[ LINEA ] [ RFI ] Foggia - Caserta (raddoppio)

Lavori, storia, progetti, AV, tecnica su TE armamento e segnalamento.

Moderatore: Redazione

Rispondi
Autore
Messaggio
capitanonemo
*
*
Messaggi: 120
Iscritto il: ven 06 gen 2006 19:05

Re: [ LINEA ] [ RFI ] Foggia - Caserta (raddoppio)

#496 Messaggio da capitanonemo » mar 01 ago 2017 10:55

Mettendo 60 all'ora esce fuori risparmio di 12 minuti. Certo tutta roba sulla carta.

Avatar utente
Cinghiale
**
**
Messaggi: 7540
Iscritto il: lun 26 gen 2004 12:09
Località: Terzo - Montabone

Re: [ LINEA ] [ RFI ] Foggia - Caserta (raddoppio)

#497 Messaggio da Cinghiale » mar 01 ago 2017 14:45

Perché non realizzare, dal Giardinetto, un ingresso a Foggia, da Ovest - Nord - Ovest?

Avatar utente
eurocity
*
*
Messaggi: 405
Iscritto il: dom 28 dic 2003 17:37
Località: Birropoli

Re: [ LINEA ] [ RFI ] Foggia - Caserta (raddoppio)

#498 Messaggio da eurocity » mer 02 ago 2017 14:24

capitanonemo ha scritto: Faccio prima con la macchina, ma molto molto prima, e risparmio anche dal punto di vista economico.
Che calcoli hai fatto per affermare questo? Sai quali sono i costi chilometrici di esercizio della tua auto o ti sei limitato, come presumo, a considerare solo carburante e pedaggi?

Inoltre, volendo andare in auto dalla stazione di Foggia a quella di Roma Termini, tanto per fare un esempio, si presuppone una media di 80-85 km/h, se si rispettano i limiti e non ci sono contrattempi causati da code, cantieri, lunga ricerca di un posto.
Il Frecciargento, nella migliore delle ipotesi, ha una media superiore di ben 30 km/h. Anche perché in autostrada non puoi andare per km a 250, nemmeno se hai il mezzo adatto per farlo, nemmeno se sei pilota professionista. Perché nel migliore dei casi ti fermano e puoi dire ciaone alla patente.

Nessun intento polemico, solo curiosità.
Cinghiale ha scritto:Perché non realizzare, dal Giardinetto, un ingresso a Foggia, da Ovest - Nord - Ovest?
Mi chiedo perché non ci si sia pensato prima. Del resto, da Foggia la naturale prosecuzione sarebbe verso Bari, non certo verso Pescara.
Oppure si potrebbe dimezzare la sosta. A Francoforte, grossa stazione di testa, la sosta è di appena 4', non capisco perché altrove non si potrebbe fare.
NO TERZO VALICO - KEINE SFS BRENNER - NON À LA LTF

capitanonemo
*
*
Messaggi: 120
Iscritto il: ven 06 gen 2006 19:05

Re: [ LINEA ] [ RFI ] Foggia - Caserta (raddoppio)

#499 Messaggio da capitanonemo » mer 02 ago 2017 15:06

eurocity ha scritto:
capitanonemo ha scritto: Faccio prima con la macchina, ma molto molto prima, e risparmio anche dal punto di vista economico.
Che calcoli hai fatto per affermare questo? Sai quali sono i costi chilometrici di esercizio della tua auto o ti sei limitato, come presumo, a considerare solo carburante e pedaggi?

Inoltre, volendo andare in auto dalla stazione di Foggia a quella di Roma Termini, tanto per fare un esempio, si presuppone una media di 80-85 km/h, se si rispettano i limiti e non ci sono contrattempi causati da code, cantieri, lunga ricerca di un posto.
Il Frecciargento, nella migliore delle ipotesi, ha una media superiore di ben 30 km/h. Anche perché in autostrada non puoi andare per km a 250, nemmeno se hai il mezzo adatto per farlo, nemmeno se sei pilota professionista. Perché nel migliore dei casi ti fermano e puoi dire ciaone alla patente.

Nessun intento polemico, solo curiosità.
Ci mancherebbe, ti rispondo volentieri.
Innanzitutto facevo un discorso personale, senza pretendere di allargarlo alla generalità dei casi. Se viaggio in treno preferisco la prima classe. Amo viaggiare in treno e quando lo faccio cerco di farlo il più comodamente possibile. Il biglietto A/R costava sui 140 euro (a spanne). Metti che devo fare 350 km all'incirca, con la macchina, tra andata e ritorno sono 700 km. Se calcolo con le tabelle ACI se ne vanno circa 200 euro. In realtà, per come guido io, il costo è molto minore. Diciamo che con la mia macchina diesel faccio 100 km con 10 € (guidando oculatamente e mettendoci circa 4 ore, facendo statale fino a San Vittore e poi prendendo autostrada), quindi di gasolio spendo circa 70-80 € tra andata e ritorno. Poi metti che in macchina puoi trasportare tutto quello che ti pare e arrivi esattamente dove devi andare, in treno arrivi a Roma Termini. Ci agiungo il costo di autostrada che sono circa 20 € tra andata e ritorno. Totale da me percepito è sui 100 € circa. E alla fine il costo percepito è quello vero, perchè l'assicurazione, il garage, i tagliandi, sono abbastanza indipendenti da quanti km faccio in auto, ne senso che quei costi li sosterrei anche se prendessi il treno. Tenendo conto anche che per me se devo fare un viaggio, faccio in modo che sia un piacere e non una corsa per arrivare mezz'ora prima.
Ripeto, il mio è solo un discorso personale.

hero96
^_^
^_^
Messaggi: 64
Iscritto il: ven 12 ago 2016 17:42

Re: [ LINEA ] [ RFI ] Foggia - Caserta (raddoppio)

#500 Messaggio da hero96 » mar 26 set 2017 8:15

Novità sull'innalzamento di velocità tra Bovino e Cervaro?

dedorex1
**
**
Messaggi: 5765
Iscritto il: mer 28 set 2005 15:48
Località: Milano

Re: [ LINEA ] [ RFI ] Foggia - Caserta (raddoppio)

#501 Messaggio da dedorex1 » mar 26 set 2017 8:41

capitanonemo ha scritto:
mer 02 ago 2017 15:06
..i tagliandi, sono abbastanza indipendenti da quanti km faccio in auto, ne senso che quei costi li sosterrei anche se prendessi il treno.
Beh 'nzomma.. Senza considerare il costo dei pneumatici. Comunque è chiaro il senso del tuo discorso
Adoratore della fu Trimurti DelrioCascettaGentile
Fondatore del DelrioSantoSubito Club (NB iscrizioni attualmente sospese per previsto taglio contributi TPL 2017)

hero96
^_^
^_^
Messaggi: 64
Iscritto il: ven 12 ago 2016 17:42

Re: [ LINEA ] [ RFI ] Foggia - Caserta (raddoppio)

#502 Messaggio da hero96 » mer 11 ott 2017 17:16

Non c'è stata nessuna riduzione nei tempi di percorrenza. Questo raddoppio influisce così poco che non val la pena cambiare le tracce?

Avatar utente
quattroe28
***
***
Messaggi: 14392
Iscritto il: mar 24 gen 2006 21:34
Località: sull'Arno nei pressi di dove entro il 2018 la tramvia avrebbe dovuto attraversarlo
Contatta:

Re: [ LINEA ] [ RFI ] Foggia - Caserta (raddoppio)

#503 Messaggio da quattroe28 » mer 11 ott 2017 23:10

magari la velocizzazione la fai evitando i perditempo per gli incroci...
Finalmente avremo i binari Daucus per i treni metropolitani a Statuto, ma purtroppo non il tram a Gavinana
cari forumisti.... potreste smetterla di scrivere quell'orrore di "bho" e ritornare al classico ed esatto "boh"????????

hero96
^_^
^_^
Messaggi: 64
Iscritto il: ven 12 ago 2016 17:42

Re: [ LINEA ] [ RFI ] Foggia - Caserta (raddoppio)

#504 Messaggio da hero96 » gio 23 nov 2017 20:35

Qualcuno sa se la velocizzazione tra bovino e cervaro è operativa?

dlf77
*
*
Messaggi: 205
Iscritto il: sab 24 ott 2009 10:06

Re: [ LINEA ] [ RFI ] Foggia - Caserta (raddoppio)

#505 Messaggio da dlf77 » lun 19 mar 2018 12:03

Sembra più concreta la costruzione di una seconda stazione nell'area di Foggia, come hanno sostenuto il Comune ed Rfi in un incontro di 3 settimane fa. L'attivazione è possibile nel 2022.

Come affermavo in post passati, nonostante i reiterati e gratuiti insulti di qualcuno, Foggia vanta una posizione eccellente e collega direttamente: il Gargano, il Molise e la Basilicata. Rappresenta inoltre la porta d'accesso provenendo da Napoli e ovviamente per tutta la Puglia in direzione Sud.
Come affermavo, la provincia di Foggia è in costante crescita per presenze turistiche ed in Regione è seconda soltanto a quella di Lecce. Vale la pena menzionare Vieste, che si trova al 26° posto tra i Comuni con più presenze in Italia (quasi a livello di Verona, e meglio piazzata di Genova, Pisa e Padova).
https://www.istat.it/it/files/2017/10/m ... egrale.pdf

Ulteriore conferma alle mie valutazioni, sono state le parole del ministro Delrio che ha stimato i potenziali passeggeri nell'area foggiana in un milione e seicentomila unità (praticamente come Bari).
Da qui l'ipotesi di una seconda stazione, che possa sfruttare il futuro raddoppio della Napoli - Bari.

http://www.lagazzettadelmezzogiorno.it/ ... -2022.html

Avatar utente
RegioAV
**
**
Messaggi: 4598
Iscritto il: mar 06 gen 2015 14:17

Re: [ LINEA ] [ RFI ] Foggia - Caserta (raddoppio)

#506 Messaggio da RegioAV » lun 19 mar 2018 13:39

Demenziale.
Delriosantosubito
Delrio Ministro forever

Avatar utente
Giorgio Iannelli
**
**
Messaggi: 1596
Iscritto il: dom 07 feb 2010 18:26
Località: Bari Lamasinata
Contatta:

Re: [ LINEA ] [ RFI ] Foggia - Caserta (raddoppio)

#507 Messaggio da Giorgio Iannelli » mar 20 mar 2018 10:06

Demenziale eccome: RFI realizza la linea "a baffo" con lo scopo di evitare la sosta a Foggia dei collegamenti veloci (FA e similari); invece Delrio ha stimato potenziali passeggeri che neppure esistono.

Consiglio sia a Delirio (questo qua è ancora ministro?! :mrgreen: ) che a dlf77 di farsi un giro a Foggia per rendersi conto che tutti questi viaggiatori non si vedono neppure. :lol:
Anzi, la stazione è popolata principalmente da senzatetto e delinquenti vari.
Giorgio Iannelli

Gallery su Flickr

Avatar utente
simplon
**
**
Messaggi: 7628
Iscritto il: mer 05 mag 2004 17:20
Località: Lomellina tra terra e acqua

Re: [ LINEA ] [ RFI ] Foggia - Caserta (raddoppio)

#508 Messaggio da simplon » mar 20 mar 2018 10:30

E allora chiudiamo la stazione, eliminiamo la fermata e di già che ci siamo aboliamo la ferrovia? ::-?:

s.
Saluti da simplon

No ai PL sulla rete fondamentale RFI: sono il male assoluto, un cancro da estirpare.
Amico delle Frecce, di Italo e degli EC: sono i treni del mio Dna.

Avatar utente
quattroe28
***
***
Messaggi: 14392
Iscritto il: mar 24 gen 2006 21:34
Località: sull'Arno nei pressi di dove entro il 2018 la tramvia avrebbe dovuto attraversarlo
Contatta:

Re: [ LINEA ] [ RFI ] Foggia - Caserta (raddoppio)

#509 Messaggio da quattroe28 » mar 20 mar 2018 21:53

Francamente... non conosco la zona (e per quello ho chiesto i dati della possibile frequentazione un anno fa..), però...
prima di fare dei Napoli - Bari che saltino a piè pari il foggiano è chiaro che ci penserei un pochino sopra...

quindi... fai una nuova linea e ci metti ad un certo punto dei marciapiedi per fare una fermata.
E fin qui è una realizzaizone semplice e a costi direi molto bassi.
Il problema al limite è cosa succede fuori da questi marciapiedi,puando arrivo o vado lì per partire

Tornando al discorso del turista (e, ripeto, io cerco di fare le vacanze spostanomi in treno... negli ultimi 10 anni mi è quasi sempre riuscito) che da Roma, Milano Firenze o altro vuole arrivare nel Gargano.. questa ipotetica fermata andrebbe quantomeno supportata, perchè se devo considerar eun altro mezzo per spostarmi da questa stazione a Foggia, dove prendere la ferrovia del Gargano beh, mi diventa un pò complesso con bagagli e quant'altro..
e comunque ci vorrebbe qualcosa (passeggeri) anche al di fuori della stagione turistica...
Finalmente avremo i binari Daucus per i treni metropolitani a Statuto, ma purtroppo non il tram a Gavinana
cari forumisti.... potreste smetterla di scrivere quell'orrore di "bho" e ritornare al classico ed esatto "boh"????????

Avatar utente
Sven
*
*
Messaggi: 980
Iscritto il: dom 03 apr 2005 11:49
Località: Pavia

Re: [ LINEA ] [ RFI ] Foggia - Caserta (raddoppio)

#510 Messaggio da Sven » mer 21 mar 2018 11:03

Beh, Foggia si trova un po' in una una situazione di confine, non essendo proprio esattamente sulla linea Napoli-Bari, ma nemmeno troppo distante; quindi, per i treni passeggeri, si possono prospettare essenzialmente due soluzioni ottimizzate (a parte quelle previste con "baffi" e doppie stazioni, che sono solo dei compromessi forzati)...

* Foggia "alla tedesca" (con una bretella diretta con ingresso da ovest a Foggia Centrale della Napoli-Bari: tutti i treni fermano a Foggia):

Immagine

* Foggia "alla francese" (con triangolo tipo LGV e treni Napoli-Bari che saltano del tutto la città: occorrono dunque nuovi treni a parte sulla Napoli-Foggia Centrale, almeno tanti quanti quelli sottratti dal saltare la città per i Napoli-Bari):

Immagine

IMHO, molto meglio una soluzione "alla tedesca", visto anche che si tratta di una linea comunque con risorse non illimitate.

Poi, questi problemi probabilmente quasi non se li pongono nemmeno, purtroppo...
Il mondo è quel disastro che vedete, non tanto per i guai combinati dai malfattori, ma per l’inerzia dei giusti che se ne accorgono e stanno lì a guardare. - Albert Einstein

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Google Adsense [Bot], GT3.2 e 7 ospiti