati dei movimenti verso Torino? Una quantificaIone?
Perché dei movimenti verso Milano e Vallese lo tocco con mano non dico ogni giorno ma spesso...
Se non bastasse, ad esempio, il numero dei treni e dei posti offerti.

Riguardo al piano binari unificato di Rovasenda, a me sembra una buttare soldi nella ritirata a fondo aperto di una UIC-X: che traffico merci ci potrebbe mai essere? Realisticamente.
E per i passeggeri fai prima a scambiare le persone che girare i treni. Dozzine di esempi efficienti a tal fine.
"Ingegné, io mi licenzio!"
"Ma..perché? non si trova forse bene qui?"
"No, è che da me le littorine vanno a nafta; se lo vuole il carbone se lo cavi fuori lei..."

Avatar utente
Tz
***
***
Messaggi: 15282
Iscritto il: dom 21 mar 2004 18:20
Località: sul grande fiume

Re: Santhià-Bi-Novara/Santhià-Rovax-Arona: elettrificazione?

#231 Messaggio da Tz » gio 29 giu 2017 21:19

UluruMS ha scritto: che traffico merci ci potrebbe mai essere? Realisticamente.
Il traffico tra il FBT e il LBT... :mrgreen:
Saluti Tz

In pensione penalizzato a vita per aver fatto il macchinista !
FOLle inventore della: Stella di Valenza - AV Arno-Maremmana - AV Mediopadana - linea S Circolare di Milano - Zig-Zag LP/AV piemontese.
TAV FOREVER !

Avatar utente
UluruMS
***
***
Messaggi: 13784
Iscritto il: sab 26 apr 2008 12:41
Località: Dal Kander al Somes, dalla Nahe al Cesano

Re: Santhià-Bi-Novara/Santhià-Rovax-Arona: elettrificazione?

#232 Messaggio da UluruMS » gio 29 giu 2017 21:58

A cui fregherebbe una cippa passare dalla Novara-Biella alla Santhia-Arona ...


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk
"Ingegné, io mi licenzio!"
"Ma..perché? non si trova forse bene qui?"
"No, è che da me le littorine vanno a nafta; se lo vuole il carbone se lo cavi fuori lei..."

Avatar utente
Tz
***
***
Messaggi: 15282
Iscritto il: dom 21 mar 2004 18:20
Località: sul grande fiume

Re: Santhià-Bi-Novara/Santhià-Rovax-Arona: elettrificazione?

#233 Messaggio da Tz » ven 30 giu 2017 11:12

Non ho capito il giro turistico che gli vorresti far fare sulla Novara-Biella... ::-?:
Comunque Torino-Santhià-Borgomanero-Domo eviterebbero l'inversione nel cesso di Novara ma occorre stabilire quanti merci... al mese potrebbero utilizzare quell'itinerario... :mrgreen:

E poi vuoi almeno dare lo zuccherino a Gottard altrimenti con la Santhià-Arona non la molla più ? :wink:
Saluti Tz

In pensione penalizzato a vita per aver fatto il macchinista !
FOLle inventore della: Stella di Valenza - AV Arno-Maremmana - AV Mediopadana - linea S Circolare di Milano - Zig-Zag LP/AV piemontese.
TAV FOREVER !

il vergognoso
*
*
Messaggi: 370
Iscritto il: ven 22 ago 2014 16:26

Re: Santhià-Bi-Novara/Santhià-Rovax-Arona: elettrificazione?

#234 Messaggio da il vergognoso » ven 30 giu 2017 11:53

UluruMS ha scritto:Scusa, ma esistono dei dati dei movimenti verso Torino? Una quantificaIone?
Perché dei movimenti verso Milano e Vallese lo tocco con mano non dico ogni giorno ma spesso...
Se non bastasse, ad esempio, il numero dei treni e dei posti offerti.

Riguardo al piano binari unificato di Rovasenda, a me sembra una buttare soldi nella ritirata a fondo aperto di una UIC-X: che traffico merci ci potrebbe mai essere? Realisticamente.
E per i passeggeri fai prima a scambiare le persone che girare i treni. Dozzine di esempi efficienti a tal fine.
Dati esatti non ne ho,ma quelli pre-2012 parlano di circa 950 pax/giorno in media per la Arona-Santhià. Si consideri che,ai tempi,esisteva il RV 10422 Domodossola-Torino via Arona-Novara,il quale,da VB,Stresa,Arona veniva preferito di gran lunga per recarsi a Torino la mattina rispetto alla via Santhià. Questo treno aveva picchi di utenza il lunedì mattina verso Novara,Vercelli,Torino ed il venerdì pomeriggio viceversa. Il festivo Torino-Stresa e vv.(oggi non più possibile a meno di avere materiale bimodale causa passante di TO precluso alla TD)era composto quasi sempre da una tripla di ALn663,che ricordo ad Arona essere piene,pertanto è stimabile un potenziale di almeno 150-200 pax i festivi da Torino diretti sul lago Maggiore.
Riguardo il piano binari di Rovasenda,è l'unico punto fra quelli elencati da fede8977 ad essere secondo me non catalogabile nella fanta-ferrovia 8--)

Avatar utente
Tz
***
***
Messaggi: 15282
Iscritto il: dom 21 mar 2004 18:20
Località: sul grande fiume

Re: Santhià-Bi-Novara/Santhià-Rovax-Arona: elettrificazione?

#235 Messaggio da Tz » ven 30 giu 2017 14:01

Mi pare che negli anni '80 ci fosse un diretto Torino-Novara-Domo effettuato con navetta diesel (445+MDVC) quindi percorreva la via Borgomanero ? ::-?:
Saluti Tz

In pensione penalizzato a vita per aver fatto il macchinista !
FOLle inventore della: Stella di Valenza - AV Arno-Maremmana - AV Mediopadana - linea S Circolare di Milano - Zig-Zag LP/AV piemontese.
TAV FOREVER !

Avatar utente
buran73
**
**
Messaggi: 4221
Iscritto il: mer 18 ago 2004 12:36
Località: uf 'em Wylerpark (non sempre però!)
Contatta:

Re: Santhià-Bi-Novara/Santhià-Rovax-Arona: elettrificazione?

#236 Messaggio da buran73 » ven 30 giu 2017 14:16

Confermo, c'era. Era praticamente un IC, da Borgomanero a Novara fermava solo a Momo!! :mrgreen:
La Resistenza non è finita. Quella dell'Ossola continua: è solo cambiato l'oppressore e le armi che usa.

Avatar utente
UluruMS
***
***
Messaggi: 13784
Iscritto il: sab 26 apr 2008 12:41
Località: Dal Kander al Somes, dalla Nahe al Cesano

Re: Santhià-Bi-Novara/Santhià-Rovax-Arona: elettrificazione?

#237 Messaggio da UluruMS » ven 30 giu 2017 18:28

@Tz
Ma il giro turistico glielo volevi far fare tu... stavo palesemente scrivendo sulle modifiche proposte al piano dei binari di Rovasenda. Se poi un giorno ci fosse qualcuno che volesse mandare dei merci GBA-LBT, che gli riaprano ed elettrifichino pure la Santhia-Borgomanero, ma dell'unificazione del PDF di Rovasenda non se fa nulla
"Ingegné, io mi licenzio!"
"Ma..perché? non si trova forse bene qui?"
"No, è che da me le littorine vanno a nafta; se lo vuole il carbone se lo cavi fuori lei..."

Avatar utente
Tz
***
***
Messaggi: 15282
Iscritto il: dom 21 mar 2004 18:20
Località: sul grande fiume

Re: Santhià-Bi-Novara/Santhià-Rovax-Arona: elettrificazione?

#238 Messaggio da Tz » ven 30 giu 2017 18:33

Ma la Santhià-Borgomanero del piano binari rifatto di Rovasenda chesseffotte ? ::-?:
Saluti Tz

In pensione penalizzato a vita per aver fatto il macchinista !
FOLle inventore della: Stella di Valenza - AV Arno-Maremmana - AV Mediopadana - linea S Circolare di Milano - Zig-Zag LP/AV piemontese.
TAV FOREVER !

Avatar utente
UluruMS
***
***
Messaggi: 13784
Iscritto il: sab 26 apr 2008 12:41
Località: Dal Kander al Somes, dalla Nahe al Cesano

Re: Santhià-Bi-Novara/Santhià-Rovax-Arona: elettrificazione?

#239 Messaggio da UluruMS » ven 30 giu 2017 18:37

Ecco bravo, quello che scrivevo io...

@Vergognoso
Ok, ma vogliamo paragonarli ai flussi sul Vallese o Milano? Restando sui treni, ai posti offerti quotidianamente? Semplicemente pensando a dove è orientata l'autostrada? Ai suoi flussi? Al numero di auto parcheggiate sul lago la domenica suddivise per provonoca di origine? Basta farsi un giro per notarlo...
Non c'è storia. Quella zona gravita da sempre solo su Milano.
E non pervena polemica, ma frequento Casale, ed ai casalesi non frega nulla o quasi di andare ad Alessandria o Torino. Interessa in primis Milano. E come dice Tz via Vercelli
"Ingegné, io mi licenzio!"
"Ma..perché? non si trova forse bene qui?"
"No, è che da me le littorine vanno a nafta; se lo vuole il carbone se lo cavi fuori lei..."

Avatar utente
Cinghiale
**
**
Messaggi: 7613
Iscritto il: lun 26 gen 2004 13:09
Località: Terzo - Montabone

Re: Santhià-Bi-Novara/Santhià-Rovax-Arona: elettrificazione?

#240 Messaggio da Cinghiale » ven 30 giu 2017 19:18

A seconda delle zone della Città Ambrosiana da raggiungere, potrebbe essere comoda o la via di Vercelli o quella di Mortara.

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Google Adsense [Bot] e 13 ospiti