Trasporti pubblici in provincia di CN

Lavori, storia, progetti, AV, tecnica su TE armamento e segnalamento.

Moderatore: Redazione

Autore
Messaggio
Avatar utente
briciola
*
*
Messaggi: 501
Iscritto il: mar 18 apr 2006 16:33
Località: fra lo stura che nasce dal monte orditano e orba selvosa

#31 Messaggio da briciola » lun 18 feb 2008 20:15

fine anni 90 viaggiare per motivi di lavoro tra savigliano e ovada ... provate e poi mi dite xchè ho comprato auto

Avatar utente
Grande Puffo
***
***
Messaggi: 11411
Iscritto il: mer 28 gen 2004 13:06
Località: Torino / Traves in estate

#32 Messaggio da Grande Puffo » lun 18 feb 2008 20:31

briciola ha scritto:fine anni 90 viaggiare per motivi di lavoro tra savigliano e ovada ... provate e poi mi dite xchè ho comprato auto
Beh, oggettivamente non è una relazione molto richiesta...
DAL 30/05/07 COMPARE DEL CHEESEBURGER ®
DAL 25/04/09 SVACCATO IRREVERSIBILE
Arena si è arenata. E direi, con quel nome...
10/11/2018 SI TAV a Torino, io c'ero!!!

Avatar utente
R4512
*
*
Messaggi: 273
Iscritto il: sab 13 mar 2004 16:49
Località: Bra (CN)
Contatta:

#33 Messaggio da R4512 » lun 18 feb 2008 21:23

Grande Puffo ha scritto:Si devono considerare i problemo di turno del materiale. Un esempio: come puoi gestire 3 coppie di Torino-Saluzzo-Cuneo? Con che orario? Con che turni di materiale?
Per esempio incastrandoli con i Cuneo-Ventimiglia.
Per tre coppie non ci ho mai provato, ma ero riuscito a piazzarne due nell'orario scorso (2007) senza troppi sconvolgimenti nei possibili turni in vigore (che mi ero tirato giù con qualche osservazione in quel di Cuneo).

Un materiale va a Torino, poi torna a Cuneo via Saluzzo e di lì inizia i suoi giri su Ventimiglia; al pomeriggio altrettanto: o si prende un MD in quel di Torino (dei Chivasso-Ivrea-Aosta) e lo si manda giù a Cuneo e ritorno, oppure quando un Ventimiglia-Cuneo ha terminato il servizio lo si manda a Torino e poi torna a Cuneo. Tutto dipende dagli orari in cui li si vuole piazzare: io avevo pensato a qualcosa che salisse a Torino per le 7-7.30 e in serata che partisse in direzione Saluzzo-Cuneo verso le 19-19.30.

Avatar utente
Alex Drastico
*
*
Messaggi: 298
Iscritto il: mar 15 gen 2008 15:18

#34 Messaggio da Alex Drastico » lun 18 feb 2008 22:18

Grande Puffo ha scritto:
Alex Drastico ha scritto:D'accordissimo, almeno una coppia in orario pendolari la farei già da subito :wink:
Il problema di questi treni è che si potevano fare quando c'era poco traffico. Come fai ad inserire una coppia di Torino-Saluzzo-Cuneo in un servizio cadenzato Torino-Fossano-Cuneo ed in un servizio cadenzato Savigliano-Saluzzo-Cuneo?
Materiale a rango C diesel che non effettua fermate intermedie fino a Savigliano può entrare scadenzato :wink:
egalitè fraternitè impunitè

Avatar utente
Grande Puffo
***
***
Messaggi: 11411
Iscritto il: mer 28 gen 2004 13:06
Località: Torino / Traves in estate

#35 Messaggio da Grande Puffo » mar 19 feb 2008 9:23

Alex Drastico ha scritto:Materiale a rango C diesel che non effettua fermate intermedie fino a Savigliano può entrare scadenzato :wink:
Mi sembra poco raccomandabile "entrare scadenzati" a Torino alle 7:30 od alle 18:30.

In realtà ci sono due modelli. Il primo prevede che ci siano il "Torino", il "Genova", il "Nizza", il "Ventimiglia", 8 regionali TO-CN, 8 diretti TO-SV, 5 diretti TO-CN, 3 IC TO-SV e tutti in macchina perchè non si capisce niente. Il secondo prevede che ci siano ogni ora dalle 6 alle 20 due treni con i quali, direttamente o con un cambio, si possa andare in qualsiasi posto. Si dovrebbe capire quale possa essere il migliore. Chissà perchè dove c'è il secondo i treni sono sempre pieni.

Prendiamo il caso di Saluzzo. Il primo modello prevede un treno per Torino alle 6:30, un treno per Torino alle 17:30, e treni per Savigliano e per Cuneo più o meno ogni ora con coincidenze più o meno comode a Savigliano per Torino. Il secondo prevede un treno ogni 30 minuti per Savigliano e per Cuneo sempre con coincidenza immediata a Savigliano per Torino ed ogni ora anche a Savigliano per Alba-Asti e per Mondovì-Savona. Qual è il migliore?
DAL 30/05/07 COMPARE DEL CHEESEBURGER ®
DAL 25/04/09 SVACCATO IRREVERSIBILE
Arena si è arenata. E direi, con quel nome...
10/11/2018 SI TAV a Torino, io c'ero!!!

marco
**
**
Messaggi: 1842
Iscritto il: lun 29 dic 2003 15:51

#36 Messaggio da marco » mar 19 feb 2008 9:43

Grande Puffo ha scritto:
Prendiamo il caso di Saluzzo. Il primo modello prevede un treno per Torino alle 6:30, un treno per Torino alle 17:30, e treni per Savigliano e per Cuneo più o meno ogni ora con coincidenze più o meno comode a Savigliano per Torino. Il secondo prevede un treno ogni 30 minuti per Savigliano e per Cuneo sempre con coincidenza immediata a Savigliano per Torino ed ogni ora anche a Savigliano per Alba-Asti e per Mondovì-Savona. Qual è il migliore?
Il primo per il semplice motivo che anche con quello puoi garantire coincidenze immediate per Torino/Mondovì ma prevede anche due corse dirette per Torino. Il secondo è più schematico ma troppo oneroso per la gestione (treni ogni 30 min).

marco
**
**
Messaggi: 1842
Iscritto il: lun 29 dic 2003 15:51

#37 Messaggio da marco » mar 19 feb 2008 9:56

Sui turni dei materiali relativi alla mia proposta non vedo grandi differenze in termini di quantità.
In particolare i 3 Torino-Saluzzo-Cuneo sarebbero integrati con i Cuneo-Ventimiglia. I nuovi Mondovì-Ceva sarebbero espletati con l'automotrice ora destinata a Ormea (e prevederei 3 coppie/giorno).
Per quanto riguarda il cadenzameno:
1 treno/h Torino-Savona diretto minuto 00;
1 treno ogni 2 h fermata in tutte le stazioni minuto 30 per Ceva (limitato Mondovì in coincidenza con le 3 coppie Mondovì-Ormea);
1 treno ogni 2 h minuto 30 Torino-Cuneo fermata in tutte le stazioni;
1 treno ogni 2 h Fossano-Limone con Ale in coincidenza con Torino-Savona diretto;
3 treni giorno Torino-Saluzzo-Cuneo minuto 15 (6-13-17);
3 treni giorno Torino-Alba minuto 15 (7-14-18);
3 diretti Torino-Ventimiglia via Limone minuto 15 (8-11-16);
3 rinforzi Torino-Cuneo diretti minuto 45;
1 Alessandria - Cuneo (prolungamento da Alba);
Mondovì-Cuneo cadenzamento orario;
soppressione servizio Fossano-Ceva (sostituito da Torino-Ceva);
Savigliano-Cuneo ogni ora coincidenza Torino-Savona diretto integrato con Torino-Saluzzo-Cuneo

tralascio il discorso Cuneo-Bra ed Asti-Cuneo.

Avatar utente
Cinghiale
**
**
Messaggi: 7910
Iscritto il: lun 26 gen 2004 13:09
Località: Terzo - Montabone

#38 Messaggio da Cinghiale » mar 19 feb 2008 10:41

delmo 349 ha scritto: [Per arrivare alle ore] 7:40 a Porta Nuova, secondo me, anche con una sola fermata, non puoi partire da Savona dopo le 6:00 - 6:05.
Coincidenza a Savona con reg. veloce Ventimiglia - Genova, altrimenti solo con Savona città non riempi l'IC.
Le ALe 601 impiegavano un'ora e cinquanta minuti nel 1975: con i mezzi di oggi e codificando la linea, almeno venti minuti si potrebbero tagliare.
Ottima la proposta del raccoglitore proveniente da Ventimiglia.

Avatar utente
Grande Puffo
***
***
Messaggi: 11411
Iscritto il: mer 28 gen 2004 13:06
Località: Torino / Traves in estate

#39 Messaggio da Grande Puffo » mar 19 feb 2008 10:44

marco ha scritto:
Grande Puffo ha scritto:
Prendiamo il caso di Saluzzo. Il primo modello prevede un treno per Torino alle 6:30, un treno per Torino alle 17:30, e treni per Savigliano e per Cuneo più o meno ogni ora con coincidenze più o meno comode a Savigliano per Torino. Il secondo prevede un treno ogni 30 minuti per Savigliano e per Cuneo sempre con coincidenza immediata a Savigliano per Torino ed ogni ora anche a Savigliano per Alba-Asti e per Mondovì-Savona. Qual è il migliore?
Il primo per il semplice motivo che anche con quello puoi garantire coincidenze immediate per Torino/Mondovì ma prevede anche due corse dirette per Torino. Il secondo è più schematico ma troppo oneroso per la gestione (treni ogni 30 min).
Se chiudi la linea è ancora meno oneroso. :twisted:

Però non ha tanto senso prevedere una cadenza oraria sulla Bra-Ceva e sulla Savigliano-Saluzzo-Cuneo perchè la Savigliano-Saluzzo-Cuneo ha un bacino di utenza molto superiore, ha le stazioni nei centri delle città ed è parallela ad una strada sempre intasata.

Forse, poi, non riesci ad immaginare i problemi di gestione del traffico che hanno portato tutte le ferrovie ben gestite ad adottare un sistema come quello che dico io. Se non metti lo stesso orario a tutte le ore crei dei problemi di sovraccarico dalle 7 alle 9 e dalle 17 alle 19 e non riesci più a garantire le coincidenze nelle ore di minor traffico.
DAL 30/05/07 COMPARE DEL CHEESEBURGER ®
DAL 25/04/09 SVACCATO IRREVERSIBILE
Arena si è arenata. E direi, con quel nome...
10/11/2018 SI TAV a Torino, io c'ero!!!

Avatar utente
Grande Puffo
***
***
Messaggi: 11411
Iscritto il: mer 28 gen 2004 13:06
Località: Torino / Traves in estate

#40 Messaggio da Grande Puffo » mar 19 feb 2008 10:48

Cinghiale ha scritto:Le ALe 601 impiegavano un'ora e cinquanta minuti nel 1975: con i mezzi di oggi e codificando la linea, almeno venti minuti si potrebbero tagliare.
Non credo. Da Savona a Ceva non puoi tagliare niente. Oltre puoi aumentare la velocità da 150 a 180 km/h, ma guadagni 5 o 6 minuti e ne perdi 2 o 3 perchè oltre a Mondovì e Fossano devi fermare a Lingotto per far prendere i treni del passante. Non credo che si possa scendere sotto 1:45.
DAL 30/05/07 COMPARE DEL CHEESEBURGER ®
DAL 25/04/09 SVACCATO IRREVERSIBILE
Arena si è arenata. E direi, con quel nome...
10/11/2018 SI TAV a Torino, io c'ero!!!

delmo 349
**
**
Messaggi: 4043
Iscritto il: ven 25 ago 2006 16:59
Località: Loano, Western Liguria

#41 Messaggio da delmo 349 » mar 19 feb 2008 11:12

fatto trenta facciamo trentuno
per la tratta ceva-savona.
millesimo e cairo sono di fatto più piemontesi che liguri..
visto che i reg. arrivano a ceva da to, in coincidenza metti reg. ceva savona solo via santuario che interseca a s.gius. reg. sv-acqui solo via altare riattivando stazioni altare e carcare, con precedenza a s.gius. a reg. diretto per torino nelle ore in cui questo transita.
quindi se voglio andare da carcare a ceva cambio a s.gius così come se voglio andare da ferrania o cengio ad acqui.
con un cadenzamento serio posso andare a prendere il treno veloce per to da cairo a san giuseppe senza prendere l'auto ma cambiando treno.
posso anche fare acqui-cuneo senza aspettare due ore a s.gius e due a fossano.

Avatar utente
Cinghiale
**
**
Messaggi: 7910
Iscritto il: lun 26 gen 2004 13:09
Località: Terzo - Montabone

#42 Messaggio da Cinghiale » mar 19 feb 2008 11:15

L'itinerario naturale Acqui Terme Cuneo sarebbe via Nizza Monferrato - Castagnole Lanze - Alba - Bra - Cavallermaggiore.

delmo 349
**
**
Messaggi: 4043
Iscritto il: ven 25 ago 2006 16:59
Località: Loano, Western Liguria

#43 Messaggio da delmo 349 » mar 19 feb 2008 11:19

da acqui sì, da spigno, dego, bistagno ecc. è una linea sottoutilizzata e molto sfigata effettivamente..se pensi che trent'anni fa ci passavano i merci e ora qualche elettromotrice..

Avatar utente
Grande Puffo
***
***
Messaggi: 11411
Iscritto il: mer 28 gen 2004 13:06
Località: Torino / Traves in estate

#44 Messaggio da Grande Puffo » mar 19 feb 2008 14:21

Cinghiale ha scritto:L'itinerario naturale Acqui Terme Cuneo sarebbe via Nizza Monferrato - Castagnole Lanze - Alba - Bra - Cavallermaggiore.
Se ci fossero dei diretti cadenzati Asti-Cuneo e dei diretti cadenzati Asti-Genova...

Però non credo che ci sia molta richiesta.
DAL 30/05/07 COMPARE DEL CHEESEBURGER ®
DAL 25/04/09 SVACCATO IRREVERSIBILE
Arena si è arenata. E direi, con quel nome...
10/11/2018 SI TAV a Torino, io c'ero!!!

delmo 349
**
**
Messaggi: 4043
Iscritto il: ven 25 ago 2006 16:59
Località: Loano, Western Liguria

#45 Messaggio da delmo 349 » mar 19 feb 2008 15:12

eh già..
sono d'accordo con GP sul fatto che è meglio dare un servizio veloce a Nizza M. e Acqui lasciando in pullman Alice Belcolle o Ponti o Merana piuttosto che costringere chi da Acqui va a Savona o da Nizza a Alba a usare solo treni locali che fermano dappertutto...a quel punto vanno tutti in macchina e fine della fiera..ci sono casi particolari, ci mancherebbe, dove il bus è penalizzato dalla viabilità inadeguata e dove il treno ha un tracciato più favorevole, ma in linea di massima quando a merana o ponti fermano quei due treni per gli studenti o per chi timbra alle 8 ce n'è abbastanza, l'ossatura del sistema deve essere il treno che tra Acqui e San Gius. fa solo Bistagno, Spigno, Dego e Cairo, e magari un paio di ir sv-mi p.ge così da collegare valbormida e alessandrino alla lomellina e a milano senza finire nel calderone della ge-mi.
Discorso già fatto per la Ceva Ormea dove servendo meglio Garessio che è l'unico paese un po' più grande si potrebbe recuperare molta più utenza dei due scolari che possono salire a Pievetta o Nucetto.

Rispondi