La "Pedemontana" Gemona del friuli - Sacile

Lavori, storia, progetti, AV, tecnica su TE armamento e segnalamento.

Moderatore: Redazione

Rispondi
Autore
Messaggio
Avatar utente
EBD 700-11 FM
*
*
Messaggi: 764
Iscritto il: gio 07 mag 2009 15:24
Località: Casatenovo (LC)

Re: La "Pedemontana" Gemona del friuli - Sacile

#1336 Messaggio da EBD 700-11 FM » gio 21 dic 2017 12:40

Non capisco poi... A che scopo aprire per (speriamo di NO) chiudere?

Boh, alcune cose che stanno succedendo su quella linea, mi sembrano l'esatta copia delle soppressioni e gustai "casuali nel Piemonte di 5 anni fa'.
"Serbi Dio l’Austriaco Regno, Guardi il nostro Imperator
Nella fè che gli è sostegno, Regga noi con saggio amor!
Difendiamo il serto avito, Che Gli adorna il regio crin;
Sempre d'Austria il soglio unito, Sia d’Asburgo col destin!"

e402a
**
**
Messaggi: 1951
Iscritto il: sab 30 lug 2005 13:01
Località: Veneto

Re: La "Pedemontana" Gemona del friuli - Sacile

#1337 Messaggio da e402a » ven 22 dic 2017 7:16

Allora, sta linea è stata riaperta a fatti e non solo a chiacchiere( come invece sarebbe stato secondo i politici regionali e locali) perché un bel giorno di primavera mi pare, il Sig.Ing. Cantamessa sè presentato a Trieste e con la sua bacchetta magica, in un sol colpo, ha sistemato sia il museo ferroviario di Trieste e sia la riapertura della linea garantendo treni storici dalla prox primavera.
Da lì, incredibilmente, son usciti, soldi, autorizzazioni e chi più ne ha più ne metta!
Poi, si in questi anni di chiusura, eran stati fatti studi di riapertura tramite la FUC, paventate idee al limite del cabaret, ma poi giunse LUI è zac...dove c’è Cantamessa, c’è Treno!:)

Allanon
*
*
Messaggi: 119
Iscritto il: sab 01 giu 2013 13:16
Contatta:

Re: La "Pedemontana" Gemona del friuli - Sacile

#1338 Messaggio da Allanon » ven 22 dic 2017 9:06

Adoro le fiabe. E come mai Cantamessa si è presentato a Trieste con la bacchetta magica?
Non credo sia un caso che il Comitato pendolari avesse incontrato i vertici di Fondazione FS in occasione della riapertura della ferrovia della Valle dei Templi in Sicilia a inizio 2016. Sicuramente la sensibilità e la capacità di azione di Cantamessa e Fattori sono contate moltissimo, ma nella mia opinione merita altrettanto plauso l'impegno di chi è riuscito finalmente a portare la questione all'attenzione delle figure giuste. :)

@EBD 700-11 FM
Non credo che l'interpretazione riguardante l'egoistico interesse dei pendolari sia realistica.
Anzi: il comitato pendolari era contrario a una riapertura parziale e affrettata. Il protocollo d'intesa RFI-Regione FVG prevedeva la riapertura della linea durante il 2018 e il comitato era favorevole a tale soluzione. Una volta resa nota la volontà di riaprire già con il cambio d'orario (imputata da alcuni a volontà di avere una passerella pre-elettorale da parte della giunta), il comitato aveva proposto 12 corse giornaliere in orari mirati proprio perché il servizio non fosse intensivo nel periodo in cui si sarebbe dovuta completare la messa a punto della linea (ad esempio i PL che si aprono al passaggio del treno delle solite fotografie...) e delle stazioni (alcune in ristrutturazione). Considerando che l'esponente principale è di Gemona del Friuli, si può immaginare che sia naturalmente portato a interessarsi alla parte alta della linea.
Sono molto curioso riguardo il tema della coincidenza per Tarvisio una volta arrivati a Gemona: ti riferisci ai bus sostitutivi dei giorni festivi? Io non ho visto tracce di treni finora.
:ciao:

Avatar utente
EBD 700-11 FM
*
*
Messaggi: 764
Iscritto il: gio 07 mag 2009 15:24
Località: Casatenovo (LC)

Re: La "Pedemontana" Gemona del friuli - Sacile

#1339 Messaggio da EBD 700-11 FM » ven 22 dic 2017 10:06

No. Mi riferisco al fatto che, una volta riaperta l'intera linea, vi saranno sostanzialmente due gravi problemi:

1) Colle tracce attuali, i cui tempi di percorrenze rispetto al 2009 sono aumentati di 1' a fermata, non si riesce ad avere la cadenza oraria (ergo: difficoltà agli incroci dopo Maniago) su tutta la linea.
2) Progettando di "ripristinare" le tracce pre-chiusura (2009-2012) e mantenendo attuali partenze/arrivi a Sacile (nota: si prenda ad esempio le tracce dei treni della sera, già cadenzati), una volta arrivati a Gemona del Friuli, si palesa una situazione dove, per pochissimi minuti (3-4), si perdono le coincidenze da/per Tarvisio Boscoverde.

Nel pomeriggio/sera posto progetto orario.
"Serbi Dio l’Austriaco Regno, Guardi il nostro Imperator
Nella fè che gli è sostegno, Regga noi con saggio amor!
Difendiamo il serto avito, Che Gli adorna il regio crin;
Sempre d'Austria il soglio unito, Sia d’Asburgo col destin!"

Avatar utente
RF
**
**
Messaggi: 3035
Iscritto il: sab 10 mag 2008 10:44
Località: Treviso

Re: La "Pedemontana" Gemona del friuli - Sacile

#1340 Messaggio da RF » sab 06 gen 2018 16:40

Aggiorno la questione binari di ricevimento e partenza in stazione di Sacile in apparente conflitto con i RV per Venezia nel primo binario, come si metteva in dubbio nei precedenti post
Non ho visto la situazione di persona ma la sto desumendo da degli orari…. allora per alcuni RV Venezia-Sacile vengono ricevuti nel 3 binario normale corretto tracciato treni pari e poi fatti proseguire come invio su Pordenone dove attendono e poi fatti ritornare, altri invece sostano direttamente nel binario 3 un tempo maggiore prima della ripartenza per Venezia mentre altri treni viaggiatori pari al seguito vengono presi in 4 binario, quindi su quello banalizzato di corretto tracciato dispari, e qui potrebbero sorgere diversi immaginabili casini ….
I Maniago invece sempre sul 1 binario, quindi di fatto mai assieme sullo stesso binario
Da ciò si deduce che la situazione nella gestione potrebbe diventare alquanto caotica e cervellotica da gestire in caso di forte traffico o di ritardi rispetto alla normale programmazione…e non escludo che i ritardi dei Maniago di questo periodo non siano anche ad esso dipeso ...

Avatar utente
Lasimpònar
**
**
Messaggi: 3591
Iscritto il: lun 13 set 2010 17:06
Località: Siede la patria mia tra il monte e ‘l mare

Re: La "Pedemontana" Gemona del friuli - Sacile

#1341 Messaggio da Lasimpònar » sab 10 mar 2018 21:17

http://messaggeroveneto.gelocal.it/udin ... ref=search
Maniago-Gemona, slitta la riapertura
GEMONA. Al via il restyling della stazione in vista della riapertura della linea Sacile-Gemona che doveva essere pronta entro questo mese, ma che è destinata a slittare alla prossima estate. Sono stati assegnati in questi giorni i lavori di sistemazione della stazione che permetteranno il rinnovamento dell’immobile prevedendo una sua destinazione turistica mediante la creazione di un info-point ma anche l’installazione degli scivoli porta biciclette lungo le scalinate di accesso ai binari e la realizzazione di due pensiline per coprire le scalinate in caso di pioggia.
I locali della stazione verranno abbelliti con alcune fotografie ferroviarie d’epoca donate dal comitato dei pendolari Alto Friuli, che renderanno più accoglienti gli ambienti creando una galleria all’interno del tunnel. L’obiettivo dell’amministrazione comunale è quello di far diventare l’immobile uno dei biglietti da visita della città, capolinea del servizio turistico della ferrovia Gemona-Sacile, che è stata inserita tra le 18 ferrovie di interesse nazionale e nel progetto nazionale “Binari senza tempo” di Fondazione FS. Tuttavia, se l’arrivo del treno da Sacile era inizialmente atteso entro la fine di marzo – e per l’occasione il Comune ha organizzato le giornate Fai a Gemona – la data slitta.
«L’avvio del servizio turistico – fa sapere il consigliere comunale alla mobilità Andrea Palese – dovrebbe slittare di qualche mese, visto che pare improbabile che venga rispettata la data di fine marzo per l’arrivo del primo treno storico a Gemona. Non vi è nulla di ufficiale, anche se la data dell’inaugurazione ipotizzata ora è fine luglio. Il motivo del rinvio pare sia tecnico, legato ai lavori di adeguamento della linea nel tratto Maniago-Osoppo. Proseguono infatti i lavori lungo la linea, un investimento di 17 milioni, che permetterà la sostituzione dell’armamento ferroviario e l’adeguamento dei sistemi tecnologici e di sicurezza».
Il ritardo potrebbe essere dovuto anche al tormentato avvio del servizio passeggeri lungo la tratta Sacile-Maniago, riaperta lo scorso dicembre e caratterizzata da numerosi guasti. Da parte loro, agli uffici del Gal Montagna Leader a Spilimbergo, delegati dalla Regione a seguire il progetto turistico fanno sapere: «Negli ultimi incontri avuti con la direzione regionale competente si prevedeva un ritardo nella riapertura completa della tratta ferroviaria, ma ora è da un po’di tempo che non riceviamo aggiornamenti sullo stato dell’arte».
"Ich bin ein Pole, Tscheche, Italiener, Friauler, Ladiner, Slowene, Kroate, Serbe,
Slowake, Ruthene oder Wallache"(Der Mann ohne Eigenschaften, R. Musil)
Bitte entschuldigen Sie die Unannehmlichkeiten

e402a
**
**
Messaggi: 1951
Iscritto il: sab 30 lug 2005 13:01
Località: Veneto

Re: La "Pedemontana" Gemona del friuli - Sacile

#1342 Messaggio da e402a » dom 11 mar 2018 9:27

Le ultime due righe fan capire “l altissimo “ interesse che richiama nei locali questa linea!
Tipicissimo ostracismo silente dei friulani a qualsiasi cambiamento che possa apportare qualsiasi modifica al “lento andare del tempo e delle cose”, cose che per inciso funzionano bene e tutto sommato danno serenità e tranquillità (fin troppa) alla vita!
Comunque, avanti col progetto, che spero faccia da traino anche per il proseguo e completamento dell’ Alpe Adria ciclabile, che consiglio agli appassionati e non ( per quest’ultimi da fare in senso nord sud leggermente discendente e quindi molto più facile) di fare. Tappa d’obbligo, sosta bella bellissima stazione di ChiusaForte!
Dovrebbe diventare da quest’anno anche b&b!!

Avatar utente
Lasimpònar
**
**
Messaggi: 3591
Iscritto il: lun 13 set 2010 17:06
Località: Siede la patria mia tra il monte e ‘l mare

Re: La "Pedemontana" Gemona del friuli - Sacile

#1343 Messaggio da Lasimpònar » ven 23 mar 2018 22:48

Da domenica prossima viene attivato il servizio anche nei giorni festivi.
Purtroppo, ancora una volta, nessuna informazione né vera promozione è stata svolta sul territorio, ennesima prova di mancanza di programmazione e di idee da parte di chi dovrebbe promuovere sul territorio attività turistiche imperniate sulla ferrovia ...
"Ich bin ein Pole, Tscheche, Italiener, Friauler, Ladiner, Slowene, Kroate, Serbe,
Slowake, Ruthene oder Wallache"(Der Mann ohne Eigenschaften, R. Musil)
Bitte entschuldigen Sie die Unannehmlichkeiten

Avatar utente
Lasimpònar
**
**
Messaggi: 3591
Iscritto il: lun 13 set 2010 17:06
Località: Siede la patria mia tra il monte e ‘l mare

Re: La "Pedemontana" Gemona del friuli - Sacile

#1344 Messaggio da Lasimpònar » gio 12 apr 2018 10:00

GEMONA. La Sacile-Gemona diventerà l’ottava ferrovia turistica d’Italia. A luglio il primo treno storico partirà dalla stazione della Pedemontana ed è ormai ufficiale che la Fondazione Fs curerà il servizio turistico. Saranno 21 i treni, di cui 16 dedicati alla Sacile-Gemona, che nel 2018 verranno organizzati in regione.

Il servizio su rotaia dedicato ai pendolari partirà da giugno. Quanto al treno storico, saranno due le tipologie di treni a disposizione del Deposito locomotive di Trieste: una vaporiera di costruzione austroungarica la Gr 728. 022, e la locomotiva diesel (D345. 1055, per gli intenditori) appena restaurata e inserita nel Parco storico operativo della Fondazione FS. Tutti i treni disporranno di 234 posti grazie all’utilizzo di carrozze Centoporte o Corbellini.
L’investimento supera di poco i 371 mila euro, fondi che la Regione corrisponderà alla Fondazione Fs. La Gemona-Sacile, riconosciuta dalla legge 128/2017 come ferrovia di interesse nazionale, sarà dunque l’ottava linea turistica d’Italia inserita nel progetto “Binari senza tempo” (...)


http://messaggeroveneto.gelocal.it/udin ... 1.16703616
"Ich bin ein Pole, Tscheche, Italiener, Friauler, Ladiner, Slowene, Kroate, Serbe,
Slowake, Ruthene oder Wallache"(Der Mann ohne Eigenschaften, R. Musil)
Bitte entschuldigen Sie die Unannehmlichkeiten

Avatar utente
Lasimpònar
**
**
Messaggi: 3591
Iscritto il: lun 13 set 2010 17:06
Località: Siede la patria mia tra il monte e ‘l mare

Re: La "Pedemontana" Gemona del friuli - Sacile

#1345 Messaggio da Lasimpònar » gio 17 mag 2018 11:15

Tornano sui binari del Friuli-Venezia Giulia i treni storici della Fondazione FS Italiane. Il primo appuntamento, domenica 20 maggio, sarà il Treno delle Storie da Udine a Maniago – che sarà effettuato grazie anche al contributo della Regione FVG – un viaggio affascinante sulla ferrovia “Pedemontana”.
Il treno a vapore diretto a Maniago partirà alle 8.54 dalla stazione di Udine. Trainato dalla mitica locomotiva Gr. 728, composto da carrozze “Centoporte” degli anni ’30, femerà nelle stazioni di Pordenone, Sacile e Aviano.


http://mobilita.org/2018/05/11/fondazio ... a-maniago/
"Ich bin ein Pole, Tscheche, Italiener, Friauler, Ladiner, Slowene, Kroate, Serbe,
Slowake, Ruthene oder Wallache"(Der Mann ohne Eigenschaften, R. Musil)
Bitte entschuldigen Sie die Unannehmlichkeiten

Avatar utente
Lasimpònar
**
**
Messaggi: 3591
Iscritto il: lun 13 set 2010 17:06
Località: Siede la patria mia tra il monte e ‘l mare

Re: La "Pedemontana" Gemona del friuli - Sacile

#1346 Messaggio da Lasimpònar » ven 22 giu 2018 21:11

Viaggio su treno storico con locomotiva diesel d’epoca e carrozze degli anni ‘30 “Centoporte”, serie 31.000 e 32.000
http://www.fondazionefs.it/content/fond ... rnino.html
"Ich bin ein Pole, Tscheche, Italiener, Friauler, Ladiner, Slowene, Kroate, Serbe,
Slowake, Ruthene oder Wallache"(Der Mann ohne Eigenschaften, R. Musil)
Bitte entschuldigen Sie die Unannehmlichkeiten

Avatar utente
Lasimpònar
**
**
Messaggi: 3591
Iscritto il: lun 13 set 2010 17:06
Località: Siede la patria mia tra il monte e ‘l mare

Re: La "Pedemontana" Gemona del friuli - Sacile

#1347 Messaggio da Lasimpònar » gio 19 lug 2018 20:36

Domenica 9 settembre, dopo molti anni, un treno viaggiatori, sia pure "storico", fermerà nuovamente nella stazione di Osoppo. Si tratta del "Treno della Musica - JazzRail" Sacile-Osoppo. Fermate: Aviano, Maniago, Meduno, Pinzano al Tagliamento. L'evento principale sarà il concerto jazz sul Forte d'Osoppo.
"Ich bin ein Pole, Tscheche, Italiener, Friauler, Ladiner, Slowene, Kroate, Serbe,
Slowake, Ruthene oder Wallache"(Der Mann ohne Eigenschaften, R. Musil)
Bitte entschuldigen Sie die Unannehmlichkeiten

Avatar utente
Ugo Fantozzi
*
*
Messaggi: 361
Iscritto il: mer 20 lug 2016 20:41

Re: La "Pedemontana" Gemona del friuli - Sacile

#1348 Messaggio da Ugo Fantozzi » mar 24 lug 2018 21:08

Lasimpònar ha scritto:
mar 24 lug 2018 20:11
L'effettuazione del treno storico sull'intera Pedemontana friulana di domenica 29 luglio è confermata ma, per garantirne la circolazione in condizioni di sicurezza, per esso sono stati adottati provvedimenti tecnico-operativi specifici riguardanti il tratto ancora sospeso dal servizio regolare (Maniago-Osoppo). In particolare, su quel tratto la velocità massima sarà di 30 Km/h; inoltre, disposizioni dettagliate riguarderanno l'attraversamento dei PL di quel tratto di linea.
Sul sito trenitalia treno esaurito con percorrenza di sole 4 ore e 15 minuti :shock: :shock:

e402a
**
**
Messaggi: 1951
Iscritto il: sab 30 lug 2005 13:01
Località: Veneto

Re: La "Pedemontana" Gemona del friuli - Sacile

#1349 Messaggio da e402a » mer 25 lug 2018 7:58

Vapore a parte,fino ad ora mezza delusione=mezzi vuoti i treni storici diesel...poco appeal..tempi biblici..e.rimane il disinteresse di fondo della popolazione sulla linea. Ma finché "all' Ingegnere"e alla.regione tutto torna...sicuramente soldi spesi bene,anzi Benissimo!!!!!

Avatar utente
Ugo Fantozzi
*
*
Messaggi: 361
Iscritto il: mer 20 lug 2016 20:41

Re: La "Pedemontana" Gemona del friuli - Sacile

#1350 Messaggio da Ugo Fantozzi » mer 25 lug 2018 9:06

Ho visto ora che la tratta Maniago-Gemona è effettuata con bus sostitutivo,ma solo la domenica :shock: :shock:
Lasimpònar ha scritto:
gio 19 lug 2018 20:36
Domenica 9 settembre, dopo molti anni, un treno viaggiatori, sia pure "storico", fermerà nuovamente nella stazione di Osoppo. Si tratta del "Treno della Musica - JazzRail" Sacile-Osoppo. Fermate: Aviano, Maniago, Meduno, Pinzano al Tagliamento. L'evento principale sarà il concerto jazz sul Forte d'Osoppo.
Perchè invece quello di domenica prossima non ci ferma? :cry:

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 17 ospiti