Raddoppio Terni - Falconara

Lavori, storia, progetti, AV, tecnica su TE armamento e segnalamento.

Moderatore: Redazione

Rispondi
Autore
Messaggio
TEE68
**
**
Messaggi: 2404
Iscritto il: sab 21 mag 2005 20:38

Re: Raddoppio Terni - Falconara

#316 Messaggio da TEE68 » ven 10 ago 2018 12:56

E magari aggiungere un Roma - Ravenna di mattina

Avatar utente
RegioAV
**
**
Messaggi: 4525
Iscritto il: mar 06 gen 2015 14:17

Re: Raddoppio Terni - Falconara

#317 Messaggio da RegioAV » ven 10 ago 2018 13:14

Da Roma a Ravenna ci sono 148793897 treni al giorno via Bologna.
Da Roma a Rimini, invece, ce ne sono infinito alla n, con la velocizzazione dell'Adriatica si scenderà pure sotto le 3 ore.
Quel bypass a tutto serve tranne che ai passeggeri e a sprecare un treno che non serva neppure Ancona.
Delriosantosubito
Delrio Ministro forever

il vergognoso
*
*
Messaggi: 365
Iscritto il: ven 22 ago 2014 15:26

Re: Raddoppio Terni - Falconara

#318 Messaggio da il vergognoso » mar 14 ago 2018 9:15

Durante una settimana di ferie a Porto Recanati, ho percorso due volte tratti della Falconara-Orte, una per visitare Jesi (centro storico che meriterebbe di più, invece pochissimi turisti benchè a pochi km da Ancona e da frequentate località rivierasche), l'altra per raggiungere la fermata di Genga (visita alle -meravigliose!- grotte di Frasassi e chiesa di S. Vittore). Ho notato il tratto di recente attivazione in raddoppio Montecarotto-castelplanio: l'impressione è quella di un'eccessivo e sproporzionato uso di cemento e barriere antirumore, anche esteticamente abbastanza impattante direi. Castelplanio dotata persino di ascensori, mentre per contro alla fermata di Genga non vi è nemmeno una emettitrice automatica: l'eventuale biglietto va acquistato ad un bar-alimentari a circa 300 metri di distanza. L'impressione generale tuttavia è stata un pò deludente soprattutto dal punto di vista della struttura e frequenza del servizio: pseudo-cadenzamento dei RV Roma-Ancona e vv. a cui si sovrappone un servizio di Reg. Fabriano-Ancona non cadenzato, la maggior parte solo feriale, ed alcuni Jesi-Ancona anch'essi con orari random solo nei feriali sabato escluso. Alcuni di questi ultimi peraltro sospesi da fine giugno ai primi di settembre. Un enorme buco in tarda mattinata,che non va bene a prescindere ma al limite è sopportabile su una secondaria,diventa inconcepibile su una dorsale come la (Roma)-Orte-Falconara-(Ancona), col risultato ovvio che a parte un'utenza di media percorrenza sui RV, in località come appunto Jesi non ho visto salire nè scendere più di una ventina di persone nel tardo pomeriggio. Poche, decisamente poche, per una cittadina di 40.000 ab. anche in agosto!

Avatar utente
RegioAV
**
**
Messaggi: 4525
Iscritto il: mar 06 gen 2015 14:17

Re: Raddoppio Terni - Falconara

#319 Messaggio da RegioAV » mar 14 ago 2018 9:35

Per la frequenza e la strutturazione dei servizi citofonare Regione Marche, che recentemente si è vagamente impegnata solo sulla costa.
Regione che si è fatta pure ulteriormente penalizzare col recente abominevole aumento dei tempi di percorrenza degli IC per Roma.
Delriosantosubito
Delrio Ministro forever

TEE68
**
**
Messaggi: 2404
Iscritto il: sab 21 mag 2005 20:38

Re: Raddoppio Terni - Falconara

#320 Messaggio da TEE68 » mar 14 ago 2018 18:55

Mah ... ho idea che i romani che scelgono la riviera romagnola e quella marchigiana settentrionale non diano molta importanza al collegamento ferroviario. Vanno in auto e adesso anche in autobus, soprattutto per le località tra Rimini e Ravenna che in genere richiedono doppio trasbordo in treno (un solo trasbordo per pochi treni da Bologna o Ancona mi sembra).

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: e402a, em e 28 ospiti