Raddoppio Terni - Falconara

Lavori, storia, progetti, AV, tecnica su TE armamento e segnalamento.

Moderatore: Redazione

Rispondi
Autore
Messaggio
Avatar utente
UluruMS
***
***
Messaggi: 13630
Iscritto il: sab 26 apr 2008 11:41
Località: Dal Kander al Somes, dalla Nahe al Cesano

Re: Raddoppio Terni - Falconara

#301 Messaggio da UluruMS » mar 27 feb 2018 10:20

Ma a me che m'importa della Ancona-Roma? Mica ci devo passare da Ancona...basta che passi da casa di mio cuggino...
Anzi, manco da Roma ci devo passare. Basta che ci arrivo bene da Bologna.
Mi pare che sia un eccellente criterio, basato sulla teoria dell'utilità personale :lol: :wink:
"Ingegné, io mi licenzio!"
"Ma..perché? non si trova forse bene qui?"
"No, è che da me le littorine vanno a nafta; se lo vuole il carbone se lo cavi fuori lei..."

Astro
**
**
Messaggi: 1047
Iscritto il: mar 17 gen 2017 14:33

Re: Raddoppio Terni - Falconara

#302 Messaggio da Astro » mar 27 feb 2018 10:44

Qui non si parla nemmeno più di "Elite projection" (cit.) ma di "Own projection".

Avatar utente
scaledifuoco
**
**
Messaggi: 2639
Iscritto il: mer 16 mar 2005 14:30
Località: Terni
Contatta:

Re: Raddoppio Terni - Falconara

#303 Messaggio da scaledifuoco » mar 27 feb 2018 12:38

UluruMS ha scritto:
mer 21 feb 2018 9:17
Tra parentesi, quando han fatto le presentazioni del concetto AVR, si indicava Ancona-Roma in 2h 30' e si parlava di varianti veloci a singolo binario Terni-Spoleto e Foligno-Fabriano; c'è in giro qualcosa di più dettagliato? Tracciato attuale mantenuto o abbandonato?
Per quel che ricordo io, e che cmq era stato presentato anche ad inizio post, i progetti di raddoppio tra Terni e Spoleto e tra Foligno e Fabriano, presentati al CIPE, avevano le seguenti caratteristiche:

1) Terni - Spoleto

Una lunga galleria di una ventina di km tra la periferia di Terni e Baiano di Spoleto a binario unico (quindi il raddoppio si sarebbe avuto sfruttando anche la linea esistente), le cui caretteristiche, se la memoria non mi inganna, erano una pendenza intorno al 12xmille e una velocità di 160 km/h. Il costo del progetto era allora stimati sui 582 milioni di euro.

2) Foligno - Fabriano

Qui, per una distanza doppia rispetto all'altro tratto, si spendeva quasi il triplo, mi pare 1588 milioni di euro. Sarebbe stata di fatto realizzata quasi interamente una nuova linea in buona parte su viadotti con diversi trafori, la quale avrebbe tra l'altro comportato l'allontamento di alcune stazioni (come Nocera e Gualdo) dai loro centri rispetto alle attuali. problema che tra Terni e Baiano non sussisterebbe in quanto in mezzo c'è solo la disabitata giuncano che funge giusto per incroci e precedenze.

Tra i due lavori, se proprio dovessi stabilire una priorità, penso che sia più auspicabile la prima, perché oltre ad essere cmq meno dispendiosa, e senza valutare l'impatto ambientale (che nel secondo caso mi sembra molto più marcato) degli eventuali vantaggi ne beneficierebbero tutti quelli che vengono dopo, ivi compresa perugia e assisi; inoltre trattasi di una tratta più trafficata, tra Foligno e Terni, che non tra Foligno e Fabriano. Di contro mi convince poco di doversi imbarcare in un lungo traforo per fare una linea a binario unico (quello che sta accadendo proprio ora sulla santomarco tra cosenza e paola dovrebbe far riflettere).

Voglio cmq ricordare, che ai fini della velocizzazione, potrebbe essere elevabile anche tra Terni e Orte (tratta già a doppio binario) dove presumo che il limite dei 150 km/h attualmente vigente sia imputabile al BCA che ancora vige tra Terni e Campello (correggetemi se sbaglio).
In servizio sul Piccolo Gottardo Umbro
Abilitato alla circolazione sul Pollino
Linea (AV) Lioni - Avellino ;-)

Avatar utente
scaledifuoco
**
**
Messaggi: 2639
Iscritto il: mer 16 mar 2005 14:30
Località: Terni
Contatta:

Re: Raddoppio Terni - Falconara

#304 Messaggio da scaledifuoco » mar 27 feb 2018 12:44

Vabbè ho scritto una stupidaggine .... scusate. Se resta anche la vecchia linea tra Terni e Spoleto come secondo binario, in caso di avaria della linea in galleria resterebbe la vecchia.
In servizio sul Piccolo Gottardo Umbro
Abilitato alla circolazione sul Pollino
Linea (AV) Lioni - Avellino ;-)

Avatar utente
simplon
**
**
Messaggi: 7664
Iscritto il: mer 05 mag 2004 17:20
Località: Lomellina tra terra e acqua

Re: Raddoppio Terni - Falconara

#305 Messaggio da simplon » mar 27 feb 2018 13:01

Al di là del fatto che la linea resta sdoppiata, se ben ricordo ci sono limiti per realizzare gallerie lunghe 20 km a una sola canna con due binari.

s.
Saluti da simplon

No ai PL sulla rete fondamentale RFI: sono il male assoluto, un cancro da estirpare.
Amico delle Frecce, di Italo e degli EC: sono i treni del mio Dna.

Avatar utente
scaledifuoco
**
**
Messaggi: 2639
Iscritto il: mer 16 mar 2005 14:30
Località: Terni
Contatta:

Re: Raddoppio Terni - Falconara

#306 Messaggio da scaledifuoco » mar 27 feb 2018 13:09

Si infatti avrebbero dovuto semmai realizzare due canne separate per i due binari. Probabilmente avranno pensato che visto il traffico attuale, anche una linea a binario singolo che dimezza la percorrenza tra Terni e Spoleto, tra la maggiore velocità, la minor acclività, impattando positivamente anche sulla regolarità della circolazione, avrebbe portato in dote importanti benefici, mentre, sempre per il traffico attuale, magari non è ritenuto economicamente giustificabile realizzare la linea a doppio binario (ognuna con la propria canna).

A titolo di riflessione voglio ricordare che fino 2005 i treni veloci sulla Orte Falconara (o porzione della stessa) erano il doppio di quelli attuali.

Fino al 2005 avevamo:
7 coppie di Es/ic tra Roma e Foligno di cui:
2 su Perugia
3 su Ancona
2 su Rimini Ravenna che servivano "anche" Ancona

Oggi ne abbiamo 4:
1 coppia su Perugia
2 su Ancona (che col materiale ordinario peraltro ogni tanto faticano anche a mantener la traccia)
1 Ravenna Rimini (che salta Ancona)

Ancona aveva 5 coppie su Roma, ora 2 (più i regionali).
In servizio sul Piccolo Gottardo Umbro
Abilitato alla circolazione sul Pollino
Linea (AV) Lioni - Avellino ;-)

GabriRuflex
*
*
Messaggi: 104
Iscritto il: gio 29 nov 2012 18:03

Re: Raddoppio Terni - Falconara

#307 Messaggio da GabriRuflex » mar 27 feb 2018 14:14

Prevista per il 25 marzo prossimo l'attivazione del raddoppio Montecarotto-Castelplanio!

Mi pare di ricordare che si parlava dei 180km/h da Castelplanio e Falconara ma nella Circolare di RFI si parla di vmax di 150km/h e blocco conta-assi.

Avatar utente
UluruMS
***
***
Messaggi: 13630
Iscritto il: sab 26 apr 2008 11:41
Località: Dal Kander al Somes, dalla Nahe al Cesano

Re: Raddoppio Terni - Falconara

#308 Messaggio da UluruMS » mar 27 feb 2018 14:18

@scaledifuoco
Grazie, quelle proposte me le ricordavo; mi era parso che ci fossero delle evoluzioni.
@simplon
ma la galleria Baiano-Terni mi risulta fosse pensata a singola canna in quanto a singolo binario
"Ingegné, io mi licenzio!"
"Ma..perché? non si trova forse bene qui?"
"No, è che da me le littorine vanno a nafta; se lo vuole il carbone se lo cavi fuori lei..."

Avatar utente
scaledifuoco
**
**
Messaggi: 2639
Iscritto il: mer 16 mar 2005 14:30
Località: Terni
Contatta:

Re: Raddoppio Terni - Falconara

#309 Messaggio da scaledifuoco » mar 27 feb 2018 14:45

Uluru, se ci son state evoluzioni me le sono perse ... cmq non vedo grandi alternative.

Tra Terni e Baiano c'è una montagna in mezzo, se si vuol velocizzare bisogna traforare. L'unico miglioramento spicciolo, che può marginalmente influire , è quello ipotizzato da qualcuno, di prolungare il doppio binario da Spoleto fino a Baiano. Del resto anche l'alternativa stradale parla da sé, la ss3 Flaminia tra Terni e Spoleto che passa per la Somma, sappiamo tutti com'è.

Tra Foligno e Fabriano la linea è molto tortuosa, in alcuni punti seguendo l'andamento orografico accanto al fiume, anche li c'è un valico a Fossato. Anche li se si vuol velocizzare bisogna impattare di molto, traforare, fare viadotti, addrizzare.
In servizio sul Piccolo Gottardo Umbro
Abilitato alla circolazione sul Pollino
Linea (AV) Lioni - Avellino ;-)

dlf77
*
*
Messaggi: 206
Iscritto il: sab 24 ott 2009 10:06

Re: Raddoppio Terni - Falconara

#310 Messaggio da dlf77 » lun 05 mar 2018 13:34

Dopo lunghi anni di attesa, e un'infinita trafila di appalti all'italiana, finalmente il 25 marzo 2018 il raddoppio Castelplanio - Montecarotto vedrà la luce. La tratta sarà in Bca e banalizzata, con velocità massima in rango P di 150 km/h.
La speranza è che al di là del raddoppio della Orte - Falconara, che ha costi enormi, si possa migliorare il segnalamento sulla linea esistente e innalzare le velocità che non sono proprio stratosferiche.

dedorex1
**
**
Messaggi: 5842
Iscritto il: mer 28 set 2005 15:48
Località: Milano

Re: Raddoppio Terni - Falconara

#311 Messaggio da dedorex1 » lun 11 giu 2018 10:56

Attivo da oggi il raddoppio dei binari tra Castelplanio e Montecarotto cha aggiunge un altro tassello importante al potenziamento della Orte – Falconara

L’attivazione di oggi completa dal punto di vista ferroviario un intervento molto atteso. Completeranno il quadro alcuni lavori sulle viabilità limitrofe all’intervento ferroviario, che termineranno entro l’estate. L’investimento di RFI per la realizzazione del nuovo tracciato a doppio binario e dell’attrezzaggio tecnologico è stato pari a circa 95 milioni di euro. Il nuovo tratto di linea - che sostituisce quello esistente – si sviluppa per circa 6,2 km, parte in affiancamento e parte in variante planimetrica rispetto al tracciato precedente. La linea attraversa il fiume Esino in due punti e lo scavalca con due viadotti ferroviari, che rappresentano le opere principali dell’intero intervento.

I due viadotti sono stati realizzati con travi in cemento armato precompresso della lunghezza di 23 metri mentre le due campate di scavalco del fiume sono state realizzate ognuna con 6 travi metalliche “a doppio T” – tutte assemblate in cantiere –, della lunghezza di 46 metri e dal peso di 450 tonnellate ciascuna. Il sedime ferroviario è stato realizzato per la maggior parte con opere in terra (circa 265.000 metri cubi), con il riutilizzo di gran parte dei materiali provenienti dagli scavi eseguiti. Per il regolare deflusso delle acque, sono stati realizzati sottovia in cemento armato - con relative viabilità di collegamento – dotati di vasche di accumulo e sistemi di pompaggio, per garantire la sicurezza in caso di eventi meteorologici rilevanti.

Inserite anche opere di mitigazione acustica tramite barriere antirumore che si inseriscono armonicamente nel contesto del territorio, nonché opere idrauliche di difesa in prossimità del fiume Esino (oltre 145.000 tonnellate di massi ciclopici). L’intervento ha permesso inoltre l’eliminazione di due passaggi a livello - nel territorio di Maiolati Spontini e alla Stazione di Castelplanio – sostituiti da altrettanti sottovia riservati al traffico stradale e pedonale, con benefici sulla regolarità e sulla sicurezza del traffico sia ferroviario sia stradale. Completa l’intervento l’abbattimento delle barriere architettoniche nella stazione di Castelplanio, realizzato attraverso un nuovo marciapiede – lungo circa 300 metri e ad altezza 55 cm, lo standard europeo per i servizi metropolitani, per facilitare l’accesso ai treni – munito di percorsi e mappe tattili per ipovedenti e accessibile dal piazzale tramite un sottopasso pedonale e un ascensore».
https://www.vivereancona.it/2018/06/11/ ... tto/686595
Adoratore della fu Trimurti DelrioCascettaGentile
Fondatore del DelrioSantoSubito Club (NB iscrizioni attualmente sospese per previsto taglio contributi TPL 2017)

Avatar utente
spiff
**
**
Messaggi: 2171
Iscritto il: mar 29 lug 2008 14:59
Località: Milano

Re: Raddoppio Terni - Falconara

#312 Messaggio da spiff » lun 11 giu 2018 11:30

come mai a fronte di questa attivazione i tempi di alcuni intercity ancona roma sono stati allungati di parecchio?

Avatar utente
scaledifuoco
**
**
Messaggi: 2639
Iscritto il: mer 16 mar 2005 14:30
Località: Terni
Contatta:

Re: Raddoppio Terni - Falconara

#313 Messaggio da scaledifuoco » mer 13 giu 2018 11:04

Speriamo si sbrighino a completare anche il raddoppio tra Spoleto e Campello ..
In servizio sul Piccolo Gottardo Umbro
Abilitato alla circolazione sul Pollino
Linea (AV) Lioni - Avellino ;-)

Avatar utente
RegioAV
**
**
Messaggi: 4634
Iscritto il: mar 06 gen 2015 14:17

Re: Raddoppio Terni - Falconara

#314 Messaggio da RegioAV » mer 13 giu 2018 11:42

spiff ha scritto:come mai a fronte di questa attivazione i tempi di alcuni intercity ancona roma sono stati allungati di parecchio?
Paraculaggine.
Delriosantosubito
Delrio Ministro forever

Avatar utente
Diretto2925
**
**
Messaggi: 1416
Iscritto il: dom 31 lug 2011 7:41
Località: Salsomaggiore Terme

Re: Raddoppio Terni - Falconara

#315 Messaggio da Diretto2925 » ven 10 ago 2018 12:27

By pass ferroviario a Falconara: l'attività di progettazione è finita , ora dovrebbero iniziare i cantieri.
Una volta terminato questo intervento da Rimini si andrà diretti su Jesi senza inversioni a Falconara...decisamente utile per le relazioni merci.
Per i passeggeri potrebbe essere interessato in un futuro anche il Ravenna-Roma

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Google Adsense [Bot] e 29 ospiti