Stazione Venezia S.L.

Lavori, storia, progetti, AV, tecnica su TE armamento e segnalamento.

Moderatore: Redazione

Rispondi
Autore
Messaggio
Avatar utente
nik652
**
**
Messaggi: 1332
Iscritto il: sab 20 dic 2003 20:45
Località: Rovigo

Re: Stazione Venezia S.L.

#121 Messaggio da nik652 » gio 03 ago 2017 11:49

Fino a pochi anni fa c'era anche il fascio di S. Marta ormai non più utilizzato...

Inviato dal mio GT-I9060 utilizzando Tapatalk

Avatar utente
Freccia della Laguna
**
**
Messaggi: 5750
Iscritto il: lun 28 ago 2006 19:14
Località: A bordo di un mezzo di trasporto per andare da qualche parte
Contatta:

Re: Stazione Venezia S.L.

#122 Messaggio da Freccia della Laguna » gio 03 ago 2017 18:27

Ora è utilizzato come deposito materiali per i lavori notturni.

Il fatto è che le manovre da e per Santa Marta, oltre a farsi a 30 all'ora, tagliano l'ingresso/uscita della Linea Ponte Vecchio... cosa insostenibile con il nuovo orario, tranne forse durante la morbid(issim)a.
«Dall'asfalto non nasce niente / dal pietrisco nascono i fior»

Avatar utente
IC
*
*
Messaggi: 776
Iscritto il: sab 20 dic 2003 18:01
Località: Bologna, Venezia
Contatta:

Re: Stazione Venezia S.L.

#123 Messaggio da IC » sab 05 ago 2017 11:44

Non C'è una manovra che si possa fare a più di 30 km/h :lol: morbida o meno la mattina invece di fare invii che occupano il ponte vecchio potresti fare delle manovre di piazzamento
Nec Recisa Recedit

Avatar utente
Freccia della Laguna
**
**
Messaggi: 5750
Iscritto il: lun 28 ago 2006 19:14
Località: A bordo di un mezzo di trasporto per andare da qualche parte
Contatta:

Re: Stazione Venezia S.L.

#124 Messaggio da Freccia della Laguna » sab 05 ago 2017 14:10

Ne fan già tante per spostare le frecce dai binari di ricevimento ai tronchi... di aste di manovra non è che ce ne siano tante.

Andrebbe infittito il cadenzamento, piuttosto! Tanti treni arrivano = tanti treni partono.
«Dall'asfalto non nasce niente / dal pietrisco nascono i fior»

Avatar utente
IC
*
*
Messaggi: 776
Iscritto il: sab 20 dic 2003 18:01
Località: Bologna, Venezia
Contatta:

Stazione Venezia S.L.

#125 Messaggio da IC » sab 05 ago 2017 14:20

Le frecce hanno una sola asta a
Disposizione ( e sul ponte nuovo) le altre 2 e 1/2 sono tutte lato ponte vecchio e mattina e sera ci sono spazi per manovrare dato che toglieresti un bel po' di partenze di vuoti dtr
Comunque speriamo che migliorino qualcosa se canni l'orario di uscita o entrata vai nell'oblio

Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk
Nec Recisa Recedit

Avatar utente
Wilhem275
**
**
Messaggi: 4433
Iscritto il: mar 19 dic 2006 1:03
Località: Genova & Venezia/Padova
Contatta:

Re: Stazione Venezia S.L.

#126 Messaggio da Wilhem275 » sab 05 ago 2017 14:40

Più che altro la domanda è appunto: perché tanti invii sul ponte? Organizzassero meglio i turni, e se proprio il turno ha da concludersi nel nodo di Venezia, che il treno muoia a Mestre e finita lì.

(questo comunque è da aggiungere ai millemila mali di quel cancro ferroviario che è la stazione di testa) [e ok, Venezia è un caso molto particolare]
Petizione per l'aborto postumo dei progettisti di Italferr
Rete Ferroviaria Italiana: perché a noi, la capacità, ci fa schifo.

Avatar utente
marzi
*
*
Messaggi: 822
Iscritto il: lun 09 nov 2015 21:37

Re: Stazione Venezia S.L.

#127 Messaggio da marzi » sab 05 ago 2017 14:43

Al mattino a volte ricevono treni "corti" (taf e etr343) su binari già occupati, attestandoli uno dietro l'altro. Forse si potrebbe intensificare questa pratica?
Sempre in treno, in tram o in pullman

Avatar utente
Wilhem275
**
**
Messaggi: 4433
Iscritto il: mar 19 dic 2006 1:03
Località: Genova & Venezia/Padova
Contatta:

Re: Stazione Venezia S.L.

#128 Messaggio da Wilhem275 » sab 05 ago 2017 14:50

Quella è una cosa che da orario si faceva (probabilmente si fa ancora) in un altro impianto ben saturo, Hamburg Hbf. Quella è una stazione passante ma alcuni binari sono usati per l'attestamento di due treni da/per la stessa direzione.

Il difetto di questa soluzione è che, anche ammettendo un rispetto nipponico dell'orario, il treno "murato" è costretto ad un tempo di ribattuta piuttosto lungo e comunque resta vincolato alle sorti di un altro turno materiale.
Insomma, è più efficiente per l'infrastruttura ma meno per i materiali.

Inoltre in una stazione di testa (e te dai...) la divisione del binario in a/b significa che per il b devi camminare ben di più.
Petizione per l'aborto postumo dei progettisti di Italferr
Rete Ferroviaria Italiana: perché a noi, la capacità, ci fa schifo.

Avatar utente
Freccia della Laguna
**
**
Messaggi: 5750
Iscritto il: lun 28 ago 2006 19:14
Località: A bordo di un mezzo di trasporto per andare da qualche parte
Contatta:

Re: Stazione Venezia S.L.

#129 Messaggio da Freccia della Laguna » sab 05 ago 2017 15:19

Ripeto: cadenzamento. Accensione tracce spente. Fossero anche limitate Mestre... tanto lì devono andare, almeno caricherebbero qualcuno. Più in generale, cadenzamento uguale in ingresso e uscita, con eventuale raddoppio o separazione dei materiali in periferia (come avviene coi Bassano).
«Dall'asfalto non nasce niente / dal pietrisco nascono i fior»

Avatar utente
IC
*
*
Messaggi: 776
Iscritto il: sab 20 dic 2003 18:01
Località: Bologna, Venezia
Contatta:

Re: Stazione Venezia S.L.

#130 Messaggio da IC » sab 05 ago 2017 16:44

Guardate che si vanno a parcheggiare treni fin Padova o Treviso , perché Mestre e venezia sono sature per poi fare successivi vuoti alla bisogna del turno... qua non è limitare i treni a Mestre quando la domanda è comunque sostenuta fino a venezia, c'è bisogno di più spazio in loco e non a 10-30km...
il mettere i due materiali sullo stesso binario si può fare in automatico ( con l'entrata col doppio giallo giallo ) normativamente solo con la bella stagione ( leggasi visibilità) da ottobre in poi ci vorrebbe uno al binario con segnale di arresto e quindi l'automatismo salta ed è necessaria la manovra.. quindi asta libera traffico ecc ecc


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk
Nec Recisa Recedit

Bill
**
**
Messaggi: 2885
Iscritto il: sab 05 feb 2005 17:15
Località: Veneto

Re: Stazione Venezia S.L.

#131 Messaggio da Bill » dom 06 ago 2017 16:01

Oggi il 9720 VE-MI part. da Santa Lucia 9:50 è partito con +11 perchè il materiale è arrivato da Mestre alle 9:48 (e dicono che sia abbastanza consueto).
Poi a bordo l'annuncio "il treno sta viaggiando con 10 minuti di ritardo per consentire un controllo degli impianti tecnologici di bordo" ... ::-?:
... ci scusiamo per il disagio.

Avatar utente
Freccia della Laguna
**
**
Messaggi: 5750
Iscritto il: lun 28 ago 2006 19:14
Località: A bordo di un mezzo di trasporto per andare da qualche parte
Contatta:

Re: Stazione Venezia S.L.

#132 Messaggio da Freccia della Laguna » mer 07 feb 2018 22:25

E' stata definitivamente tagliata l'asta più corta delle quattro presenti alla radice di Santa Lucia, fra i binari delle linee Ponte Nuovo e Ponte Vecchio (era già interrotta da un po'). Il suo posto dovrebbe essere preso dalla linea Ponte Vecchio "traslata di uno", con una nuova asta di manovra a sud, lato ponte stradale.

Intanto, fra Mestre e l'imbocco dei ponti, è stata completata la sostituzione della palificazione esistente. RFI non ci è andata per il sottile: da quattro pali tubolari singoli, uno per binario, si è passati a portalazzi megagalattici a campata unica con travi reticolari... un discreto pugno nell'occhio, ma tant'è.

Sempre in questi giorni sono cominciati i lavori di costruzione del nuovo svincolo stradale fra via della Libertà e via Torino, che fra le altre cose comporta la demolizione delle rampe seminuove esistenti :wall: e, non so se nello stesso "pacchetto", comporta il restauro/rifacimento della fermata ferroviaria di Porto Marghera.

Onestamente non ho capito se rimane lì dov'è o se la spostano al di qua del cavalcaferrovia, verso Mestre; comunque in questi giorni viene demolita la rampa di accesso al marciapiede del binario 1 lato Venezia e sono in corso lavori di svuotamento/demolizione del fabbricato viaggiatori.
«Dall'asfalto non nasce niente / dal pietrisco nascono i fior»

Avatar utente
IC
*
*
Messaggi: 776
Iscritto il: sab 20 dic 2003 18:01
Località: Bologna, Venezia
Contatta:

Stazione Venezia S.L.

#133 Messaggio da IC » gio 08 feb 2018 8:43

Marghera nei tempi biblici sarà rifatta e resa standard sfm,
i tralicci megagalattici.... meglio quelli che i pali stecchino che si arrugginivano solo a posarli e venivano giù con una carezza


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk
Nec Recisa Recedit

Avatar utente
nik652
**
**
Messaggi: 1332
Iscritto il: sab 20 dic 2003 20:45
Località: Rovigo

Re: Stazione Venezia S.L.

#134 Messaggio da nik652 » gio 08 feb 2018 9:41

Ma S. Lucia non dovrebbe ricevere un nuovo apparato ACC di stazione ?

Inviato dal mio GT-I9060 utilizzando Tapatalk


Avatar utente
paolo656
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 25284
Iscritto il: lun 22 dic 2003 10:51
Località: Siberia - Mosca
Contatta:

Re: Stazione Venezia S.L.

#135 Messaggio da paolo656 » gio 08 feb 2018 9:52

Gentilmente, come più volte ribadito, togliete la firma del tutto inutile di Tapatalk. Grazie.

Rispondi