Regimi di circolazione, SCMT, sistemi di comando linea

Lavori, storia, progetti, AV, tecnica su TE armamento e segnalamento.

Moderatore: Redazione

Rispondi
Autore
Messaggio
andM
*
*
Messaggi: 222
Iscritto il: mer 25 feb 2009 6:45

Re: Regimi di circolazione, SCMT, sistemi di comando linea

#241 Messaggio da andM » lun 24 gen 2011 8:50

quattroe28 ha scritto:Ora una domanda: passo un segnale che fa anche da avviso per quello successivo in caso di segnalamento concatenato. E' verde e quindii dice che anche quello dopo è li. ma è possibile che il successivo diventi rosso dopo che ho passato il primo e quindi non so di avere un segnale rosso davanti?
Certo che può succedere. Ma anche senza RS e/o SCMT, le condizioni di sicurezza ci sono, perchè l'itinerario a valle del segnale ridisposto a via impedita rimane bloccato, quindi anche se il treno buca il rosso, non succede niente.
Il D.M. può distruggere l'itinerario solo a certe condizioni, ovvero dopo che si è accertato che il treno si è fermato e che ha potuto vedere il segnale R

Avatar utente
Strix Hexe
**
**
Messaggi: 3950
Iscritto il: dom 12 nov 2006 16:28
Località: Girando il mondo ho partecipato al sabbah della Lux obnubilata nella notte di capodanno

Re: Regimi di circolazione, SCMT, sistemi di comando linea

#242 Messaggio da Strix Hexe » lun 24 gen 2011 19:26

Può non essere vero che non succede niente, dipende da cosa ha provocato la chiusura del segnale: pensa, per esempio, se un incauto movimento di manovra intersecasse l'itinerario ....
Hexe
Hexe, dòna italo veneta del bon zugo
Chi xè mona staga a casa!
Ite per exemplum, genus o mortale, dearum, gaudia nec cupidis vestra negate viris. Ut iam decipiant, quid perditis?

Avatar utente
quattroe28
***
***
Messaggi: 14485
Iscritto il: mar 24 gen 2006 22:34
Località: sull'Arno nei pressi di dove entro il 2018 la tramvia avrebbe dovuto attraversarlo
Contatta:

Re: Regimi di circolazione, SCMT, sistemi di comando linea

#243 Messaggio da quattroe28 » lun 24 gen 2011 20:37

quindi ci vorrebbe un scadm (sistema controllo azioni dirigenti movimento) :mrgreen: :mrgreen:
Finalmente avremo i binari Daucus per i treni metropolitani a Statuto, ma purtroppo non il tram a Gavinana
cari forumisti.... potreste smetterla di scrivere quell'orrore di "bho" e ritornare al classico ed esatto "boh"????????

Avatar utente
kebaplover_FOL_version
**
**
Messaggi: 3992
Iscritto il: dom 05 ago 2007 2:01
Località: Nella sezione di blocco precedente alla tua
Contatta:

Re: Regimi di circolazione, SCMT, sistemi di comando linea

#244 Messaggio da kebaplover_FOL_version » lun 24 gen 2011 20:40

Più che altro un SCM -> sistema controllo manovre ::-?:
Se non erro qualcosa è pure in progetto :shock:
COMPARE DEL CHEESEBURGER®
CONFRATELLO DELLA LOGGIA DEL CALAMARO V2.0 ®
BIDONE AROMATIZZATO CIPOLLA (by trio svacco)®

27/10/07 ciao giuseppe59!
"This user recognizes the right of rheostats to resist electrical current."

andM
*
*
Messaggi: 222
Iscritto il: mer 25 feb 2009 6:45

Re: Regimi di circolazione, SCMT, sistemi di comando linea

#245 Messaggio da andM » lun 24 gen 2011 21:28

Si si, certo, è vero che può anche succedere qualcosa. Io avevo in mente il caso di distruzione itinerario volontario, e non per motivi di emergenza... giusto perchè il ricordo è più "fresco"...

Da questo punto di vista, l'SCMT porta ulteriore beneficio solo se associato alla RS, che è una ripetizione continua.

pietrisco
*
*
Messaggi: 140
Iscritto il: sab 02 mag 2009 19:04

Re: Regimi di circolazione, SCMT, sistemi di comando linea

#246 Messaggio da pietrisco » gio 27 gen 2011 20:05

Strix Hexe ha scritto:Può non essere vero che non succede niente, dipende da cosa ha provocato la chiusura del segnale: pensa, per esempio, se un incauto movimento di manovra intersecasse l'itinerario ....
Hexe
Beh, in genere viene garantita l'indipendenza dell'itinerario.
Formando l'intinerario vengono girati i deviatoi che saranno percorsi dal treno, ma vengono anche
girati dei deviatoi per garantire che manovre malsane o carri in fuga non finiscano nell'itinerario creato.
Si chiamano deviatoi laterali.

Avatar utente
Intallonabile
**
**
Messaggi: 2695
Iscritto il: gio 16 nov 2006 20:31
Località: M45

Re: Regimi di circolazione, SCMT, sistemi di comando linea

#247 Messaggio da Intallonabile » gio 27 gen 2011 20:13

Pietrisco spero tu non voglia insegnare a Strix certe cose :mrgreen:
Comunque sia, i deviatoi laterali non ci sono da tutte le parti e per tutti i movimenti; inoltre con itinerario di solo arrivo basta l'occupazione del circuito (anche per manovra) a valle del segnale di partenza per chiudere tutto.
"Un treno fermo è un treno sicuro, ma non è per questo che i treni sono stati costruiti"

pietrisco
*
*
Messaggi: 140
Iscritto il: sab 02 mag 2009 19:04

Re: Regimi di circolazione, SCMT, sistemi di comando linea

#248 Messaggio da pietrisco » gio 27 gen 2011 20:14

quattroe28 ha scritto:quindi ci vorrebbe un scadm (sistema controllo azioni dirigenti movimento) :mrgreen: :mrgreen:
Beh, in parte c'è.

Se vogliamo distruggere un itinerario libero da treni basta comandare l'annullamento e l'itinerario si scioglie.
Se invece un treno è già ad un certa distanza dalla stazione, o come si dice è "approcciato", il comando di annullamento semplicemente manda il segnale di protezione al rosso ma l'itinerario non si scioglie.

Per poter liberare l'tinerario il DM deve spiombare ed azionare dei tasti di soccorso. L'azionamento di
questi tasti è anche registrato anche nella "scatola nera" della stazione.
Considerato tutto questo non è un'operazione che può avvenire per errore.

Avatar utente
Intallonabile
**
**
Messaggi: 2695
Iscritto il: gio 16 nov 2006 20:31
Località: M45

Re: Regimi di circolazione, SCMT, sistemi di comando linea

#249 Messaggio da Intallonabile » gio 27 gen 2011 20:22

Oltre alla scatola nera la cosa bella è che il piombo non da sicurezza!
Il piombo è applicato su quei tasti particolari che per essere azionati bisogna seguire attenta procedura, con annotazione del sigillo tolto e sigillo applicato, motivo dell'azionamento e segnalazione dell'eventuale guasto su M125a.
Prova a spiombare e ripiombare senza scrivere niente e il capo reparto ti manda a casa! Altro che leggende macchinariche sui banchi spiombati.

NB Se tra due stazioni A e B insiste una sola sezione di blocco (partenza di A con accoppiato avviso protezione di B) la distruzione dell'itinerario di arrivo di B è subordinata SEMPRE a mancanza di itinerari di A verso B, anche se non ci sono treni nel raggio di km.
Salvo casi particolari.
"Un treno fermo è un treno sicuro, ma non è per questo che i treni sono stati costruiti"

andM
*
*
Messaggi: 222
Iscritto il: mer 25 feb 2009 6:45

Re: Regimi di circolazione, SCMT, sistemi di comando linea

#250 Messaggio da andM » gio 27 gen 2011 23:53

Tant'è che ai tempi delle cabine a Mi lambrate Mi smistamento chiamava sempre la cabina A e l'AI, spesso, neanche rispondeva, scrollando semplicemente la leva 52... e smistamento si zittiva...

A quei tempi l'unica linea da Lambrate a Pioltello era la linea Merci, e i segnali di partenza comandati dalla leva 52 (i e a) avevano accoppiato l'avviso della protezione di Smistamento. Ma la leva 52 faceva parte di uno stupendo banco ACE tipo AEG, un pò stagionato, e talvolta, dopo la liberazione del treno partito, non permetteva la chiusura di tutti i contatti elettrici: occorreva, appunto, una scrollatina.
E l'itinerario di arrivo a Smistamento non si liberava se a leva 52 non era in n... ergo le telefonate della cabina ACEIT.

Avatar utente
Intallonabile
**
**
Messaggi: 2695
Iscritto il: gio 16 nov 2006 20:31
Località: M45

Re: Regimi di circolazione, SCMT, sistemi di comando linea

#251 Messaggio da Intallonabile » ven 28 gen 2011 0:22

Pensa chebbello a Smistamento, per una strisciata unica di 4 segnali bloccata per mancata liberazione.
"Un treno fermo è un treno sicuro, ma non è per questo che i treni sono stati costruiti"

Avatar utente
quattroe28
***
***
Messaggi: 14485
Iscritto il: mar 24 gen 2006 22:34
Località: sull'Arno nei pressi di dove entro il 2018 la tramvia avrebbe dovuto attraversarlo
Contatta:

Re: Regimi di circolazione, SCMT, sistemi di comando linea

#252 Messaggio da quattroe28 » dom 30 gen 2011 11:57

per esempio se c'era SCMT l'incidente di ieri sera in germania sarebbe stato imòossibile

http://www.repubblica.it/esteri/2011/01 ... ef=HREC1-1
Finalmente avremo i binari Daucus per i treni metropolitani a Statuto, ma purtroppo non il tram a Gavinana
cari forumisti.... potreste smetterla di scrivere quell'orrore di "bho" e ritornare al classico ed esatto "boh"????????

Avatar utente
fra74
**
**
Messaggi: 8622
Iscritto il: ven 05 nov 2004 23:30
Località: Lontano...

Re: Regimi di circolazione, SCMT, sistemi di comando linea

#253 Messaggio da fra74 » dom 30 gen 2011 18:31

Visto che non sappiamo le cause esatte come fai ad esserne sicuro?

pietrotico
**
**
Messaggi: 6407
Iscritto il: mer 16 set 2009 18:35
Località: Lecco

Re: Regimi di circolazione, SCMT, sistemi di comando linea

#254 Messaggio da pietrotico » dom 30 gen 2011 18:59

Se non sbaglio l'SCMT dà solo non blocca il treno che oltrepassi un segnare rosso al di sotto dei 30 KM/H. Invece a farlo è la ripetizione segnali (RS). Quindi il sistema più sicuro è senza dubbio SCMT associato a RS

Avatar utente
kebaplover_FOL_version
**
**
Messaggi: 3992
Iscritto il: dom 05 ago 2007 2:01
Località: Nella sezione di blocco precedente alla tua
Contatta:

Re: Regimi di circolazione, SCMT, sistemi di comando linea

#255 Messaggio da kebaplover_FOL_version » dom 30 gen 2011 19:07

No, non è vero: sotto i 30 km/h davanti a un rosso cessa lo svolgimento della curva di approccio, ma ciò non significa che il treno non si blocca se si supera il segnale. Questo succede in qualsiasi caso se non si attiva la funzione di supero rosso. È vero invece che lo si può comunque oltrepassare anormalmente, ma la sicurezza nella maggiorissima parte dei casi è garantita, con l'RS attiva funzionerebbe esattamente allo stesso modo da questo punto di vista.

Tra SCMT + RS e solo SCMT (inseriti e attivi, ovviamente) dal punto di vista della protezione del treno non cambia niente, cambia invece per quanto riguarda la "snellezza" d'esercizio perché se la RS c'è i cambiamenti di aspetto del segnale sono segnalati tempestivamente.
COMPARE DEL CHEESEBURGER®
CONFRATELLO DELLA LOGGIA DEL CALAMARO V2.0 ®
BIDONE AROMATIZZATO CIPOLLA (by trio svacco)®

27/10/07 ciao giuseppe59!
"This user recognizes the right of rheostats to resist electrical current."

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: mezucchi, sr e 19 ospiti