Regimi di circolazione, SCMT, sistemi di comando linea

Lavori, storia, progetti, AV, tecnica su TE armamento e segnalamento.

Moderatore: Redazione

Rispondi
Autore
Messaggio
Avatar utente
AtaruM.
^_^
^_^
Messaggi: 39
Iscritto il: mar 17 giu 2014 9:51

Re: Regimi di circolazione, SCMT, sistemi di comando linea

#316 Messaggio da AtaruM. » gio 28 feb 2019 0:48

Facciamo che eravamo in stazione di origine quindi non ho visto nulla prima 🤣😂
A parte gli scherzi,tu cosa pensi la stessa cosa di ssb?
La velocità va rispettata su tutto L itinerario o puoi “tirare”dopo scambi dato che scmt non manda in frenatura?

Avatar utente
Tz
***
***
Messaggi: 16203
Iscritto il: dom 21 mar 2004 18:20
Località: sul grande fiume

Re: Regimi di circolazione, SCMT, sistemi di comando linea

#317 Messaggio da Tz » gio 28 feb 2019 8:57

SCMT sa quanto è lungo il treno...
Saluti Tz

In pensione penalizzato a vita per aver fatto il macchinista !
FOLle inventore della: Stella di Valenza - AV Arno-Maremmana - AV Mediopadana - linea S Circolare di Milano - Zig-Zag LP/AV piemontese.
TAV FOREVER !

ssb
**
**
Messaggi: 2927
Iscritto il: mar 09 dic 2014 18:24

Re: Regimi di circolazione, SCMT, sistemi di comando linea

#318 Messaggio da ssb » gio 28 feb 2019 11:20

Sì ma c’è tutta una sega mentale che secondo alcuni non puoi accellerare finché non sei al termine itinerario/protezione senso opposto o quant’altro. Siamo tutti artisti. :lol:

alealeale
*
*
Messaggi: 859
Iscritto il: mar 12 nov 2013 18:18

Re: Regimi di circolazione, SCMT, sistemi di comando linea

#319 Messaggio da alealeale » gio 28 feb 2019 12:31

Ok stazione di origine superi un RV a 30 kmh. Anzitutto va rispettato per tutta la lunghezza del treno.
Poi appena arriva RS con un codice, devi assicurarti che la coda abbia finito gli scambi.

Avatar utente
Piova
^_^
^_^
Messaggi: 80
Iscritto il: mar 24 ago 2010 4:01
Località: Prov. Brescia
Contatta:

Re: Regimi di circolazione, SCMT, sistemi di comando linea

#320 Messaggio da Piova » gio 28 feb 2019 12:48

Se parti con un RV fidatevi che la velocità di 30 o 60 che sia, la vuole fino al termine dell'itinerario di partenza. Provate con un isolato a Brescia a tirare appena avete liberato l'ultimo scambio :mrgreen:

ssb
**
**
Messaggi: 2927
Iscritto il: mar 09 dic 2014 18:24

Re: Regimi di circolazione, SCMT, sistemi di comando linea

#321 Messaggio da ssb » gio 28 feb 2019 13:16

Dipende dall’installazione, onestamente non ho ancora capito se c’è un criterio o venga fatto a caz, comunque ci sono svariate stazioni dove appena hai liberato puoi scattare senza che SCMT dica niente,

alealeale
*
*
Messaggi: 859
Iscritto il: mar 12 nov 2013 18:18

Re: Regimi di circolazione, SCMT, sistemi di comando linea

#322 Messaggio da alealeale » ven 01 mar 2019 9:09

@piova
ma che logico... devi aspettare il prossimo incontro del sistema informativo di terra che ti libera dalla V ridotta.

Avatar utente
AtaruM.
^_^
^_^
Messaggi: 39
Iscritto il: mar 17 giu 2014 9:51

Re: Regimi di circolazione, SCMT, sistemi di comando linea

#323 Messaggio da AtaruM. » sab 09 mar 2019 8:38

ssb ha scritto:
gio 28 feb 2019 11:20
Sì ma c’è tutta una sega mentale che secondo alcuni non puoi accellerare finché non sei al termine itinerario/protezione senso opposto o quant’altro. Siamo tutti artisti. :lol:
è vero che potrebbe essere una sega mentale,però è anche vero che quando sei su BCA o BA (senza codifica) la velocità (30 o 60) va rispettata fino al successivo segnale.

Esempio Protezione si apre RV,dopo aver fatto servizio viaggiatori,non si può riprendere a velocità di linea,ma devi fare i 30 fino al segnale di partenza

ssb
**
**
Messaggi: 2927
Iscritto il: mar 09 dic 2014 18:24

Re: Regimi di circolazione, SCMT, sistemi di comando linea

#324 Messaggio da ssb » sab 09 mar 2019 18:04

Quello non c’entra nulla, 30km/h è solo la velocità massima di liberazione che ti permette SCMT se ha visto “giallo”. Non è legata all’infrastruttura, unicamente al bordo, che “è fatto così”.

Richard90
^_^
^_^
Messaggi: 91
Iscritto il: sab 10 ott 2015 15:53

Re: Regimi di circolazione, SCMT, sistemi di comando linea

#325 Messaggio da Richard90 » dom 12 mag 2019 19:56

Sapete spiegarmi perchè con il solo SCMT se si viene ricevuti in stazione con segnale di partenza rosso, alla partenza del treno (ovviamente con segnale verde) c'è il limite di 10 km/h fino al segnale mentre con l'SSC il limite è di 30 km/h?

Avatar utente
Piova
^_^
^_^
Messaggi: 80
Iscritto il: mar 24 ago 2010 4:01
Località: Prov. Brescia
Contatta:

Re: Regimi di circolazione, SCMT, sistemi di comando linea

#326 Messaggio da Piova » dom 12 mag 2019 20:03

Il limite a 10 c'è solo se c'è la velocità di rilascio ridotta, altrimenti si riparte a 30 fino a "pestare" le BOE del segnale (salvo Infill o RSC) :wink:

Richard90
^_^
^_^
Messaggi: 91
Iscritto il: sab 10 ott 2015 15:53

Re: Regimi di circolazione, SCMT, sistemi di comando linea

#327 Messaggio da Richard90 » dom 12 mag 2019 20:18

Ok, a questo punto non capisco perchè in tutte le stazione dove c'è l'SCMT qui in Sardegna c'è la velocità di rilascio ridotta. :roll:

Avatar utente
Giovanni P
**
**
Messaggi: 1039
Iscritto il: sab 22 set 2012 16:55
Località: Roma/Budapest
Contatta:

Re: Regimi di circolazione, SCMT, sistemi di comando linea

#328 Messaggio da Giovanni P » dom 12 mag 2019 22:27

La velocità di rilascio ridotta, da quel che so, viene data per insufficiente distanza tra segnale di partenza e primo ente successivo al segnale (solitamente uno scambio). Tale distanza dovrebbe essere di almeno 50 m.
Ultima modifica di E412 il lun 13 mag 2019 12:27, modificato 1 volta in totale.
Motivazione: eliminata citazione

giorgiostagni
**
**
Messaggi: 1181
Iscritto il: gio 19 ago 2010 22:22
Località: Milano
Contatta:

Re: Regimi di circolazione, SCMT, sistemi di comando linea

#329 Messaggio da giorgiostagni » lun 13 mag 2019 10:28

Confermo la situazione, ma aggiungo che nel corso del 2018 c'è stato un giro di vite, per cui, a pari condizioni di impianto, molte situazioni che fino a ieri andavano benissimo sono diventate non più a norma e hanno imposto la velocità di rilascio ridotta. Tanto, per le braccia rubate all'agricoltura, nessuno ha fretta.
Ne hanno fatto le spese, ad esempio, Albenga (almeno arrivando da Savona), Alassio (arrivando da Ventimiglia) e credo anche il binario 18 di Principe arrivando da Brignole. Ma probabilmente molti altri.

Che poi, giusto per chiarire, sarebbe anche legittimo dire "questa situazione denota un rischio intollerabile e devo porvi rimedio" (a mio avviso non è questo il caso, ma poniamo che sia vero), ma porvi rimedio dovrebbe voler dire "sistemo l'impianto e tolgo la situazione di pericolo"; non può significare "non faccio nulla, cambio la regola e scarico il costo sul viaggiatore".
Questo comportamento significa non saper fare il proprio lavoro, ed è quello che imputo a chi fa le regole, che sia Ansf che farnetica o RFI che ubbidisce a (proprio) costo zero.

Avatar utente
The lizard king
*
*
Messaggi: 747
Iscritto il: mer 23 nov 2005 19:30

Re: Regimi di circolazione, SCMT, sistemi di comando linea

#330 Messaggio da The lizard king » lun 13 mag 2019 11:24

Soprattutto senza codifica le partenze coi 10 sono imbarazzanti. Stanno spuntando ovunque nei nuovi impianti, es Brescia ,tutta la BG Rovato con nuovo accm, Milano Verona con accm (romano è eloquente, lo stesso itinerario è diventato restrittivo dalla notte al giorno senza modifiche infrastrutturali). Sulle linee con SSC non se ne vedono perché l'impianto coi trasponder è estremamente semplificato

Rispondi