Regimi di circolazione, SCMT, sistemi di comando linea

Lavori, storia, progetti, AV, tecnica su TE armamento e segnalamento.

Moderatore: Redazione

Rispondi
Autore
Messaggio
Avatar utente
E412
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 38580
Iscritto il: sab 20 dic 2003 13:14
Località: Fermo in linea per un guasto agli impianti di circolazione. W RFI! :)

Re: Regimi di circolazione, SCMT, sistemi di comando linea

#286 Messaggio da E412 » ven 14 lug 2017 12:03

ssb ha scritto:E412: intendi questo: http://www.rfi.it/cms-file/allegati/rfi ... 4-2010.pdf ?
Si.
Già se lo fai ad ogni uscita dall'officina ottieni una valutazione abbastanza frequente del diametro effettivo. E nulla vieta di migliorare la procedura affinchè:
- sia fatta in automatico
- possa essere fatta anche a velocità superiori

And you run and you run to catch up with the sun but it's sinking, racing around to come up behind you again
The sun is the same in a relative way but you're older, shorter of breath and one day closer to death


I'm pushing one elephant up the stairs

Avatar utente
Giovanni P
*
*
Messaggi: 927
Iscritto il: sab 22 set 2012 16:55
Località: Roma/Budapest
Contatta:

Re: Regimi di circolazione, SCMT, sistemi di comando linea

#287 Messaggio da Giovanni P » dom 16 lug 2017 18:23

Beh, comunque il monitoraggio degli errori odometrici serve per avvertire l'officina che il rotabile ha questo problema e permettere così l'inserimento dei parametri giusti. Comunque il diametro delle sale cambia radicalmente solo in un caso: tornitura. O quantomeno sui treni regionali è così, la riduzione per usura è abbastanza trascurabile

alealeale
*
*
Messaggi: 738
Iscritto il: mar 12 nov 2013 18:18

Re: Regimi di circolazione, SCMT, sistemi di comando linea

#288 Messaggio da alealeale » lun 17 lug 2017 19:04

Ma difatti. Od entro tolleranze per usura. Diciamo che infliggono di piu' i dati informativi x esempio perche' una riduzione velocita' RV con conferma 60 kmh supero a 35 kmh in accelerazione entra la frenatura?

pietrisco
*
*
Messaggi: 140
Iscritto il: sab 02 mag 2009 19:04

Re: Regimi di circolazione, SCMT, sistemi di comando linea

#289 Messaggio da pietrisco » sab 22 lug 2017 15:53

Che aspetto aveva l'avviso?

alealeale
*
*
Messaggi: 738
Iscritto il: mar 12 nov 2013 18:18

Re: Regimi di circolazione, SCMT, sistemi di comando linea

#290 Messaggio da alealeale » lun 24 lug 2017 8:43

Giallo

pietrisco
*
*
Messaggi: 140
Iscritto il: sab 02 mag 2009 19:04

Re: Regimi di circolazione, SCMT, sistemi di comando linea

#291 Messaggio da pietrisco » lun 24 lug 2017 18:27

Appunto, caso tipico in cui servirebbe l'INFILL.
Captando la transizione di codice 75->120 dopo aver passato l'avviso al giallo, il sistema di bordo sa'
che dovrà andare in deviata dal prossimo segnale, ma non sa' a quale velocità, quindi applica la più
restrittiva (30Km/h).

Non estate infatti un codice RSC distinto per le deviate a 30 ed uno per le deviate a 60, è sempre 120!

Avatar utente
med
**
**
Messaggi: 1029
Iscritto il: dom 10 ott 2004 15:36
Località: Sulla sponda giusta del Ticino

Re: Regimi di circolazione, SCMT, sistemi di comando linea

#292 Messaggio da med » lun 24 lug 2017 22:04

Vero, l'unica discriminante è fra la deviata da 60 e 100 con la II portante per il 120*.
È infatti per risolvere casi come quelli che hai descritto che, ad es., nel nodo di TO stanno installando infill a tutto spiano.
NO SLOT si chiamano TRACCE!!!
Cari forumisti (e moderatori) si scrive Torino - Milano, grazie.

alealeale
*
*
Messaggi: 738
Iscritto il: mar 12 nov 2013 18:18

Re: Regimi di circolazione, SCMT, sistemi di comando linea

#293 Messaggio da alealeale » mar 25 lug 2017 13:12

Con un infill in approccio che gli dice che la deviata e' a 60 con RS in 120.
Una cosa: il primo simulatore del 96 era a vista pianta video orizzontale mi ricordo il 75 RS dove dovevi dare freno per far vedere la frenata. Ora vorrei dire che SCMT e' quel che e'ma si poteva fare molto di piu' con RS a livello di decodifica in loco, per esempio una pulsante 120 interrotta ogni secondo ( • • • • pausa 1 secondo • • • • ) poteva indicare una deviata 60.
L' odometro: se il discorso sono i giri delle ruote che introducono errori per le distanze si doveva adottare un sistema impulso dalla loco lanciato verso il segnale e calcolare il tempo di ritorno per la distanza esatta associata alla lettura tachimetrica.
Tz la anticipo, non voglio inventare niente di nuovo.

Avatar utente
Tz
***
***
Messaggi: 15166
Iscritto il: dom 21 mar 2004 18:20
Località: sul grande fiume

Re: Regimi di circolazione, SCMT, sistemi di comando linea

#294 Messaggio da Tz » mar 25 lug 2017 14:04

Lo so che il radar l'hanno inventato molto tempo fa... magari pensavo che avessi inventato un radar le cui onde possano fare anche le curve seguendo il binario... ::-?:
Saluti Tz

In pensione penalizzato a vita per aver fatto il macchinista !
FOLle inventore della: Stella di Valenza - AV Arno-Maremmana - AV Mediopadana - linea S Circolare di Milano - Zig-Zag LP/AV piemontese.
TAV FOREVER !

Avatar utente
sandro.raso
**
**
Messaggi: 5363
Iscritto il: lun 10 nov 2008 15:43

Re: Regimi di circolazione, SCMT, sistemi di comando linea

#295 Messaggio da sandro.raso » mar 25 lug 2017 15:10

In un vecchio film, "Viva Maria" (che per inciso non c'entra con la Madre di Dio) c'è un tale che aveva inventato il fucile a canne curve per sparare dietro gli angoli!
Immagine

ssb
**
**
Messaggi: 2566
Iscritto il: mar 09 dic 2014 18:24

Re: Regimi di circolazione, SCMT, sistemi di comando linea

#296 Messaggio da ssb » gio 28 set 2017 0:17

Se qualcuno lo sa: quando circola un treno sull'illegale, i segnali di quel binario in direzione opposta (su un BA) cosa mostrano? La sequenza normale in base ai circuiti di binario?

Avatar utente
dcofabry
*
*
Messaggi: 187
Iscritto il: gio 26 nov 2015 14:30
Località: Prov. Mi

Re: Regimi di circolazione, SCMT, sistemi di comando linea

#297 Messaggio da dcofabry » gio 28 set 2017 10:10

ssb ha scritto:
gio 28 set 2017 0:17
Se qualcuno lo sa: quando circola un treno sull'illegale, i segnali di quel binario in direzione opposta (su un BA) cosa mostrano? La sequenza normale in base ai circuiti di binario?

I segnali, dal lato opposto mostrano l'aspetto legato alla propria condizione e della sezione di blocco in questione (libertà della via, PL, eventuali deviatoi o permissività temporanee...)
Questione differente se la linea è banalizzata e/o attrezzata per la marcia parallela.
in attesa di rivedere il treno a Gattinara... :ciao:

fab
**
**
Messaggi: 8709
Iscritto il: ven 02 dic 2005 17:58
Località: Milano - Sori (GE)

Re: Regimi di circolazione, SCMT, sistemi di comando linea

#298 Messaggio da fab » gio 28 set 2017 13:36

Se la linea è banalizzata, in caso di marcia a destra i segnali non interessanti il senso di marcia del treno saranno spenti.

(Giova ricordare a margine che "linea banalizzata" e "linea dove è ammessa la marcia parallela" non sono necessariamente la stessa cosa).
fab® Post fata resurgo

"Miser chi mal oprando si confida
ch'ognor star debba il maleficio occulto"
(L. Ariosto)

ssb
**
**
Messaggi: 2566
Iscritto il: mar 09 dic 2014 18:24

Re: Regimi di circolazione, SCMT, sistemi di comando linea

#299 Messaggio da ssb » dom 01 lug 2018 14:10

Altra domanda: nelle linee banalizzate, atrezzate per la marcia parallela, cosa impedisce di circolare anche destra-destra?
Ovvero, provo a dirla meglio: l’assenza della possibilità di fare destra-destra è: una scelta progettuale? Una difficoltà tecnica insita nel mododi costruire gli apparati? Un retaggio del passato? Altro?

pietrisco
*
*
Messaggi: 140
Iscritto il: sab 02 mag 2009 19:04

Re: Regimi di circolazione, SCMT, sistemi di comando linea

#300 Messaggio da pietrisco » dom 01 lug 2018 15:26

Solo problemi normativi. Tecnicamente non cambia nulla.

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Google Adsense [Bot], Lirex e 17 ospiti