Linea Milano Porta Genova-Mortara-Alessandria

Lavori, storia, progetti, AV, tecnica su TE armamento e segnalamento.

Moderatore: Redazione

Rispondi
Autore
Messaggio
Avatar utente
dedorex1
**
**
Messaggi: 6426
Iscritto il: mer 28 set 2005 16:48
Località: Milano

Re: Linea Milano Porta Genova-Mortara-Alessandria

#3151 Messaggio da dedorex1 » mer 23 gen 2019 18:29

Tz ha scritto:
mer 23 gen 2019 17:44
@ dedo
o mi è sfuggito qualcosa ? ::-?:
intendo dire che mi sembra che oggi non ci sia l'abitudine di mettere giù "in campagna" un secondo binario quel tanto che basta per fare un'incrocio. O raddoppi tutto il tratto di linea, oppure gli incroci li fai solo in stazione, non vedo soluzioni di mezzo. Un raddoppio per solo incrocio in campagna costa meno rispetto a raddoppiare tutto il tratto, ma su linee a limitata frequenza i benefici possono essere se non equivalenti, comunque signifcativi. Tralasciando Abbiategrasso e dintorni che è un po' la fiera di tutto ciò che non bisogna fare, un raddoppio selettivo ad esempio sulla Saronno Seregno avrebbe benefici significativi: parliamo in questo caso di un servizio S alla mezz'ora
Adoratore della fu Trimurti DelrioCascettaGentile
Fondatore del DelrioSantoSubito Club (NB iscrizioni attualmente sospese per previsto taglio contributi TPL 2017)

Avatar utente
Tz
***
***
Messaggi: 16099
Iscritto il: dom 21 mar 2004 18:20
Località: sul grande fiume

Re: Linea Milano Porta Genova-Mortara-Alessandria

#3152 Messaggio da Tz » mer 23 gen 2019 18:48

Sta di fatto che per raddoppiare la linea e non le stazioni in realtà RADDOPPI i deviatoi... mentre ELIMINARE i deviatoi è esattamente quello che ha fatto inventare ai fenomeni di RFI il concetto di "rete anoressica"... :lol: :wall:

Effettivamente raddoppiare la linea e non gli ingressi nelle stazioni (perchè poi in stazione il secondo binario ci sta sempre) appare demenziale come concetto... non lo sarebbe se fosse realizzato MOMENTANEAMENTE su quell'idiota linea Mortara-Milano perchè servirebbe per portare avanti almeno un po' i lavori per fasi funzionali in attesa che i caprones si tolgano la nata di dosso...
Saluti Tz

In pensione penalizzato a vita per aver fatto il macchinista !
FOLle inventore della: Stella di Valenza - AV Arno-Maremmana - AV Mediopadana - linea S Circolare di Milano - Zig-Zag LP/AV piemontese.
TAV FOREVER !

Avatar utente
EUGENIO
**
**
Messaggi: 1674
Iscritto il: dom 21 dic 2003 10:25
Località: mortara

Re: Linea Milano Porta Genova-Mortara-Alessandria

#3153 Messaggio da EUGENIO » mer 23 gen 2019 21:05

Volendo da Mortara fino al casello 10 si potrebbe raddoppiare gia' da domani mattina..
CIAO GIUSEPPE

Avatar utente
Tz
***
***
Messaggi: 16099
Iscritto il: dom 21 mar 2004 18:20
Località: sul grande fiume

Re: Linea Milano Porta Genova-Mortara-Alessandria

#3154 Messaggio da Tz » mer 23 gen 2019 23:13

Beh, non proprio, devi fare entrare anche il secondo binario a Mortara... non vorrai mica fare entrare il pari Milano sul dispari Novara ? :>:):
Saluti Tz

In pensione penalizzato a vita per aver fatto il macchinista !
FOLle inventore della: Stella di Valenza - AV Arno-Maremmana - AV Mediopadana - linea S Circolare di Milano - Zig-Zag LP/AV piemontese.
TAV FOREVER !

Avatar utente
Cinghiale
**
**
Messaggi: 7834
Iscritto il: lun 26 gen 2004 13:09
Località: Terzo - Montabone

Re: Linea Milano Porta Genova-Mortara-Alessandria

#3155 Messaggio da Cinghiale » gio 24 gen 2019 8:37

Un raddoppio selettivo da una stazione alla successiva, specie se, almeno da una parte, ci sono binari di precedenza, è in grado di fluidificare la circolazione in maniera apprezzabile.

Avatar utente
Tz
***
***
Messaggi: 16099
Iscritto il: dom 21 mar 2004 18:20
Località: sul grande fiume

Re: Linea Milano Porta Genova-Mortara-Alessandria

#3156 Messaggio da Tz » gio 24 gen 2019 9:46

L'enorme problema insuperabile per la testa di RFI è di quanti deviatoi devi mettere in più quando è da 15 anni che fanno di tutto per togliere deviatoi nell'ottica di "rete anoressica"... :mrgreen: :wall:
Saluti Tz

In pensione penalizzato a vita per aver fatto il macchinista !
FOLle inventore della: Stella di Valenza - AV Arno-Maremmana - AV Mediopadana - linea S Circolare di Milano - Zig-Zag LP/AV piemontese.
TAV FOREVER !

Avatar utente
simplon
**
**
Messaggi: 8189
Iscritto il: mer 05 mag 2004 18:20
Località: Lomellina tra terra e acqua

Re: Linea Milano Porta Genova-Mortara-Alessandria

#3157 Messaggio da simplon » gio 24 gen 2019 13:15

EUGENIO ha scritto:
mer 23 gen 2019 21:05
Volendo da Mortara fino al casello 10 si potrebbe raddoppiare gia' da domani mattina..
Non c'è una tratta su quella linea che non presenta intoppi o controindicazioni che ne vincolano il raddoppio "già domani mattina". Salvo, appunto, fare raddoppi selettivi ridicoli, solo perché lì non si toccano problemi particolari, ammesso che poi sia così.
E comunque tutto deve avere un senso anche limitato nel tempo. Anche a Brescia per l'AV si sono inventati il bivio Roncadelle, ma lì almeno c'erano prospettive di risolvere il nodo in tempi tutto sommato ragionevoli.
Saluti da simplon

No ai PL sulla rete fondamentale RFI: sono il male assoluto, un cancro da estirpare.
Amico delle Frecce, di Italo e degli EC: sono i treni del mio Dna.

Avatar utente
dedorex1
**
**
Messaggi: 6426
Iscritto il: mer 28 set 2005 16:48
Località: Milano

Re: Linea Milano Porta Genova-Mortara-Alessandria

#3158 Messaggio da dedorex1 » gio 24 gen 2019 13:58

Io non capisco bene il commento di "ridicolo" sui raddoppi selettivi. Per me il "ridicolo" va valutato considerando i costi aggiuntivi di una soluzione intermedia + finale rispetto a una tutta integrata e i vantaggi conseguenti a tale approccio
Su linee non troppo cariche, il raddoppio selettivo può dare vantaggi significativi non troppo distanti da quelli della soluzione integrata. In tempi di vacche magre (ma non solo), mi sembra un ottimo compromesso
Ultima modifica di dedorex1 il gio 24 gen 2019 14:17, modificato 1 volta in totale.
Adoratore della fu Trimurti DelrioCascettaGentile
Fondatore del DelrioSantoSubito Club (NB iscrizioni attualmente sospese per previsto taglio contributi TPL 2017)

giorgiostagni
**
**
Messaggi: 1148
Iscritto il: gio 19 ago 2010 22:22
Località: Milano
Contatta:

Re: Linea Milano Porta Genova-Mortara-Alessandria

#3159 Messaggio da giorgiostagni » gio 24 gen 2019 14:15

La galleria del Turchino, sulla Genova-Acqui, è un raddoppio selettivo "vintage" e l'orario è fatto in modo che tutti gli incroci sistematici avvengano lì. Se i treni sono (abbastanza) puntuali, nemmeno ce ne si accorge che altrove è a semplice binario.

Loano-Albenga è un altro raddoppio selettivo, e l'orario è fatto in modo che gli incroci sistematici degli IC/EC avvengano... ad Albenga. Col che il minimo ritardo del treno da Ventimiglia sfascia tutto.

Quindi il senno e il cervello servono in ogni fase, dalla progettazione dell'infrastruttura al suo uso.

Avatar utente
Tz
***
***
Messaggi: 16099
Iscritto il: dom 21 mar 2004 18:20
Località: sul grande fiume

Re: Linea Milano Porta Genova-Mortara-Alessandria

#3160 Messaggio da Tz » gio 24 gen 2019 14:33

Quello che si prospetterebbe però nel caso della linea infame è un raddoppio molto particolare e anomalo.

Gli esempi qui sopra sono di raddoppi da stazione a stazione mentre qui si tratta di inventare un sistema particolare con raddoppio solo di linea + ingresso/uscita di stazione a semplice binario + raddoppio già esistente nelle stazioni.
In pratica nella circolazione verresti a poter incrociare i treni sia nelle stazioni sia in linea ma NON con ingressi/uscite conpemporanea nelle stazioni.
Mai un sistema simile mi pare sia stato sperimentato e validato.
In sostanza raddoppieresti le possibilità di incrocio ma raddoppieresti anche gli impianti in teleccomando per realizzare questa configurazione giusto in maniera temporanea.
Saluti Tz

In pensione penalizzato a vita per aver fatto il macchinista !
FOLle inventore della: Stella di Valenza - AV Arno-Maremmana - AV Mediopadana - linea S Circolare di Milano - Zig-Zag LP/AV piemontese.
TAV FOREVER !

Avatar utente
dedorex1
**
**
Messaggi: 6426
Iscritto il: mer 28 set 2005 16:48
Località: Milano

Re: Linea Milano Porta Genova-Mortara-Alessandria

#3161 Messaggio da dedorex1 » gio 24 gen 2019 15:18

Basta che ci mettiamo d'accordo sulla lunghezza del temporaneo: nel caso di questa linea probabilmente si parla di almeno fino al 2030. Un pensierino ce lo farei
Adoratore della fu Trimurti DelrioCascettaGentile
Fondatore del DelrioSantoSubito Club (NB iscrizioni attualmente sospese per previsto taglio contributi TPL 2017)

giorgiostagni
**
**
Messaggi: 1148
Iscritto il: gio 19 ago 2010 22:22
Località: Milano
Contatta:

Re: Linea Milano Porta Genova-Mortara-Alessandria

#3162 Messaggio da giorgiostagni » gio 24 gen 2019 17:16

Tz ha scritto:
gio 24 gen 2019 14:33
Gli esempi qui sopra sono di raddoppi da stazione a stazione mentre qui si tratta di inventare un sistema particolare con raddoppio solo di linea + ingresso/uscita di stazione a semplice binario + raddoppio già esistente nelle stazioni.
Giusto.
Ma potresti intenderlo anche come un PM intermedio mooolto lungo.

Peraltro, dopo la variante temporanea (temporanea...) conseguente alla frana di Mele, anche sul Turchino lo scambio che dà sul doppio binario, già sotto il tunnel, è oltre l'uscita della stazione, la quale è invece a semplice binario!

Avatar utente
simplon
**
**
Messaggi: 8189
Iscritto il: mer 05 mag 2004 18:20
Località: Lomellina tra terra e acqua

Re: Linea Milano Porta Genova-Mortara-Alessandria

#3163 Messaggio da simplon » gio 24 gen 2019 17:18

dedorex1 ha scritto:
gio 24 gen 2019 13:58
il raddoppio selettivo può dare vantaggi significativi non troppo distanti da quelli della soluzione integrata. In tempi di vacche magre (ma non solo), mi sembra un ottimo compromesso
Come sai bene il raddoppio non si fa, o meglio non si è fatto, perché sono tempi di vacche magre, ma per altri problemi di cui si è già ampiamente discusso. Se anche tu avessi in tasca gli stessi quattrini che pensi di spendere sulla Brescia-Verona-Vicenza AV, domani mattina non faresti un beato nulla su quella linea!

E per i vincoli ricordati da Tz, forse l'unica soluzione un minimo accettabile sarebbe quella di fare un raddoppio selettivo, come dire, su una sola antenna con PM dedicato, quindi da una parte esci regolarmente da una fermata in doppio binario e poi solo sull'altra estremità ti trovi il PM.
Saluti da simplon

No ai PL sulla rete fondamentale RFI: sono il male assoluto, un cancro da estirpare.
Amico delle Frecce, di Italo e degli EC: sono i treni del mio Dna.

Avatar utente
dedorex1
**
**
Messaggi: 6426
Iscritto il: mer 28 set 2005 16:48
Località: Milano

Re: Linea Milano Porta Genova-Mortara-Alessandria

#3164 Messaggio da dedorex1 » gio 24 gen 2019 17:43

Simplon, se rileggi le pagine, vedrai che la mia era una domanda generica sul perchè ci siano pochi casi (almeno quelli che vedo io) di raddoppi selettivi (PS grazie a Giorgio per l'esempio) e sulle cause di questo scarso utilizzo, tralasciando volutamente il caso di Abbiategrasso.
Poi Tz ha fatto il commento sul temporaneo e non ho potuto esimermi sulla battuta (che tanto battuta non è). Resta che anche nel caso di Abbiategrasso, che, come ho già scritto, resta la fiera delle cose da non fare, con la situazione e la pianificazione attuali, un raddoppio selettivo potrebbe probabilmente avere senso
La mia domanda resta, anche se forse l'interpretazione di Tz (meno scambi) è già una buona risposta :wall:
Adoratore della fu Trimurti DelrioCascettaGentile
Fondatore del DelrioSantoSubito Club (NB iscrizioni attualmente sospese per previsto taglio contributi TPL 2017)

Avatar utente
E412
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 39590
Iscritto il: sab 20 dic 2003 13:14
Località: Fermo in linea per un guasto agli impianti di circolazione. W RFI! :)

Re: Linea Milano Porta Genova-Mortara-Alessandria

#3165 Messaggio da E412 » gio 24 gen 2019 17:52

I raddoppi 'in campagna' aumentano il numero degli enti cinvolti e degli apparati in telecomando.
Probabilmente tenendo il tutto sotto ACC-M ci sarebbe qualche possibilità in più, visto che se non altro il 'cervellone principale' in quel caso è uno, ma sinceramente non vedo RFI stravolgere facilmente il suo modo di concepire le cose.
Per un raddoppio parziale tra due stazioni esistenti avresti 4 deviatoi in più (o 6, se vuoi mettere tutti gli itinerari in sicurezza) e, supponendo di usare un BCA; tre sezioni d blocco in più, più i circuiti di binario dei due PC.
Aumentano di conseguenza anche segnali e boe (da una a tre coppie in più per direzione).

And you run and you run to catch up with the sun but it's sinking, racing around to come up behind you again
The sun is the same in a relative way but you're older, shorter of breath and one day closer to death


I'm pushing one elephant up the stairs

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: danieleexpress e 15 ospiti